> Pesca E Vita Di Coppia - Page 2 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Pesca E Vita Di Coppia


Recommended Posts

A Simò,

 

In tema di pesca ho poco da dire, ma sul matrimonio ho undici anni e mezzo di esperienza.

 

ADESSO, rompe poco! DOPO, lo scoprirai da solo...

 

Scherzo, usando una frase fatta:

 

una buona casa si costruisce sin dalle sue fondamenta.

 

Ho la fortuna di avere una compagna dolcissima che mi permette di coltivare le mie passioni, non senza momenti di incomprensione, ma con quel giusto equilibrio che si ottiene con tanti sacrifici e "mediando" quotidianamente tra le proprie esigenze e quelle di chi ci sta vicino.

 

Spesso, mia moglie mi accompagna pure nei miei raid liguri, non senza qualche piccolo sacrificio per lei.

 

E' quasi una santa, anzi, BEATA... :lol:

 

Pepu.

Link to post
Share on other sites

la mia storia...

5 anni e un pò con una che mi ha mollato per questo... :D

 

l'anno successivo vado in grecia con i soliti compagni di pesca, ma senza ZAVORRA... pesco dalle 10 di mattina fino al buio quasi.. tutti i gg.. una goduria tremenda...

 

segue la legge.. di mattina si prendono e di sera si danno... o meglio, si cerca di... ;o)))

 

x Eggi: il gruppo era costituito da me, Enzo, Bruno e altri amici che incontravamo anche lì (tra cui è capitato anche Roberto Calich, Paolo Talarico, Beniamino Cascone...)

 

risultato: una catasta di pesce e il mio amico dopo 7 anni si è lasciato con la ragazza per colpa mia... ihihihihihihhi

uscivamo spesso assieme.. io senza problemi, lui la zavorra invece ce l'aveva...

nei gg successivi il mio amico era costretto a rimanere a terra e spesso ci sono andato anche da solo.. oppure.. in barca con bruno al mattino sulle secche a largo, tornavamo a terra... Bruno andava a nanna (è un vecchione!) e io restavo a razzolare in poco fondo... lui si risvegliava verso le 17 e mi passava a prendere con la barchetta e dinuovo fuori sulle secche... che vita... ;o)))

 

L'estate scorsa la situaz è cambiata... ora sto con una ragazza che definire Angelica è poco...(anche perchè ha i riccioli biondi e occhi celeste)

MAI rotto le scatole... è contenta se vado in mare e mi rilasso... mi fa una mappina se non prendo niente... :( :(

con lei sono ritornato in Grecia quest'anno (solito posto) e ho pescato anche tutto il giorno,mentre mi aspettava sulla spiaggia in compagnia dell'amica, che aveva portato per il famoso Enzo ormai single... (dovevo pur farmi perdonare...) ihihihihi

che storia ragazzi...

cmq basta chiarirsi ed organizzarsi... credo che infondo amare voglia dire esser contenti se l'altro lo è.. per cui non credo che le nostre donne arrivino a vietarci quello che per noi è ormai intrecciato con la nostra stessa esistenza....

io non riesco ad immaginare la mia vita senza andare in acqua...

 

sxo di non avervi annoiato.. in caso contrario ricordatevi che sò ò president e portate PACIENZA!!! ;o))))

Link to post
Share on other sites

Dura! è veramente dura riuscire a pescare e mantenere l'equilibrio nel menage familiare!

 

Con moglie e due figli vi assicuro che in ferie è una fatica boia, fatica fisica soprattutto!

 

Per attitudini e per scelta strategico-familiare pesco quasi sempre all'alba. L'alba al mese di giugno è una cosa micidiale... vuol dire alzarsi anche alle 4.30 ... :o

pescare 3 o 4 ore e poi rientrare in casa come un ladro... :D !

 

Eh sì perchè se i bambini dormono...ok, ma se sono già svegli vuol dire quasi non levarsi la muta e preparargli colazione... :(

Peggio se ti sei attardato un po' in quel magnifico posto per qualche aspetto in più... :unsure:

entri in casa quatto quatto e.... :sub: nooo!!! sono tutti e tre lì! Belli vestiti e pronti per uscire... :( FORZA!!! Si esce tutti insieme!!!

 

E allora ogni occasione è buona per scroccare un riposino... una panchina, un'altalena al parco giochi...qualunque cosa per appoggiare le proprie stanche natiche :P

 

La merce di scambio è solitamente la stessa, un po' di compagnia in più da regalare alla moglie e ai figli... e la cosa la faccio sempre volentieri.

 

Anche se mia moglie non la pensa sempre così ... :D

 

Auguri!

 

Paolo

Link to post
Share on other sites

Il problema è pure un altro: si preoccupano!

Ieri, ad esempio, sono riuscito a ritagliare una giornata libera. Alle 11 esco di casa dicendo che sarei tornato probabilmente prima del solito calasole poichè tante ore in acqua non avrei resistito ma , casomai non avessi avuto troppo freddo, avrei tirato a sera.

Ieri non avevo freddo..... a casa si sono preoccupati tanto.

Purtroppo è comprensibile, per quanto si cerchi di spiegare che si fanno le cose bene, l'apprensione di chi aspetta.

Link to post
Share on other sites

Una volta dalle mie parti, un tipo rientrando in anticipo a casa da pesca, perchè tempo brutto, trova la moglie a letto con un'altro.

 

Il marito aprendo la porta e vedendo la scena rimane esterrefatto dalla scena irreale e drammaticamente imbarazzante

La moglie ricomponendosi frettolosamente gli dice:

" ma perchè sei rientrato così presto, c'era mare brutto? "

il marito sempre più allucinato dalla situazione risponde :

"c'era.....c'era levante forte"

la moglie come niente fosse, lo rimbrotta così :

" e non potevi andare a..... mare di fuori"

Link to post
Share on other sites
Guest PaoloAnzio

Caro Alessio, se fai queste domande mi fai pensare che hai già un piede nel baratro... :(

Un vecchio proverbio dice: Prima i confetti, poi i difetti! :D

Comunque, io ho coniugato le due cose benissimo, perchè ho costruito (omeglio, ho fatto costruire)una casa che risponda alle nostre esigenze, indipendente, al centro, con garage adiacente, cortile per lavare il gommone, ripostiglio/officina per le attrezzature. In prtica quando vado a pescare non creo problemi ne a mia moglie, ne a mia figlia e ne a me! :rolleyes:

 

Poi come tutte le cose devi capire quando stai esagerando, ma questo non vale solo per la pesca B)

 

Paolo Cancelli ARCO MUTO SUB-ANZIO cancelli.p@libero.it

Link to post
Share on other sites

Beh... vi esterno anch'io la mia veduta sulla pesca e vita di coppia...

 

In tanti anni confesso di aver temuto che l'interesse per i pesci potesse essere comune,

vedi testimonianza tragi-comica di Luciano.

 

Ma ho capito qualcosa, scusatemi se è un pò retorico,

ma è da me statisticamente comprovato:

quando nell'aria aleggia una tensione, seppur sotterranea,

andare a pesca significa fuggire (sì, lo so che è vero!),

ossia aumentare i malumori, manifesti o latenti.

E se anche l'uscita fosse stata organizzata da tempo,

e lei lo sa, non cambia nulla, noi ce ne stiamo "fregando"...

E sicuramente la "pagheremo".

 

Se invece il nostro rapporto con lei viaggia sereno,

ci sono dialogo e scambio, ci sono sesso e soddisfazione,

allora possiamo prenderci la nostra bella giornata senza indugi.

 

Allora, da parte mia, è sempre la qualità della relazione

a suggerire la giusta libertà da volgere allla nostra passione.

 

Vi dicevo che sarei stato un pò retorico, lo ammetto,

ma se qualcuno potrà dire di più e di meglio

sarà da me semplicemente benvoluto.

 

 

 

Ciao, minnow.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...