> Mr Carbon Vs Monoscocca - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Mr Carbon Vs Monoscocca


Recommended Posts

dopo aver utilizzato per cinque anni di fila il legno vorrei togliermi lo sfizio di pescare con i monoscocca...tralasciando il prezzo e l'estetica tra i due fucili(mr carbon 106 e monoscocca 100)esistono differenze importanti nel tiro?

Link to post
Share on other sites
dopo aver utilizzato per cinque anni di fila il legno vorrei togliermi lo sfizio di pescare con i monoscocca...tralasciando il prezzo e l'estetica tra i due fucili(mr carbon 106 e monoscocca 100)esistono differenze importanti nel tiro?

 

 

Ti puo' rispondere solo qualcuno che ha soldi da buttare :thumbup: :

 

 

 

 

Giuliano.

Link to post
Share on other sites

che siano soldi buttati non lo direi,io purtroppo non posso permettermi ne l'uno ne l'altro ma ogni volta che passo in negozio lo sfizio di prenderli in mano,toccarli...la differenza con il mio excalibur di 6-7 anni c'è e si vede!

Link to post
Share on other sites
che siano soldi buttati non lo direi,io purtroppo non posso permettermi ne l'uno ne l'altro ma ogni volta che passo in negozio lo sfizio di prenderli in mano,toccarli...la differenza con il mio excalibur di 6-7 anni c'è e si vede!

L'excalibur è un GRANDE fucile!!!

A parte questo, condivido la tua libidine: i fucili della C4 sono dei feticci pressochè insuperabili. non so farti il paragone tra monoscocca e Mr carbon forse uno dei pochi che potrebbe darti pareri compiuti è Riccardo Molteni.....

considera che, anche da quanto si legge in forum, sono fucili che richiedono, e offrono, un ampio margine di personalizzazione per adattarsi in maniera assoluta alle esigenze dei pescasubbi.

N.B. io ho comprato il monoscocca usato in rete e non ti nascondo che ogni volta che lo guardo, che lo uso o che lo pulisco già mi piace da morire...

Comunque non ti separare mai dal tuo excalibur!

Edited by marcorossi.adv
Link to post
Share on other sites
dopo aver utilizzato per cinque anni di fila il legno vorrei togliermi lo sfizio di pescare con i monoscocca...tralasciando il prezzo e l'estetica tra i due fucili(mr carbon 106 e monoscocca 100)esistono differenze importanti nel tiro?

 

Il mr.carbon 106 non esiste , c'e' il Mr.Carbon 104 ti ricordo comunque che anche il monoscocca 100 e' in verita' un 104 cm ( cosi' come il 90 in realta' e' un 94 ecc. ecc ) ,per rispondere alla tua domanda dovresti trovare qualcuno che ha fatto dei test con entrambi i fucili ma montando stessa asta , stessi elastici e ogiva ( con stessi elastici e stessa asta intendo smontati da un fucile e rimontati sull' altro per il test ),non credo comunque che ci possano essere differenze in termini di potenza di penetrazione e gittata ma forse in termini di rinculo ( la pancia del Mr.Carbon in via teorica sarebbe dovuta servire a questo scopo ).

Se vuoi un consiglio prima di fare l' acquisto cerca di provarlo in acqua per fare qualche tiro ,perche' penso che il passaggio dal legno al monoscocca potrebbe essere abbastanza " traumatico " .

Link to post
Share on other sites

Ciao,in merito alla alle due versioni del monoscocca,posso dirvi che Riccardo Molteni,mio caro amico e concittadino,che sovente usa servirsi del mio laboratorio,usa sia il monoscocca che il mr. carbon ,il quale però ha certamente qualcosa in piu'sia per un migliore brandeggio che per un rinculo veramente sorprendentemente ridotto.Anch'io ormai,constatate personalmente (ho un mr.carbon 104)queste caratteristiche lo uso sempre e con grande piacere,inoltre,altra caratteristica peculiare di questo fucile per me determinante è la possibilità di adattare perfettamente dimensioni e angolo delli'impugnatura sulla propria mano fino a stabilire il giusto "feeling".Sicchè ,per concludere ,posso senza incertezze associarmi agli ormai numerosi sostenitori di questo splendido fucile.

Link to post
Share on other sites
che siano soldi buttati non lo direi,io purtroppo non posso permettermi ne l'uno ne l'altro ma ogni volta che passo in negozio lo sfizio di prenderli in mano,toccarli...la differenza con il mio excalibur di 6-7 anni c'è e si vede!

tecnicamente mi spieghi che differenza c'è?? un fusto un un elastico un asta?? la rigidità?? forse più preciso?? dubito più potente?? dipende dagli elastici,meno rinculo?? boh..sto frequentando l'ambiente del tiro sub in maniera marginale,non mi è sembrato di vedere nanche uno degli atleti top con un mr carbon o con un monoscocca ma quasi tutti usano fucili seatec,omer vecchi e nuovi quindi devo dedurre che l'unico vantaggio possa essere il brandeggio..questo non toglie che si tratti di un ottimo prodotto bisogna solo valutare se il gioco vale la candela ,ovvero costa il doppio...vale il doppio?? tradotto le 500 e rotti euro che spendo mi aiuteranno davvero a prendere più pesci rispetto al mio arba standard da 90 euro??

Ai poster(i) l'ardua sentenza.. :bye:

Edited by bblood
Link to post
Share on other sites
che siano soldi buttati non lo direi,io purtroppo non posso permettermi ne l'uno ne l'altro ma ogni volta che passo in negozio lo sfizio di prenderli in mano,toccarli...la differenza con il mio excalibur di 6-7 anni c'è e si vede!

tecnicamente mi spieghi che differenza c'è?? un fusto un un elastico un asta?? la rigidità?? forse più preciso?? dubito più potente?? dipende dagli elastici,meno rinculo?? boh..sto frequentando l'ambiente del tiro sub in maniera marginale,non mi è sembrato di vedere nanche uno degli atleti top con un mr carbon o con un monoscocca ma quasi tutti usano fucili seatec,omer vecchi e nuovi quindi devo dedurre che l'unico vantaggio possa essere il brandeggio..questo non toglie che si tratti di un ottimo prodotto bisogna solo valutare se il gioco vale la candela ,ovvero costa il doppio...vale il doppio?? tradotto le 500 e rotti euro che spendo mi aiuteranno davvero a prendere più pesci rispetto al mio arba standard da 90 euro??

Ai poster(i) l'ardua sentenza.. :bye:

ti rispondi da solo,un fucile da tiro al bersaglio può essere fatto anche di blocchetti di cemento tanto deve puntare e colpire e basta,un fucile per pescare lo devi allineare al pesce e il pesce non è che stia fermo <_>

tra due fucili a parità di precisione e potenza è da preferire quello più maneggiabile,anche se un mrcarbon non lo usi certo per sparare muggini al volo!

poi che differenza c'è tra una panda e un f50,quando tutte e due devono andare a 50 in città e a max 130 in autostrada?

che poi 500 euro siano tanti...

Link to post
Share on other sites
che siano soldi buttati non lo direi,io purtroppo non posso permettermi ne l'uno ne l'altro ma ogni volta che passo in negozio lo sfizio di prenderli in mano,toccarli...la differenza con il mio excalibur di 6-7 anni c'è e si vede!

tecnicamente mi spieghi che differenza c'è?? un fusto un un elastico un asta?? la rigidità?? forse più preciso?? dubito più potente?? dipende dagli elastici,meno rinculo?? boh..sto frequentando l'ambiente del tiro sub in maniera marginale,non mi è sembrato di vedere nanche uno degli atleti top con un mr carbon o con un monoscocca ma quasi tutti usano fucili seatec,omer vecchi e nuovi quindi devo dedurre che l'unico vantaggio possa essere il brandeggio..questo non toglie che si tratti di un ottimo prodotto bisogna solo valutare se il gioco vale la candela ,ovvero costa il doppio...vale il doppio?? tradotto le 500 e rotti euro che spendo mi aiuteranno davvero a prendere più pesci rispetto al mio arba standard da 90 euro??

Ai poster(i) l'ardua sentenza.. :bye:

 

un'ottimo attrezzo ti fa fare meglio qualunque cosa e questo succede in tutti i campi, alpinismo,ski,tennis ed anche nella pesca con la canna :D

comprare un'ottimo attrezzo non fà di nessuno un campione, invece dà ad un bravo pescatore delle possibilità in + di catturare il pesce, sono convinto che un'ottimo fucile in mano ad un neofita non serve a niente, ma in mano ad uno bravo sì :thumbup:

Tornando al discorso puramente tecnico, il progetto mr.c è un'unica scocca in carbonio quindi zero imbananamento, testata c/elastici in asse con l'asta quindi minima dispersione di energia, meccanismo aggancio arretrato di 4cm quindi allungamento maggiore della corsa degli elastici, saponetta impugnatura regolabile in base alla dimensione della mano quindi massima tenuta al momento del tiro, forma del fusto atta ad assorbire il rinculo e minimo ingombro del fusto in testata per il massimo del brandeggio quindi allineamento del pesce, a tutto questo metti che la totale rigidezza del fucile puoi montare elastici anche di mescole molto toste(ma non serve) la mancanza del guida asta e quindi quasi nulla di attrito e avrai un fucile che negli ultimi test fatti in piscina durante l'eudi che saranno pubblicati in futuro, speriamo presto, con lo stesso sistema delle prove con i mamba, fatte dall'ing.Anglani, ti dò solo qualche esempio:

il 79 con elastici superelax 17.5 x 22cm asta da 6.35 x 115 ha tirato a 3mt dalla punta del fucile e penetrato in un pannello di legno di qualche cm, i dati li ha Anglani, il 94 con elastici superelax da 17.5 x 24cm asta da 6.25 x 130 ha tirato a 4mt dalla punta dell'asta con risultato maggiore, le prove sono state effettuate con vari spessori di aste da 6.25/6.5/7mm.

nelle prove al libero su bersaglio sagoma in duro polistirolo da 6cm il sig. Volpicelli dell'arcomuto anzio con altri pescatori ed il sottoscritto hanno tirato col 79 a 4mt dalla punta dell'asta e col 94 a 5mt dalla punta dell'asta trapassando il bersaglio.

 

questo sono solo le semplici e asettiche prestazioni di un attrezzo che servono a capire come uno può allestire il proprio fucile in base alle esigenze di pesca e alle reali possibilità di tiro senza cadere nel giudizio di sensazioni personali che non potrebbero mai essere giuste, a questo riguardo dico a tutti di provare almeno una volta la propia arma in piscina su bersaglio fisso, molti di voi si ricrederebbero su moltissime cose rispetto al proprio fucile ed all'allestimento.

 

:bye::bye: scusate la lungaggine Pasquale

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...