Home » Altre discipline » Apnea » Sony Freediver Open: cronaca giornate 25, 26 e 27 maggio

Sony Freediver Open: cronaca giornate 25, 26 e 27 maggio

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

LIMASSOL CIPRO – DOMENICA 25 MAGGIO 2003

Non c’è molto da dire sulla giornata di oggi, solo che è stata una soddisfacente sessione di allenamento per la maggior parte degli atleti. La sensazione degli atleti di vertice di tutte le discipline è quella di aver avuto una giornata di allenamento molto proficua. Per domani sono previsti gli allenamenti di assetto costanti alla chiatta, mentre la competizione di dinamica comincerà alle 14:30. Daremo i risultati della dinamica prima possibile.

LUNEDÌ 26 MAGGIO ORE 12:40

La competizione di dinamica comincia tra due ore e il gruppo si prepara a dirigersi verso la piscina olimpica. Ieri abbiamo osservato l’allenamento di Annabel Briseno ed abbiamo parlato con alcuni concorrenti. Tutti parlano di ottime performances in allenamento, per cui ci dobbiamo aspettare una bella battaglia oggi.

Martin Stephanek ha deciso di saltare la dinamica in quanto probabilmente sarà uno dei primi concorrenti ad effettuare la prova di costante domani. Anche Lee Donelly ha detto che probabilmente non parteciperà per un raffreddore (che diversi concorrenti sembrano aver rimediato sul posto).

LUNEDÌ 26 MAGGIO ORE 22:00

dinamica1Che pomeriggio interessante. Le sorprese, anche di rilievo, non sono mancate. Un po’ tutti i concorrenti non sono riusciti ad ottenere i risultati che ci si aspettavano. […] Stiamo ancora aspettando il briefing ufficiale con i media che si terrà più tardi, ma ho pensato di ripercorrere alcuni momenti chiave della giornata di oggi.
Herbert Nitsch (Austria) è riuscito a raggiungere la linea dei 155 metri prima di riemergere. Una serie di problemi gli ha impedito di eguagliare i suoi massimali, ed ha concluso la prova con 10 punti di penalità per affioramento in virata.

Haydn Welch (Inghilterra) è riemerso dopo 50 metri, dicendo che la sua testa non era al posto giusto.
Il canadese Brent Pascal ha stabilito un nuovo record nazionale di dinamica senza pinne, ma non è riuscito a battere l’attuale record mondiale di Nitsch. Più tardi, Herbert ha spigato che se Brent fosse riuscito a battere il record lui avrebbe pensato a riprenderselo, nonostante le penalità per il mancato raggiungimento dei 153 metri dichiarati (con pinne).
Pierre Frolla (Francia) è stato squalificato per un movimento della mano interpretato come un insulto dai giudici dopo una bella performance di 153 metri. Comunque più tardi Pierre mi ha detto di aver fatto ricorso e che i giudici sembravano intenzionati a ritirare la squalifica. Se ciò accadesse Pierre vincerebbe la prova maschile, in quanto la  sua prova è stata regolare e senza penalizzazioni.

dinamica2Il primo tentativo dello svedese Bill Stromberg è stato soppresso a causa di una sedia ancora nell’acqua. Più tardi, nel suo secondo tentativo ha realizzato 126 metri, che non è la sua migliore misura ma che comunque resta una prestazione rispettabile.
In campo femminile, la russa Natalia Molochanova ha eguagliato il record mondiale di 150 metri. Tutti si aspettavano che facesse di più, ma lei è riemersa ai 150 metri dicendo che si era “dimenticata” di proseguire.
Annabel Briseno (Stati Uniti) ha migliorato il suo personale con la misura di 137 metri, che rappresenta il nuovo record nazionale femminile USA, comunque per la competizione ha accumulato 11 punti di penalità per partenza ritardata e affioramento in virata.
La svedese Lotta Ericson ha percorso 111 metri, che rappresentano la sua migliore misura ed il nuovo record nazionale femminile.
Infine, meritano una menzione Stuart e Collette. Nove e quattordici anni rispettivamente, questi due atleti non sono ufficialmente in gara ma rappresentano le nuove leve dell’apnea. Stuart ha totalizzato 23 metri in dinamica, mentre Collette ha deliziato il pubblico con una performance di 56 metri.
Domani è la volta del costante, con Stephane Misfud (Francia), Bill Stromberg (Svezia), Sophie Passalacqua (Francia) e Lotta Ericson (Svezia) alla testa dei concorrenti.

MARTEDI’ 27 MAGGIO ORE 6:25

Mi sto dirigendo verso l’imbarcazione dei concorrenti. La gara ha inizio alle 8:00 con la prova del francese Stephan Misfud, che ha dichiarato 67 metri. I tuffi più profondi oggi sono i primi in scaletta, si tratta di 67 metri dichiarati da Misfud e da Bevan Dewar del Sud Africa. Gli altri apneisti “profondi” andranno in acqua mercoledì e giovedì…..

MARTEDI’ 27 MAGGIO ORE 17:00

costante1La prima parte della prova di assetto costante è stata interessante. I risultati ufficiali devono ancora arrivare, ma ecco cosa siamo riusciti a vedere:
I tuffi più profondi della giornata erano i 67 metri di Stephane Mifsud e Bevan Dewar. Stephan è uscito pulito, ma ha rimediato 10 punti di penalità per aver toccato il cavo. Bevan è andato in sincope in superficie ed è stato squalificato. Bill Stromberg, Timo Kimunnen, Sophie Passalacqua, Johan Dahlstrom e Greg Lewis Monto sono usciti bene, e Greg ha stabilito il nuovo primato Sud Africano migliorando quello di Trevor Hutton di 2 metri.
Le sorprese del giorno sono iniziate con Lotta Ericsson, che è stata squalificata per una samba. Guardando la sua performance e parlando con lei e Annabel Briseno più tardi, ci è sembrato che ci sia stata un po’ di confusione nel conto alla rovescia. Quando è arrivato l’avvertimento del minuto e mezzo al tuffo lei non era preparata e la situazione l’ha costretta a spingersi troppo e a rimediare la samba.

costante2Le britanniche Hannah Stacey e Ann-Marie Kitchen Wheeler hanno messo su un po’ di teatro quando Hannah, che stava tentando di raggiungere i 47 metri per difendere il proprio record nazionale da Ann-Marie, è dovuta riemergere per un problema di sinusite. Ciò ha lasciato libero il campo permettendo ad Ann-Marie di tentare i 45 metri dichiarati e appropriarsi del record. E’ riemersa con il cartellino ma è stata squalificata per samba. Mentre scrivo, sta contestando la decisione dei giudici.
In totale, su 50 concorrenti 20 sono stati squalificati per samba o sincope o hanno subito punti di penalità. I risultati ufficiali sono ancora in elaborazione, in questo momento i giudici stanno rivedendo i materiali e giudicando gli appelli degli atleti contro le loro decisioni.
Dovremmo ricevere i risultati ufficiali della dinamica questa sera, ma possiamo confermare che Pierre Frolla ha vinto la dinamica maschile con 153 metri e 76.5 punti (la sua squalifica è stata annullata). Natalia Molchanova ha vinto la dinamica femminile con 15o metri e 75 punti.
Alla prossima.

MARTEDI’ 27 MAGGIO ORE 22:55

Ci hanno appena informato del fatto che i risultati della dinamica sono disponibili sul sito di Freediver.
Ci hanno detto in modo non ufficiale che lo svedese Bill Stromberg è attualmente in testa della classifica totale ad oggi, ma comunque questi risultati cambieranno domani, quando saranno tentati i tuffi più profondi. Bill ha detto “almeno sono stato al comando per qualche ora!”.
Domani si inizia alle 8:00 con Carlos Coste, che ha dichiarato 85 metri, seguito da Guillame Nery (attuale detentore del record) che ha dichiarato 85 metri a sua volta. Tutto ciò in attesa di Giovedì, giorno in cui sarà la volta di Nitsch e Stephanek, che hanno dichiarato 93 metri!

Stephan Whelan

logocoverage

Tags:

Category: Altre discipline, Apnea

Leave a Reply