> nonno - AM FORUMS Jump to content

nonno

Members
  • Content Count

    80
  • Joined

  • Last visited

About nonno

  • Rank
    Member

Previous Fields

  • Disciplina praticata in prevalenza
    Pesca in apnea
  • Tesserato FIPSAS?
    No

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Roma - Talamone - Magomadas
  • Interests
    Pesca in apnea, motociclismo, filosofia, musica jazz
  1. Ho posseduto un marschall 80 dal 1986 al 1990. Gommone davvero ottimo; e che ricordi.... NONNO
  2. queste immagini confermano che il principio di "roller" era già stato pensato e collaudato negli anni 40 da un certo Jack Prodanovich che è stato un pioniere della pescasub in California fondando anche una scuola e un circolo di pesca sub diventato famoso a S. Diego.
  3. Vero, ma questo succede quando piacciono le scorciatoie o quando si vive nella convinzione che lo stesso pesce preso a 30 metri valga di più che se preso in 5. Ma la pesca, quella vera, si basa da sempre su una sola ed ineludibile regola: a parità di preda, è infinitamente più bravo chi ha speso meno energie per catturarla. Per me questa è una considerazione molto importante e giusta. Aggiungerei anche che catturare un pesce a 5 metri è più divertente che catturarlo a 20
  4. Converrai con me , in ogni caso, che è molto difficile prenderli (non ho capito qual'è questo posto) e poi come fai a essere sicuro che ci vanno in pochi? A me capita di vedere ( a volte i dentici) ma ti assicuro che prenderli è un'altra storia....
  5. Sei sicuro? Almeno alle quote accessibili dalla maggioranza dei sub compreso il sottoscritto . 0- 15 m
  6. Ritengo che spesso i posti che dalla costa appaiono interessanti possono deludere. Invece dei punti della costa che apparentemente sembrano insignificanti non poche volte danno soddisfazioni. Devo premettere che per me è impossibile, avendo battuto da anni la zona dove pesco, ed essendo territorio di pesca di un'infinità di pescasub, cannisti, pescatori professionisti ecc... individuare aree nuove promettenti. Preferisco concentrarmi in zone che conosco bene, (anche queste molto battute) e capire i parametri e le variabili che possano favorire l'incontro con il pesce. Faccio un esempio pratic
  7. E’ un quesito che spesso mi pongo, tutte le volte che ripercorro con la memoria i tempi più belli passati al mare con i miei cari amici di gioventù nel litorale laziale, fatto di pescate indimenticabili tra Lavinio, Anzio, e Torre Astura. Sembra incredibile raccontarlo eppure non era difficile trovare quindici metri di visibilità e un mare ricco di pesci a soli 60 chilometri dalle foci del mefitico Tevere. Erano i mitici anni sessanta, si partiva la mattina in cinque stipati dentro una vecchia cinquecento (ogni dieci chilometri ci fermavamo perché il motore scaldava) con l’attrezzatura che p
  8. Sentendo parlare di "evoluzione tecnica" mi rapporto a numerosi altri settori dove le scoperte scientifiche e la ricerca si concretizzano solo difronte al denaro. Parliamo di evoluzione senza aver chiaro questo concetto e mi pare che il dibattito dovrebbe cercare di chiarire proprio questo. Alla fine, quasi tutto prende forma e assume una propria dimensione solo quando ci sono interessi economici e commerciali. Prima si creano i bisogni e poi si vende il prodotto. Prendo come esempio la medicina: quanto interesse c'è a sconfiggere il cancro o l'AIDS quando c'è chi guadagna montagne di soldi ve
  9. Comunque la peggiore categoria non sono i piccioni, ma quelli che dalle mie parti (Roma) chiamiamo cazzari, ossia quelle persone che credendosi grandi uomini e superiori alla gente comune raccontano un sacco di frottole; e il bello è che sono convinti che il mondo sia fatto da persone credulone e sciocche, ma non si accorgono di come vengano giudicati e che soprattutto non valgono nulla. NONNO
  10. Oreste, ti ringrazio per la disponibilità. Mi piacerebbe incontrarti per avere l'occasione di fare due chiacchere... e magari convincerti a cedermi uno dei tuoi gioielli. Mi pare che abiti in Lombardia; io a volte capito da quelle parti per lavoro o magari se hai voglia di farti una pescatina, vieni tu dalle mie parti e sarai il benvenuto ! Saluti Nonno
  11. Oreste, se il prodotto di cui parli è reperibile sul mercato, sono disposto ad acquistarlo, così avrò anche modo di riferire, qui sul Forum, le mie impressioni....
  12. Ho seguito con interesse questa discussione e desideravo fare alcune considerazioni: non ho esperienza di roller ma da come viene descritto, se ben settato, dovrebbe avere notevole potenza, grande gittata e spingere aste pesanti. Generalmente io pesco con un vecchio arbalete che ha più di vent’anni: l’Omer T20 96 con testata chiusa tradizionale, elastici da 17,5 di 25 cm e asta da 6 da 140. Lo uso per quasi tutti i tipi di pesca, vista la grande confidenza acquisita che lo rende estremamente maneggevole . In questi ultimi anni ho acquistato numerosi arba artigianali in legno, sia con singolo c
×
×
  • Create New...