Home » News » News Pesca in Apnea » Prima giornata, Italia trainata da Bellani

Prima giornata, Italia trainata da Bellani

| 13 novembre 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Giungono notizie frammentarie dal Cile, dove i quotidiani forse non si attendevano una così bella prova degli Italiani, considerati sì tra i favoriti, ma con molte meno quote rispetto a Cileni e Spagnoli, che al momento sembrano aver deluso. Secondo quanto riportato dai quotidiani locali, nella mattina di ieri i 66 atleti in rappresentanza di 22 nazioni sono partiti con due ore di ritardo, a causa delle lunghe operazioni di imbarco. La piccola caletta Cavancha dove le 96 imbarcazioni (una per atleta più una per il capitano di ogni formazione) si è infatti rapidamente intasata, causando un ritardo generale di oltre due ore, che si è ripercosso anche sulle operazioni di pesatura, lunghe e noiose per il pubblico presente.

Le notizie, ripeto, sono frammentarie, ma ciò che è certo è che gli italiani stanno conducendo la classifica parziale con Stefano Bellani, che ha saputo mettere insieme ben 26.520 punti. Nel suo carniere spiccava un mulato di quasi sei chilogrammi. Anche Bruno De Silvestri esordisce al meglio, totalizzando 16 prede valide per 21.780 punti, che dovrebbero collocarlo al secondo posto della classifica parziale.
Al terzo posto risulterebbe lo spagnolo Pepe Vina, con 18.540 punti, che ha interpretato al meglio le acque di Iquique, al contrario dei compagni di squadra Carbonell (13.380) e Lopez (7.650).
Per quanto riguarda i cileni, invece, ci risulta che il migliore sia stato Franco Bósquez, con 21 prede, mentre Ludwin Duarte sarebbe fermo a 11 prede per 14 chilogrammi e spiccioli e Luis Muñoz, afflitto da problemi ad un orecchio che potrebbero aver spinto il CT Tapia a sostituirlo nella giornata di oggi, solo 5 prede.

Per quanto riguarda Maurizio Ramacciotti, non si conosce la sua esatta posizione in classifica, ma il suo carniere composto da 10 prede valide per 13.640 punti dovrebbe collocarlo al nono posto, subito prima di Pedro Carbonell.

***FONTE INFORMAZIONI: stante l’impossibilità di comunicare con i nostri atleti e la mancanza di comunicati stampa da parte della FIPSAS, tutte le notizie sul mondiale del Cile vengono apprese da quotidiani cileni non specializzati nella pesca in apnea. Apnea Magazine non si assume alcuna responsabilità sulla correttezza delle informazioni.***

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply