> Am Contro L'illegalità. - Page 10 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Am Contro L'illegalità.


Recommended Posts

sinceramente son rimasto basito davanti ad alcuni vostri interventi.

 

Sono nuovo nel forum ma pratico la pesca subacquea da 18 anni (ne ho 31) e non ho mai sentito da nessuno un commento negativo sul nostro sport, sarò stato fortunato?

 

:blink:

Link to post
Share on other sites
  • Replies 184
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Sono nuovo nel forum ma pratico la pesca subacquea da 18 anni (ne ho 31) e non ho mai sentito da nessuno un commento negativo sul nostro sport, sarò stato fortunato?

:blink:

 

 

...o sei fortunato o non hai la televisione.... :bye:

 

per quanto riguarda la Tv non la guardo ormai da almeno 5 anni se non quando me la ritrovo accesa all'ora di pranzo in famiglia, sarà che a Cagliari chi più chi meno siamo tutti pescatori o simpatizzanti ma giuro che non ho mai sentito qualcuno criticare la pesca subacquea o a canna, anzi!!!

Link to post
Share on other sites

E' vero, qua nella zona di Cagliari c'è una cultura pescatoria molto radicata. Io stesso ho ucciso il mio primo pesce a quattro anni quando mio nonno mi portava a pescare con la canna (35 anni fa), mio padre e il fratello di mia madre erano pescatori subacquei, oltre che cannisti, trainisti ecc... Insomma chi più chi meno ha dei pescatori in famiglia. Quando esco da una battuta, il massimo che mi capita è che qualcuno si avvicini a curiosare e a raccontarmi delle sue pescate o di quanto pesce c'era ai suoi tempi. Per non parlare delle signore che invece mi raccomandano i modi migliori per cucinare quei pesci...siamo gente di mare, eppure le AMP sorgono anche qui :(

_______________________

Poi ti sei dimenticato dell'ultimo fermo biologico?

Edited by silente
Link to post
Share on other sites
Joefox

 

PS Occhio a come si esprimono le proprie opinioni. Indicare un post in 9 pagine di discussione dicendo che è l'unico "intelligente" significa lasciar intendere che tutti gli altri contributi sono stupidi, cosa che non è carina né aiuta il dialogo pacato.

 

se qualcuno si è sentito offeso dal modo di esprimermi, me ne scuso, non era mia intenzione.

 

La non inteligenza era riferita al litigare sul forum tra noi pescasub che, per la maniera di affrontare gli argomenti e per il linguaggio utilizzato, arreca danno alla categoria. E' inteligente farsi male da soli? non credo.

 

Il commento che mi era piaciuto invece, parlava di noi nei termini in cui dovremmo porci verso gli altri. Sul forum non siamo soli, ci leggono anche altri.

 

Infine giorgio, io non ne faccio una questione di etica. Hai ragione che ognuno ha la sua. Dico che certe foto possono farci del male, anche se rientrano nella legalità. Dobbiamo sapere curare la nostra immagine. Il mondo è pieno di sedicenti paladini dell'ambiente pronti a sbandierare i ricordi di nostre giornate uniche, con un solo fine: farci smettere di pescare.

 

Ric

Link to post
Share on other sites
Io mi chiedo a che cosa serve sparare tanti pesci alla volta?

ragazzi l'emozione vera e' quella di immergersi nel blu,va bene sparare anche un pesce,due magari ma senza esagerare perche' in fondo non siamo dei "macellai del mare" ma semplicemente ospiti e amanti di un mondo che non e' il nostro..

 

francesco,ischia

 

Questo è il primo commento intelligente che trovo in 9 pagine. Questo è l'attegiamento ed il linguaggio di colui che difende la nostra categoria. Politica, linguaggio e marketing! queste tre cose deve sapere usare un nostro portavoce.

Davide Serra: certo che un pescatore la pensa diversamente, ma se a parole non lo sai rendere in modo che un estraneo alla nostra disciplina non lo percepisca come un atteggiamento da crudele ammazzapesci, possiamo scordarci di pescare ancora per molto.

So bene con quale spirito entri in acqua (con lo stesso con cui entro io); io mi sento predatore. Ma quando lo dico ad un altro pescatore so che ne capisce il significato, quando lo dico ad un terrestre mi guarda come un marziano assassino.

 

In conclusione, anche foto lecite e legali, possono essere diseducative e dannose per la nostra categoria. Ricordate cosa ha detto donatella bianchi qualche tempo fa sulla pesca sub a linea blu?

 

ric

Se dici di capire lo spirito con cui entriamo in acqua devi essere in grado di spiegarlo esaurientemente a chiunque. Preferisco affrontare gli strali di chi non capisce e magari discutere sulla sostanza di cosa è la pesca in apnea piuttosto che dipingermi per quello che non sono.

 

Se l'obiettivo è solo quello di continuare a pescare sacrificando dignità, vanificando gli sforzi di tanti, riducendoci in quasi totale clandestinità che senso ha? Sono orgoglioso di quello che faccio e non ho nulla da nascondere o ridimensionare nel pieno rispetto delle regole.

 

Ecco perchè, almeno per me, le sensazioni apneistiche contano molto molto poco...opinione personale ovviamente...

 

Davide :bye:

Link to post
Share on other sites
Io mi chiedo a che cosa serve sparare tanti pesci alla volta?

ragazzi l'emozione vera e' quella di immergersi nel blu,va bene sparare anche un pesce,due magari ma senza esagerare perche' in fondo non siamo dei "macellai del mare" ma semplicemente ospiti e amanti di un mondo che non e' il nostro..

 

francesco,ischia

Quando si riuscirà a far parlare dei pescatori in apnea in termini di impatto ambientale invece che facendo il processo alle intenzioni,si sarà fatto un grosso passo in avanti e probabilmente i problemi per chi pesca sott'acqua finirebbero.

La pescata max concessa dalla legge prevede 5 kg di pesce o uno di peso superiore.

Se la maggior parte dei pescatori fosse capace di raggiungere regolarmente questo tetto massimo,per quanto vale oggi il pesce probabilmente tutti faremmo i pescatori.

La realtà è che quel tetto viene raggiunto pochissime volte rispetto al numero di pescate che si fanno.

Inoltre 5 kg di pesce non mi sembrano neanche una performance da macellaio del mare ma piuttosto una delle poche occasioni per invitare amici o parenti a casa per gustare e condividere con noi il frutto delle nostre fatiche.

 

Le foto che tanti criticano vanno viste per quello che veramente sono: ritraggono in primis del cibo(i pesci morti) e infine ci fanno ricordare che quel giorno siamo stati capaci di procurarci quel cibo sfoderando delle doti eccezionali che noi sappiamo essere indispensabili per raggiungere quel risultato,ma che la gente comune ignora.

 

L'ignoranza è il male e la cultura è la cura.

 

Anche le gare andrebbero viste in termini di impatto per la natura e la società.

Quanto alla natura c'è poco da dire dato che i nuovi regolamenti per le gare italiane hanno modificato enormemente i carnieri al punto che la media per concorrente è ampiamente inferiore ai 5 kg.

Di quel pesce nulla viene buttato e qui subentra l'impatto sociale: viene tutto devoluto in beneficenza a chi ha più bisogno di noi.

Ditemi cosa c'è di male in una cosa del genere!

 

Parliamo di gare internazionali e rimaste fedeli ai vecchi regolamenti?

Rapportate il pescato all'enorme estensione dei campi gara e capirete che anche in quel caso si parla di impatto irrisorio.

Aggiungete che tali gare vengono effettuate pochissime volte l'anno e il quadro è completo...

 

Non permettete a nessuno di giudicarvi superficialmente, nessuno può permettersi di dirmi che io pesco perchè mi piace far soffrire un animale,così come io non dico a nessuno "tu giri in auto perchè ti piace inquinare e ucciderci tutti".

Il fatto è che certi giudizi sono i più comodi anche a causa di una cultura imperante che apre gli occhi su certi argomenti ma li lascia ancora chiusi su altri come,appunto,il rapporto uomo natura.

Il criterio con cui si dovrebbe giudicare l'operato di una persona dovrebbe basarsi primo sul rispetto delle regole del vivere civile,ossia le leggi,e secondo sulla valutazione delle conseguenze che quell'operato ha sulla comunità.

Purtroppo spesso ciò non avviene.

Quando il pescatore in apnea medio scende in mare rispetta le leggi e,mi pare,non nuoce alla società...che cavolo volete ancora?

Edited by siccia
Link to post
Share on other sites


Se dici di capire lo spirito con cui entriamo in acqua devi essere in grado di spiegarlo esaurientemente a chiunque. Preferisco affrontare gli strali di chi non capisce e magari discutere sulla sostanza di cosa è la pesca in apnea piuttosto che dipingermi per quello che non sono.

(...)

Ecco perchè, almeno per me, le sensazioni apneistiche contano molto molto poco...opinione personale ovviamente...

Davide :bye:



Ciao davide,

se capisco con che spirito entri in acqua? ne sono certo, mia madre accompagnava babbo a pescare con me in pancia!! credo che la mia prima parola sia stata "corvina".
Scherzi a parte.
Alla fine stiamo dicendo la stessa cosa, tu hai scritto "dobbiamo riescire a spiegarlo a chiunque"; solo che mi sembra che molti di noi si stiano esprimendo come se chi ci ascolta (o legge) appartenga al nostro mondo. Le parole, il modo di porsi, gli atteggiamenti sono fondamentali nella comunicazione: perdonami davide, non voglio fare il saccente, ma il mio lavoro mi porta a occuparmi di commerciale e marketing e conosco la differenza tra saper comunicare nella maniera giusta o viceversa; un esempio:

In america hanno fatto un esperimento: hanno provato a chiedere ad alcune famiglie se trovavano giusto che l'esercito americano fosse in iraq per ristabilire la libertà. Risultato 95% di risposte affermative.
Subito dopo (alle stesse persone!!) hanno provato a chiedere se trovavano giusto che i figli dell'america :huh: fossero in iraq per ristabilire la libertà. Risultato 20% di risposte affermative!!

2 parole diverse cambiano la percezione della stessa cosa rendendola giusta o sbagliata!!

Io sono un pescatore, mi immergo per catturare pesce e mangiarlo con gli amici, e tutti voi come me. Io non mi voglio nascondere; ma voglio continuare a pescare. Chi ci ascolta parlare domani potrebbe impedircelo se ci percepisce come non siamo.
Chi mi ha insegnato a pescare, mi ha anche insegnato ad uscire dall'acqua in maniera discreta con il carniere NON in bellavista, non xche mi debba nascondere, ma semplicemente per rispetto vs i miei colleghi. Alla stessa maniera chi mi ha insegnato il lavoro mi ha insegnato anche la forza dirompente delle parole nella testa della gente.

Davide, ti assicuro che la pensiamo tutti alla stessa maniera, morirei se non potessi portarmi dietro il fucile nei iei tuffi!!

ric
Link to post
Share on other sites

io vorrei dire una sola cosa...secondo me abbiamo preso solo un grosso abbaglio...il post è nato come un avvertimento sul fatto della "pulizia" delle foto ritenute poco consone (o addirittura illegali) ma non possiamo puntarci il dito l'uno contro l'altro,non sò se conoscete il detto "non giudicare se non vuoi essere giudicato",con questo intendo dire che la pulizia della galleria è una ottima idea...e invece come qualcuno ha specificato,conviene sempre descrivere con due righe come sono andati i fatti :thumbup: ...basta con questa stupida rissa,se non ci rispettiamo tra di noi allora è veramente finita...continuo a complimentarmi coi mod comunque....

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...
:frustry::frustry: SECONDO ME LA REALTà E UN'ALTRA....IL PROBLEMA E CHE LA MAGGIOR PARTE DELLE PERSONE CI IMMAGGINA CON BOMBOLE O CON TUTE DA PALOMBARI KE RESTA IN ACQUA X 2, 3 ORE A FARE RAZZIA DI QUALSIASI COSA GLI PASSI A TIRO(TANTO FRITTO E BUONO LO STESSO).....IN ALCUNI CASI E VERO NELLA MIA ZONA IO PERSONALMENTE HO SORPRESO MOLTE PERSONE USARE BOMBOLE E ANKORA PEGGIO AL POSTO DEL FUCILE IL VERDERAME.........ECCO SONO QUESTE LE BRUTTE IMMAGGINI KE DANNO ALLE GENTE.....PURTROPPO LE PERSONE GUARDANO SOLO LE COSE NEGATIVE DI QUESTO SPORT NON GUARDANO A KI PRENDE SOLO PREDE GRANDI SELEZIONANDO LA SUA BATTUTA :eek::mim: MICHELE PROV. DI CASERTA
Link to post
Share on other sites
sinceramente son rimasto basito davanti ad alcuni vostri interventi.

 

Sono nuovo nel forum ma pratico la pesca subacquea da 18 anni (ne ho 31) e non ho mai sentito da nessuno un commento negativo sul nostro sport, sarò stato fortunato?

 

:blink:

 

Da una bella iniziativa e' nato un gran casino!!! Quello che vi siete scordati, e mi rivolgo ai moderatori, che sicuramente le foto marchiate Apnea Magazine non sono di pescate illegali ma se vengono viste da un'esterno e senza descrizione, si vede un pescatore con una collana di pesci che fa' invidia ad una pescheria.......

Ribadisco che tutto quello che facciamo di bene per la categoria e' solo positivo ma nella vostra accesa discussione si legge un po' di astio......

Stiamo tranquilli e godiamoci la nostra passione........

Per finire vorrei dire:"Chi e' immacolato scagli la prima PIETRA....." :bye::bye:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...