> Problema Mares Cyrano Evo Hf non sgancia il pistone - MARES - AM FORUMS Jump to content

Problema Mares Cyrano Evo Hf non sgancia il pistone


Recommended Posts

Salve , ne approfitto del filo diretto per mettervi a conoscenza di un problema strutturale del fucile Mares Cyrano Evo Hf . Personalmente ho assemblato questo fucile ex novo comprando tutta la componentistica originale Mares da un vostro rivenditore . In seguito all'assemblaggio avvenuto in maniera piuttosto minuziosa con mia grande sorpresa noto che una volta che il pistone aggancia il meccanismo di sgancio non c'è modo di sganciarlo premendo il grilletto ! Inizialmente pensavo fosse un problema di pompate ed ho provato con 50 pompate ; poi 70 ed infine 110 pompate ma niente da fare . Il fucile l'ho ben oleato pensando fosse un problema di lubrificazione ma neanche questo accorgimento mi è servito . Ho provato ad agire sulla vite del grilletto ma con esito negativo . L'ho rismontato per almeno una decina di volte per capire se sbagliassi qualcosa nel montaggio ma era svolto tutto correttamente serrando per prima la valvola all'impugnatura e successivamente la testata ma il problema rimaneva uguale .

A questo punto ho chiamato Paolo di Tecno Mare di Palermo per discuterne il possibile problema . Si è rivelata una persona sin da subito disponibilissima e competente e mi ha rivelato a mia grossa sorpresa che ne ha visionato parecchi con questo problema di difetto nello sgancio del pistone .

La questione riguardava lo spillo originale da 1,5mm che si rivelava insufficiente a fornire al meccanismo di sgancio l'escursione tale da permettere lo sgancio del pistone . C'era bisogno di uno spillo di qualche millimetro più lungo ed è così che ho risolto .

Fortunatamente con pochi euro per ora sembra che il problema lo abbia risolto ma ritengo che sia giusto informarvi del problema che effettivamente esiste ed a quanto pare il mio non sembrerebbe un caso isolato . Inoltre ritrovarmi in acqua con il fucile carico e l'asta in canna che non sgancia non è stata affatto una situazione divertente .

Cordialmente vi saluto

Luca

Link to post
Share on other sites

Buongiorno Luca, ti ringraziamo per la segnalazione, suggerimenti e migliorie sono sempre molto apprezzati.

 

Mi permetto di fare alcune considerazioni che sicuramente possono essere utili per comprendere perché andrebbero evitati gli interventi fai da te sui fucili:

 

“Personalmente ho assemblato questo fucile ex novo comprando tutta la componentistica originale Mares da un vostro rivenditore“, Mares non vende le componenti di ricambio autorizzando l'assemblaggio e/o la manutenzione dei fucili direttamente ai clienti finali in quanto ogni intervento deve essere effettuato presso un centro assistenza autorizzato ( nelle cui strutture sono presenti tecnici formati con corsi Mares) o dai nostri tecnici presso la sede di Rapallo Il rivenditore che ti ha venduto le componenti è a conoscenza di questa indicazione in quanto sul suo manuale di manutenzione / listino ricambi è indicato quanto segue:

 

Il possesso del presente manuale non costituisce o implica in alcun modo l’autorizzazione di Mares a eseguire la manutenzione o riparazione dei prodotti Mares. L’esecuzione di procedure di manutenzione e/o riparazione su prodotti Mares da parte di persone diverse da tecnici di manutenzione Mares qualificati che operano presso centri di assistenza e rivenditori autorizzati Mares annulla tutte le garanzie e il tecnico o il rivenditore si assume la totale responsabilità per qualsiasi danno o lesione eventualmente causata da tali procedure di manutenzione e/o riparazione. Assemblare un fucile pneumatico è un'operazione che può sembrare semplice a molti visto che oramai basta osservare i vari video fai da te che spopolano sul web per "intuire" la procedura di assemblaggio ma in realtà ci sono tanti piccoli accorgimenti tecnici che non vengono presi in considerazione rischiando purtroppo di "creare" fucili non perfettamente funzionanti e a volte anche molto pericolosi

 

Tecno Mare di Palermo risulta essere un centro revisione, ricarica e collaudo bombole per immersione, non è un nostro rivenditore e nemmeno un centro assistenza autorizzato Mares. Non metto in dubbio che il Signor Paolo sia persona molto preparata sulla manutenzione dei fucili pneumatici, ma la soluzione che ti ha consigliato “tampona” un problema probabilmente diverso da quello da voi ipotizzato. Sulla pagina FB di Tecno Mare si legge che il Signor Paolo ha effettuato interventi simili anche su altri fucili, mi permetto di ribadire che chiunque effettui tali interventi si assume la responsabilità in caso di danni o lesioni riconducibili a tali procedure di manutenzione e/o riparazione non autorizzate dall’azienda produttrice. Essendo considerato il Signor Paolo una persona competente, apprezziamo molto il suo commento visibile sulla stessa pagina FB, nel quale definisce il Cyrano EVO HF il miglior pneumatico presente sul mercato

 

Per utilizzare uno spillo più lungo di quello originale occorrerebbe un’impugnatura con diverse modifiche strutturali che andrebbero a variare alcune caratteristiche ( la corsa del grilletto, etc…) L’uso di uno spillo più lungo sull’impugnatura attuale senza effettuare altri interventi, può portare a una situazione altamente rischiosa in quanto potrebbe avvenire uno sgancio accidentale del pistone e potrebbe verificarsi anche la rottura dello sgancia sagola in quanto lo sgancio anticipato del pistone non sarebbe più “coordinato” con il rilascio dello sgancia sagola da parte del grilletto.

 

La mancanza di quei “piccoli accorgimenti tecnici” di cui ti parlavo precedentemente e il non utilizzo di specifiche attrezzature, a volte possono causare variazioni difficilmente rilevabili a occhio nudo che solitamente nel fai da te vengono “tamponate” con soluzioni improvvisate ma potenzialmente portatrici di altre nuove problematiche.

 

Nel tuo caso il problema maggiore riguarda l’impossibilità di prevedere cosa potrebbe accadere utilizzando il tuo fucile auto assemblato in quanto intervengono molte variabili come la tua capacità di montare e smontare il fucile, il mancato utilizzo di un’attrezzatura adeguata per tali operazioni e anche l’utilizzo di componenti non previste per il Cyrano EVO HF oltre alla modifica della vite di regolazione grilletto, come da te indicato su altro forum: - “Io ho assemblato un cyrano evo hf 100 cm comprando l'impugnatura priva di predisposizione per il riduttore di potenza.” Mares propone questa impugnatura solo su alcune misure corte del Cyrano EVO. Per utilizzarla su misure lunghe occorrono alcuni accorgimenti non presenti sul tuo fucile. - “avvitando al massimo la vite e limando la superficie convessa della vite del grilletto ho riottenuto quei millimetri di corsa grilletto in più che avevo perso mettendo lo spillo più lungo” Questa modifica è sicuramente utile sul tuo fucile per “tamponare” un’altra variazione causata dal tuo intervento.

 

Cyrano EVO e Cyrano EVO HF condividono lo stesso meccanismo di sgancio caratterizzato da una corsa molto breve che permette un tiro immediato e molto preciso ma rispetto ai modelli precedenti necessitano di un assemblaggio e di regolazioni molto accurate e non improvvisabili.

 

La misura originale dello spillo da 1,5mm non è stata scelta casualmente e se tale misura fosse realmente insufficiente come da voi ipotizzato (di circa un paio di mm) tutti i fucili Cyrano EVO e CYRANO EVO HF non dovrebbero funzionare ma in realtà questi fucili sono usati con soddisfazione.

 

Riguardo agli altri casi a cui accenni, se si tratta di fucili ufficiali Mares sui quali non è stato effettuato nessun intervento non autorizzato, in caso di mal funzionamenti i possessori devono rivolgersi al negoziante dove hanno effettuato l’acquisto o a un centro assistenza autorizzato Mares chiedendo la verifica della corretta funzionalità e eventuali interventi in garanzia.

 

Non credo riguardi questa situazione ma è corretto ricordare che in tutte le grandi produzioni può capitare anche qualche difettosità, Mares da parte sua cerca sempre di intervenire in tutti i modi per limitare al minimo tale possibilità e di risolvere eventuali problemi il più velocemente possibile ma purtroppo la maggior parte dei fucili mal funzionati che riceviamo sono danneggiati da interventi fai da te che oltretutto causano la decadenza della garanzia, quest’ultimo aspetto risulta molto rilevante nella valutazione delle responsabilità in caso di danni o lesioni.

 

Luca Limongi

Link to post
Share on other sites

Sono consapevole che sul mio fucile non possa far rivalere la garanzia ed infatti non mi sto affatto lamentando sul fatto che Voi non mi abbiate preso in carico il fucile . Ero consapevole sin dall'inizio . Ho esposto solo la mia situazione capitatami assemblando un fucile con componentistica originale Mares Cyrano . L'ho fatto semplicemente perchè il fucile di per sè è ottimo rispetto agli altri in commercio . Credevo di non dover effettuare modifiche/adattamenti comprando tutti i pezzi originali ed invece così non è stato .

Tutta la componentistica non l'ho comprata da Tecnomare che non effettua vendite di attrezzature subacquee come da te detto ;)

Paolo lo conosci anche te credo e sai quanto benissimo quanto persona competente possa essere . Quanto meno mi ha permesso di risolvere il problema .

 

Ti ringrazio per i tuoi chiarimenti e spiegazioni ; per me la vicenda è conclusa e fortunatamente sembrerebbe che abbia risolto il problema .

Saluti

Luca

Link to post
Share on other sites

Buongiorno Luca,

 

riguardo a Tecno Mare nel mio post lo definisco centro revisione, ricarica e collaudo bombole, mai parlato di vendita attrezzature

 

Mi stupisce leggere "Credevo di non dover effettuare modifiche/adattamenti comprando tutti i pezzi originali ed invece così non è stato", ribadisco nuovamente che il problema non sono le componenti ma l'assemblaggio fai da te e gli interventi fatti da molte persone senza le dovute conoscenze tecniche e le attrezzature necessarie

 

Scusa il mio nuovo intervento ma devo sottolineare ulteriormente un aspetto tecnico molto importante:

 

Limitando l'intervento alla sola sostituzione dello spillo originale con uno spillo più lungo si può creare una situazione molto pericolosa

 

Luca Limongi

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...