Home » News » News Apnea » Performance Freediving Cayman 2004 a suon di record

Performance Freediving Cayman 2004 a suon di record

| 23 marzo 2004 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

foto E’ iniziato Domenica 21 Marzo e si concluderà Sabato 27 il Performance Freediving Cayman 2004, una manifestazione durante la quale il ceco Martin Stepanek e la canadese Mandy Rae Cruickshank sono impegnati in vari tentativi di record.
Le danze si sono aperte domenica 21 con due tentativi di record in assetto costante. Martin Stepanek, che per l’occasione ha rispolverato la monopinna, ha fallito la storica impresa dei 100 metri, riuscita in allenamento; il fuoriclasse, giunto ad un certo punto della risalita, si è reso conto di non potercela fare, e così si è aiutato con le braccia sul cavo per guadagnare al più presto la superficie, evitando la sincope ma -ovviamente- invalidando il tuffo. Ritenterà in settimana, oggi è previsto il suo tentativo in Immersione Libera, disciplina in cui tenterà di raggiungere 102-104 metri.
Subito dopo è stata la volta della bella Mandy, che ha agevolmente superato di ben otto metri il record di costante di Tanya Streeter, portando il limite a quota -78 mt in 2′:34” (1′:19” la discesa, 1′:15” la risalita). Prima della fine della manifestazione, Mandy potrebbe tentare di migliorarsi altre due volte, la sua profondità obiettivo è di 84 metri, mentre l’AIDA ha annunciato che non omologherà un suo eventuale record in immersione libera (-72 mt), in quanto il prerequisito (tre metri in meno rispetto al record) ottenuto più di tre mesi fa non è più valido. La scaletta di tentativi prevede anche altre due discipline: assetto costante senza pinne e apnea statica.

Aggiornamenti giornalieri, foto e video disponibili sul sito di Performance Freediving

Video del record di assetto costante -78 mt di Mandy Rae Cruickshank: clicca qui

Category: News, News Apnea

Leave a Reply