> INFO 2a Giornata Campionato Assoluto PiA 2014 - Page 7 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

INFO 2a Giornata Campionato Assoluto PiA 2014


Recommended Posts

  • Replies 116
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Posted Images

 

Un Campionato mediocre dove solo l'abilità e la fortuna di Campioni hanno potuto regalare qualche vera emozione. Ma non è la ricciolona o il denticione che fa un campo gara. E' la possibilità di pescare a tutti a qualsiasi quota sulla roccia ed una discreta presenza di pesce bianco. (In my opinion)

Ma è anche vero che a questi massimi livelli deve essere l'atleta ad adeguarsi al campo gara e non il contrario, Felice Concetto non è un profondista e si sta giocando la vittoria o quasi semplicemente perché da grande campione qual'è ha capito come bisognava pescare e si è adattato di conseguenza!

 

Mi ripeto Toni, magari mi sbaglio, Campioni a parte tutti devono avere il diritto di poter pescare. Qui non è stato così. ... e anche per qualche nome illustre.

Edited by Simone Belloni Pasquinelli
Link to post
Share on other sites

ed è proprio questo ritorno alla formula con gommone che è stato l'errore! Il caso limite di Marsala e la sua corrente passi pure. Con FN Si viaggiava su binari di medio fondo, più sicuro, tanta gamba da VERO ATLETA e anche tanta sana improvvisazione per i più bravi

Link to post
Share on other sites

ed è proprio questo ritorno alla formula con gommone che è stato l'errore! Il caso limite di Marsala e la sua corrente passi pure. Con FN Si viaggiava su binari di medio fondo, più sicuro, tanta gamba da VERO ATLETA e anche tanta sana improvvisazione per i più bravi

 

E tanti Taravana! :devil: Presi pescando per nulla in medio fondo...la Fan è stato un errore madornale, poco da discutere.

Link to post
Share on other sites

ma perchè,pescare da -30 non è da veri atleti?

la verità è che comunque ognuno si terrà le sue opinioni,chi pensa che ci devono essere spacchi con saraghi e corvine in 10m così possono pescare tutti,chi pensa che quello è il mercato ittico non un campo di gara,ma l'importante è che quelli che se la giocano alla fine sono sempre gli stessi,sia che il pesce lo trovano a -30 che nella schiuma,qualcosa vorrà pure dire!

Link to post
Share on other sites

 

ESCO un po dal coro ma scusate la formula con gli spostamenti liberi è questa... pesce a segnale mediamente fondo.... o ci siamo dimenticati i campionati prima della fan

Anche perchè il pesce preparato fondo è meno soggetto alle variabili meteo marine e viene considerato più sicuro.

Chi è in grado di preparare segnali fondi difficilmente si dedicherà all'incertezza del basso fondo.

La scala dei valori è in questo modo garantita, la controindicazione è che diventa preponderante il valore della preparazione accurata rispetto all'istinto e all'abilità di caccia vera e propria, tradotto significa che l'atleta di casa è doppiamente favorito.

Ma il punto è: un campionato italiano è meglio che lo vinca il più abile o il meglio organizzato?

Pare che se poi si voglia trasferire i valori dimostrati dal campo di casa al campo internazionale, prevalgono comunque i meglio organizzati.

Link to post
Share on other sites

.......ma una gara di pesca nn dovrebbe vincere chi prende più pesci? nn ki lo prende più fondo o più grosso o ki ancora ha due fuoribordo al posto delle gambe....... ha ragione ki dice ke ognuno ha la sua opinione e la mia è vicina a quella di Simo :thumbup:

Hai ragione ma purtroppo chiedono questo, coefficienti specie ... La gara va studiata, preparata e giocata ad alti livelli e premia il più completo

Link to post
Share on other sites

 

.......ma una gara di pesca nn dovrebbe vincere chi prende più pesci? nn ki lo prende più fondo o più grosso o ki ancora ha due fuoribordo al posto delle gambe....... ha ragione ki dice ke ognuno ha la sua opinione e la mia è vicina a quella di Simo :thumbup:

Nella scelta del campo gara e nella formula adottata dipende da che obiettivi ti poni visto che c'è il "come" vinci prendendo più pesci.

Se l'obiettivo è quello di definire una scala di valori per poi tentare di creare un atleta in grado di vincere i mondiali, devi prima guardare a come si vincono i mondiali e quali saranno le condizione ambientali e regolamentari in quei mondiali.

Se in campo nazionale te ne vai per il conto tuo o per un motivo o per l'altro, i risultati che otterrai poi in campo internazionale ne saranno la conseguenza.

Link to post
Share on other sites

 

ESCO un po dal coro ma scusate la formula con gli spostamenti liberi è questa... pesce a segnale mediamente fondo.... o ci siamo dimenticati i campionati prima della fan

Anche perchè il pesce preparato fondo è meno soggetto alle variabili meteo marine e viene considerato più sicuro.Chi è in grado di preparare segnali fondi difficilmente si dedicherà all'incertezza del basso fondo.La scala dei valori è in questo modo garantita, la controindicazione è che diventa preponderante il valore della preparazione accurata rispetto all'istinto e all'abilità di caccia vera e propria, tradotto significa che l'atleta di casa è doppiamente favorito.Ma il punto è: un campionato italiano è meglio che lo vinca il più abile o il meglio organizzato?Pare che se poi si voglia trasferire i valori dimostrati dal campo di casa al campo internazionale, prevalgono comunque i meglio organizzati.

Tante volte i più organizzati sono finiti per essere i migliori in campo internazionale mazzarri ne è un esempio

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...