> Quando il pesce diventa "veleno" - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Quando il pesce diventa "veleno"


Recommended Posts

Capita, è sucesso a me e succede a tanti, poi però predominano altri valori.

Mi riferisco al pesce quando diventa "velenoso". Quando ci si infilibisce talmente tanto con il pesce che non si guarda in faccia più a niente.

Succede spesso a chi con il pesce ci "campa" ma anche a chi pesca solo come sport.

Non glie ne faccio una colpa, ma mi danno una tristezza profonda vederli andare a pescare da soli e a tenersi tutto dentro, non raccontare niente a nessuno!

Ci si incontra in mare e mi lascia di ghiaccio, vedere amici, vedere persone con cui si sono vissute tante cose assieme che rimangono restii e non si sbottonano.

Una volta ero con due amici e ci avvicinavamo lentamente con il gommone ad una secca, incredibilmente un amico affetto da "veleno" profondo, si è buttato in mare con tanto di marcia inserita

per essere il primo ad arrivare sul punto buono.

Amici che poi in inverno quando il periodo di pesca è più tranquillo e il "veleno" è assente, tornano ad essere amici.

Quindi ragazzuoli fatevi qualche domanda quando siete troppo presi!!

Saluti!

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites

:clapping: :clapping: :clapping:

 

ottima osservazione, spesso si perde di vista il target. è un hobby e se non ci si diverte non ha più senso. poi diventa stress e non fa più bene, sia a livello fisico che a livello sociale

Edited by mariobros
Link to post
Share on other sites

Beh..direi che in linea di massima sono daccordo con te, pero' starei attento a "definire bene cosa sia veleno".Io personalmente amo vivere il mare da solo, amo stare io e il mare e spesso decido volontariamente di non pensare agli altri perchè per me andare a mare è come una catarsi.

Questo non vuol dire che non ami pescare anche in compagnia, pero' magari io potrei essere uno di quelli che hai incontrato a mare di ghiaccio...ma di ghiaccio non sono, è solo un altro modo di vivere l'esperienza magnifica della pesca:)

Link to post
Share on other sites

il fatto di andare da soli non significa necessariamente essere di ghiaccio sopratutto se dopo la pescata si ha il piacere di condividere l'esperienza con gli amici.

io amo andare da solo,ma mi diverto anche ad andare con gli amici,prendere pesci è l'ultimo dei miei problemi,mi interessa divertirmi,rilassarmi,e, se sono in compagnia sfottere i miei amici...

roberto,non farti problemi per questa gente,non ne vale la pena...

Link to post
Share on other sites
con gli amici le cose si condividono ,gli altri sono approfittatori ,durano niente

Luigi

vero...personalmente ho portato i miei amici nei miei migliori posti di pesca..spot con pesce assicurato...nessuna gelosia ma condivisione anche dopo la pescata magari davanti ad una griglia e a una buona bottiglia di bianco...

 

Link to post
Share on other sites
con gli amici le cose si condividono ,gli altri sono approfittatori ,durano niente

Luigi

vero...personalmente ho portato i miei amici nei miei migliori posti di pesca..spot con pesce assicurato...nessuna gelosia ma condivisione anche dopo la pescata magari davanti ad una griglia e a una buona bottiglia di bianco...

Infatti con Giovanni ci vado sempre volentieri a pescare! :P

 

Come spesso ho modo di sottolineare, il Premio Nobel per la Pesca in Apnea non sarà mai istituito e se chiedete in giro che sport fa il Campione Mondiale Gospic, al massimo qualcuno azzarda che possa essere uno che fa atletica...

 

Chi è bravo a pigliare pesci è solo uno bravo a prendere pesci, ma non lo qualifica come persona migliore, quello si vede "fuori" dall'acqua.

 

Anche per me conta andare a pesca per divertirsi e quelle persone che hanno il "veleno" le ho già più o meno allontanate dalla mia vita, prima che avvelenino anche me.

 

Quando andavamo in Croazia per le settimane di pesca, c'era chi ci mollava apposta nei punti dove sapeva che non girava nulla perchè così potevano andare nei loro punti buoni, mentendo spudoratamente anche davanti all'evidenza (li vedevi pescare in un dato punto, ma dicevano di essere andati altrove... :wacko: ).

 

Però gli faceva comodo andare insieme per dividere le spese e da quando abbiamo mollato il gruppo non ci vanno nemmeno loro perchè sono rimasti da soli e gli "costa" troppo...

 

Ovviamente, la cosa non riguarda chi fa della pesca in solitaria una scelta, ma coloro che condividono solo quando c'è da "prendere".

 

Ciao. Pepu.

Link to post
Share on other sites

Non ha senso andare a pesca e non condividere il piacere della propria passione ...

se poi vi piace la competizione, è anche uno stimolo in più andare con il proprio compagno di pesca, ovviamente parlo di quella sana di competizione :subh:

Link to post
Share on other sites

ciao Roberto, ti avevo chiamato per parlarti proprio di questo, capita non solo per il pesce, ma per ogni passione che può distogliere dalle cose veramente importanti della vita,

rendendo cieco chi le pratica, errore che ho commesso anche io, ogni volta che mi appassionavo a qualcosa, dedicandomi in maniera ossessiva.

ciao

m

Link to post
Share on other sites
Capita, è sucesso a me e succede a tanti, poi però predominano altri valori.

Mi riferisco al pesce quando diventa "velenoso". Quando ci si infilibisce talmente tanto con il pesce che non si guarda in faccia più a niente.

Succede spesso a chi con il pesce ci "campa" ma anche a chi pesca solo come sport.

Non glie ne faccio una colpa, ma mi danno una tristezza profonda vederli andare a pescare da soli e a tenersi tutto dentro, non raccontare niente a nessuno!

Ci si incontra in mare e mi lascia di ghiaccio, vedere amici, vedere persone con cui si sono vissute tante cose assieme che rimangono restii e non si sbottonano.

Una volta ero con due amici e ci avvicinavamo lentamente con il gommone ad una secca, incredibilmente un amico affetto da "veleno" profondo, si è buttato in mare con tanto di marcia inserita

per essere il primo ad arrivare sul punto buono.

Amici che poi in inverno quando il periodo di pesca è più tranquillo e il "veleno" è assente, tornano ad essere amici.

Quindi ragazzuoli fatevi qualche domanda quando siete troppo presi!!

Saluti!

 

 

hai voglia se ce ne di gente cosi' !!

Link to post
Share on other sites

Sacrosanta verità.

Infatti è più difficile trovare un compagno di pesca che moglie :D .

Personalmente mi piace andare da solo , ma qualche compagno con cui mi piace dividere le emozioni ce l'ho e me lo tengo stretto. :wub:

Quelli che fanno equipaggio solo per dividere le spese li ho già allontanati, non mi fido. <_<

 

 

Link to post
Share on other sites
Capita, è sucesso a me e succede a tanti, poi però predominano altri valori.

Mi riferisco al pesce quando diventa "velenoso". Quando ci si infilibisce talmente tanto con il pesce che non si guarda in faccia più a niente.

Succede spesso a chi con il pesce ci "campa" ma anche a chi pesca solo come sport.

Non glie ne faccio una colpa, ma mi danno una tristezza profonda vederli andare a pescare da soli e a tenersi tutto dentro, non raccontare niente a nessuno!

Ci si incontra in mare e mi lascia di ghiaccio, vedere amici, vedere persone con cui si sono vissute tante cose assieme che rimangono restii e non si sbottonano.

Una volta ero con due amici e ci avvicinavamo lentamente con il gommone ad una secca, incredibilmente un amico affetto da "veleno" profondo, si è buttato in mare con tanto di marcia inserita

per essere il primo ad arrivare sul punto buono.

Amici che poi in inverno quando il periodo di pesca è più tranquillo e il "veleno" è assente, tornano ad essere amici.

Quindi ragazzuoli fatevi qualche domanda quando siete troppo presi!!

Saluti!

io non ho un vero e proprio compagno di pesca, o meglio vado spesso con la stessa persona ma so benissimo di non potermi fidare perche alla prima occasione ci molla un palamito con l'amico di turno o ci porta mezzo mondo.. spesso si è costretti a mentire su dove e come si pesca.. per quanto mi riguarda io non conosco assolutamente nessuno di cui potermi fidare e devo dire che la cosa mi pesa abbastanza.

Link to post
Share on other sites

Purtroppo succede quando smetti di veder nuotare pesci, ma vedi nuotare banconote.

Per me è una vera tristezza vedere queste persone, bravi pescatori di solito, che si isolano da tutto e da tutti e che condividono le "gioie" di una bella pescata solo con il ristoratore compiacente di turno.

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...