Home » News » News Pesca in Apnea » Poco pesce a Trapani

Poco pesce a Trapani

| 17 giugno 2008 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

La prima giornata di preparazione per la semifinale sud è stata caratterizzata da un forte vento di scirocco che, pur non provocando onde significative, ha disturbato molto gli atleti impegnati a perlustrare i fondali.

La situazione in acqua è stata caratterizzata, e condizionata, da un taglio gelido posizionato intorno ai 13/15 metri al di sotto del quale sono è stata riscontrata una temperatura inferiore ai 15 gradi.

E’ evidente che, in queste condizioni, i pochi pesci avvistati sulla batimetrica dei 20 metri si siano dimostrati terribilmente nervosi; per questa ragione sono stati molti i concorrenti che si sono spostati verso terra, su un fondale inferiore ai 10 metri, con la speranza che con l’acqua più calda anche le possibili prede si dimostrassero più tranquille.

A terra la situazione si presentava risultata migliore, con acqua più limpida e un maggiore movimento di pesce seppur di dimensioni ai limiti del peso minimo che, lo ricordiamo, per le semifinali è fissato in 400 grammi..

Da sottolineare che le previsioni del tempo non sono certo favorevoli ad una preparazione; per oggi è previsto un peggioramento con venti di scirocco superiori ai 20 nodi e mare formato con il rischio concreto, per gli equipaggi, di dover rimanere in porto o di limitare al massimo la durate delle uscite; giovedì è invece previsto l’arrivo di un’altra pressione che dovrebbe dare condizioni buone per le giornate di gara.

In una zona in cui il pesce risulta già molto mobile in condizioni normali, con questa variabilità meteorologica sarà difficile poter avere dei punti di riferimento certi per la competizione.
La capacità di riuscire ad intuire alla partenza il movimento del pesce potrebbe costituire un elemento determinante per un risultato di prestigio.

Tags: , , ,

Category: News, News Pesca in Apnea

Leave a Reply