> Prove balistiche del grande CICONAT - Page 9 - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Prove balistiche del grande CICONAT


Recommended Posts

La premessa è che non ho mai utilizzato un legno e nemmeno un roller anche se quest'ultimo mi incuriosisce.

Dubito che con questi fucili riuscirei a prendere di più ma, non avendoli mai usati, non ne posso avere certezza.

Riguardo la superiorità di un Roller rispetto a un legno di Dapiran i video sembrerebbero dimostrare questo ma mancano le prove con entrambi i concorrenti, nello stesso momento, ai nastri di partenza.

Non sarebbe sbagliato, almeno per curiosità, fare delle prove empiriche con entrambe le armi.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 213
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

La premessa è che non ho mai utilizzato un legno e nemmeno un roller anche se quest'ultimo mi incuriosisce.

Dubito che con questi fucili riuscirei a prendere di più ma, non avendoli mai usati, non ne posso avere certezza.

Riguardo la superiorità di un Roller rispetto a un legno di Dapiran i video sembrerebbero dimostrare questo ma mancano le prove con entrambi i concorrenti, nello stesso momento, ai nastri di partenza.

Non sarebbe sbagliato, almeno per curiosità, fare delle prove empiriche con entrambe le armi.

 

scusa piero ma non è la prima prova balistica che ha fatto ciconat?

doppio roller megajedi e quadrielastico

Link to post
Share on other sites

Ti sbagli , io questi test li ho fatti , fucile appena comprato , doppio 18 ,contro mono 16 stessa asta e stesso filo ,in acqua c'erano tante persone ad assistere . Il risultato e stato a vantaggio delle rotelle , ma anche questo non andava bene ,volevano sapere numero del fucile ,nome e cognome del possessore , ed ovviamente non avendo dato questi dati ,i test non erano attendibili .

Però qualcuno ha una copia di questo filmato ,che è lo stesso qualcuno che scriveva che non era possibile ..........dopo ha cambiato idea .

Sicuramente su quel confronto ,si potevano estrappolare tutti i dati che uno voleva , visto che il bersaglio era il solito coperchio ,quando viene colpito fa un bel rumore ............e lui sicuramente lo ha fatto ,mi riferisco al qualcuno ........

Se oggi si rifacessero gli stessi test , le differenze sarebbero imbarazanti ,da all'ora sono stati fatti notevoli passi in avanti .

Link to post
Share on other sites

Ti sbagli , io questi test li ho fatti , fucile appena comprato , doppio 18 ,contro mono 16 stessa asta e stesso filo ,in acqua c'erano tante persone ad assistere . Il risultato e stato a vantaggio delle rotelle , ma anche questo non andava bene ,volevano sapere numero del fucile ,nome e cognome del possessore , ed ovviamente non avendo dato questi dati ,i test non erano attendibili .

Però qualcuno ha una copia di questo filmato ,che è lo stesso qualcuno che scriveva che non era possibile ..........dopo ha cambiato idea .

Sicuramente su quel confronto ,si potevano estrappolare tutti i dati che uno voleva , visto che il bersaglio era il solito coperchio ,quando viene colpito fa un bel rumore ............e lui sicuramente lo ha fatto ,mi riferisco al qualcuno ........

Se oggi si rifacessero gli stessi test , le differenze sarebbero imbarazanti ,da all'ora sono stati fatti notevoli passi in avanti .

 

Come non detto.

Se il confronto, empirico, è stato fatto, ed'io non lo sapevo, credo non si possa aggiungere altro riguardo i parametri di potenza e gittata.

Link to post
Share on other sites

Credo che ormai manchi solo la prova del tiro al piccione...comparata però!

 

Faccio il serio per un po'!

A qualcuno può sembrare ininfluente ma il minore rinculo significa ottimizzazione del trasferimento energetico all'asta.

Si chiama "rendimento".Punto!

Se si comparano le aree di forza il doppio ne ha di più ma...ci sono parecchi ma...il doppio raggiunge la sua V/max

molto prima di un roller che se ben settato la raggiunge in testata.

E' come avere un fucile più lungo di 50cm...

Per non parlare della progressività con cui viene effettuato il trasferimento dall'energia elastica

a quella cinetica (opsss....devo ricordarmi che non sono architetto!) con conseguente diminuzione del problema

dell'imbananamento dell'asta che disperde energia causa le oscillazioni.

Per non parlare della precisione che ne deriva e della bellezza del tiro e altre particolarità che ormai mi sono stufato di

elencare.

 

A proposito di piccioni... quando si chiama uno piccione, dalla mie parti (Nonno lavoro in Lombardia ma sono di Modena)

significa che è un tordo! Che significa insomma che come gli allocchi dorme di giorno e crede alle favole....e agli effetti della grappa!

 

Nonno se ti vuoi divertire vieni un sabato mattina in piscina a Modena che la prova dei 1012 tiri la facciamo fare a te!

:laughing:

 

Oreste

Link to post
Share on other sites

Credo che ormai manchi solo la prova del tiro al piccione...comparata però!

 

Faccio il serio per un po'!

A qualcuno può sembrare ininfluente ma il minore rinculo significa ottimizzazione del trasferimento energetico all'asta.

Si chiama "rendimento".Punto!

Se si comparano le aree di forza il doppio ne ha di più ma...ci sono parecchi ma...il doppio raggiunge la sua V/max

molto prima di un roller che se ben settato la raggiunge in testata.

E' come avere un fucile più lungo di 50cm...

Per non parlare della progressività con cui viene effettuato il trasferimento dall'energia elastica

a quella cinetica (opsss....devo ricordarmi che non sono architetto!) con conseguente diminuzione del problema

dell'imbananamento dell'asta che disperde energia causa le oscillazioni.

Per non parlare della precisione che ne deriva e della bellezza del tiro e altre particolarità che ormai mi sono stufato di

elencare.

 

A proposito di piccioni... quando si chiama uno piccione, dalla mie parti (Nonno lavoro in Lombardia ma sono di Modena)

significa che è un tordo! Che significa insomma che come gli allocchi dorme di giorno e crede alle favole....e agli effetti della grappa!

 

Nonno se ti vuoi divertire vieni un sabato mattina in piscina a Modena che la prova dei 1012 tiri la facciamo fare a te!

:laughing:

 

Oreste

 

Il piccione sarei io ?

Link to post
Share on other sites

Ok mi avete convinto ,volete che apra un'altra discussione ,e vi racconti un anno di rollerizazioni ,e non meno di 200 fucili provati tutti in piscina ?

Ovviamente mancherebbe una bella rappresentanza ,quella dei legni ,anche se a dire il vero qualcuno lo rollerizato .

Fucili vecchi , nuovi, nuovissimi ,con guida asta , senza , con un pezzetto ,credo che nessuno fino ad oggi abbia mai provato così tanti fucili ,l'esperienza che ne è venuta fuori è stata molto interessante .

Link to post
Share on other sites

Credo che ormai manchi solo la prova del tiro al piccione...comparata però!

 

Faccio il serio per un po'!

A qualcuno può sembrare ininfluente ma il minore rinculo significa ottimizzazione del trasferimento energetico all'asta.

Si chiama "rendimento".Punto!

Se si comparano le aree di forza il doppio ne ha di più ma...ci sono parecchi ma...il doppio raggiunge la sua V/max

molto prima di un roller che se ben settato la raggiunge in testata.

E' come avere un fucile più lungo di 50cm...

Per non parlare della progressività con cui viene effettuato il trasferimento dall'energia elastica

a quella cinetica (opsss....devo ricordarmi che non sono architetto!) con conseguente diminuzione del problema

dell'imbananamento dell'asta che disperde energia causa le oscillazioni.

Per non parlare della precisione che ne deriva e della bellezza del tiro e altre particolarità che ormai mi sono stufato di

elencare.

 

A proposito di piccioni... quando si chiama uno piccione, dalla mie parti (Nonno lavoro in Lombardia ma sono di Modena)

significa che è un tordo! Che significa insomma che come gli allocchi dorme di giorno e crede alle favole....e agli effetti della grappa!

 

Nonno se ti vuoi divertire vieni un sabato mattina in piscina a Modena che la prova dei 1012 tiri la facciamo fare a te!

:laughing:

 

Oreste

 

Comunque la peggiore categoria non sono i piccioni, ma quelli che dalle mie parti (Roma) chiamiamo cazzari, ossia quelle persone che credendosi grandi uomini e superiori alla gente comune raccontano un sacco di frottole; e il bello è che sono convinti che il mondo sia fatto da persone credulone e sciocche, ma non si accorgono di come vengano giudicati e che soprattutto non valgono nulla.

 

NONNO

Link to post
Share on other sites

La premessa è che non ho mai utilizzato un legno e nemmeno un roller

 

Provalo Piero, provalo... Anch'io ero un po' scettico ma ho voluto provare modificando un semplice hf95 direttamente da Alemanni.

A parte l'empasse iniziale nelle manovre di setaccio sono davvero soddisfatto di questo fucile che utilizzo per ora solo per la pesca in caduta al lago. Rispetto al settagio con il doppio circolare che utilizzavo prima non c'è proprio storia tanto che ho pensato che a gennaio farò trasformare anche il mio affezionatissimo hf 110 doppio elastico che tengo al mare per l'aspetto puro

 

non voglio prendere le difese di nessuno

La mia opinione personale è che che il roler sia davvero un altro pianeta

 

Saluti

Link to post
Share on other sites

Nonno,

non mi riferivo certo a te....

Scusami se te l'ho fatto pensare anche per un solo istante.

I fucili con variatore esistono seriamente, vai cercare la discussione

qui che si chiama "roller e roller derivati" aperta da me e ci troverai i fucili col variatore.

Devi avere tanta pazienza e leggere sia la prima discussione che la seconda anche perchè non

ricordo dove ho messo le foto e da quando hanno cambiato il sito non mi sono ancora impegnato

ad imparare a caricarle.

 

La favola del piccione riguarda altri....quelli che credono oltre ogni limite.

 

Oreste

Edited by orvac
Link to post
Share on other sites

Scusate,vorrei dire la mia,premetto che non ho mai sparato ne con un roller e ne con uno dei fucili di D....N,il motivo è semplice,almeno per me,dopo 24 anni di pesca,per me la lunghezza del tiro ,si, è importante ma mai,dico mai deve sacrificare il brandeggio,e la comodità del suo uso,e soppratutto non deve svuotare il mio portafoglio :D

tempo fa avevo sentito parlare di elstici alemanni,si sig Itio parlo proprio dei suoi elastici,a leggere quel thread sembrava che facesse miracoli ,quindi nonostante il costo elevato decido di provarli,vi dico la mia impressione niente di che,elastici morbidi che dopo cinque pescate sono finiti nell'armadio,nuovi ma molli come elstici delle mutande,li tengo ancora come ricordo,vi state chiedendo perchè vi racconto questa storia,perchè lei,Itio,in un thread specifico dopo aver letto la mia impressione mi ha semplicemente liquidato che se volevo che sparasse di più ,avrei dovuto scegliere quelle da venti :) sa cosa ho fatto? ho cambiato la marca e mi trovo divinamente,ora qui non vorrei prendere le parti di nessuno ma i famosi centinaia di video che vedo sul tubo a proposito dei roller ,non mi indicano proprio nulla,finche non fate vedere con dei mezzi affidabili e scientifici la velocità dell'asta tradotto in secondi ,non dico a sei metri ,ma solo da 0 a 4/4.5 metri, la forza di penetrazione,tutto il resto almeno per me rimane un tentativo di puro marketing,non venitemi a dire che ci sono già i filmati,quei video sono ben lontani scientificamente da quello che intendo io,mentre un video scientifico manca e non è un mio problema produrlo per dimostrare la superiorità del prodotto e tutto questo finche si tratta di aver buttato 20€ per un pò di elastici va bene,ma spendere centinaia di euro per poi scoprire che ci ho aboccato per l'ennesima volta no,perdonatemi se ho parlato in modo cosi diretto ma questo ,credetemi è il pensiero di un posssibile comune cliente che non ha tempo per venire a provare un prodotto a Modena.

Edited by kamran
Link to post
Share on other sites

Mi dispiace deluderla , ma non c'è niente più da dimostrare ,è stato dimostrato tutto il dimostrabile possibile ,con più di mille fucili commerciali rollerizati in un anno ,di cui la maggiorparte sono più che soddisfatti ,e non ultimo giordi 64 , che ha deciso di farsi anche il secondo fucile . Riguardo alle gomme , non tutte le gomme rendono allo stesso modo , se lei non si trova con delle gomme morbide ,mi dispiace ,ma ce ne sono altrettanti che si sono trovati benissimo ,e questo non vuol dire , che vadano bene o male ,vuol dire che non vanno per lei . Questo vale anche per i roller non ci vuole un ingegnere per capire ,che il roller avendo più corsa utile per forza deve tirare di più e meglio visto che rincula la metà . Se questo non le batsa che le devo dire ...................Saluti .

Link to post
Share on other sites

Alemanni sub vi fa un grandissimo augurio di Natale a tutti voi agnostici e paragnostici, scherzavo... sinceramente Auguri a tutti ma devo tranquillizzare tutti facendo un annuncio.

Si può vivere senza ROLLER,

tranquilli divertitevi e basta godere della vostra passione, il mare è degno della vostra gioia di vivere e anche senza un roller sopravviverete. Mi spiace solo che pensiate che voglio svuotarvi i portafogli, ma vi ricordo che sono un artigiano non un politico. Vivo del mio lavoro, sono contento, mi guadagno la pagnotta e se qualcuno non crede una parola di quello che dico ci sta, io continuo per la mia strada perchè, non ci crederete, mi diverto ancora!!

Buone feste a tutti.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...