Home » News » News Apnea » Apnea lineare sotto i ghiacci al lago ghiacciato del Verney

Apnea lineare sotto i ghiacci al lago ghiacciato del Verney

Trovi questo articolo informativo?
[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

comunicato – Il 21/22 aprile il lago ghiacciato del Verney ad oltre 2080m slm situato nel comprensorio sciistico di La Thuile (Valle d’Aosta) sarà teatro di un evento mondiale di assoluto prestigio sportivo e scientifico. Scientifico perché le performance mondiali saranno oggetto di studio da parte di equipes scientifiche di levatura internazionale (Università di Perugia,Università di Chieti) che studieranno le modificazioni fisiologiche del corpo umano in apnea in condizioni estreme. Alcune indagini saranno seguite e poi inviate per alcuni parametri al CNR di Pisa.

Il pluriprimatista mondiale di apnea Nicola Brischigiaro, 13 prestazioni mondiali realizzate tra record ed esperimenti, di cui 5 primati scientifici stabiliti sotto il ghiaccio in apnea e noto anche come “l’uomo che parla con i delfini” grazie agli esperimenti di comunicazione tra uomo e delfino che conduce con il CNR, sarà il protagonista insieme alla Torinese Mattia Malara, che tenterà di migliorare la performance della campionessa Silvia Dal Bon, detentrice del record mondiale scientifico femminile di apnea sotto i ghiacci, ed al giovane Marco Malpieri nato a Roma, che cercherà di migliorare il suo precedente primato. Inoltre anche il romano Massimiliano Baggi, il sardo Fabio Desogus e il milanese Andrea Giambarda effettueranno alcuni esperimenti e performance spettacolari sotto le acque ghiacciate del lago Verney.

Mattia Malara nata a Torino con all’attivo 5″:02″ di apnea statica, 49 in profondità, 100m di apnea lineare in piscina, tenterà di stabilire la nuova prestazione femminile di apnea sotto i ghiacci. Distanza prevista 65-70m percorsi con la monopinna sotto il ghiaccio: come un sirena in un ambiente ostile e spettacolare.

Marco Malpieri nato a Roma soli 17 anni con all’attivo una apnea statica di oltre 3′ tenterà di migliorare il suo record pinneggiando sotto il ghiaccio per 32m.

Nicola Brischigiaro, pioniere in questo campo estremo e spettacolare, sarà anch’esso protagonista di alcune performance sotto il ghiaccio in apnea con Zeuxo DpV, un sofisticato siluro subacqueo con il quale, nel 2002, ha stabilito un nuovo primato mondiale scientifico sperimentale.

Tre grandi personaggi per un evento spettacolare che vedrà gli atleti sottoporsi a test scientifici di importanza internazionale e che sono fondamentali per la ricerca e lo sviluppo della medicina subacquea ed iperbarica e non solo.

Inoltre Fabrizio Lovati, il più forte musher italiano accompagnerà il campione Nicola Brischigiaro con le sue slitte trainate dai simpatici Hasky e presenzierà a tutto l’evento.

Sarà presente con due sommozzatori e collaborerà all’evento anche la CRI della Valle d’Aosta.

Ufficio Stampa

Nicola 347 – 4286936 nicobrischi@ngi.it
Fax 0165 – 258038
Sito: www.nicolabrischigiaro.com

Note: Ai giornalisti saranno fornite, gratuitamente, le immagini subacquee in betacam per i loro servizi.

Category: News, News Apnea

Leave a Reply