Home » News » Comunicati Stampa » EUDI Photo 2017 alla boa di partenza

EUDI Photo 2017 alla boa di partenza

| 22 novembre 2016 | 0 Comments
Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 2    Media Voto: 3/5]

COMUNICATO STAMPA

Quando si compiono gli anni accade spesso che gli amici affermino che non li dimostriamo.

Nel caso del 25° compleanno di Eudi Show vogliamo, invece, che gli anni si vedano perché sono stati anni di crescita, di cambiamenti sempre tesi a dare sempre di più e a mostrare il meglio della nostra subacquea e non solo.
In questa crescita costante, che ha comportato anche spostamenti da una città all’altra fino alla scelta di una sede centrale come Bologna, ci sono state innovazioni destinate a diventare, dopo la prima volta, una caratteristica costante della grande fiera italiana della subacquea come i concorsi.

Tra i più seguiti e partecipati ci sono quelli legati all’immagine subacquea. Fotografare e fare riprese sott’acqua, infatti, sono diventate due delle principali attività dei subacquei grazie alla disponibilità di attrezzature sempre più perfezionate e disponibili, grazie anche al lavoro di tante realtà produttive italiane, in una gamma di versioni tale da soddisfare tutti, dai principianti ai professionisti.
In questo contesto non poteva mancare Eudi Photo, il concorso per fotosub promosso da Eudi Show in collaborazione con Scubaportal, giunto alla sua 5° edizione.
EudiPhoto
La formula, ormai consolidata, prevede due categorie (compatte e reflex) e due sezioni: una dedicata all’apnea, la disciplina regina della subacquea, il tema sarà libero, riservato a foto in cui sia presente l’apneista in tutte le sue espressioni (dall’immersione alla pesca in apnea allo snorkeling), e l’altra alle foto scattate nel corso di immersioni con autorespiratori.
Questa seconda sezione, come accaduto nelle precedenti edizioni, non è a tema libero, ma ha un soggetto preciso che, in occasione del 25° compleanno di Eudi Show, sarà “Il mio Mediterraneo”.

È stata una scelta voluta e, in un certo senso, obbligata per festeggiare con gli scatti dei concorrenti anche questo mare a noi così caro.
Il Mediterraneo, infatti, non solo è il mare di casa, il più bello, quello dove la maggior parte dei sub italiani ha cominciato a immergersi, ma è anche quello in cui è stata scattata la prima fotografia.
L’anno? 1893. L’autore? Louis Boutan. Il luogo? Banyuls-sur-mer.

Da allora milioni di scatti hanno immortalato il Mediterraneo, ma nonostante ciò ogni nuovo click è destinato a essere diverso da tutti quelli che l’hanno preceduto se non altro perché è il vostro personale.
Il concorso Eudi Photo va a cominciare e avrete tempo fino al 25 gennaio 2017 alle ore 12.00 (farà fede la data ed orario di ricezione).
Le foto dovranno essere inviate esclusivamente on line all’indirizzo di posta elettronica eudiphoto@scubaportal.it e seguendo le istruzioni riportate nel regolamento.
Le foto che non conterranno i dati richiesti o che saranno inviate senza rispettare le modalità indicate non saranno ammesse al concorso.

Nelle pagine del sito www.eudishow.eu potrete trovare tutta la documentazione ed informazioni inerenti la rassegna.

Quindi aprite gli archivi o andate a fare un tuffo per scattare la foto più bella. Vi aspettiamo in tanti per ammirare le vostre foto e per festeggiare i premiati in occasione della cerimonia che si terrà il 5 marzo ad Eudi 2017.

Forse ti interessa anche...

EUDI Photo 2017 alla boa di partenza scritto da Salvatore Rubera media voto 3/5 - 2 voti utenti

Tags: , ,

Category: Comunicati Stampa, News

Leave a Reply