Home » Pesca in Apnea » Agonismo » EuroAfricano 2017: Impressioni dopo la Consegna dei Carnieri (2a Giornata)

EuroAfricano 2017: Impressioni dopo la Consegna dei Carnieri (2a Giornata)

| 16 settembre 2017 | 0 Comments

Contrariamente alle attese, le condizioni meteomarine al limite dell’impraticabilità sul versante sud del campo di gara, non sembrano aver impensierito più di tanto i big della competizione. Coloro che avevano fatto bene ieri si sono, salvo qualche eccezione, riconfermati con cavetti mediamente più pesanti e variegati. Decisamente più presenti i gronghi, come anche le grosse corvine, mentre le mostelle e i capponi si riconfermano pesci assolutamente determinati. Qualche specie inusuale, come ad esempio un pesce san pietro nel carniere di Giacomo De Mola, sarà sicuramente importante sul piatto della bilancia e potrebbe far recuperare qualche posizione importante.

Le prime due posizioni, tanto di giornata quanto sulla classifica finale, sembrerebbero appannaggio di Gospic e Cervantes, riconfermando in pratica le posizioni di classifica di ieri. Più incerta appare invece la lotta per il terzo posto, soprattutto sul podio finale. Stefano Claut (3° ieri) ha fatto una bella pescata di mostelle, capponi e un grongo, e non sembrerebbe essere “minacciato” nè dallo spagnolo Xavi Blanco (4° ieri) e oggi decisamente sottotono, e forse nemmeno dall’altro spagnolo Tomas. Bisognerà però vedere quanto rusciranno a risalire in classifica Giacomo De Mola (6° ieri), oggi nettamente il migliore degli azzurri, e Radoslan Jakupovic (7° ieri), oggi autore di una bella pescata, ma soprattutto capire quanto schiaccerà la classifica il cavetto di Gospic. È però certo che la lotta per la medaglia di bronzo sarà una corsa fra due azzurri e un croato.

Maccioni1a

Dario Maccioni ha leggermente migliorato rispetto a ieri ma il suo carniere non sembra in grado di poterlo spostare in maniera significativa da quanto fatto nella prima frazione. Anche per quanto riguarda i piazzamenti a squadre sembra che la pratica, puramente virtuale, se la sbrigheranno Croazia e Spagna, con l’Italia saldamente attaccata almeno da un terzo posto.

Ricordiamo a tutti i nostri lettori che cliccando sul link sottostante, sarà possibile seguire la diretta video in streaming della pesatura.

CLICCA per seguire la DIRETTA STREAMING della PESATURA!

Tags: , ,

Category: Agonismo, News, News Pesca in Apnea