> La grande sòla verde - Page 11 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

La grande sòla verde


Recommended Posts

  • Replies 172
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Per volermi fare le pulci hai finito per beccartele tutte te e ora ti lascio a grattartele via da solo :sbadiglio:

Stai solo dimostrando di non essere in grado di leggere i dati e non sei in grado di interpretare quanto ha detto Scott Derring: :frustry:

 

"Il suo aumento di emissione di carbonio, principalmente dall'Indonesia, è dovuto principalmente agli aumenti di torbi e incendi boschivi - anche misurati con strumenti satellitari."

 

Scott Derring si riferiva al AUMENTO STAGIONALE dell' emissione della CO2 relativamente ridotto dello "Spot di Timor" rispetto alla fortissima variazione stagionale rilevata per gli altri 2 grandi spots in Africa e America.

Controlla tu stesso le foto della NASA e il diagramma già allegato e lascia stare le fonti di stampa derivate tipo BBC e vai direttamente alla NASA visto che il satellite è il suo.

Vedrai da te infatti che le aree gialle e rosse non coincidono minimamente per gli spot afro-americani mentre lo spot indonesiano (chiamiamolo così se ti piace in realtà è sempre lui, lo "Spot di Timor") che rimane di dimensioni quasi stabili nel corso dell'anno solare. :siiiii:

Lo "spot di Timor" è' molto stabile proprio perchè principalmente di origine vulcanica e le sue fluttuazioni stagionali relativamente ridotte rispetto agli altri 2 spotssono riconducibili ad attività umane, tipo torbiere e quant'altro.

Le biomasse invece pesano enormemente per gli altri 2 spot.

Eppoi le torbiere bruciano le biomasse locali, esaurite le quali occorre aspettare che le nuove biomasse ricrescano per essere bruciate a loro volta. :o

 

Ma è ovvio che la stagionalità ha un impatto tutt'altro che trascurabile sui processi fotosintetici, sulla decomposizione della materia organica come anche sugli incendi. Nel caso dello spot indonesiano, gli incendi boschivi e delle torbiere (eventi di carattere sicuramente stagionale) hanno inciso in maniera significativa sull'emissione media annua di CO2 in quella parte del mondo nel biennio 2015-2016.

Invece non mi sembra per niente esplicito il paragone con le variazioni stagionali di emissione di CO2 misurati nello spot indoinesiano e quelli africano e sud-americano. Inoltre, sempre sull'autorevolissimo articolo pubblicato sul sito della Nasa (il satellite mandato in orbita è pur sempre il suo) non trovo neanche alcun riferimento all'attività vulcanica (che pertanto ho il fondato presentimento che si tratti di farina del tuo sacco).

Comunque non capisco a cosa ti riferisci quando citi il "diagramma già allegato con le aree gialle e rosse che non coincidono per gli spot afro-americani mentre rimane di dimensioni qualsi stabili nello spot indonesiano". Forse me lo sono perso, potresti mostrarlo o linkarlo nuovamente per favore?

 

 

Annalemma dietimale

No ci avevi pensato, eh? All' equatore le stagioni sono molto diverse dalle nostre... :rolleyes: ..ragion per cui le fluttuazioni nell' emissione di CO2 biologica ci sono ma sono STAGIONALI in termini molto diversi dai nostri proprio per per i motivi sopra edotti e ciò nonostante sono imponenti in Africa e America ma scarse per lo "spot di Timor".

Tu ci hai capito (male) l'esatto opposto! :laughing:

 

La geografia astronomica, questa sconosciuta... Meno male che ci sei tu a regalarci certe perle ignote ai più.

Annalemma dietimale: LO SAPEVATE? SAPEVATELO! Su Rieducational Channel.

Edited by g.doddis
Link to post
Share on other sites

E a proposito del "troppo ghiaccio" artico di cui si ironizzava in un altro epico intervento, Sembra che la NASA non la pensi esattamente allo stesso modo: https://www.nasa.gov/feature/goddard/2017/end-of-summer-arctic-sea-ice-extent-is-eighth-lowest-on-record. A conferma del fatto che spesso si capisce ciò che si vuol capire.

 

 

 

rompighiaccio inviato a studiare l'assenza di ghiaccio..fermato dal troppo ghiaccio. :fish:

Anche questo, SAPEVATELO!

Link to post
Share on other sites

io stò con Olo

è sempre stata la stupidità dell'uomo

che senso ha girare in suv per la città dove manco uno scooter riesci a parcheggiare

che senso ha girare in macchina per poi passare ore in palestra per una pancia piatta

pagare benzina per pirlare in giro e la maggior parte facendo colonne

ti fai 100 km in bicicletta e arrivi a casa che mangeresti pure la moglie ed invece 100 km in macchina e arrivi a casa che ci hai i c....i pieni

treni che viaggiano a 300km irari ne abbiamo, pulman pure, strade anche

ma la stupidità è dove l'uomo la prende in quel posto

si perchè oltre alla macchina, mettici le tasse in benzina, le assicurazioni, le multe, l'usura mezzo e ti ritrovi al bar ad ordinare un acqua e un caffè in piena ora aperitivo e magari ti sgamano pure a prendere gli stuzzichini di nascosto

ci sono camion che ti portano la merce sotto casa addirittura puoi fare la spesa seduto al PC e ti arriva, lo shopping lo fai su Amazon e ti guardi tea le meglio offerte e puoi anche metterci se sei soddisfatto oppure no ed invece tutti in coda con ste caxxo di macchine al centro commerciale, ci vuoi andare la domenica al grande negozio ma vacci in bicicletta pirla che almeno ti godi il paesaggio all'aria aperta e vedi che la moglie ci pensa due volte prima di farti passare la domenica alla Ikea

quindi se prima la macchina era uno status simbol ora lo è uguale masolo per i dementi ha :D

Link to post
Share on other sites

... solo un anno fà il green power (leggasi grin pover) alias Plenum del Comitato Centrale del Politburo Mondiale declamava la vittoria delle politiche verdi "obahmiens" con tanto di raggiungimento della crescita zero della CO2 secondo COP21.
15 novembre 2016


... solo 2 mesi fà emissioni stabili sempre secondo la stampa kakese (Il Post)
20 settembre 2017


... ma stamattina contrordine tovaritsch! Il Plenum del Comitato Centrale del Politburo ora decreta che non è vero niente quindi la CO2 nel 2016 è aumentata (Re Pubica)
30 novembre 2017


Toh.. al WMO devono avere inciampato solo ora nei risultati ottenuti dalla NASA con il satellite OCO-2.
Al WMO ora si sono tutti risvegliati dal lungo letargo!
Adesso e solo ora ammettono che un casino simile all'attuale è già successo 4 milioni di anni addietro, cioè quando l'uomo era ancora una scimmia pelosa e non accendeva di certo il fuoco.
Quindi...
...il Politburo fermenta nuove illuminate cogitazioni atte a mascherare il ripiegamento su tutto il fronte climatico. :1eye:
Nuove supreme direttive politiche in arrivo, occorre serrare i ranghi dei verdi boccaloni sbandati. :whistling:
Figura di emmerdhal...

Link to post
Share on other sites

Io invece in questo tuo ultimo intervento trovo un'ulteriore conferma del fatto che copi/incolli bovinamente articoli che trovi qua e là navigando in internet senza nè comprenderli nè tanto meno metterli in correlazione l'uno con l'altro, in particolare con altri articoli in passato già bovinamente copia/incollati.

Edited by g.doddis
Link to post
Share on other sites

Perchè la Crisi del Messiniano ora interessa tanto i metereologi mondiali del WMO?
E' un fenomeno estremo di milioni di anni fà ma scoperto solo di recente (..nel 1972) da Maria Bianca Cita, geologa marina presso l' Università degli Studi di Milano che di tutto si occupa tranne che di meteo e previsioni.
Che nesso ci sarebbe tra la "Crisi del Messiniano" e il GW attuale? Voglio indagare.

messiniano.png

Circa 5,6 milioni di anni fa, e per circa 270.000 anni, l'acqua del Mediterraneo evaporò quasi completamente mentre la coltre ghiacciata ai poli si espandeva enormemente.
I 2 eventi erano legati perchè perchè la chiusura dello Stretto di Gibilterra a formare una diga poteva essere stato causato dall'abbassamento di oltre 50 metri della superficie del mare a sua volta causato dall'accumulo dell'acqua degli oceani sotto forma di neve e di ghiaccio ai poli.
Quindi per 270.000 anni il clima venne dominato da una glaciazione mostruosa accompagnata sia dal crollo generale delle temperature su tutto il pianeta e sia dal ritiro delle acque oceaniche e abbassamento dei mari.
In pratica la "Crisi del Messiniano" implica il contrario esatto di quello che avviene oggi, ne deduco.
Il bello è venuto dopo la crisi cioè al termine della glaciazione 5.33 milioni di anni fà (o se volete 270.000 anni dopo il massimo ritiro delle acque) cioè 140.000 anni dopo il termine dell'era glaciale messiniana.
Si ebbe il massimo apporto al Mediterraneo delle acque liberate dal disgelo delle calotte polari che causò il fenomeno opposto cioè una catastrofica inondazione e l'allagamento del Mediterraneo causato dal crollo della grande diga naturale che ora chiamiamo Stretto di Gibilterra.
Gli scienziati hanno chiamano questo fenomeno "diluvio Zancleano".
L'unico elemento che mi sembra accomunare il "diluvio Zancleano" al riscaldamento globale attuale è l'incremento della temperatura media terrestre al rateo di oltre 2°C per secolo.
Niente altro che accomuni i 2 fenomeni quindi fermi tutti qui senza andare oltre con ipotesi campate in aria... aria che è l'elemento dei metereologi del WMO anche quando è aria fritta come in questo caso. :siiiii:

Link to post
Share on other sites

ma ci ha ragione per Dio

chi scarica buste e sacchi neri di plastica nei boschi, gli amici del SUV certo, li nascondono nel bagagliaio e poi quando nessuno li vede tac

chi schiaccia lepri conigli fagiani rane? sempre loro che sfrecciano sulle asfaltate senza curarsi di niente e nessuno, gli amici del SUV

chi ha un 4x4 di 2200 kg per andare a comprare le uova al market fuori casa...indovina?

poi se la prendono coi ciclisti che l'unico gas di scarico che producono deriva dal combustibile a base di castagne

questa gente col SUV e compari stanno distruggendo l'umanità perchè sono dei bastardi

Link to post
Share on other sites

suv o bici,a me sembra che più che cercare le vere cause di questo o quel problema per risolverli fotte sega se a milano fa caldo quando non puoi comunque aprire le finestre se non vuoi intossicarti,di fatto stanno solamente cercando di privatizzare quel che resta,non c'è più una montagna che non sia parco,non c'è km di costa che non sia amp,per andare in spiaggia o paghi lo stabilimento o il parcheggio al comune,ha ragione chi dice di fottersene e finchè si può di andare e pescare o cogliere tutto quello che capita e più che capita tanto domani ce lo impediranno non per proteggerlo ma per darlo in proprietà esclusiva al professionista piuttosto che al diving di turno.

Link to post
Share on other sites

Credo che tu abbia centrato il punto: l'allarme CO2 è usato come "arma di distrazione di massa" studiata per salvare capra e cavoli.

La capra sarebbe la civiltà del consumismo esasperato dove ogni singolo consumatore è psicologicamente spinto a consumare in modo bulimico e inconsapevole perchè sennò il PIL si ferma.

I cavoli sono l'ambiente e l'aria che respiriamo, l'acqua che beviamo nonchè il mare in cui nuotiamo per restare in tema a tutti qui caro, suppongo.

Ma la sòla del AGW non funzionerà perchè è un falso clamorosamente ipocrita, una sòla appunto.

La Terra tra 100 anni si scalderà lo stesso nonostante il COP21 e tutte le fregnacce che ci sparano e nel frattempo avremo già distrutto l'ambiente se non riusciremo a limitare gli sprechi dei singoli con queste assurde politiche criminali.

Il SUV è solo la punta dell' iceberg dei consumi privati, pensa invece a sprechi inauditi e invisibili come la marea di cotton-fiocs alle foci dei fiumi, la melammina dei piatti di plastica ridotta a schegge microscopiche rinvenute nelle carni dei pesci o alle cicche di sigarette che soffocano gli squali etc etc.

Prodotto Interno LArdo ha scritto Marcello Veneziani e c'ha preso in pieno.

Benessere e spreco sono diventati sinonimi oramai perchè ci hanno fatti convinti che se consumiamo a strafogo allora siamo benestanti e ora stanno convincendo di ciò i nuovi arrivati al benessere bulimico cinesi indiani russi e brasiliani con il sistema emulativo citato da Hannibal The Cannibal: " l'uomo desidera ciò che vede".

Il cinese vede in TV i ricchi capitalisti che scorazzano a casso di cane col SUV e ora anche lui vuole il SUV e farà cose indicibili per comprarsi il SUV per poi combinare casini inenarrabili quando c'avrà il SUV pure lui.

La vedo dura, anzi durissima.

Link to post
Share on other sites

Tornando ale tesi del WMO (il clan mondiale dei metereologi) l'allagamento Zancleano del Mediterraneo disseccato avvenne a causa dell'innalzamento dei mari dovuto al rapido disgelo delle calotte artiche dovute ad un brusco aumento della temperatura media terrestre alla fine del Messiniano.
Rapido quanto? Molto rapido, rapido almeno tanto quanto l'attuale GW.
La prova del GW cenozoico di 5.332.000 anni fà e citata dal WMO sarebbe sepolta in spiaggia a Zanclea Minoa.

Zanc.png

Si chiama "GSSP di Eraclea Minoa" ("Sezione e punto stratigrafico globale di Eraclea Minoa")e deve essere decisamente anche un bel posto anche per andarci a pescare.
Il testo scientifico del 2000 che riporta il fenomeno è questo:
A pg 182 io ci leggo chiaramente

...Butler and others (1995) have suggested that the Caltanisetta Basin may have been tectonically isolated within the developing Gela Nappe, with a depositional history unrelated to that of the main basin. The recent coring in ODP Legs 160 and 161 appears, however, to suggest that the reestablishment of open marine conditions
on the abyssal floor of the basin was at the same time as in the Zanclean of the Caltanisetta basin. In particular, Iaccarino et al. (1999) clearly show how the same stratigraphic signatures, in the same relative order as in the Eraclea Minoa stratotype, are recorded in the basal Zanclean along a W-E transect from the Alboran Sea to the
Eratosthenes Seamount. The lack of measurable diachrony supports the assumption that the base of the Zanclean is an isochronous horizon generated during a geologically instantaneous refilling of the main basin.

Per farla breve "le condizioni di mare aperto" si instaurono così repentinamente in ogni bacino separato che senza dubbio l'allagamento fù praticamente simultaneo e quasi sincrono (lack of measurable diachrony = sinchrony) al punto da far supporre un innalzamento degli oceani paleontologicamente istantaneo (leggi secoli e non eoni)

 

Ho trovato anche queste cosette carine sul tubo:

https://www.youtube.com/watch?v=p6WnRUAnjco

https://www.youtube.com/watch?v=0xQeEgPhSfI

Che altre prove servono? Il GW è già successo prima di adesso e almeno per una volta, succede ora e risuccederà ancora in un futuro lontano.

Speriamo che l'attuale GW faccia meno disastri di quanti ne fece allora. :rolleyes:

Link to post
Share on other sites

@Olo

ho analizzato un pò la parabola sui cavoli e capre ed guarda un pò manca un personaggio

il bel lupo cattivo, il regolatore della fauna nonchè difensore della flora

si perchè le capre sono anche belle e simpatiche ma quando diventano troppe se magnano ogni cosa come se non esistesse un domani ed è qui che il bel lupo cattivo ne fà fuori un pò giusto per riequilibrare gli equilibri, sicchè la storiella per essere completa ha bisogno di tutti e tre gli elementi, capre cavoli e il bel lupo cattivo

Edited by Tango
Link to post
Share on other sites

Il diavolo esiste non perchè sia buono (non lo è per definizione) non perchè sia bello (non lo è per definizione) o perchè qualcuno lo voglia sempre in mezzo (nessuno lo vuole per definizione) ma esiste in quanto SERVE. :devil: Senza lu diavulu il mondo non funzionerebbe per niente. :D Quindi c'hai ragione, il diavolo c'è sopratutto quando non si vede. -_-

Link to post
Share on other sites

Scommetto che c'hai il SUV pure tu :laughing:

 

Neanche per sogno. Anzi, per dirla tutta, sarei anche parzialmente d'accordo con la tua "teoria del SUV", che seppur estremizzata e un po' troppo riduttiva, è emblematica di certe "cattive abitudini" ormai radicate nella civiltà (o inciviltà, questione di punti di vista) dei nostri tempi.

Hai anche ragione quando affermi che "Il GW è già successo prima di adesso e almeno per una volta, succede ora e risuccederà ancora in un futuro lontano". Il punto però è che tutti i GW e GC avvenuti finora nel corso delle ere geologiche sono avvenute per cause nè direttamemte, nè indirettamente di origine antropica (picchi di attività vulcanica, variazioni dell'orbita della terra, cicli dell'attività solare, piogge di meteoriti, etc.) - anche perchè hanno interessato periodi in cui l'umanità, almeno come la conosciamo oggi, non era ancora comparsa sulla faccia della terra.

Adesso invece, checchè tu e qualche yankee continuiate a sostenere il contrario, l'origine antropica (anche indiretta) del GW è un fatto conclamato, ed il fatto che il fenomeno stia progredendo a ritmi preoccupanti ed in concomitanza con l'esistenza stessa della razza umana, crea evidentemente qualche preoccupazione...

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...