> Qual è La Vostra Bestia Nera? - Page 2 - I Sondaggi di AM - AM FORUMS Jump to content

Qual è La Vostra Bestia Nera?


qual è la vostra bestia nera?  

176 members have voted

  1. 1. il pesce che vi ha fatto sudare di più, o che vi ha sempre fregato

    • orata
      44
    • dentice
      18
    • sarago
      9
    • ricciola
      4
    • leccia
      4
    • spigola
      5
    • cernia
      9
    • dotto
      5
    • palamita
      5
    • tonnetto
      1
    • lampuga
      1
    • serra
      1
    • corvina
      13
    • mormora
      2
    • serpenti (grongo e murena)
      1
    • polpi
      1
    • cefalo
      0
    • occhiata
      1
    • altro, non mi viene più in mente niente
      3
    • mai sbagliato un colpo
      4
    • padello anche un cappone fermo
      14


Recommended Posts

  • Replies 62
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

in proporzione alle tentate catture sicuramente l,orata .....ma vedo che e cosi per la maggioranza dei votanti, questo un po mi fa stare meglio!!!.......insomma all'aspetto non viene, non si intana, l'unico e all' aguatto ma e difficilissima anche cosi..........che stia attenta pero!!!!!

Link to post
Share on other sites

Ho votato palamita,perchè finora sono riuscito solo a vederle....ma sono dei razzi e non sono mai riuscito a catturarne una....

Non mi hanno dato il tempo manco di mirarle,figuramoci se posso dire diaverle padellate...sarebbe un passo avanti... :D:rolleyes::rolleyes:

Link to post
Share on other sites
Guest francosub
Non c'è un criterio per rispondere, potete dire quello che non siete mai riusciti a prendere, o quello che avete preso ma dopo un sacco di tentativi a vuoto, o ancora quello che vi ha fatto sudare particolarmente nel recupero (perciò ho messo anche polpi e murene).

Per me non ci sono dubbi, l'orata mi ha sempre portato una sfiga della madonna fin da una dalla mia prima uscita, quando ne ho incontrata una formato 24 ore che razzolava tranquilla sotto l'ancora del mio barchino. Che culo direte! Tiro da ciuccio col boccaglio fuori dall'acqua, sbeng, padella! E anche se non ne ho più viste di così grosse è stata solo la prima di una lunga serie di padellate. A voi la parola. :bye:

anche per me l'orata è il pesce con il quale sono andato in bianco di più e quasi sempre per sfiga.Pensate, una mattina a capo milazzo lungo una parete vedo arrivare dal fondo un'oratona super

osservando il suo incedere riuscii a capire dove intercettarla,capovolta,allungo del braccio,ma dopo neanche due metri rimasi appeso a testa in giù come un salame, una leggera corrente mi aveva portato addosso quasi tutto il sagolone del pallone impigliandosi nello stiletto che uso portare al polpaccio e dulcis in fundo l'orata non sbagliò di un millimetro lo spuntone roccioso da quale avevo previsto che spuntasse.e ne avrei ancora da raccontare. ciao a tutti. :frustry:

Link to post
Share on other sites

Non lo so.

Ho preso orate suicide e mi sono spolmonato dietro a fantasmi irraggiungibili, ho catturato corvi che non chiedevano altro che essere uccisi e altri sono scomparsi a un palmo dalla maschera, ci sono giorni in cui dentro ogni piega del fondale c'è un saragone e altri in cui sembrano estinti...

Potrei dirvi di dentici che sbucano dal torbido e prestano il fianco a un metro dall'asta e di altri, anche enormi, che in 7/8 metri ti danzano fuori tiro in fungaia....

Ogni pesce e ogni incontro fa storia a se e le mie catture spesso sono frutto del momento e della circostanza sfruttata a dovere.

Forse la mia bestia nera erano le palamite nel senso che con acqua calda e chiara, pescando sempre al razzolo e in tana, le vedevo sempre con il fucile sbagliato.

Capito però quando e dove girano mi sono atteezzato di conseguenza e anche loro mi hanno imbrattato di sangue il gommone.... :boxing:

 

Piero Malato

Santa Marinella - Roma

Link to post
Share on other sites

Per me è sicuramente l'Orata. L'anno scorso me ne sono trovata una di un paio di chili praticamente sopra le pinne mentre ero a pesca all'Argentario mentre quest'anno in Sardegna ho avuto occasione di sparare ad un'orata di chilo direttamente dalla superficie su un fondale di 10 metri mentre nuotava a mezz'acqua.

In entrambi i casi le ha avuto la meglio.

Anche se poi ho un caro amico che frequenta il forum che ne prende regolarmente anche qui nella "povera" Toscana, ma lui non fa testo perchè è un finocchione.

Link to post
Share on other sites

orata senza dubbio....

..per noi pippe liguri l'unico modo di portarla a cena è nel supertorbido in superficie all'alba mentre mangiano attaccate agli scogli....e ti deve andare di culo perchè 99 su 100 la vedi all'ultimo

 

però a volte anche quei belin di saraghi sono delle belle teste di c@**o...

 

la bestia nera dei primi passi?

 

...la triglia con la tahitiana...!!!

...sempre o troppo bassa o troppo alta...sempre strappata (finchè non mi sono deciso a montare la forchetta!!)

pier

Link to post
Share on other sites

Per me è sicuramente il dentice <_< , per carita non che con l'orata vada tanto meglio, ma almeno qualche esemplare da chilo son riuscito a mettere a cavetto. Ma il dentice, quello con la D maiuscola ancora mi manca..... :( , ho avvistato esemplari di dimensioni colossali, ma vuoi per la profondità degli avvistamenti, vuoi per la mia tecnica sicuramente non perfetta, non sono mai riuscito a catturarne uno :thumbdnn: Se poi ci mettete pure che quel paio di volte in cui è entrato nel raggio d'azione del fucile, sono riuscito a padellare, il quadro è completo, anche se in quest'ultimo caso si è trattato sempre di pesci ipernervosi che si mantenevano al limite del tiro.....risultato.........parte la freccia e vedo il pesce che con un movimento da vero contorsionista riesce a schivarla......ma come diamine fanno??????

Resta cmq il fatto che sono una schiappa.... :(:D

Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...