Home » News » News Apnea » Ustica: la Zecchini tenta il Record mondiale in Assetto Costante con Monopinna

Ustica: la Zecchini tenta il Record mondiale in Assetto Costante con Monopinna

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 5    Media Voto: 3.2/5]

In occasione del Campionato italiano di Apnea Profonda che si svolgerà nelle acque dell’isola di Ustica dal 12 al 18 settembre prossimi, Alessia Zecchini, indiscussa punta di diamante della nazionale azzurra, tenterà di conquistare un nuovo primato del mondo nella disciplina dell’Assetto Costante con Monopinna.

zecchiniWR2Alessia dovrà superare la misura di -93 metri, che già le appartiene, e che realizzò lo scorso anno a Ischia in occasione del 1° Campionato Mondiale di Apnea Outdoor CMAS. Tuttavia, secondo le indiscrezioni della vigilia, sembra che l’atleta romana potrebbe anche tentare di infrangere il primato assoluto di -101 metri (AIDA) che appartiene ancora, imbattuto dal 2011, alla leggenda Natalia Molchanova tragicamente scomparsa lo scorso anno. Un’impresa che la consacrerebbe definitivamente all’attenzione della cronaca mondiale.

Tempo permettendo, il tentativo di record, come le prestazioni di tutti gli altri atleti partecipanti al Campionato Italiano, potranno essere seguite in diretta dagli spettatori grazie alla presenza di una barca con il fondo in vetro, che sarà utilizzata come barca – campo gara e potrà ospitare fino a 12 osservatori ogni competizione. Grazie alla limpidezza del mare di Ustica, che spesso supera i 40 metri, si potranno seguire gli atleti dalla capovolta di partenza fino alla riemersione, compreso il protocollo di uscita necessario alla convalida della prova.

Ustica: la Zecchini tenta il Record mondiale in Assetto Costante con Monopinna scritto da Redazione Apnea Magazine media voto 3.2/5 - 5 voti utenti

Tags: , ,

Category: News, News Apnea

Leave a Reply