> Riccardo Molteni Sta Molto Meglio - Page 7 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Riccardo Molteni Sta Molto Meglio


Recommended Posts

  • Replies 109
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Cosa dire:tutto è bene ciò che finisce bene......specie con una bella mangiata a Palermo dove di cucina se ne intendono.

Piuttosto state attenti al Malpieri che quello va in coma alimentare. Mettetegli la mordacchia :lol::lol:

Sono davvero contento e partecipo con gioia al rinato Riccardo!!

Un caro saluto a tutti

Link to post
Share on other sites
eccomi di nuovo per un ulteriore aggiornamento sulle condizioni di Riccardo.

Abbiamo fatto assieme la seduta in camera iperbarica (90 minuti a -9 mt) ed è tornato il Molteni di sempre, irrequieto e ribattezzato "quanto manca", perchè chiede in continuazione la stessa cosa .

Rispetto a ieri l'aspetto clinico è ancora migliorato così come le condizioni psicologiche di tutti i famigliari, Daniela in testa (che vergogna: oggi mi ha pagato il pranzo! E non ha voluto sentire ragioni, ha pagato lei e basta! e' proprio la moglie di Riccardo).

Non ho molto da dire sotto l'aspetto medico che non abbia già detto o scritto ieri ed in passato sull'argomento ma mi preme invece sottolineare il calore e l'amicizia che si vivono quì a Palermo, dove l'amico è AMICO, punto e basta.

Non a caso in questo momento sono in casa di Marco Rossi a scrivere questo report; non ho parole (a parte quel coso fituso di Rubera) per tutti questi amici.

non ho molto altro da dire oltre a quanto stabilito con Renzo Mazzarri e cioè di vederci tutti (vi taglio le palle ad uno ad uno se non venite) presto per un Convegno/dibattito su questi incidenti e sulla loro prevenzione.

Stasera me ne vado a cena quì a Palermo con un pò di amici e come al solito brinderemo allo scampato pericolo ed al ritorno di Riccardo tra noi (oggi mi ha chiesto se potrà fare la Coppa dei Campioni a settembre. mi sono messo a ridere e ho risposto che nel 2010 probabilmente sì. Si è un pò incazzato.....).

Spero che il prossimo report lo scriva direttamente Daniela (provo a convincerla) o magari una delle 2 ragazze (dai Alice, che stai leggendo il Forum).

 

 

Dottore Malpieri allora stasera vai a sfincione, pani ca' meusa (pane con la milza per i non terroni), frittola, quaruma e stigghiola (vi risparmio i dettagli)!!!!!! ;)

Grazie mille per i continui aggiornamenti :bye:

 

Link to post
Share on other sites
eccomi di nuovo per un ulteriore aggiornamento sulle condizioni di Riccardo.

Abbiamo fatto assieme la seduta in camera iperbarica (90 minuti a -9 mt) ed è tornato il Molteni di sempre, irrequieto e ribattezzato "quanto manca", perchè chiede in continuazione la stessa cosa .

Ho mandato un sms a Riccardo (sperando che lo possa leggere) invitandolo ad essere paziente, come sostantivo ma soprattutto come aggettivo.

 

Non a caso in questo momento sono in casa di Marco Rossi a scrivere questo report; non ho parole (a parte quel coso fituso di Rubera) per tutti questi amici.

Meglio fituso che laziale!

:lol: :lol:

 

Link to post
Share on other sites

Ottime notizie! Forza e pazienza Riccardo!

Grazie Massimo.

 

Mi permetto una piccola considerazione che mi viene leggendo quanto scritto da Massimo, ovvero che ha recuperato i dati precisi dei tuffi, dal Suunto e, ovviamente, chiedo a Massimo cosa ne dice:

mi pare di poter dire che sebbene il computer da polso non debba essere utilizzato per spingere i propri limiti oltre, può però tornare estremamente utile ai medici che devono intervenire in caso d'incidente, so per esperienza personale che non è sempre facile avere l'idea precisa di quello che si sta facendo o/e di quello che capita, in particolare le precise profondità e tempi, avere un computer al polso potrebbe quindi risultare molto importante se non addirittura determinante ai fini di una più veloce e corretta diagnosi e cura.

 

A questo punto quelle centinaia di euro sono sicuramente spese bene e l'utilizzo del computer dovrebbe diventare una regola base ai fini della sicurezza! Che ne dici Massimo?

Link to post
Share on other sites

Veramente un'ottima notizia. Ho seguito, come tutti, con grande apprensione lo svolgersi della vicenda, e l'ultimo aggiornamento del prof. Malpieri è stato una liberazione.

Un "in bocca al lupo" per una completo e rapido ritorno alla normalità al grande campione!

 

Fabrizio D'Agnano

Totemsub Srl

Roma

Link to post
Share on other sites

sono di nuovo nel mio studio a darvi le ultime notizie.

Dopo un rientro in perfetto orario con il volo Palermo Roma Fiumicino (meno di un'ora) mi sono fatto 2 ore e mezzo di raccordo e pontina per arrivare a Nettuno (ma perchè non ve ne state a Roma?)

Oggi la giornata è passata rapidamente: Riccardo ancora migliorato, tanto che ha fatto la terapia in Camera Iperbarica da solo ( e non ha chiesto "quanto manca" :lol: ) all'uscita ha mangiato una bella porzione di insalata di riso, ovviamente si alza e cammina (ha anche accennato a fare una piccola corsa in surplase, il pazzoide) poi di nuovo in reparto lui e all'aereoporto io. E' molto probabile che Domenica o Lunedì torni a casa per continuare la terapia ambulatoriamente sotto lo sguardo vigile della Dr.ssa Angela Riccobono (Gallina ti manda tanti saluti) la quale subito dopo l'incidente di Alessio, nello scorso settembre, ha stilato un protocollo d'intervento per i colleghi del Pronto Soccorso in caso di Taravana che ha in parte avuto effetto (visto che Riccardo è stato trattato nel migliore dei modi).

 

E' stata una settimana "lunga e particolarmente faticosa" oltre che per Riccardo anche per Daniela, Alice e Marta (le sue 3 donne), per tutti i famigliari e gli amici che hanno passato ore ed ore fuori la Rianimazione 1 dell'Ospedale Civico di Palermo in attesa di notizie positive.

Una menzione particolare ad Antonio (era a pesca con Riccardo sabato) e alla moglie Cinzia, al grande Rocco Martello instancabile come un vero e proprio "MARTELLO" e a Monica (moglie di Rocco): con questi amici non poteva andare che così.

Arrivederci ai Campionati di settembre dove il mio "assistente" sarà il PROFESSOR Molteni e la sua signora.

E adesso vado a dormì perchè domani vado a pesca alla faccia vostra, 'nvidiosi. :P

Edited by Massimo Malpieri
Link to post
Share on other sites

Questa sera,voglio rivolgere un mio sincero ed affettuoso grazie ad un caro amico che forse ,come suo costume abituale,resterà sconosciuto a tanti ma il cui contributo e la cui disponibilità professionale e umana sono certo non saranno sfuggiti a chi è stato piu' vicino a Riccardo in questi giorni difficili.Mi riferisco a Renato Mancuso,tecnico iperbarico dell'Ospedale Civico di Palermo,che da molti anni ormai ,rappresenta un punto di forza di quel reparto è una garanzia per tutti i sub della ns/ zona.Grazie ancora Renato .

Link to post
Share on other sites
sono di nuovo nel mio studio a darvi le ultime notizie.

Dopo un rientro in perfetto orario con il volo Palermo Roma Fiumicino (meno di un'ora) mi sono fatto 2 ore e mezzo di raccordo e pontina per arrivare a Nettuno (ma perchè non ve ne state a Roma?)

Oggi la giornata è passata rapidamente: Riccardo ancora migliorato, tanto che ha fatto la terapia in Camera Iperbarica da solo ( e non ha chiesto "quanto manca" :lol: ) all'uscita ha mangiato una bella porzione di insalata di riso, ovviamente si alza e cammina (ha anche accennato a fare una piccola corsa in surplase, il pazzoide) poi di nuovo in reparto lui e all'aereoporto io. E' molto probabile che Domenica o Lunedì torni a casa per continuare la terapia ambulatoriamente sotto lo sguardo vigile della Dr.ssa Angela Riccobono (Gallina ti manda tanti saluti) la quale subito dopo l'incidente di Alessio, nello scorso settembre, ha stilato un protocollo d'intervento per i colleghi del Pronto Soccorso in caso di Taravana che ha in parte avuto effetto (visto che Riccardo è stato trattato nel migliore dei modi).

 

E' stata una settimana "lunga e particolarmente faticosa" oltre che per Riccardo anche per Daniela, Alice e Marta (le sue 3 donne), per tutti i famigliari e gli amici che hanno passato ore ed ore fuori la Rianimazione 1 dell'Ospedale Civico di Palermo in attesa di notizie positive.

Una menzione particolare ad Antonio (era a pesca con Riccardo sabato) e alla moglie Cinzia, al grande Rocco Martello instancabile come un vero e proprio "MARTELLO" e a Monica (moglie di Rocco): con questi amici non poteva andare che così.

Arrivederci ai Campionati di settembre dove il mio "assistente" sarà il PROFESSOR Molteni e la sua signora.

E adesso vado a dormì perchè domani vado a pesca alla faccia vostra, 'nvidiosi. :P

 

Ottimo Doc!

 

Sempre puntuale e preciso. :thumbup:

 

Sono davvero contento per Riccardo Molteni al quale faccio i migliori auguri per una pronta guarigione, grazie anche al personale medico di Palermo. :clover:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...