Home » News » News Pesca in Apnea » Prime notizie dai campi delle semifinali

Prime notizie dai campi delle semifinali

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Come sempre è il pessimismo a dominare le prime giornate di preparazione sui campi di gara che, tra venerdì e sabato, vedranno disputarsi le semifinali per la qualificazione al Campionato Italiano Assoluto di pesca in apnea.

Da Piombino, sede della Semifinale A, gli atleti parlano di acqua torbida sul fondo e di un campo gara dove si dovrà pescare quasi esclusivamente all’agguato o all’aspetto per la mancanza di zone interessanti di roccia dove aver la speranza di catturare pesce in tana.
Il secondo campo gara sembra avere invece una morfologia molto più interessante con grotto alto ma il pesce sembra totalmente assente.

A fare senzazione però è sicuramente l’assenza di Alessio Gallinucci che, nei mesi scorsi, ha annunciato l’addio alle gare.

Con questo strepitoso carniere Riolo vinse a S. Foca nel 2007 (foto S. Rubera)

In Puglia, base della Semifinale B, è il maestrale a farla da protagonista con un mare molto formato che costringe atleti e barcaioli ad un lavoro molto impegnativo.

A S. Foca sembra esserci più pesce in giro ma tutti lamentano l’assoluta inaffidabilità delle prede che si muovono molto.
La batimetrica più interessante è quella entro i 15 metri; quasi tutti hanno fatto qualche tentativo più a fondo, intorno ai 25, ma l’impegno necessario per pescare a quelle profondità non vale le possibili catture, meglio concentrarsi su quote dove sarà possibile tenere un ritmo di pesca più alto.

Qualcuno dei concorrenti che conosce meglio la zona ha inoltre riscontrato l’assoluta mancanza di cernie che, seppur non di dimensioni considerevoli, in passato si incontravano abbastanza frequentemente in quelle zone.

A complicare ulteriormente il quadro della Semifinale B, inoltre, ci sono anche le condizioni meteo che prevedono un drastico miglioramento per le due giornate di gara, cosa che sicuramente infuenzerà il comportamento del pesce.

Durante la gara sarà fondamentale quindi fondamentale riuscire a capire dove e come dovrà essere insidiato il pesce.

Tra i favoriti da segnalare che Riolo, che nel 2007 nella stessa zona aveva stravinto con un carniere d’altri tempi, è a letto con febbre forte e problemi intestinali di probabile origine virale.

Tags: , , , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply