> Panam tonno pescasub - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Panam tonno pescasub


Recommended Posts

Non sono un esperto, ma il yellowfin non ha le due pinne molto piu' lunghe e a falce? Come questo, per indenderci: http://www.freedive.net/ibsrc/applications/allen-ellis/yf_underwater.jpg

Che occhio!

Bravo Matteo, hai detto bene!

Effettivamente il yellowfin del filmato di Virgili è della varietà chiamata albacore tonggol (che malgrado il nome simile non va confusa con la nostra albacore che è l'alalunga).

Molto simile al yellowfin ma leggermente diverso per le dimensioni minori e le pinne più corte, molto più diffuso, fa delle migrazioni diverse e più corte, resta più piccolo e genericamente più costiero.

È uno degli 8 thinnus, che spesso si fatica a distinguere.

È un poco come la differenza tra il blufin e il tonno obeso, e forse anche tra bluefin occidentale e bluefin orientale che pare pur incontrandosi nell'Atlantico abbiano la capacità di non mischiarsi tra branchi e seguire migrazioni differenti quindi a lungo termine potenzialmente di differenziarsi in specie diverse.

Invece nel bluefin del Pacifico la differenziazione di specie è già avvenuta col northen bluefin e il south bluefin.

Edited by Mauro Sanvito
Link to post
Share on other sites

Tonno pinna gialla(Thunnus albacares), detto anche tonno albacora...

non ce ne sono nel Mediterraneo!

Ok.

Ma il tonno del tuo filmato non è il tonno albacares ma il tonno tonggol.

Sono molto simili, ma il tonggol ha le pinne più corte, resta più piccolo ed ha abitudini più costiere.

Link to post
Share on other sites

Sono tutto fuorchè un esperto di tonni, ma dando una rapida occhiata su Fishbase sembra che Panama (entrambi i versanti, Pacifico e Atlantico) non rientri nell'areale di distribuzione del tonno tonggol.

Invece, sempre stando a Fishbase, sembra si tratti proprio di un tonno pinna gialla (Thunnus albacares); il capitolo "short description" infatti recita: "[...] large specimens may have very long second dorsal and anal fins, becoming well over 20% of fork length [...]", il chè lascia intendere che le lunghe pinne dorsali e anali falciformi siano prerogativa (ma non necessariamente - forse la discriminante è il sesso?) degli esemplari più grandi, mentre gli esemplari di media taglia (come quello mostrato nel video di Virgili) sviluppino pinne di lunghezza paragonabile a quella delle specie congeneri. Anche le foto postate su Fishbase sembrerebbero confermare questo fatto.

Edited by g.doddis
Link to post
Share on other sites

Sono tutto fuorchè un esperto di tonni, ma dando una rapida occhiata su Fishbase sembra che Panama (entrambi i versanti, Pacifico e Atlantico) non rientri nell'areale di distribuzione del tonno tonggol.

Invece, sempre stando a Fishbase, sembra si tratti proprio di un tonno pinna gialla (Thunnus albacares); il capitolo "short description" infatti recita: "[...] large specimens may have very long second dorsal and anal fins, becoming well over 20% of fork length [...]", il chè lascia intendere che le lunghe pinne dorsali e anali falciformi siano prerogativa (ma non necessariamente - forse la discriminante è il sesso?) degli esemplari più grandi, mentre gli esemplari di media taglia (come quello mostrato nel video di Virgili) sviluppino pinne di lunghezza paragonabile a quella delle specie congeneri. Anche le foto postate su Fishbase sembrerebbero confermare questo fatto.

Tano, guarda che le pinne non crescono come la barba, e la coda non si accorcia.

Forse ti può aiutare se guardi come longtail tuna.

Poi anche i filmati sottocosta dovrebbero dirti che è un tonno costiero, guarda che è così ovunque tutto il Pacifico dal Cile alla California. Esci 500 metri da riva e hai questi branchi di pinnagialla che fanno mangianze ovunque.

Ma se vuoi un albacore devi andare in alto mare.

Link to post
Share on other sites

 

Sono tutto fuorchè un esperto di tonni, ma dando una rapida occhiata su Fishbase sembra che Panama (entrambi i versanti, Pacifico e Atlantico) non rientri nell'areale di distribuzione del tonno tonggol.

Invece, sempre stando a Fishbase, sembra si tratti proprio di un tonno pinna gialla (Thunnus albacares); il capitolo "short description" infatti recita: "[...] large specimens may have very long second dorsal and anal fins, becoming well over 20% of fork length [...]", il chè lascia intendere che le lunghe pinne dorsali e anali falciformi siano prerogativa (ma non necessariamente - forse la discriminante è il sesso?) degli esemplari più grandi, mentre gli esemplari di media taglia (come quello mostrato nel video di Virgili) sviluppino pinne di lunghezza paragonabile a quella delle specie congeneri. Anche le foto postate su Fishbase sembrerebbero confermare questo fatto.

Tano, guarda che le pinne non crescono come la barba, e la coda non si accorcia.

Forse ti può aiutare se guardi come longtail tuna.

Poi anche i filmati sottocosta dovrebbero dirti che è un tonno costiero, guarda che è così ovunque tutto il Pacifico dal Cile alla California. Esci 500 metri da riva e hai questi branchi di pinnagialla che fanno mangianze ovunque.

Ma se vuoi un albacore devi andare in alto mare.

 

 

Ok Mauro, d'altronde io sono l'ultimo che può dare lezioni di tonni, men che meno a te. Il mio appunto è solo in merito a quanto trovato scritto su Fishbase, che dovrebbe essere una fonte abbastanza attendibile, sebbene non si possa escludere che anche lì vi siano riportate delle inesattezze.

Link to post
Share on other sites

 

 

 

Sono tutto fuorchè un esperto di tonni, ma dando una rapida occhiata su Fishbase sembra che Panama (entrambi i versanti, Pacifico e Atlantico) non rientri nell'areale di distribuzione del tonno tonggol.

Invece, sempre stando a Fishbase, sembra si tratti proprio di un tonno pinna gialla (Thunnus albacares); il capitolo "short description" infatti recita: "[...] large specimens may have very long second dorsal and anal fins, becoming well over 20% of fork length [...]", il chè lascia intendere che le lunghe pinne dorsali e anali falciformi siano prerogativa (ma non necessariamente - forse la discriminante è il sesso?) degli esemplari più grandi, mentre gli esemplari di media taglia (come quello mostrato nel video di Virgili) sviluppino pinne di lunghezza paragonabile a quella delle specie congeneri. Anche le foto postate su Fishbase sembrerebbero confermare questo fatto.

Tano, guarda che le pinne non crescono come la barba, e la coda non si accorcia.

Forse ti può aiutare se guardi come longtail tuna.

Poi anche i filmati sottocosta dovrebbero dirti che è un tonno costiero, guarda che è così ovunque tutto il Pacifico dal Cile alla California. Esci 500 metri da riva e hai questi branchi di pinnagialla che fanno mangianze ovunque.

Ma se vuoi un albacore devi andare in alto mare.

Ok Mauro, d'altronde io sono l'ultimo che può dare lezioni di tonni, men che meno a te. Il mio appunto è solo in merito a quanto trovato scritto su Fishbase, che dovrebbe essere una fonte abbastanza attendibile, sebbene non si possa escludere che anche lì vi siano riportate delle inesattezze.

Spesso c'è confusione sui nomi, in particolare su pesci molto simili come questi di cui ti rendi conto delle differenze solo quando li metti a pagliolo entrambi.

Sul sesso dei tonni è impossibile distinguerli se non tagliandoli, non ci sono differenze. Qualcuno dice il numero delle pinnettine gialle che variano da 7 a 11 ma non è così. C'è tonno che le ha più sviluppate e altri meno. Questi son pesci che fanno freghe di massa con grandi volate a spirale, tutti insieme senza selezione del partner, quindi più sono uguali meglio è.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...