> Prove balistiche del grande CICONAT - Page 6 - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Prove balistiche del grande CICONAT


Recommended Posts

Ciao Achille,

siccome al sabato mattina in piscina sparo spesso io coi fucili di Itio mi fa un po' sorridere la tua frase

"è tutto da dimostrare..."

I test di cui scrivi sono già stati fatti. Semplice no? E non c'è ne! E come ho già scritto...se pensi che c'è di meglio

dei doppi roller, mi chiedo da cosa tu tragga i tuoi dubbi?

Penso che non ci sia più proprio nulla da dimostrare, sul tubo c'è già tutto...

Ah! Dimenticavo. Dopo un po' non "sballa" niente, continuano a tirare come il giorno prima, la settimana prima, il mese prima....

 

Oreste

Link to post
Share on other sites
  • Replies 213
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Ciao Achille,

siccome al sabato mattina in piscina sparo spesso io coi fucili di Itio mi fa un po' sorridere la tua frase

"è tutto da dimostrare..."

I test di cui scrivi sono già stati fatti. Semplice no? E non c'è ne! E come ho già scritto...se pensi che c'è di meglio

dei doppi roller, mi chiedo da cosa tu tragga i tuoi dubbi?

Penso che non ci sia più proprio nulla da dimostrare, sul tubo c'è già tutto...

Ah! Dimenticavo. Dopo un po' non "sballa" niente, continuano a tirare come il giorno prima, la settimana prima, il mese prima....

 

Oreste

 

Detto in maniera sintetica:

Dopo aver letto qui http://www.dapiran.it/web1.5/index.php?option=com_content&view=article&id=74&Itemid=100064&lang=it

ci sono due soluzioni:

1) o dapiran é un emerito cazzaro

2) oppure si vuole sfruttare l'ennesima moda alias Rambo modello puleggia underwater autunno-inverno 2012

Link to post
Share on other sites

Ciao Achille,

siccome al sabato mattina in piscina sparo spesso io coi fucili di Itio mi fa un po' sorridere la tua frase

"è tutto da dimostrare..."

I test di cui scrivi sono già stati fatti. Semplice no? E non c'è ne! E come ho già scritto...se pensi che c'è di meglio

dei doppi roller, mi chiedo da cosa tu tragga i tuoi dubbi?

Penso che non ci sia più proprio nulla da dimostrare, sul tubo c'è già tutto...

Ah! Dimenticavo. Dopo un po' non "sballa" niente, continuano a tirare come il giorno prima, la settimana prima, il mese prima....

 

Oreste

 

Detto in maniera sintetica:

Dopo aver letto qui http://www.dapiran.i...=100064&lang=it

ci sono due soluzioni:

1) o dapiran é un emerito cazzaro

2) oppure si vuole sfruttare l'ennesima moda alias Rambo modello puleggia underwater autunno-inverno 2012

 

Ciao Achille, ritengo che tutti conosciamo quell'articolo.

Ciò detto, penso che ognuno sia libero di fare le proprie valutazioni sul concetto roller e sulla diffusione di questi fucili.

Di certo, solo per il fatto che in un articolo si affermi una tesi, per quanto "titolato" possa esserne l'Autore, non significa che nessuno possa avere delle tesi che supportano fatti diversi.

E' nella logica delle cose che di fronte ad una determinata questione vi possano essere interpretazioni differenti.

 

Entrando nello specifico, a mio avviso, quell'articolo vede delle cose giuste, ma da un solo "punto di vista".

Quell'articolo mette in evidenza delle questioni ormai note da tempo sui roller.

Ciò che non è fatto presente in quell'articolo è che le problematiche messe in evidenza hanno trovato una soluzione ( per la verità più di una soluzione) da diverso tempo.

Chi si diletta con roller e roller derivati conosce bene quelle problematiche ..... e da tempo ha trovato, escogitato, le soluzioni giuste per correggerle.

 

Più volte è stato detto che per fare un roller non basta solo mettere due rotelle in testa al fucile.

Bisogna saperlo settare, equilibrare, costruire bene proprio per evitare i problemi "macroscopici" messi in risalto nell'articolo.

 

Ritengo in definitiva l'articolo valido se applicato ai roller di prima generazione ( grosse rotelle in testa, elastici di grosso diametro, assenza di pretensionamento, sella del pollice ribassata, angolazione dell'impugnatura errata, presenza di "stopper" per bloccare gli elastici, fusti adattati da arbaleti classici e non costruiti ad hoc, aste non adeguatamente proporzionate alla potenza del fucile e chi più ne ha più ne metta ).

 

Se applicato ai roller moderni (ed in particolare ai roller-derivati), per quanto possa valere la mia umile opinione, quell'articolo è semplicemente superato.

 

In relazione al concetto di "moda", spesso ci si dimentica che viviamo nell'era di internet: a dimostrare che le cose stanno o non stanno in un certo modo ci vuole davvero poco. Se è una moda passerà tanto velocemente quanto è arrivata.

Edited by Stefano Soriano
Link to post
Share on other sites

 

Ciao Achille, ritengo che tutti conosciamo quell'articolo.

....................

 

Ti ringrazio per la replica pacata e competente. A questo punto io auspicherei che il Maestro Dapiran e che altri costruttori ci ripensino e soprattutto offrano listini prezzi calmierati rispetto a quelli attuali che mi sembrano veramente elevati.

Link to post
Share on other sites

Ciao Achille , ti risponde uno che ha passato 2 anni a fare il giro delle piscine di mezza italia , tanto che l'ingegnere si prese anche la briga di scrivere qualcosa al riguardo ,dicendo che questi test comparativi non contavano nulla , fermo restando che chi aveva i suoi fucili erano i primi a venire ,per verificare le reali prestazioni di questi fucili . Dopo tantissimi test ,siamo arrivati alla conclusione ,e scusami se lo ripeto ancora ,che basta una gomma da 16 su un roller ,per fare quello che fanno 2 gomme da 18 su un arba normale ,se si monta una gomma da 18 non c'è più storia ,sia come precisione ma sopratutto come rinculo .2 gomme roller fanno quello che non fà un 4 gomme tradizionale ,se aggiungiampo il terzo elastico non bastano 5 gomme per tirare di più ,ma la vera differenza sta sempre nel rinculo meno della metà ,con relativa maggiore precisione .Tutto quello che sto scrivendo è stato fatto e riscontrato decine di volte .

Quando l'ingergnere ha scritto quell'articolo , avevamo già fatto decine di test comparativi , e chi lo ha letto ed ha assistito alle prove in piscina ,si è sbellicato dalle risate ,sembrava di leggere un articolo scritto 20 anni prima ,senza contare che chi era appassionato di questa teknologia era andato avanti anni luce ,rispetto a quello che aveva scritto . Oggi ci sono fra legni e rollerizati un paio di miglia di fucili in lavoro ,se fosse una moda ,io avrei già chiuso ,ed i mercatini sarebbero stra pieni di occasioni , invece c'è il solito turnover di attrezzature varie ,senza niente di particolare .

Riguardo al calmierare i prezzi ,ti posso assicurare che è praticamente impossibile per il momento , sono troppo pochi i fucili che si producono ,e ci vuole troppo tempo a farli ,bisognerebbe curarli meno ,non fare il pacco lamellare di 5 tavole , e nei nuovi nati addirittura sono 7 tavole ,se fossero fatti in massello di Mogano invece di lamellare di Tek sicuramente si risparmierebbe parecchio . Ma purtroppo a me piacciono le cose fatte al meglio ,e non vado a compromessi o fatti bene o niente .

Io non sò se tu abbia una buona o una cattiva manualità , ma se tu provassi ad auto costruirlo ,ti posso garantire ,che capiresti il perchè costano quello che costano .

Io abito in provincia di Modena , ho la piscina il mercoledì pomeriggio ed il sabata mattina ,se vuoi provare un roller non devi far altro che telefonare ,ovviamente è obbligatorio portarsi il proprio fucile .

Ciao .

Link to post
Share on other sites

Ciao Achille , ti risponde uno che ha passato 2 anni a fare il giro delle piscine di mezza italia ,...............

 

Ciao Itio,

ti confesso che i tuoi fucili mi piacciono veramente e se mi atteggio a San Tommaso é per lo scetticismo del "troppo bello per essere vero". Ho tirato in ballo l'ingegnere perché é uno dei pochissimi che quando scrive di cose di mare mi incanta. Perciò sai, si rimane un attimo disorientati.

Preferisco comprarlo già fatto purché sia una versione testata e definitiva senza vizi di gioventù. A Modena non posso arrivarci ma se c'è qualche punto di riferimento in Sicilia per provare il 105 sarebbe cosa gradita. Grazie per i chiarimenti, a presto.

Link to post
Share on other sites

Che dire? Achille mi pari un bravo ragazzo...

Come ha detto Stefano abbiamo letto tutti quell'articolo e onestamente mi ci sono ritrovato proprio poco.

Non si deve essere per forza ingegneri per avere conoscenze e competenze in fisica meccanica.

Fare semplicemente delle considerazioni sulle aree di applicazione della forza non significa conoscere

il sistema roller e le sue peculiarità. E' un sistema che funziona diversamente...deve raggiungere la sua V/max in testata.

Come per gli oleo...E la potenza non aumenta solo perchè si mettono più gomme o di maggiore diametro...

Pensa solo al fatto che rinculando veramente poco non ha bisogno di masse importanti come per esempio un doppio tradizionale(non

prendo nemmeno in considerazione un triplo...).

Un normale arbatubo-roller tira delle belle cannonate, precise e non ti devasta il polso....

 

Oreste

Link to post
Share on other sites

Se mi posso permettere vorrei indirizzare, però, un consiglio a tutti noi: non incartiamoci sulla solita, trita e ritrita "questione" arba classico vs roller specie in funzione di uno "specifico" doppio o triplo legno.

Rischiamo soltanto di finire in una "vecchia questione" da forum che, a mio avviso, ormai è solo fonte di disinteresse.

Il mondo roller offre molto di più su cui discutere.

:thumbup:

Link to post
Share on other sites

Io Prima di passare ai roller,l'ultimo arba che avuto e' stato un saber 90. Quando ho fatto le mie "prove" tra il saber e il mio roller 95 armato con una gamma da14 e asta da 6,75 e' stato scioccante... Mi chiedevo ma ho sparato?? Lasciando stare la potenza che penso sia simile, e' stata la MANCANZA di rinculo totale a farmi restare basito con conseguente precisione quasi chirurgica... E io sono un caprone a sparare... Nella configurazione estrema di Cico penso che ogni commento negativo sia sempre prevenuto, e figlio della infinita diatriba tra "di loro"... Comunque per quel poco, anzi pochissimo che ho capito il sistema roller e derivati comincia a essere superioreee

Link to post
Share on other sites

Riguardo al calmierare i prezzi ,ti posso assicurare che è praticamente impossibile per il momento , sono troppo pochi i fucili che si producono ,e ci vuole troppo tempo a farli ,bisognerebbe curarli meno ,non fare il pacco lamellare di 5 tavole , e nei nuovi nati addirittura sono 7 tavole ,se fossero fatti in massello di Mogano invece di lamellare di Tek sicuramente si risparmierebbe parecchio . Ma purtroppo a me piacciono le cose fatte al meglio ,e non vado a compromessi o fatti bene o niente .

Io non sò se tu abbia una buona o una cattiva manualità , ma se tu provassi ad auto costruirlo ,ti posso garantire ,che capiresti il perchè costano quello che costano .

 

Su questo concordo.

In passato, quando avevo un po' di tempo libero, ho costruito diversi fucili in legno, anche un roller, e pur potendo usufruire delle macchine di una falegnameria professionale e non pagando il legno che proveniva da un deposito di vecchie porte in mogano, il lavoro era comunque lungo e comportava molti accorgimenti e molta pazienza nonchè molte rifiniture a mano. Il solo taglio, incollaggio e piallatura dei listelli era un procedimento che portava via molto tempo prima di arrivare a lavorare il "pezzo" sulla fresa.

Nonostante le moderne macchine a controllo numerico, è comunque un lavoro che rimane in gran parte artigianale e come tale è giusto che sia pagato.

 

Riguardo al roller, quello che ho in garage l'ho provato solo alcune volte al mare, senza tiri su bersaglio ecc. Purtroppo il tiro mi sembrava lento e decisi di pensionarlo prima del tempo. Però è vero che non feci nessuna prova, ci misi delle vecchie gomme e un asta e lo portai al mare.

 

Però alla luce delle prove che ho visto sul tubo ho pensato di rispolverarlo e provarlo in piscina con nuove gomme e un settaggio degno di questo nome... appena avrò tempo.

Link to post
Share on other sites

Che dire? Achille mi pari un bravo ragazzo...

Come ha detto Stefano abbiamo letto tutti quell'articolo e onestamente mi ci sono ritrovato proprio poco.

Non si deve essere per forza ingegneri per avere conoscenze e competenze in fisica meccanica.

Fare semplicemente delle considerazioni sulle aree di applicazione della forza non significa conoscere

il sistema roller e le sue peculiarità. E' un sistema che funziona diversamente...deve raggiungere la sua V/max in testata.

Come per gli oleo...E la potenza non aumenta solo perchè si mettono più gomme o di maggiore diametro...

Pensa solo al fatto che rinculando veramente poco non ha bisogno di masse importanti come per esempio un doppio tradizionale(non

prendo nemmeno in considerazione un triplo...).

Un normale arbatubo-roller tira delle belle cannonate, precise e non ti devasta il polso....

 

Oreste

 

Tranquillo sono in buona fede. Vorrei comprarmi un fucile serio e sto valutando cosa offre il mercato. Dalle vostre testimonianze mi sembrate delle brave persone e credo nella validità delle realizzazioni di Itio. Per quanto riguarda l'articolo non rimane che fare un cattivo pensiero: chi disprezza compra e quindi prepariamoci a vedere i roller dell'ingegnere maestro. Se li copierà da quelli di Itio ci sarà da ridere.

Link to post
Share on other sites

Dapiran ha lavorato per "il popolo" gia abbastanza.. fossi io non pubblicherei nulla dato che c'è gente che da sempre ha copiato i suoi studi per sviluppare i propri prodotti.. ha regalato gia abbastanza. =)

 

Senza reverse engineering (copiare) saremmo ancora all'età della pietra.

Comunque avevi detto che non fabbricherà mai un roller. Che il roller sarebbe un vicolo cieco. Quindi cosa c'è da copiare o da regalare? Si contraddice la cosa. La verità è che se rivela la fisica dei roller contestualmente indica ai suoi avversari la via per risolverne i problemi (peraltro già risolti da Itio). Questo ammette che il Maestro non pubblica quello studio perché non vuole commettere piu' gli stessi errori che ha fatto in passato.Sono 1000 euro al pezzo. Forse é questo che non vuole regalare ai copioni in agguato?

Edited by achille_des
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...