> gjg_geranius's Content - AM FORUMS Jump to content

gjg_geranius

Members
  • Content Count

    22
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by gjg_geranius

  1. Mi fa piacere apprendere che stai bene e che scrivi sui forum, Io questo modo di sparire nel nulla senza un motivo ne una spiegazione non lo capisco e non li giustifico. Buon proseguimento, Davide.
  2. Ci sono ricorrenze alle quali non so rinunciare... 1 cazzata ogni 19 messaggi e 1 pesce ogni 19 uscite. Se fai il bravo la prossima volta ti porto con me a Dentici e Cernie. :whistling: P.S. Così ora sono a quota 2 cazzate ogni 20 messaggi!
  3. ...di Roberto in pescheria? :P :P :P :P :P Lo sapevo che c'era il trucco!
  4. Oreste, o mi spiego male io o ti spieghi male tu, "SCEMENZE da neonati" mi pareva palesemente chiaro (ma forse non lo era abbastanza?) che fosse riferito a tutti gli interventi ritenuti a mio personale giudizio "FUORI TEMA", tanto meno era riferito "SOLO ai tuoi interventi" ma a TUTTI gli interventi "fuori tema". Ci mancherebbe ancora che io mi permetta di commentare in tale modo gli interventi tecnici (sono proprio l'ultimo che possa parlare). Dato che questa baruffa nasce da un mio intervento fatto pensando di esprimere un "PARERE COMUNE" a tante persone sul forum e soprattutto nell'int
  5. No Sig. Cono Corrado, le mie provocazioni in merito al "teniamo tutto nascosto" e simili sono proprio perchè io penso l'esatto "Contrario" i segreti di pulcinella non vanno da nessuna parte. Tanto più fanno sorridere le frasi dove ci si alutoelogia di avere illuminanti soluzioni segrete, inenarrabili novità che ci tengano tutti col fiato sospeso.. Poi chi mi diceva che io avrei preso le parti, scusate le parti di chi??? In quali mie frasi avrei preso le parti?? Mi replicate le mie frasi dove io sarei di parte? Io mi sono lamentato proprio dell'esatto opposto, che NON SE NE PUO
  6. :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: ..e io che pensavo di scamparla (che sciocchino), Complimenti Oreste per l'intuito... e ddaje con 'sto privato e top secret, ma scusa Oreste, una considerazione da quattro soldi la voglio fare perchè con capisco proprio.. ..ma non è proprio per colpa di tutti questi misteri, segreti indicibili, verità che cambieranno il mondo che solo gli illuminato hanno, che ti ritrovi ancora oggi con il sedere che brucia? Non era meglio fare come faccio io e fanno tanti altri, che senza tante menate se mi viene in mente qualcosa la pubblico
  7. Mi permetta Sig. Davide Serra, lei che è "moderatore" di questo forum e quindi ha un ruolo tutt'altro che indifferente alla questione, come le interpreta le cosiddette "certe uscite" di cui stiamo parlando? Credo che interessi a molti la sua risposta a questa domanda. Grazie, Davide
  8. Generalmente non mi esprimo su questioni che non mi riguardano personalmente, ma facendo parte di una comunità vorrei esprimere che trovo di "pessimissimo gusto" nei confronti di "TUTTA LA COMUNITA'" le continue allusioni strafottenti in merito a terze persone che chiaramente non frequentano questo forum (avranno i loro buoni motivi), dimostrate in contesti completamente estranei ai loro problemi personali. Oltre alla figura davvero piccola che fanno le singole persone ritengo che la figura peggiore la stiano facendo proprio i moderatori/amministratori di questo forum tollerando tali
  9. Mi sono spiegato male.. la sagola elastica è in alternativa all'elastichino verde che hai visto tu, e servirebbe solo a tenere tesa la sagola in dyneema partendo dalla curva del dyneema fino ad arrivare in testata. Davide.
  10. Ciao AlexNets, le foto le ho fatte ieri sera e per provare avevo usato a metà fusto un elastico "delle balle", e quindi la sagola restava leggermente morbida, in realtà per fare un lavoro fatto bene si usa come elastico un pezzettino di camera d'aria delle bici, c'è anche una seconda alternativa ovvero prendere in filo elastico in sartoria (io vado questa sera) e farlo passare in un secondo foro in testata e fissarlo sulla curva della sagola. Comunque in entrambe la soluzione la sagola non pare dia assolutamente fastidio perchè resta laterale al fusto e non sopra. Magari!!! Vorrebbe di
  11. Buongiorno, mi intrometto in questo post per chiedere il vostro parere su un sistema che ho pensato possa risolvere il problema del ponticello in testata nei vari sistemi Roller/parnaco/vela. si tratta semplicemente di non tagliare la sagola principale quando attiva al nodino per l'ogiva, ma proseguire ancora per tutta la lunghezza del fusto fino ad arrivare alla spina dell'impugnatura, dove verrà fissata con un nodo a GASSA SEMPLICE. Questo fa si che quando sparate, l'ogiva arrivando in testata si ferma perchè la sagola diventa tesa e questo comporta (almeno in teoria) tutta una serie
  12. Ci tengo a precisare che non mi passa nemmeno per l'anticamera del cervello paragonare questa rilevazione fatta da semplici praticanti della disciplina con i progetti seguiti dal professor Malpieri, sarebbe un insulto alla sua esperienza e professionalità. Non sono ne un medico ne un professore, e l'obbiettivo della rilevazione era molto ma molto più modesto di quel che si pensi e soprattutto non trattava la materia dal punto di vista medico. Da quel che mi pare di capire c'è chi ha fatto già di ben meglio e questo non può che farmi piacere ed essere un bene per tutti noi. Davide.
  13. Questa è senza dubbi la prima e più importante forma di prevenzione; Pienamente daccordo! Su questo la penso diversamente, sapere cosa e come è successo è fondamentale in qualsiasi studio di prevenzione incidenti, di qualsiasi sport o attività si parli, non solo nella pescaSub... e questo è un dato di fatto, non un mio parere personale. mmm... no, questa è statistica. Ecco, ti ringrazio per lo spunto perchè su questo vorrei spendere qualche parola perchè credo che sia uno dei nostri limiti da pescaSub. Ho notato che la "paura ingiustificata" ci sia proprio nel parlarne di
  14. Ciao Tino, direi che l'esperienza di questo POST mi ha insegnato che le cose vanno presentare bene sennò si rischia di fare solo una gran confuzione. Ne ho quindi approfittato per riscrivere la pagina iniziale della rilevazione http://www.tennis-score.com/pescasub/incidentiHome.htm Inserendo intanto una sigla (così magari sappiamo come chiamare questa benedetta rilevazione) e soprattutto inserendo il Progetto e lo Scopo. Se non è ancora chiaro chiedete pure, tutto si può sempre migliorare e questo è un progetto agli albori quindi non pretende di essere perfetto, anzi necessita proprio del
  15. Buongiorno, ho verificato gli articoli pubblicati sul sito del SIMSI. Per quel che ho letto e mi par di aver capito, il SIMSI si occupa principalmente di medicina applicata alla "ossigenoterapia iperbarica". La materia di nostro interesse è solo ed esclusivamente la "pesca subacquea in apnea" e non viene trattata dal SIMSI, semmai ci sono varie citazioni a casi di "nuoto in apnea" (che è tutt'altro sport, con caratteristiche completamente diverse). Se si mischiano gli incidenti di questi due sport si fa solo un gran casino dando dati totalmente fuorvianti. Cerco di descrivere meglio lo s
  16. Buongiorno dott. Malpieri, la ringrazio per l'intervento molto utile in materia, avevo già sentito parlare del SIMSI ma non sapevo che mettesse a disposizione pubblicamente e gratuitamente le propie statistiche. Questa è un'ottima notizia, se cortesemente potesse dirci dove reperire tali statistiche annuali, potremmo verificare se i dati raccolti dal SIMSI siano utili anche al fine da noi proposto. Grazie ancora per la disponibilità.
  17. Eccomi, nessuna invadenza, anzi mi fa piacere poter dare delucidazioni. Intanto mi sembra di capire che il termine "STUDIO" faccia credere la cosa più grande di quello che sia. Non c'è nessun team di medici, ne enti/organismi interessati, ma solo singoli pescasub volenterosi che si mettono a disposizione di questa comunità per provare a creare un servizio utile a tutti noi. Qual è il fine di questa raccolta? Creare un unico grande database con i dettagli di tutti gli incidenti pescasub che permetta a CHIUNQUE ne sia in grado, di studiare il fenomeno al fine di PREVENIRE atteggiamenti
  18. Davide. Davide, permettimi, forse sarebbe il caso, vista l'importanza dell'argomento, di presentarVi e di farci capire chi siete e che cosa vorreste ottenere attraverso questa iniziativa. Giustissimo Corrado, mi scuso con tutti per aver dato per scontato la presentazione. Dunque, io mi chiamo Davide e sono iscritto già da un po' su questo forum, non scrivo quasi mai POST ma ne leggo molti e soventemente. Sono anche iscritto come molti di voi ad altri forum dove ho girato la stessa richiesta come fatto quì. L'idea di creare un DATABASE degli incidenti PESCASUB nasce da delle discus
  19. Buongiorno a tutti, con l'aiuto di molti di voi stiamo imbastendo un database che permetta di tenere traccia di tutti gli incidenti pescasub che avvengono. Questo database nasce dall'esigenza di cercare di comprendere e prevenire le dinamiche degli incidenti, pertanto credo che sia un argomento al quale tutti noi dovremmo essere molto sensibili. Ad oggi è disponibile la prima versione (non consideratela definitiva ma anzi, aperta a consigli e suggerimenti per migliorarla) e si trova a questo indirizzo: www.tennis-score.com/pescasub/incidentiHome.htm Ovviamente c'è anche una sezione d
  20. Ho scritto anche all'aministratore e mi è tornato indietro l'avviso che l'indirizzo email non è più valido. Sembra un forum abbandonato. Speriamo sia solo un problema di ferie natalizie e che quancuno di faccia sentire. Grazie, Davide.
×
×
  • Create New...