> consigli pinne per la dinamica - Apnea e Nuoto pinnato - AM FORUMS Jump to content

consigli pinne per la dinamica


Recommended Posts

ciao a tutti

 

da poco mi alleno in piscina con un gruppo di bari, Just Apnea

 

vorrei dai piu esperti un consiglio su delle pale da usare esclusivamente in piscina per provare le lunghe,

 

attualmente ho delle leaderfins in vtr medium con scarpetta mares che trovo troppo lunghe (la pala è 95cm)

 

siete a conoscenza di qualcosa di più leggero? a confronto scarpetta mares e pathos qual'è la più leggera e morbida..

 

 

Saluti

Link to post
Share on other sites
  • 3 weeks later...

Ciao, cosa intendi per troppo lunghe?

Il discorso delle pinne/scarpette e loro combinazioni è sempre lo stesso, solo avendo la possibilità di provarle potrai capire qual è quella che fa al caso tuo.
Avrai pareri e consigli da chi si trova bene con la tal soluzione/marca, salvo poi scoprire che quando le provi tu non ti ci trovi altrettanto bene.

Le tue pale non le conosco ma so che le usano in molti con soddisfazione.

Io cercherei di capire meglio se bisogna migliorare la pinneggiata, prima di pensare ad una sostituzione.

E in ogni caso, cercherei di provare tutte le pinne degli amici/compagni di piscina che ti capitano a tiro...

Ciao.

Link to post
Share on other sites

Alessia Zecchini per la dinamica con bipinne ha fatto il record con un paio di cressi da snorkel, le rondinella se non sbaglio... ma Lei non fa testo...

Comunque ce ne sono ormai talmente tante in commercio che dare un consiglio è difficile, magari ti si può dire quelle che uno usa e preferisce, ma è un parere soggettivo

Se hai possibilità provane più che puoi.

A naso le leaderfin sono buone, ma anche qua ha ragione Pepu (che ne sa di ste cose..) e senza vedere come ti muovi, se è un problema di pinna piuttosto che di postura, piuttosto che di gesto, è un terno al lotto.

In ogni caso, per me, per la dinamica, meglio una pala più morbida di una più rigida... o meglio, una pala che risponde alla forza applicata in modo più tranquillo di una che risponde in modo più reattivo. (la classificazione secondo i canoni standard 25-30-40 soft medium hard ecc... potrebbe essere fuorviante)

Se poi ci metti che negli ultimi anni, l'angolazione pala/scarpetta sono cambiati di molto e di conseguenza anche il lavoro piede-caviglia-gamba e quindi anche ampiezza e ritmo, puoi capire che la scelta è sempre più ardua.

Per lunghe che intendi? Lunghe di tempi o di metri?

Link to post
Share on other sites

Già detto tutto, magari una differenza dalle scarpette classiche sono quelle chiuse della c4.

In ogni caso se fai un corso avrai a disposizione parecchi compagni x provare altri modelli....fallo:)

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

onlyBreathe, le scarpette Mares e Pathos sono molto diverse tra loro:

- Pathos, leggerissime (le più leggere in assoluto) e performanti per precisione e trasmissivita a patto però di avere un piede adatto alla forma (pianta larga e collo basso con parte superiore vicino alle dita molto bassa). Longheroni sottili che non penalizzano assolutamente il flex della pala

- Mares, comode e più pesanti; longheroni più alti ma molto morbidi tali da non penalizzare il flex della pala (meglio Pathos)

 

Personalmente le utilizzo entrambe su pale diverse, tra cui Leaderfins in VTR durezza M che reputo (in base a diverse prove e test fatti) ottime per la dinamica (dovresti dirmi in cosa non ti trovi). Le Leaderfins si montano meglio sulle Mares (con le Pathos occorre fare qualche modifica) ed anche considerato il maggior peso ritengo che lavorino meglio per una serie di motivi....

Come scarpette valuterei anche le Omer Stingray Short mentre come pale in VTR ti consiglierei anche le nuove Waterway angolate, sono leggerissime (nella durezza 2 che é paragonabile ad una M Leaderfins o di poco più morbida ma con un maggior ritorno elastico). Queste montate con Pathos o Omer Stingray short (con le Mares ne vanificheresti il pregio della leggerezza della pala).

 

Considera che (da prove fatte in dinamica) le Sporasub spitfire in plastica hanno avuto prestazioni simili a pale molto blasonate e costose in carbonio. Non andrei quindi oltre e lavorerei invece molto su allenamento e tecnica.

Link to post
Share on other sites

Ho le Leaderfin medie come le tue delle quali sono molto contento, le ho con scarpette Pathos che per me sono le migliori.

Guarda, in uno tra i filmati di Michele Giurgola, lui fa vedere come assottigliare la scarpetta della Mares per aumentarne l'efficenza.

 

Non fare altro, sei vicino al top, lavora su tecnica e postura ed avrai le tue soddisfazioni.

Link to post
Share on other sites
  • 2 weeks later...

grazie a tutti per i consigli.. mi scuso per la risposta tardiva ma ero impegnato al lavoro fuori sede..

 

degli amici in piscina sto provando di tutto...e devo dire la verità ho trovato migliorie utilizzando una pala leaderfin soft (anzichè media) e la scarpetta leaderfin morbidissima, usata senza calzare ..e devo dire che sono passato dai 60 metri agli 88 in una botta sola...

 

purtroppo per il lavoro che faccio mi alleno molto sporadicamente ....e quindi i risultati non sono costanti... ma sto capendo dove agire, anche in termini di pinneggiata.. piegavo tantissimo le gambe ma ora sto migliorando..

 

grazie a utti per i consigli

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...