> Costruirsi L'arbalete - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Costruirsi L'arbalete


Recommended Posts

Ciao a tutti,

ho finalmente deciso di autocostruirmi un arbalete. Tra chiacchere, siti (pochi), e foto sparse, articoli apparsi sulle riviste, un po' di materiale ce l'ho....ma prima di mettere le mani e fare danni, volevo reperire più materiale possibile.

Ho fatto una mini ricerca nel forum ma non ho ottenuto buoni risultati.

 

Mi indichereste siti illustrati che ne parlano con dovizia di soluzioni e particolari?

Tanto per fare un esempio non ho mai visto nessuno trattare nel dettaglio l'innesto tra calcio in legno e fusto(incastri, spine e chissà cos'altro...) o di come fare a forare con precisione lo scasso per il meccanismo di sgancio, viti passanti comprese per assicurarlo in sede. Non so se rendo l'idea...

Ve ne sarei grato :frustry:

 

Ciao raga, sto pescando poco...almeno sogno facendo geppetto

Link to post
Share on other sites

ANCHE IO NE VOGLIO COSTRUIRE UNO MA QUELLI DI ARBALEGNO SON BELLI MA NON MI PIACE LA POSIZIONE DEGLI ELASTICI... :huh:  :huh:

 

MANDATE MATERIALE!!!!!!!! SU DA BRAVI!! :bye:

 

 

Prendi spunto anche da:

 

http://www.stefano-soriano.it/arbaffertus/

 

ti consiglio SHARK I :thumbup: ma non è facile da fare :devil:

 

:bye:

 

 

non mi piace tanto shark1...qualche altro sito??? :huh:

Link to post
Share on other sites

Ciao Cefalus, se ti puo' essere di aiuto fino ad oggi ho costruito una ventina di arbalegni, sia monoblocco che assemblati, non ho nulla come materiale (almeno in questo momento) ma posso dirti come io procedo nel montare l'impugnatura e il meccanismo di sgancio (che poi tecnicamente sono le parti che richiedono piu' precisione).

Partiamo dall'impugnatura:

per prima cosa devi costruirti una dima cioe' una sagoma in cartone o compensato, ricavandola ,per sovrapposizione, dall'impugnatura di un arbalete con il quale hai un buon grip, una cosa fondamentale e' (almeno per come costruisco io le mie impugnature) di ricavare l'impugnatura da un pezzo di massello perfettamente squadrato (io uso un blocco in mogano da 15 cm di larghezza x 3 cm di spessore per 100 cm di lunghezza che compro presso il Castorama) e lasciando una escrescenza per la parte che di incastra dentro il fucile , che anterioriormente , creera' l'appoggio posteriore al meccanismo di sgancio, questa parte dell'impugnatura la innesto nel fusto riducendone lo spessore a circa 15 mm tramite una sega a nastro e la incollo con colla poliuretanica D4, a volte nelle misure piu' lunghe utilizzo anche un paio di spine da 6 o 8 mm di diametro , ovviamente l'impugnatura e' su misura del suo utilizzatore (se osservi il mio avatar puoi vedere la parte posteriore dell' 106 fatto per un amico mancino).

Il meccanismo di sgancio.

Come meccanismo di sgancio io al momento utilizzo il rajo con il quale mi trovo bene (ma che lascia qualche dubbio per i doppi elastici) ma per il montaggio devi avere una precisione assoluta.

Io procedo cosi':

dopo aver creato la sede del meccanismo ricavata forando con una punta del diamentro dello spessore del meccanismo stesso (che delimita la parte anteriore della sede ) eseguo due tagli paralleli all'asse del fusto e tangenti al foro e dopo aver incollato l'impugnatura nella giusta posizione ecco la sede pronta .

Anche qui serve una dima delle stesse dimensioni del meccanismo che vorrai montare praticando sulla stessa due fori di riferimento per i perni di bloccaggio da 4 o 5 mm di diametro, a questo punto inserisco il meccanismo e incoccio l'asta, verifico che il gilletto sia nella giusta posizione e blocco l'asta con del nastro da carrozzieri, a questo punto metto il fucile sul fianco posiziono la dima sopra il fusto all'altezza del meccanismo (fondamentale l'uso di una squadra per posizionare la dima perfettamente) e attraverso i fori sulla dima con un chiodo segno i fori di riferimento sul fusto , a questo punto non ti resta che forare con un trapano a colonna ,con punta da ferro, il legno fino a segnare anche la superficie del meccanismo, adesso togli il meccanismo foralo utilizzando i segni di riferimento e il gioco e' fatto.

Spero di essere stato abbastanza preciso comunque se posso esserti di aiuto non farti problemi :bye:

Link to post
Share on other sites

Ciao e scusate se mi intrometto per una mia curiosita'.

 

A parte la ovvia soddisfazione del Fai-da-te (che sicuramente non ha prezzo), quanto puo' venire a costare, in linea di massima, un arbalegno autocostruito ?

 

E rispetto ad uno "commerciale"?

 

grazie!

 

:bye::bye:

 

P.

Link to post
Share on other sites
Ciao e scusate se mi intrometto per una mia curiosita'.

 

A parte la ovvia soddisfazione del Fai-da-te (che sicuramente non ha prezzo), quanto puo' venire a costare, in linea di massima, un arbalegno autocostruito ?

 

E rispetto ad uno "commerciale"?

 

grazie!

 

:bye:  :bye:

 

P.

escludento le intere giornate trascose a scartavetrare............ :wacko::wacko: credo intorno alle 200e......... legno dalle 30 alle 50e, meccanismo di scatto ermes sulle 50e,asta dalle30 alle 40e, coppia elastici sui 30e,mulinello sui 50e,dynema sui 25e.......... il nostro tempo non ha prezzo................... :huh:

naturalmente i prezzi sono approssimativi anche in base alle proprie possibilita' di reperire materiale........

Link to post
Share on other sites
Ciao e scusate se mi intrometto per una mia curiosita'.

 

A parte la ovvia soddisfazione del Fai-da-te (che sicuramente non ha prezzo), quanto puo' venire a costare, in linea di massima, un arbalegno autocostruito ?

 

E rispetto ad uno "commerciale"?

 

grazie!

 

:bye:  :bye:

 

P.

 

 

Diciamo che ti compri un bel fucile in carbonio ... che sei sicuro che funzioni , visto che non e' detto che ti venga perfetto al primo colpo (io ne so' qualcosa :blink: ...)

Link to post
Share on other sites
Ciao e scusate se mi intrometto per una mia curiosita'.

 

A parte la ovvia soddisfazione del Fai-da-te (che sicuramente non ha prezzo), quanto puo' venire a costare, in linea di massima, un arbalegno autocostruito ?

 

E rispetto ad uno "commerciale"?

 

grazie!

 

:bye:  :bye:

 

P.

escludento le intere giornate trascose a scartavetrare............ :wacko::wacko: credo intorno alle 200e......... legno dalle 30 alle 50e, meccanismo di scatto ermes sulle 50e,asta dalle30 alle 40e, coppia elastici sui 30e,mulinello sui 50e,dynema sui 25e.......... il nostro tempo non ha prezzo................... :huh:

naturalmente i prezzi sono approssimativi anche in base alle proprie possibilita' di reperire materiale........

 

 

Dipende:

- Mogano invecchiato ottimo fatto per tagliare a listelli in falegnameria listelli lunghi cm.150 larghi 1,5 alti 4cm. Ogni listello 6,50euri. Ne ho usati 4 per il mio ultimo, costo 26€. Il buon legno è fondamentale!

- Scatto Steel ermes € 25

- Asta max 30€

- Quasi tutti gli elastici al metro costano max 18/20€

- Dyneema 0.50€ al mt. ma ci sono altre corde ai vari brico e castorama altrettanto valide e molto + economiche. Io lo uso solo per le ogive e l'archetto.

- Mulinello puoi anche spendere meno, con 50 € prendi un SIGNOR mulinello che se devi andare a pelagici Ti consiglio, ma puoi adattare anche un universale.

Importanti sono le sedi delle viti nel legno. La cosa piu' semplice è fare il foro un po' piu' largo con il trapano e riempirlo di resina. Quando ha vetrificato, con l'avvitatore metti le viti :thumbup: .

- RESINE....queste costicchiano. Consiglio la Veneziani resina2000 come epossidica bicomponente in confezione da kg. per l'incollaggio e la protezione contro gli urti. Come protettivo, sempre la Veneziani ha la vernice Poliuretanica ottima. Costo 26€ l'espossidica bicompnente e altrettanto la poliuretanica.

In alternativa uso una vernice protettiva a base oleofenolica che ho trovato ad un costo poco inferiore. E' importante per salvare l'epossidica che si danneggia con gli UVA. Per intenderci, L'EPOSSIDICA è quella resina...come spiegare...hai presente quei portachiavi di plastica trasparente con dentro oggetti vari o fiorellini?

Ecco, diventa così..vetrifica e indurisce e protegge il legno dagli urti ma non dagli uva..

 

Il costo complessivo è già sopra i 200 euro ma...con le confezioni di resina piu' piccole in commercio fai altri 20 arbalegni. Perchè fatto uno poi diventa dipendenza... :D:D

 

Se ne devi fare solo uno Ti conviene prenderlo già fatto. Ma la soddisfazione di prendere un pesce con un arba fatto da te è grande.

E poi nn sempre l'arba viene bene, io ne ho fatti 5 e ne uso solo 2. Non è facile, si prova e al limite si usa per la griglia..

Attendiamo i risultati!! :bye::bye::bye:

Link to post
Share on other sites

200 euro? :wacko: Scusate ma direi che siete alquanto fuori strada , e' vero che esistono scatti da 50 euro ma ce ne sono di ottimi anche con 30 :thumbup: , io i miei arbelete li costruisco spendendo circa 70/80 euro (se metto il mulinello) euro vernice e pennello compreso poi e' evidente che chi e' alle prime armi potrebbe spendere di piu' perche' c'e' sempre il rischio di sbagliare compromettendo la riuscita del lavoro, a mio avviso invece il vero problema dell'arbalegno e' che quando ne finisci uno sei pronto a farne subito un'altro (e lo fai di sicuro) e ti ritrovi con 7/8 arbalegni :eek: che non userai mai :( (a parte il solito paio).

:bye:

Link to post
Share on other sites
200 euro? :wacko:  Scusate ma direi che siete alquanto fuori strada , e' vero che esistono scatti da 50 euro ma ce ne sono di ottimi anche con 30  :thumbup: , io i miei arbelete li costruisco spendendo circa 70/80 euro (se metto il mulinello) euro vernice e pennello compreso poi e' evidente che chi e' alle prime armi potrebbe spendere di piu' perche' c'e' sempre il rischio di sbagliare compromettendo la riuscita del lavoro, a mio avviso invece il vero problema dell'arbalegno e' che quando ne finisci uno sei pronto a  farne subito un'altro (e lo fai di sicuro) e ti ritrovi con 7/8 arbalegni  :eek:  che non userai mai  :(  (a parte il solito paio).

:bye:

 

 

Se compri tutto fai in fretta:

Legno per un fucile 25/26€ (buon legno, se vai al brico te la cavi con 8/10 euri ma se "sbanana"..? oppure avete tutti amici falegnami :D:D A Bo costa cosi'. Ma non posso calcolare anche il costo della vita in ogni città..

Scatto € 25 lo steel ottimo..

Asta € 25/30...

Elastici € 20..

Mulinello il piu' economico 20€

Resine e vernici altri 50€ ( qua considero la spesa sul fucile singolo eh? ecco la differenza dove sta..poi ovvio che ce ne fai altri 20, ma la spesa iniziale è quella)

 

..a 200 ci siamo...se poi mi dici l'elastico lo prendo dall'altro fucile, l'asta anche, riciclo lo scatto del viper allora risparmi.

Ma se compri le resine e fai un solo fucile converrai che il costo minimo è quello..

Il mio ultimo 75 costa:

26€ il legno, 25€ lo steeel, l'asta da 6mm l'ho pagata 18€, il mulinello 15€, gli elastici li ho riciclati, ma 1mt di totem da 16 spese di sped. comprese costa 25€.

Mi sarebbe costato senza vernici già 109€...provate a fare bene i conti..

Poi io sono già al quinto per cui sono già dipendente... :D:D

:bye:

Edited by vecio68
Link to post
Share on other sites

anche a me piacerebbe costruirne uno!!

ma scusate per sagomare il fusto usate il tornio??

In sostanza che attrezzatura minima bisogna avere per poterne fare uno.

Come si fa a capire se il legno che ti vendono è stagionato o no.

 

ciao e complimenti per queste opere d'arte che riuscite a costruire :bye:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...