> Omer Atoll : come rivalutarla - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Omer Atoll : come rivalutarla


Recommended Posts

Ciao a tutti.

Mi fa piacere condividere con voi il lavoro che ho fatto oggi per rivalutare la mia plancetta Omer Atoll.

Ho letto, proprio tra le pagine di questo forum, che diversi possessori hanno avuto problemi con la bandierina.

Io ormai ce l'ho da ben 5 anni e devo dire che non ho alcuna intenzione di sostituirla spendendo altri soldi.

Anche per me il problema da contrastare era che la bandierina non stava più su, ma tendeva ad affondare.

Col tempo e la salsedine, le asole elastiche della zona posteriore, atte a sostenere l'asta, hanno ceduto e non svolgevano più il proprio compito

Nelle precedenti pescate ho ovviato semplicemente piantando l'asta in un pezzo di polistirolo trovato sulla spiaggia.

Oggi, invece, ho voluto fare qualcosa che fosse definitivo.

A prima vista il risultato sembra buono, ma ne testerò l'efficacia nel pomeriggio.

 

Ho iniziato col prendere una bottiglina da mezzo litro che andrà a fungere da galleggiante.

Per garantire la stabilità verticale, ho introdotto un po' d'acqua, la cui quantità, per altro, si potrà variare a seconda delle esigenze.

Inserita la parte inferiore dell'asta, ho sigillato la sommità con del silicone.

 

Una volta asciutto, ho rifinito con abbondante nastro isolante.

 

A questo punto il gioco è fatto.

Non resta che inserire la prima parte dell'asta col galleggiante dal basso e poi unire l'altra metà con la bandiera.

 

Certamente potrebbe risentirne un po' l'idrodinamicità, ma preferisco questo al veder praticamente scomparire la bandiera ed essere praticamente non segnalato.

 

Intanto sto già pensando ad una nuova soluzione.

Ovvero, sostituire del tutto l'asta in plastica originale e prenderne una nuova, magari fatta in legno e più alta, da fissare sempre con lo stesso metodo e rendere il tutto molto più visibile.

 

Spero di aver dato uno spunto utile a chi ha il mio stesso problema.

Ciao e alla prossima :bye:

silicone.JPG

nastro.JPG

prova1.JPG

bandierina.JPG

Link to post
Share on other sites

Senza nulla voler togliere alla soluzione da te ideata per ovviare al problema dello sfilamento dell'asta della bandierina, ma esisterebbero soluzioni molto più idrodinamiche e semplici dal punto di vista costruttivo... :)

 

:bye: Tano

Edited by g.doddis
Link to post
Share on other sites

Senza nulla voler togliere alla soluzione da te ideata per ovviare al problema dello sfilamento dell'asta della bandierina, ma esisterebbero soluzioni molto più idrodinamiche e semplici dal punto di vista costruttivo... :)

 

:bye: Tano

Hai assolutamente ragione.

Infatti questo è stato solo un tentativo, imbastito un po' all'ultimo momento prima di andare in acqua.

In realtà basterebbe un semplice galleggiante di sughero, del tipo usati per le reti, adattando il foro alla dimensione della bandierina.

Sicuramente andrà meglio, non fosse altro che per il ridotto ingombro rispetto alla bottiglina.

Proverò anche così.

Ciao e grazie :bye:

Link to post
Share on other sites

Hai assolutamente ragione.

Infatti questo è stato solo un tentativo, imbastito un po' all'ultimo momento prima di andare in acqua.

In realtà basterebbe un semplice galleggiante di sughero, del tipo usati per le reti, adattando il foro alla dimensione della bandierina.

Sicuramente andrà meglio, non fosse altro che per il ridotto ingombro rispetto alla bottiglina.

Proverò anche così.

Ciao e grazie :bye:

 

 

Quella è una possibilità... ;)

Link to post
Share on other sites

 

Hai assolutamente ragione.

Infatti questo è stato solo un tentativo, imbastito un po' all'ultimo momento prima di andare in acqua.

In realtà basterebbe un semplice galleggiante di sughero, del tipo usati per le reti, adattando il foro alla dimensione della bandierina.

Sicuramente andrà meglio, non fosse altro che per il ridotto ingombro rispetto alla bottiglina.

Proverò anche così.

Ciao e grazie :bye:

 

 

Quella è una possibilità... ;)

 

E vabbè, ma se ne hai altre allora dillo :laughing:

Link to post
Share on other sites

Un'altra possibilità è fare un foro all'estremità libera (inferiore) dell'asta portabandierina, subito al di sotto i due fermi elastici sulla plancetta quando l'asta è infilata; quindi nel foro fissare una cimetta elastica da assicurare, ben tesa, alla plancetta stessa (con un nodo, o per praticità anche mediante un moschettone, ad uno degli anelli). La tensione della cima elastica scongiurerà lo sfilamento accidentale sia verso l'alto che verso il basso.

 

:bye: Tano

Link to post
Share on other sites

Un'altra possibilità è fare un foro all'estremità libera (inferiore) dell'asta portabandierina, subito al di sotto i due fermi elastici sulla plancetta quando l'asta è infilata; quindi nel foro fissare una cimetta elastica da assicurare, ben tesa, alla plancetta stessa (con un nodo, o per praticità anche mediante un moschettone, ad uno degli anelli). La tensione della cima elastica scongiurerà lo sfilamento accidentale sia verso l'alto che verso il basso.

 

:bye: Tano

Ottima idea, hai ragione.

Temo solo che praticando un foro, per quanto piccolo, l'asta possa rompersi completamente perchè già presenta segni di cedimento in altri punti.

Ma tanto, come scrivevo, ho intenzione di sostituirla ed adottare una soluzione che avvantaggi la visibilità.

Grazie mille del suggerimento, comunque.

Lo terrò sicuramente presente e, magari, a lavoro fatto ripubblico qualche foto.

A presto :bye:

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...