Home » News » Incidente Pesca Sub: Bruno De Silvestri è Morto in Mare al Largo di Porto Corallo

Incidente Pesca Sub: Bruno De Silvestri è Morto in Mare al Largo di Porto Corallo

| 12 Giugno 2019

Dal primo pomeriggio di oggi, al largo di Porto Corallo (CA), il quattro volte campione italiano Bruno De Silvestri è disperso in mare. Le notizie al momento sono frammentarie ma sembra che il campione sardo non sia più risalito dopo un tuffo su un fondale tra i 40 e i 45 metri.

Il suo barcaiolo ha immediatamente allertato i soccorsi, in questi momenti stanno sopraggiungendo i sommozzatori dei Vigili del Fuoco per iniziare immediatamente le ricerche.

AGGIORNAMENTI

Purtroppo il corpo senza vita di Bruno è stato trovato e recuperato su un fondale di circa 45 metri, in una zona a 2 miglia al largo del porticciolo “Marina di Villaputzu”, lontano dalle secche dove in un primo tempo si era ipotizzato che stesse pescando.

Le ricerche, portate avanti dai sommozzatori della capitaneria di porto di Arbatax e del Vigili del Fuoco, sono durate 3 lunghissime ore in cui si è sperato fino all’ultimo in un qualche tipo di miracolo.

Dopo il recupero e il riconoscimento, la salma è stata trasferita in serata presso l’Istituto di Medicina Legale della Cittadella Universitaria di Monserrato dove, domani mattina, il medico legale Roberto Demontis eseguirà l’esame necroscopico nel tentativo di accertare le cause della morte del profondista sardo.

La Redazione si unisce al cordoglio di amici e familiari.

Tags: , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

I commenti sono chiusi.