> Gli accessori di Giovanni Clemente - Page 3 - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Gli accessori di Giovanni Clemente


Recommended Posts

  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Se esiste una legge del genere siamo rovinati ! Speriamo di no ....comunque mai sentita , facciamo una ricerca .

 

Ciao

Certo che esiste, ma non vedo come questo congegno ci rientri, mica riduce lo sforzo muscolare di caricamento.

 

:bye:

 

Non conosco questa legge, ma forse non la ricordo perchè non si tratta di una limitazione particolarmente penalizzante , quindi non posso entrare in merito a cosa specificamente si riferisce e le implicazioni correlate .

Ciao

Link to post
Share on other sites

in Italia non si possono utilizzare le armi che citavi tu

 

Ci sono anche fucili che funzionano con un serbatoio di gas avvitato posteriormente che non comportano alcuna forza per il caricamento , possono essere utilizzati anche contro i pescecani , se non ricordo male costano da mille euro in su , sono attrezzi per chi va in mare per mestiere/lavoro e non è vietato acquistarli per tirare ai saraghi ; purtroppo non tutti gli appassionati possono continuamente cambiare attrezzature e si indirizzano ad ottimizzare quello che hanno .
Edited by Dentex
Link to post
Share on other sites

Questa tavoletta serve solo a FARSI MALE ma TAAANTO MALE come hanno GIUSTAMENTE contestato e fatto notare Leonardo, Dentex e Davide Serra. Sotto tutti gli aspetti quoto e approvo le loro osservazioni in toto.

 

Io suggerirei allo Staffo di AM di ELIMINARE COMPLETAMENTE IL THREAD, non chiuderlo ma di ELIMINARLO COMPLETAMENTE da questo sito....però (mi viene in mente adesso mentre scrivo) pensando al fatto che purtroppo è postato su altri canali di smisurata visibilità,come you tube, forse la soluzione più corretta sarebbe quella di PRENDERE LE DISTANZE nel modo più assoluto, a caratteri cubitali, da quanto postato dall'utente JOARTIST assumendosi le proprie responsabilità.

Quindi, in definitiva, forse, più che eliminare completamente il thread credo, a mio parere, sia più utile RIBADIRE sulla PERICOLOSITA' dell'oggetto postato.

 

Spero di essere stato utile

:bye:

 

 

Link to post
Share on other sites
Questa tavoletta serve solo a FARSI MALE ma TAAANTO MALE come hanno GIUSTAMENTE contestato e fatto notare Leonardo, Dentex e Davide Serra. Sotto tutti gli aspetti quoto e approvo le loro osservazioni in toto.

 

Io suggerirei allo Staffo di AM di ELIMINARE COMPLETAMENTE IL THREAD, non chiuderlo ma di ELIMINARLO COMPLETAMENTE da questo sito....però (mi viene in mente adesso mentre scrivo) pensando al fatto che purtroppo è postato su altri canali di smisurata visibilità,come you tube, forse la soluzione più corretta sarebbe quella di PRENDERE LE DISTANZE nel modo più assoluto, a caratteri cubitali, da quanto postato dall'utente JOARTIST assumendosi le proprie responsabilità.

Quindi, in definitiva, forse, più che eliminare completamente il thread credo, a mio parere, sia più utile RIBADIRE sulla PERICOLOSITA' dell'oggetto postato.

 

Spero di essere stato utile

:bye:

 

 

Non è mai stata e non sarà mai mia intenzione indurre qualcuno a farsi male , pertanto concordo con l'eliminazione del trhead .

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Secondo me si sta perdendo il filo del discorso.

mi spiego: non abbiamo visto nessun video di un utilizzo diretto di questo carichino in condizioni reali di esercizio, cioe a mare.

il discorso di Zani rimane valido in quanto se non vi è una progettazione dietro allora non si puo indirizzare un utente inesperto verso un prodotto, ma qui siamo adulti e vaccinati.

vorrei vedere me per primo a svelare i trucchi sul forum per vedersi trattare cosi, i toni sono troppo accesi, cosi come gli animi.

non sempre una progettazione industriale è sinonimo di buona riuscita o di sicurezza,spesso il progresso nel campo progettuale è avvenuto consacrifici sugli utenti, basti pensare ai seggiolini per bambini, le termocoperte,i compressori, laminati per tetti ecc ecc.

una buona progettazione rimane tale a prescindere dall'industrialita o meno della realizzazione.

è vero che esistono altri modi per caricare sia arba che oleo.questo signore sta mettendo a disposizione le proprie conoscenze, non aggreditelo per questo. se un ragazzino si spieda da solo con la tahitiana non verra a chiedere i danni al forum, ne potremo mai averlo sulla coscienza perche nessuno saprà mai come è andata.

io non dico che sia giusta o sbagliata la soluzione di joartist, dico solo due cose:

1- abbiamo troppe poche notizie per poter giudicare: ad esempio, che legno è? che viti sono?che passo hanno?materiale?

servirebbe un video di prova a mare per capire davvero la pericolosità o meno dell'oggetto..

 

2- abbiamo trattato con freddezza una persona che ha deciso di svelare i suoi segreti piscatori e questa è scortesia.

 

in ogni caso andrebbe prima di tutto ringraziato, per la sua disponibilità, e poi su solide basi obiettare la reale affidabilità dell oggetto..

mica lo sta vendendo, non lo possiamo incolpare di nulla..sarebbe come incolpare persiko di danneggiare le persone consigliando come costruire arbalegni.o fare un processo a chi dice ad esempio, c'era una corvina che non veniva all aspetto e ho tirato l'apnea. tutti comportamenti pericolosi, ma siccome siamo adulti e vaccinati allora capiamo i nostri limiti e reagiamo di conseguenza.

 

se si continua su questa antifona nessuno potrà sentirsi libero di esprimere le proprie idee svilendo questa community e spogliandola del proprio significato.cosa che nessuno qua dentro vuole.

 

se poi ci tenete a sapere la mia opinione in merito credo che sia un po ingombrante e scomodo da portarsi appresso,

pero se si riprogettasse meglio potrebbe diventare un aiuto abbastanza valido

Link to post
Share on other sites

Libra da quanto scrivi mi pare che tu non abbia letto attendamente gli interventi. Sicuramente avrai saltato il mio perchè prolisso e palloso (amen)

Se tu lo avessi fatto, avresti appreso le mie motivazioni di dissenso, che credo di aver esposto cercando anche di rispettare Giovanni.

Forse non vi è chiara una cosa che qui non stiamo giudicando se sia il caso o meno di essere pignoli rischiando di sminuire l'inventiva altrui.

Noi valutiamo quello che a nostro parere può essere un rischio esponendolo su queste pagine e quando ciò accade interveniamo dando anche una spiegazione. Può suonare come una critica, forse gratuita? Non importa! Sono sicuro che per un consiglio mancato ne sono passati migliaia di veramente utili. Per la persona che viene criticata quasi mai viene ritenuto un fatto costruttivo!

Se stiamo qui a discutere e perchè rieniamo opportuno chiarire i lati dubbi espnendo quello che secondo noi non va.

E ti pare poco scortese?

Se Giovanni fosse venuto qui a vendere avrei cancellato i Thread, senza neanche rispondere ed avrei adottato le determinazioni richieste dal caso, ed ora non saremmo qui a parlarne!

Infine:

Se qualcuno può venire o meno a chiederci spiegazioni in caso di danni non credo che sia un problema che devo discutere con te (che tra l'altro parli da perfetto anonimo)

 

Link to post
Share on other sites

Guarda,

ho letto il tuo intervento con molto interesse, come del resto tutti gli altri del thread.

mi sono presentato come da educazione in altro topic, e non mi sembra di parlare da anonimo,

non sono una persona che spamma e posta interventi inutili, quindi se non mi vedi spesso si deve a questa mia riservatezza.

comunque per coloro che non l'avessero letto mi chiamo Giorgio, e sono di roma, laureando in giurisprudenza e pecatore molto dilettante.se vuoi un cognome non hai che da mandare un PM.

passando alla tua seconda obiezione, prima in ordine cronologico mi sento di dirti che tu hai esposto i fatti con ordine e puntualità e che la tua ppinione merita lo stesso rispetto di quella di qualsiasi altro.

il noi che usi parlando andrebbe definito, come andrebbe definito il ruolo del moderatore, in quanto almeno a mio parere, e da quello che desumo leggendo il regolamento è un ruolo di supporto e di direzione alla discussione onde non sfori le comuni regole di buon costume web definite netiquette.

non si fà accenno al rischio connesso all'esercizio di una determinata attività nel regolamento, ne si definisce illegittimo il comportamento dell'utente joartist.questo te lo dico come utente

come persona ti dico che tu prima di tutto sei un moderatore, e poi un utente, quindi il tuo intento non avrebbe dovuto essere quello di reprimere joartist, ma di riprendere determinati interventi marcatamente flammosi e di ricondurli sulla giusta via. mi pare invece che dalle tue parole si possa ricondurre un tono di altezzosità superpartes,fastidioso per quello che attiene alla serena discussione comunitaria.

nel regolamento non si fa accenno a topic riguardanti pratiche rischiose, in quanto la pesca stessa lo è.tu non sei autorizzato a sanzionare questo topic perchè non fai le leggi,le fai solo applicare.

tu puoi esprimere la tua opinione da utente in subordine alla tua azione da moderatore, quindi prima di averlo fatto io al tuo posto avrei represso gli interventi polemici e flammosi, invece di tenere una linea che sembra dar loro ragione.

 

se siamo davvero qui a discutere l'ambito di applicazione di determinate innovazioni allora ti dico che il metodo che utilizzi nel moderare una discussione è inadeguato.

almeno a mio parere.

ti invito a proseguire la discussione in via privata per non inquinare il thread, che non hai nessun motivo di chiudere ne di spostare in quanto attiene strettamente alle regole di questa community.

se questi suggerimenti ti paiono rischiosi allora vai a chiudere anche gli infiniti thread in cui si discute di tecniche parimenti se non maggiormente rischiose.

tutto questo in amicizia ed affetto, in quanto ritengo il tutto naturale al processo di convivenza.

baci

 

Link to post
Share on other sites

Giorgio, scusami se ho perso il tuo post di presentazione, mi è capitato e chiedo venia, resta il fatto che se io alzo una critica mi firmo nome e cognome (non c'è riservatezza che tenga)

Si è scritto spesso su cosa giusto e cosa no da parte di un moderatore. Prendo le tue parole come una lezione, ma certamente non sarai tu a dirmi se devo o non devo ribbattere in chiaro alle tue prole o eventualmene chiudere e cancellare un thread.

Se ti infastidisce il mio tono altezzoso sei libero di protestare con chi mi ha messo qui in qualità di componente dello STAFF TECNICO (il NOI a cui mi riferisco) che comprende anche una differenza con la funzione di moderatore!

Nell'esporre le argomentazioni c'è chi lo fa in modo asciutto e chi lo fa in modo più colorito. Qui non si sta offendendo nessuno si accetta un dialogo che ci vede contrapposti a Giovanni; il quale, mi pare, sia in grado di difendersi da solo.

Adesso cerchiamo di rentrare nell'argometo principale del Thread, cioè l'utilità e l'impiego sicuro o meno dell'accessorio presentato da Giovanni.

 

 

Link to post
Share on other sites
1- abbiamo troppe poche notizie per poter giudicare: ad esempio, che legno è? che viti sono?che passo hanno?materiale?

servirebbe un video di prova a mare per capire davvero la pericolosità o meno dell'oggetto..

Non ti sei fatto la prima e fondamentale domanda per poter stabilire se quella è o meno una buona progettazione.

 

Le strutture dell'oleopneumatico, nello specifico la parte plastica della volata, sono state costruite per essere usate in quel modo? Il materiale permette loro di sopportare sforzi, per di più ripetuti, di quella entità?

 

La risposta, banale e prevedibile, è NO...questo basta e avanza per dover ammettere che l'intero processo ideativo, per quanto encomiabile, ha preso una direzione sbagliata.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites
Quando si carica un fucile oleo non è obbligatorio che l'asta sia armata dell'arpione o della fiocina che per sicurezza può essere avvitata dopo . Il problema è acquisire con la pratica i giusti movimenti in sicurezza per effettuare in acqua le operazioni per essere in pesca

:huh:

Ci sono anche fucili che funzionano con un serbatoio di gas avvitato posteriormente che non comportano alcuna forza per il caricamento , possono essere utilizzati anche contro i pescecani , se non ricordo male costano da mille euro in su , sono attrezzi per chi va in mare per mestiere/lavoro e non è vietato acquistarli per tirare ai saraghi ;

:huh:

porta con sè liberamente tra l'altro un pugnale con la lama non esattamente legale da portare in giro

:laughing:

 

 

 

:bye:

 

 

 

 

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...