> Apneamagazine censura e banna - Page 2 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Apneamagazine censura e banna


Recommended Posts

Specifichiamo a scanso di equivoci

Come ho scritto non giustifico ne assolvo nessuno, lo faranno le autorità competenti preposte, chi ha sbagliato è giusto che paghi

Rifletto anche però che la penna si dice ferisca più della spada, rovinare la vita di una persona è un attimo ne abbiamo eclatanti esempi purtroppo, ritengo che un giornalista abbia il dovere di verificare il più possibile prima di scrivere ed usare le dovute cautele, consapevole del potere che ha sullopinione pubblica

Se apri una busta di piume il vento le porterà via e non si potranno più recuperare

Link to post
Share on other sites
  • Replies 33
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non ti è chiaro che la pesca in zona A è reato penale e chi ci si fa beccare finisce a processo, che i giornalisti riempiono i giornali di queste notizie e che non c'è nulla ne da commentare ne da indignarsi.

 

Vai in zona A fai un reato, ti fai pizzicare ti becchi la denuncia, la notizia diventa pubblica la subisci, sei atleta della Nazionale in base al Regolamento Squadre Nazionali che hai firmato esci dalla Nazionale.

 

Lo scandalo è tutto il resto, ad iniziare da questa polemica che è priva di fondamento, se non cercare di eclissare comunicati delle FFOO e mettere a tacere i "veri" cattivi, cioè i giornalisti

Link to post
Share on other sites

Non ti è chiaro che la pesca in zona A è reato penale e chi ci si fa beccare finisce a processo, che i giornalisti riempiono i giornali di queste notizie e che non c'è nulla ne da commentare ne da indignarsi.

 

Vai in zona A fai un reato, ti fai pizzicare ti becchi la denuncia, la notizia diventa pubblica la subisci, sei atleta della Nazionale in base al Regolamento Squadre Nazionali che hai firmato esci dalla Nazionale.

 

Lo scandalo è tutto il resto, ad iniziare da questa polemica che è priva di fondamento, se non cercare di eclissare comunicati delle FFOO e mettere a tacere i "veri" cattivi, cioè i giornalisti

Mauro poi basta, non risponderò più perché ripeto che non voglio innescare discussioni e polemiche

Ti assicuro che se parlo è perché mi sono informato bene, altrimenti non parlerei te lo assicuro, di più non posso dire perché ci sono procedimenti in corso, alla fine dei quali sapremo, io a giudicare ed a condannare aspetto, voi fate come volete

Ripeto non volevo aprire una discussione su questo tanto ognuno rimane con le sue convinzioni come vedi

Link to post
Share on other sites

Daniele l'articolo di Apneamagazine non mi pare inchiodi nessuno , di suo ; han preso l'articolo del quotidiano e hanno argomentato , con i guanti , quanto riportato, con spiegazioni (ad esempio la foto della cicala che citi tu ... "durante la perquisizione del mezzo sarebbero stati rinvenuti “due esemplari di specie ittiche protette” il che, sempre che i termini siano stati usati correttamente, dovrebbe significare cicale o magnose (Scyllarides Latus), crostaceo che in Sardegna è oggetto di un decreto regionale di protezione, che ne vieta la cattura a chiunque" )

 

Cioe' non vedo cosa avrebbero dovuto fare ? Forse finta di niente ?

Link to post
Share on other sites

Daniele l'articolo di Apneamagazine non mi pare inchiodi nessuno , di suo ; han preso l'articolo del quotidiano e hanno argomentato , con i guanti , quanto riportato, con spiegazioni (ad esempio la foto della cicala che citi tu ... "durante la perquisizione del mezzo sarebbero stati rinvenuti due esemplari di specie ittiche protette il che, sempre che i termini siano stati usati correttamente, dovrebbe significare cicale o magnose (Scyllarides Latus), crostaceo che in Sardegna è oggetto di un decreto regionale di protezione, che ne vieta la cattura a chiunque" )

 

Cioe' non vedo cosa avrebbero dovuto fare ? Forse finta di niente ?

Per esempio non avventurarsi in congetture errate, con lunico risultato che ora tutti dicono che sono state trovate due cicale e non è vero

Bastava una telefonata come ho fatto io

Link to post
Share on other sites

 

Vai in zona A fai un reato, ti fai pizzicare ti becchi la denuncia, la notizia diventa pubblica la subisci, sei atleta della Nazionale in base al Regolamento Squadre Nazionali che hai firmato esci dalla Nazionale.

 

Lo scandalo è tutto il resto, ad iniziare da questa polemica che è priva di fondamento, se non cercare di eclissare comunicati delle FFOO e mettere a tacere i "veri" cattivi, cioè i giornalisti

Purtroppo questo non è vero per tutti caro Mauro e questa è una delle cose che non mi piacciono
Link to post
Share on other sites

 

 

Vai in zona A fai un reato, ti fai pizzicare ti becchi la denuncia, la notizia diventa pubblica la subisci, sei atleta della Nazionale in base al Regolamento Squadre Nazionali che hai firmato esci dalla Nazionale.

 

Lo scandalo è tutto il resto, ad iniziare da questa polemica che è priva di fondamento, se non cercare di eclissare comunicati delle FFOO e mettere a tacere i "veri" cattivi, cioè i giornalisti

Purtroppo questo non è vero per tutti caro Mauro e questa è una delle cose che non mi piacciono

Indignarsi non serve, fai denuncia se sei al corrente dello svolgersi di illegalità di carattere penale. La legge te lo impone, il resto son chiacchere

Link to post
Share on other sites

Cioe', il problema dell'articolo di AM sarebbe che, forse, parte del pescato illegale non include le cicale di mare?

 

Anche se cosi' fosse, sinceramente cambia molto poco. Ma molto molto poco. Agonista del giro della nazionale preso mentre pescava illegalmente nella zona A del parco. Questa, purtroppo, e' la realta', e questo e' quello che fa indignare.

Link to post
Share on other sites

Ciao Daniele,

 

è tanto tempo che non ci sentiamo e tanto tempo che non scrivo sul forum, ma dopo aver saputo di questo tuo sfogo non posso fare a meno di intervenire.

In primo luogo, capisco benissimo il tuo stato d'animo di fronte all'atteggiamento di chi, di fronte ad un errore altrui, è pronto a danzare intorno al cadavere, lapidare eccetera. Capisco anche che tu possa questionare la coerenza e correttezza di quanto riportato dalla stampa locale. Ti dirò, capisco anche che tu possa vedere come ciliegina sulla torta l'illazione della cicala, possibilità condita da congiuntivi qualificati, vale a dire accompagnati da una spiegazione chiara (se i termini usati dall'articolo sono corretti, si potrebbe trattare di questa specie di organismo marino. Leggi alla mano, in effetti, le alternative non sono molte, sempre che i termini utilizzati dal quotidiano siano corretti e che non si voglia pensare a qualcosa di totalmente incomprensibile, viste le circostanze, come ad esempio un pesce palesemente sotto misura, che so...tipo una o più cerniole mignon).

 

Ciò detto, ho avuto modo di leggere i tuoi messaggi sulla pagina Facebook e, perdona la franchezza, non mi sono parsi così educati e rispettosi... ma neanche un po'. Custodiamo copia di quei messaggi, nessun problema a riproporli qui per far capire a tutti di cosa si parla.

 

Capisco che tu sia legato a questa persona, capisco che le ragioni per cui si è ritrovata a fare quel che ha fatto possono essere le più svariate e magari costituire circostanze attenuanti e quel che vuoi MA:

 

1) Quando uno viene colto in flagranza e finisce sul giornale, AM cosa dovrebbe fare, girarsi dall'altra parte?

2) Se non abbiamo i mezzi per fare le cose al TOP (e comunque la telefonata l'avremmo fatta al comando che ha proceduto agli accertamenti, se il diretto interessato vuole dichiarare qualcosa ci scrive e noi VOLENTIERI pubblichiamo) è grazie alla scarsa sensibilità di troppe aziende del settore. Facciamo quello che possiamo, magari a volte commettiamo anche errori, ma in buona fede e tu dovresti saperlo. Sentirti parlare di macchina del fango sinceramente mi ha stupito. Se stiamo zitti siamo conniventi, se parliamo siamo macchina del fango... ma che dovremmo fare?

3) Se proprio vogliamo trovare un colpevole in questa storia, mi spiace ma è chi si è fatto trovare a pescare in zona protetta. Nessun altro.

 

Ciò detto, la storia che AM censura è talmente vecchia che tra un po' diventa maggiorenne come AM.

Penso che chi ci conosce sa bene che possiamo anche sbagliare, ma di sicuro siamo in buona fede e NON siamo censori.... del resto il concetto stesso di censura su internet fa un po' ridere. Più che altro uno si rompe le scatole di star dietro a certe menate e la via più semplice, vista la mancanza di soldi e quindi tempo, è quella di spedire chi deborda da qualche altra parte.

 

Ciò detto, spero che ci sia occasione di parlare, magari per le vie brevi.

Chi gestisce questo sito è animato dalla stessa passione, ma ha un ruolo un po' scomodo in certe circostanze. Certo che se i personaggi in vista della nostra disciplina evitassero di farsi pizzicare col sorcio in bocca e dare ragione a chi ci considera un ensemble di filibustieri di sicuro polemiche come questa non se ne vedrebbero.

 

Giorgio

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...