> I dubbi del neofita - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

I dubbi del neofita


Recommended Posts

Buongiorno a tutti, sono Edo e da poco mi sto approcciando alla pesca subacquea. Ho fatto un corso, e ora è il momento di lasciare l'acqua al cloro per quella salata. Qualche uscita è andata, lasciandomi alcuni dubbi che spero qualche anima pia possa togliermi.

Primo fra tutti, visto che mi è stato spiegato poco e male, come faccio a finire le prede? Chiaramente non le lascio ferite e moribonde, ma ogni volta che le finisco col coltello (come mi è stato detto) praticamente le distruggo, essendo per adesso ancora prede molto modeste... Esiste un modo meno aggressivo per non farle soffrire, e tenerle comunque nel portapesci?

Grazie a chi mi potrà consigliare...

Link to post
Share on other sites
  • Replies 37
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche con la punta dello stiletto: sempre infilandola sotto una branchia come dice Alessandro, da piantare verso l'alto nelle ossa craniche (non necessariamente bucando da parte a parte). Una volta piantata la punta, ruotare leggermente lo stiletto a destra e a sinistra per finire velocemente la preda.

Link to post
Share on other sites

Ahahah, Mauro (ti do del tu, perdonami...) non ho particolari remore a pescare, anzi! Non sono ino che si impressiona. Solo mi sembra inutile mettere un pesce vivo al ferro portapesci, che magari dà qualche colpo e si strappa, quando posso metterlo morto e contento. Graie a tutti per le risposte.

Ed invece, come fate per non tirare moccoli alla sagola del pallone che si attorciglia a pinne e coltello? Me la devo piegare a libretto, oppure esiste qualche trucco?

Link to post
Share on other sites

Cerco di tenere i pesci vivi il più possibile, essendo cibo che è opportuno mangiar da fresco possibilmente li vorrei mangiar da vivi e talvolta ci riesco.

 

La sagola la tengo attaccata ad un piombo mobile a pedagno in cintura, se mi infastidisce oppure se mi è utile sgancio, si ottiene anche il vantaggio di aver la boa più vicina

Link to post
Share on other sites

...effettivamente il discorso non fa una piega... Anche il discorso del pedagno ha il suo perché, e ci avevo pensato. Ma è inappuntabile sotto il punto di vista degli eventuali controlli?

Certo.

Il pedagno lo molli quando in azione di pesca il naylon ti è di impiccio.

Mollandolo la boa si piazza in verticale sopra a dove sei.

Quando torni in superficie mentre ventili te lo recuperi, se invece devi fare un altro tuffo sullo stesso punto hai un cavo guida.

La boa va allungata 3 o 4 metri oltre la profondità operativa, se peschi a 10 mt allunghi a 13 mt, non a 40.

Link to post
Share on other sites

Per la sagola, intanto usa un avvolgisagola cosi' srotoli solo la quantita' di sagola che ti serve.

 

Purtroppo con le sagole normalmente in dotazione alle boe segnasub e' inevitabile che ogni tanto ti finisca tra le pinne, o si incastri attorno al coltello o ai piombi. La cosa migliore sarebbe sostituirlla con una sagola/tubicino galleggiante. In alternativa, a una decina di metri dal moschettone/pedagno che attacchi in cintura puoi inserire uno di quei galleggianti da rete rotondi, a forma di ciambella, che si trovano sulle spiagge, in modo da far galleggiare l'ultimo spezzone di sagola e tenerla in tensione.

Link to post
Share on other sites

Qui puoi vedere un esempio:

Avevo pensato a questo coltello, grazie...però mi hai fatto venire un altro dubbio. Il cefalo lo ha eviscerato per dimostrazione, oppure va fatto alla cattura anche per lui come per salpe e tordi?
Link to post
Share on other sites

Il cefalo non è un erbivoro ma un filtratore, mangia il cibo e lo schiaccia per ricavarci olio che è il suo vero alimento.

Il punto è che l'olio lo ricava dai sedimenti del fondo, i sedimenti hanno una patina di alga.

Il tordo invece è un carnivoro a tutti gli effetti, specializzato in piccole prede.

Erbivoro autentico è solo la salpa, che però come l'occhiata è anche una mangia cacca.

 

Tu puliscili tutti e non sbagli. Cosa però più importante sarebbe appena esci dall'acqua gettare i pesci in ghiacciaia, ghiacciaia intesa con ghiaccio e non come contenitore a secco che allora è molto peggio di un semplice secchio.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...