> Dilemma respirazione... - Page 2 - Fan Club Acque Basse - AM FORUMS Jump to content

Dilemma respirazione...


Recommended Posts

credo che, passata la fase di recupero, prima di immergersi di nuovo, faccia 10 atti di ventilazione, di cui gli ultimi 3 piu' profondi.

esattamente! :thumbup:

 

10 atti respiratori, mi immergo e pesco. Poi risalgo, recupero e poi replay....

Link to post
Share on other sites
  • Replies 92
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Allora la questione è diversa, evidentemente avevo interpretato male.

 

 

 

 




Mi sembra strano, ma a questo punto mi sorge spontaneo chiedertelo: ma con 10 respiri intendi 10 respiri più profondi degli altri prima di fare la capovolta o proprio 10 respiri fra un tuffo e l'altro?

 

10 respiri e stop!! non ce ne sono altri! e di questi 10 gli ultimi 2-3 sono più profondi, E poi giù...

 

 

 

In questo caso non saprei, dipende da come effettui queste ventilazioni, io respiro normalmente e faccio gli ultimi atti più profondi, ma che ne faccia 2 o 6 il tempo d'apnea sostanzialmente non cambia.

Se tu trovi tanta differenza allora mi viene da pensare che effettivamente qualcosa di strano ci sia...

 

 

Link to post
Share on other sites

Ok, ma questo respirare "normalmente" non credo sia identico al respirare fuori dall'acqua... insomma ci dev'essere un pò più di profondità dell'atto respiratorio o sbaglio? altrimenti non avrebbe senso o no?

 

p.s: possibile che non esista un video dove fanno vedere l'iperventilazione?? ho cercato come un matto e niente! ci stanno 3000 video di quante cacchio di fette biscottate con il miele mangiare prima di andare a pesca, e poi non c'è nulla riguardo questo importantissimo argomento!!!! che so, un esempio di una persona che iperventila ed a seguire un esempio di come invece dovrebbe essere il modo corretto di respirare!! mha??!!!

Edited by oceansub
Link to post
Share on other sites

Ventilare in fretta molte volte è iperventilazione, fare come Dapiran nel 1° video (nn ricordo come la chiama ma "aumenta l'apnea di 30 secondi..) è iperventilazione, ventilare lentamente ma per tante volte è iperventilazione. In questi modi si abbassa il livello di CO2 ma non si aumenta la % di ossigeno nel sangue.

Link to post
Share on other sites

Esattamente. Però concordo sul fatto che si trovano poche informazioni specifiche su questo tema importantissimo,

mentre su altri argomenti ddecisamente meno importanti se ne trovano trova tantissime.

Quando dico "normalemente" intendo proprio come fuori dall'acqua, spesso mi capita di espirare più lentamente di quanto inspiri, ma credo che sia legato alla ricerca della rilassatezza. Comunque si tratta di una respirazione naturale, non forzata e non profonda.

Link to post
Share on other sites

Insomma qualsiasi modo si usi è iperventilare!!!! andiamo bene!!!! ma come si fa a scendere sott'acqua respirando come sulla terra ferma??? e cioè in modo "passivo"? io non credo ci si possa ossigenare sufficientemente per affrontare un'immersione! si rimarrebbe sul fondo solo 30 secondi!! guardando qualche esempio di chi effettua la "respirazione diaframmatica", io non li vedo respirare come sulla terraferma, anzi.... contraggono il diaframma in modo impressionante, e non mi pare che ogni giorno noi uomini di terraferma respiriamo in quel modo! ad esempio, ora, seduto sulla poltrona non sto contraendo il diaframma per respirare! :lol: a me sembra irreale stare qualche minuto a respirare come sulla terraferma, senza respiri un pò più profondi, per poi immergersi ed affrontare una profondità magari intorno ai 20 mt!!! manco si arriva sul fondo!!! per di più facendo meno di 10 respiri!!!

Link to post
Share on other sites

Esattamente. Però concordo sul fatto che si trovano poche informazioni specifiche su questo tema importantissimo,

mentre su altri argomenti ddecisamente meno importanti se ne trovano trova tantissime.

Per forza, chi vende brevetti insegna metodiche di iperventilazione raccontando che non lo sono...dare informazioni corrette significa far collassare un mercato.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

 

Esattamente. Però concordo sul fatto che si trovano poche informazioni specifiche su questo tema importantissimo,

mentre su altri argomenti ddecisamente meno importanti se ne trovano trova tantissime.

Per forza, chi vende brevetti insegna metodiche di iperventilazione raccontando che non lo sono...dare informazioni corrette significa far collassare un mercato.

 

:bye:

 

parole sante! :thumbup:

 

e quindi?? qual'è la cosa giusta da fare? affidarsi all'istinto o semplicemente all'abitudine di "io faccio sempre così e così continuerò a fare", senza sapere se effettivamente è giusto o meno, secondo me è sbagliatissimo! Forse servirebbe un' illuminante risposta da parte del dott. Malpieri, ma non mi va di riaprire la medesima discussione in sicurezza e medicina...

Link to post
Share on other sites

Insomma qualsiasi modo si usi è iperventilare!!!! andiamo bene!!!! ma come si fa a scendere sott'acqua respirando come sulla terra ferma??? e cioè in modo "passivo"? io non credo ci si possa ossigenare sufficientemente per affrontare un'immersione! si rimarrebbe sul fondo solo 30 secondi!! guardando qualche esempio di chi effettua la "respirazione diaframmatica", io non li vedo respirare come sulla terraferma, anzi.... contraggono il diaframma in modo impressionante, e non mi pare che ogni giorno noi uomini di terraferma respiriamo in quel modo! ad esempio, ora, seduto sulla poltrona non sto contraendo il diaframma per respirare! :lol: a me sembra irreale stare qualche minuto a respirare come sulla terraferma, senza respiri un pò più profondi, per poi immergersi ed affrontare una profondità magari intorno ai 20 mt!!! manco si arriva sul fondo!!! per di più facendo meno di 10 respiri!!!

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=YDZMOtHLnJY

 

Cercando su youtube ho trovato questo video.

Si parla di pesca in apnea profonda, oltre i 30/40 metri, dal minuto 3:30 circa parla di come respira in superficie...

Link to post
Share on other sites

Senti, sempre di mia esperienza (quindi te lo dico ma piu' per consiglio e non ho fatto scuola sub) facevo come te calcolando il tutto 10 atti, l'espirazione piu' lunga dell'ispirazione, riuscendo a fare pure io io 2:30 in 7-8 metri d'acqua fino al giorno che in risalita avvertii forti giramenti di testa ebbi paura perche' pareva che non riuscivo a tornare a riva.....oggi so che per la cattura mi basta quel Santo minutino e mi accontento senza rischiare....

Link to post
Share on other sites

Senti, sempre di mia esperienza (quindi te lo dico ma piu' per consiglio e non ho fatto scuola sub) facevo come te calcolando il tutto 10 atti, l'espirazione piu' lunga dell'ispirazione, riuscendo a fare pure io io 2:30 in 7-8 metri d'acqua fino al giorno che in risalita avvertii forti giramenti di testa ebbi paura perche' pareva che non riuscivo a tornare a riva.....oggi so che per la cattura mi basta quel Santo minutino e mi accontento senza rischiare....

mmm... io però non ho mai avuto giramenti di testa, formicolii ed altri sintomi... e considera che alle volte ho anche tirato l'apnea! forse a questo punto dipende dalla velocità degli atti respiratori??

Edited by oceansub
Link to post
Share on other sites

 

Insomma qualsiasi modo si usi è iperventilare!!!! andiamo bene!!!! ma come si fa a scendere sott'acqua respirando come sulla terra ferma??? e cioè in modo "passivo"? io non credo ci si possa ossigenare sufficientemente per affrontare un'immersione! si rimarrebbe sul fondo solo 30 secondi!! guardando qualche esempio di chi effettua la "respirazione diaframmatica", io non li vedo respirare come sulla terraferma, anzi.... contraggono il diaframma in modo impressionante, e non mi pare che ogni giorno noi uomini di terraferma respiriamo in quel modo! ad esempio, ora, seduto sulla poltrona non sto contraendo il diaframma per respirare! :lol: a me sembra irreale stare qualche minuto a respirare come sulla terraferma, senza respiri un pò più profondi, per poi immergersi ed affrontare una profondità magari intorno ai 20 mt!!! manco si arriva sul fondo!!! per di più facendo meno di 10 respiri!!!

 

 

https://www.youtube.com/watch?v=YDZMOtHLnJY

 

Cercando su youtube ho trovato questo video.

Si parla di pesca in apnea profonda, oltre i 30/40 metri, dal minuto 3:30 circa parla di come respira in super

in questo video dice che respira normalmente e che prima di scendere, quando si sente pronto, fa 2-3 atti più profondi cercando di distendere il diaframma.... ecco, ora magari ci può stare nel riuscire ad avere un apnea che ti consenta di stare di più sul fondo rispetto al non effettuare questi 2-3 atti più profondi! sinceramente non ho mai provato questa tecnica ma lo farò appena vado in acqua :thumbup:

Link to post
Share on other sites

Io faccio così, respiro normalmente e prima di fare la capovolta faccio due o tre atti respiratori più profondi, ma sempre lenti e rilassati.

E che apnee hai? come tempo intendo...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...