> E' una mia impressione ? - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

E' una mia impressione ?


Recommended Posts

Scusate la domanda non certo tecnica.

 

Ma girando su internet, youtube etc .... quest'anno mi sembra che tutti peschino con un roller.

 

E' solo una mia impressione o questa tipologia di fucili sta prendendo sempre più piede rispetto ai tradizionali ?

 

Voi cosa ne pensate ?

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Senz'altro i roller sono molto piu' popolari adesso che 4-5 anni fa. I costi rimangono comunque generalmente elevati, quindi stiamo comunque parlando di una fascia di mercato medio-alta che non e' alla portata del pescature ricreativo medio.

Link to post
Share on other sites

La tua impressione è anche la mia.

Ma ciò che mi sorprende è che molto spesso questa tipologia di fucile venga utilizzata anche li dove sarebbe più che sufficiente un arbalete commerciale monoelastico.

Per quanto mi riguarda, lunga vita agli arbalete e alla doppia gomma !

Link to post
Share on other sites

A me pare che ultimamente il "pescatore subacqueo medio" creda che il roller sia l'arma definitiva, quella che ti permette

di prendere i pesci più grossi e senza la quale non potresti prendere nulla.

Io sono convinto della superiorità del sistema roller rispetto ai fucili tradizionali, ma sono anche conscio del fatto che non sia assolutamente necessario per far carniere. Ho come l'impressione che ultimamente in molti credano che fra l'attrezzatura che il pescatore subacqueo deve necessariamente avere rientrino roller, pinne in carbonio e videocamera.

Link to post
Share on other sites

Non credo che il roller possa soppiantare l'arbalete tradizionale. Il roller si ritaglierà comunque un suo spazio piu' o meno grande che sia.

Per capire l'esatta collocazione del roller io andrei a porre la domanda ai grandi campioni del passato che hanno fatto la storia delle competizioni di pesca subacquea. Atleti, grandi pescatori ed osservatori come Mazzarri, Molteni, Riolo, Bardi, Cottu, Calcagno, Zito, ecc. Ecco loro sono il tribunale più autorevole, secondo me, per esprimere un giudizio dopo averli provati. Io credo che molti di loro avranno già provato un roller per testarne le potenzialità.

 

Però ho l'impressione che la corsa verso aste più pesanti e gittate spropositate sia una lotta persa in partenza perchè, verrà il momento che i pesci se ne staranno a 7-8 metri dall'asta e non vi sarà roller che tenga.

L'unica via da percorrere è quella di un riequilibrio dell'uomo con la natura ricostituendo gli stock ittici perduti e così prelevare pesce in modo sano, rispettoso, senza scendere nell'abisso, senza usare cannoni subacquei pieni di fronzoli, e tirando con fucili quanto più possibile puliti, eleganti e semplici.

Non è una critica ai roller o roller derivati ma solo l'amara constatazione che ci stiamo avvicinando troppo ai limiti delle possibilità delle armi subacquee a causa delle mutate abitudini dei pesci e della loro rarefazione.

Link to post
Share on other sites

Però ho l'impressione che la corsa verso aste più pesanti e gittate spropositate sia una lotta persa in partenza perchè, verrà il momento che i pesci se ne staranno a 7-8 metri dall'asta e non vi sarà roller che tenga.

L'unica via da percorrere è quella di un riequilibrio dell'uomo con la natura ricostituendo gli stock ittici perduti e così prelevare pesce in modo sano, rispettoso, senza scendere nell'abisso, senza usare cannoni subacquei pieni di fronzoli, e tirando con fucili quanto più possibile puliti, eleganti e semplici.

Non è una critica ai roller o roller derivati ma solo l'amara constatazione che ci stiamo avvicinando troppo ai limiti delle possibilità delle armi subacquee a causa delle mutate abitudini dei pesci e della loro rarefazione.

Ahinoi, temo tu abbia perfettamente ragione !

Per quanto sconfortante, tanto di cappello alla tua analisi.

Link to post
Share on other sites

chi normalmente ha la cam sul fucile? forse il 3% dei pescasub (mi tengo alto)? ritengo siano anche quelli maggiormente "sensibili" alle ultime tendenze del mercato, leggi moda.

Link to post
Share on other sites

Ho sempre ritenuto i roller e derivati , sistemi molto intelligenti . Grande gittata, zero rinculo etc etc , ma a mio modesto parere troppo macchinosi , elastici , cuscinetti sagole pretensioni etc etc . L unico punto che do a favore dei roller è il caricamento , molto semplice che ti consente di risparmiare energia durante la pescata . Io pesco sempre con doppi arbalegni classici di tutte le misure e diciamo che fare una pescata con un 110 doppio , a lungo andare il caricamento si fa sentire ( per mio modesto parere ). Sono comunque prezzi troppo alti , come ben sapete certi arrivano anche sui 1800 €, oggetti stupendi certo.... ora dico va bene tutto , la moda , le marche , ma sono un pò cari no ? poi i grandi maestri dell epoca insegnano che non devi sparare una preda a 8 mt , in " teoria " sei tu che devi essere bravo e delicato nel farla avvicinare o sbaglio ? io l ho sempre pensata cosi , e se non s avvicina sarà per la prossima volta . Ho visto VHS di gente che con muta gialla o rosa prendeva dentici profondi con un 90 mono :D.
Se i roller sono il futuro , non si può dire . La cosa che spaventa è che se negli ultimi anni hanno tirato fuori armi del genere , chissà nel 2030 che c@**o viene fuori ? puntatori laser , getti al plasma e magari arbalete con caricatori , poi la passione e la difficoltà che fine faranno ? andranno a morire , e con esse tutto il bello di questa pratica .

Link to post
Share on other sites

....è una discussione aperta o uno stillicidio verso i roller?...mi permetto di fare questa piccola "osservazione" poichè il titolo della discussione pareva interessante, ma aprendo il post...

Io, se posso dire la mia, pesco al 50% e 50%.....

Cioè...mi spiego:

....ho pescato per un casino di tempo con un totem guizzo 90, ovviamente avevo un corto sotto la plancia, e in estate, se dovevo andare dove occorreva un fucile esagerato, portavo un doppio elastico 110.

Poi ho cominciato ad usare il roller....all'inizio un trauma, infatti mandavo mail o chiamavo Itio Alemanni per delucidazioni in merito....asta che andava a parabola, o usciva lenta, o il tiro era basso!

...volevo sbatterlo su uno scoglio!...davvero ragazzi, soprattutto quando sbagli una corvina bella grossa a meno di 2 metri!!

...ma poi è arrivata l'illuminazione...sti fucili devono esser capiti, soprattutto da chi arriva dai classici arba...

Quindi cominciai ad usare dei megatex(era inverno), il taglio a circa 74 cm(è uno stilo 70 pitturato di nero da me), e asta da 7 con il climax...bhè ora tira 3 passate dritte dritte e con un rinculo appena percettibile.

Ad un certo punto questo inverno, dato che stavo pescando in liguria, dove il torbido fa da cornice, volevo venderlo perchè stavo pescando esclusivamente con un guizzo 80, ma poi mi son detto: vediamo in estate e lo ritirai dalla vendita...

Bhè, settimana scorsa ero a Lecce e pescavo a porto badisco...il primo giorno dopo la pescata fonda fatta con un lungo, mi son detto: faccio qualche cefalo così lo regalo a mio zio, dato che lui è un magna cefali...stanco dalla pescata imbraccio un 80 in legno monoelastico e dopo poco non riuscivo più a beccare un cefalo ad un metro perchè il polso era stanco e il rinculo mi dava una noia esagerata!!!

L'indomani presi il 70 stilo dopo la solita pescata "fonda", e a fine pescata il mio polso non aveva nulla, i tiri erano da più di 2 metri.

Con ciò vorrei dire: non è che con un roller uno deve puntare necessariamente alla potenza, alla gittata e alla bellezza del fucile....ce ne son di belli, e con possibilità di allestimenti da 2/3 elastici di arba "normali", ma è un fucile differente, tutto qui.

Esistono gli oleo "normali", i sottovuoto, i mono, i doppi........e anche il roller; usati a dovere, possono diversificare il nostro modo di pescare, non solo la nostra armeria.

Questo è voluto essere un intervento senza paragoni in termini di gittate, tiri utili, penetrazione, non son di parte poichè pesco con tutto, anche con gli oleo, ma solo un parere dato da una circostanza avvenuta.

Anche perchè,io di cam sui fucili non ne ho mai avute e quindi prove con misurazioni di m/s dati dai frame o quant'altro non ne posso dare, sorry.

Link to post
Share on other sites

Per che fare fatica quando puoi fare la stessa cosa meglio con la metà dello sforzo '.Vedi roller 80 asta da 6,5 gomma da 14 .per avere le stesse prestazioni ci vuole una gomma da 18 caricata da ernia , E non tutti hanno più voglia di sfondarsi lo sterno . Questo sarebbe già sufficiente per passare ai roller ,altro che moda .......e macismo. . Vai in palestra per farti le braccia ,vai a correre per farti gambe moext ,tu ne sai niente ?

Link to post
Share on other sites

....anche per il costo vi son delle considerazioni sulle quali far luce:

...mi appassiona molto costruire arbalete di vario genere, non ho il sito web per mostrare ciò che creo, ma il costo è decisamente molto più alto per la costruzione di un roller rispetto ad arbalete classico.

Inoltre dipende non solo dall'allestimento finale, ma anche dalla qualità degli accessori per il giusto funzionamento.

Certo che: se si conosce qualcuno o se in casa abbiamo frese, attrezzature per lavorare il legno e l'acciaio, saldatori, tornio ecc...il costo è molto inferiore che ordinare su internet tutte le componentistiche già fatte, ma se nel caso contrario dovessimo ordinare tutto e rendere un roller decente alla vista e lavorarlo a mano (e se lo vuoi bello il mazzo te lo fai...e dici:ma chi me lo fa fà!!!), COSTA UN BEL PO'!...molto più che un arba con foro...e in acqua deve avere l'asseto giusto.

Poi non voglio citare nessuna casa produttrice in quanto a costi o innovazione(capitolo a parte), ma ogni produttore allestisce il proprio roller come meglio crede e gestisce un target di pubblico differente.

Si parla comunque di artigianato, e all'estero il roller in legno made in italy è una spanna avanti alle atre case produttrici....e per questo argomento son di parte a priori, che si tratti di arbalete, scarpe, o altro.

...può darsi che sarei in grado di fare una copia di un roller di fama, ma non riuscirei mai a venderlo alla metà del costo del produttore originale.

Link to post
Share on other sites

Confermo le impressioni di Stefano, io ho anche notato che di pari passo a questa "evoluzione" del mercato, i pochi pesci che si vedono sono sempre più spaventati e diffidenti.

Pieno rispetto, ovviamente, a quanti apprezzano, producono ed usano i roller, vela, fusion, ecc.

Anch'io ho un roller, ma per altri motivi...

Magari le due cose non hanno un'attinenza, ma mi piacerebbe sapere, con ESTREMA FRANCHEZZA da parte degli utilizzatori dei roller, la percentuale media dei tiri che si concludono con la cattura del pesce (premesso che anche con i fucili tradizionali sono un famoso "padellatore").

Mio cognato che vive in Calabria e pesca da quando io avevo una decina d'anni, ha sempre resistito alle mode e snobbato le tendenze, prendendomi per il "chiulo" quando già anni fa usavo il pisciarino.

Da quando l'ha provato un anno fa è come se si fosse scardinato qualcosa nella sua barriera, tanto che in brevissimo è passato al roller e senza averlo nemmeno provato, l'ha già fatto trasformare in fusion del quale è entusiasta quanto a prestazioni... però lo tiene legato al pallone e pesca con un doppio circolare da 14.

Quando l'altro ieri mi ha parlato di un sagolino "speciale" da "107", parecchio costoso, che non riesce a trovare in commercio e sembra fare miracoli, stavo cadendo dalla sedia dalle risate!

Lui i pesci li ha sempre presi e li ha sempre sparati ad un metro dal fucile, cosa che continuerà a fare perché così è cresciuto, però si sente più tranquillo col fusion attaccato alla boa!

Ci sono anche diversi pescatori di buona esperienza, che passano al roller e dopo un po' tornano al tradizionale perché non riescono ad adattarsi, ma questa è un'altra storia...

Ciao. Pepu.

Link to post
Share on other sites

Confermo le impressioni di Stefano, io ho anche notato che di pari passo a questa "evoluzione" del mercato, i pochi pesci che si vedono sono sempre più spaventati e diffidenti.

Pieno rispetto, ovviamente, a quanti apprezzano, producono ed usano i roller, vela, fusion, ecc.

Anch'io ho un roller, ma per altri motivi...

Magari le due cose non hanno un'attinenza, ma mi piacerebbe sapere, con ESTREMA FRANCHEZZA da parte degli utilizzatori dei roller, la percentuale media dei tiri che si concludono con la cattura del pesce (premesso che anche con i fucili tradizionali sono un famoso "padellatore").

Mio cognato che vive in Calabria e pesca da quando io avevo una decina d'anni, ha sempre resistito alle mode e snobbato le tendenze, prendendomi per il "chiulo" quando già anni fa usavo il pisciarino.

Da quando l'ha provato un anno fa è come se si fosse scardinato qualcosa nella sua barriera, tanto che in brevissimo è passato al roller e senza averlo nemmeno provato, l'ha già fatto trasformare in fusion del quale è entusiasta quanto a prestazioni... però lo tiene legato al pallone e pesca con un doppio circolare da 14.

Quando l'altro ieri mi ha parlato di un sagolino "speciale" da "107", parecchio costoso, che non riesce a trovare in commercio e sembra fare miracoli, stavo cadendo dalla sedia dalle risate!

Lui i pesci li ha sempre presi e li ha sempre sparati ad un metro dal fucile, cosa che continuerà a fare perché così è cresciuto, però si sente più tranquillo col fusion attaccato alla boa!

Ci sono anche diversi pescatori di buona esperienza, che passano al roller e dopo un po' tornano al tradizionale perché non riescono ad adattarsi, ma questa è un'altra storia...

Ciao. Pepu.

...se hai seguito o letto quello che ho scritto...lo zio ha un po' di scorta di cefali nel frizer e pure qualche sarago...e il polso è ok! :kiss: ...in "TUTTA FRANCHEZZA"

Link to post
Share on other sites

i pesci non credo proprio che in questi pochi anni che esistono i roller,si sono evoluti cambiando rami del loro dna trasferendo la percezione in metri di dova sta in quel momento preciso il pescatore,detto questo il roller per me è una sicurezza in piu'nella possibilità non tanto di poter sparare un pesce piu' distante ma facendolo avvicinare bene essere li sicuri di metterlo in sagola o almeno di passarlo a dovere,poi il resto è tutto nella bravura e capacita di ogni singolo uomo,e piu' vado avanti a confrontarmi epiu' capisco di quanto sia difficile raggiungere la perfazione sottomarina..ciao

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...