> disperso sub nel Garda - Page 3 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

disperso sub nel Garda


Recommended Posts

Scusate l'ignoranza relativa all'ambiente lacustre ... ma, da ignorante appunto, la cosa più immediata che mi verrebbe in mente, è una mancata gestione della diversa spinta di galleggiamento che potrebbe averlo "sorpreso", trascinandolo verso l'abisso, magari il freddo, il mancato sgancio della cintura ... non so .... Ci sono punti in quella zona dove il lago sprofonda ? Non essendo ancora riemerso il corpo, l'unica idea che mi viene in mente è che non sia stato ritrovato proprio perchè sprofondato negli abissi ... ma questa ipotesi non l'ho ancora sentita presa in considerazione.

Link to post
Share on other sites
  • Replies 43
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

http://www.lapappadolce.net/wp-content/uploads/2014/11/laghi-italiani-4.jpg

La batigrafia del Garda è un argomento spinoso che abbiamo già affrontato a proposito della diossina che alcuni ci hanno sversato dentro proprio perchè è difficile che il Garda restituisca ciò che ingoia.
Il lago è profondissimo perchè scavato da enormi ghiacciai preistorici che lo hanno letteralmente scavato in enormi terrazze moreniche degradanti verso l'abisso di -281 mt. Il "corrivo" (corif)è la corrente lacustre abissale fortissima che trascina verso lo sprofondo anche oggetti pesanti. Il Garda è famoso per essere geloso delle sue prede che restituisce con difficoltà.

Leggi un pò....
http://www.forgottenbooks.com/readbook_text/Viaggio_al_Lago_DI_Garda_e_al_Monte_Baldo_in_Cui_Si_Ragiona_Delle_Cose_1300031605/13


Altro fenomeno, di cui mi fecero arrorto i pescatori, " una corrente subacquea da essi detta il corrivo, la quale quando esiste sconvolge e ammucchia loro di tal fatta le reti, che sono astretti a desistere dalla pescagio Questa " veduto aLazise, a Bardolino, a Garda, ma assai entro il Lago: rapidissima poi " a S.Vigilio, a Torri , Malcesine , Limone, Campione " Gargnano . Essa a due dire/ioni , o da mezzod" a settentrione, o da settentrione verso austro. La superficie del Lago sovente non d" verun indizio dell'esistenza del fenomeno, mentre o " placida ; o" appena lievemente increspata, ovvero le sue onde sono agitate in senso opposto. Continua talora due o tre giorni 3 e persevera nelPin cominciata direzione. Secondo quello che affermano i pescatori suole apparire il corrivo dopo grandi burrasche. Le due prime volte appunto, ch'io osservai il fenomeno, il d" e la notte antecedente il sovero ovvero tramontano avea sconvolto l'onde benacensi " e la direne.

Link to post
Share on other sites
  • 4 weeks later...

Condogliante alla famiglia.

 

Oloturia, oltre a prendere notizie dalla rete, ci sei mai venuto/a a fare un po di pesca in apnea o apnea nel Garda?

Il Lago di Garda non ammazza nessuno, non sparare cazzate per piacere.

Gli incidenti accadono perche, o ce la si va a cercare, o perche succede un imprevisto imprevedibile, non perchè il Lago o Mare ha deciso di farti stare giu.

Non diffondere notizie di questo tipo.

Prima di parlare bisogna conoscere le cose, ma per averle anche vissute e non per averle solo lette. Io al Lago di Garda ci faccio oltre 4000 tuffi all'anno tra pesca in apnea e apnea, e credo di conoscerlo abbastanza bene sia nel bassofondo che a notevole profondità, e non mi permetto di dire che il Lago ammazza le persone che vi si immergono.

Cordialmente

Andrea

Link to post
Share on other sites

I laghi fanno pagare un pesante contributo di vite ogni anno, non è l lago od il mare, ad uccidere sono la negligenza, la troppa confidenza, il mancato rispetto dei limiti, la guasconeria, e purtroppo a volte l'imprevisto od il destino.

Prima di parlare bisognerebbe conoscere i fatti, non solo raccogliere e pubblicare notizie trovate in rete senza verifica.

 

Nel lago che frequento da 25 anni, con più di 1.000 immersioni davanti a Lecco gli incidenti sono stati innumerevoli, e le cause sono quelle riportate sopra.

 

Al Moregallo, anni addietro, c'era un gruppo di sub che si vantava di uscire sempre dall'acqua con il profondimetro a tre cifre, adesso quel gruppo si è assottigliato parecchio, ma la colpa non è stata del lago, ma di chi si immergeva con lo spirito sbagliato.

Un episodio su tutti, un amico, noto ed espertissimo istruttore sub che si immerge da anni in zona, durate un tuffo a - 94 con aria, non miscele, ha riportato in superficie il suo compagno che avevo perso conoscenza sul fondo, a causa dall'aumento della PP di O2 e CO2; anzichè sentirsi dire grazie, si è sentito i rimproveri dall'infortunato perché salvandolo aveva leso la sua immagine di sub "macho" ed invincibile, per finirla gli ha anche tolto il saluto.

 

Io ho rischiato un incidente, risolto solo con un grande spavento ed a posteriori, per fortuna, posso solo dire che quel giorno avrei fatto meglio a star al bar a bermi un cappuccino.

Mi hanno salvato esperienza e sangue freddo, altri non hanno avuto la stessa fortuna.

 

Il problema non sono il lago od il mare, sono gli uomini o le donne, che si approcciano con la mentalità sbagliata.

Link to post
Share on other sites

Condogliante alla famiglia.

 

Oloturia, oltre a prendere notizie dalla rete, ci sei mai venuto/a a fare un po di pesca in apnea o apnea nel Garda?

Il Lago di Garda non ammazza nessuno, non sparare cazzate per piacere.

Gli incidenti accadono perche, o ce la si va a cercare, o perche succede un imprevisto imprevedibile, non perchè il Lago o Mare ha deciso di farti stare giu.

Non diffondere notizie di questo tipo.

Prima di parlare bisogna conoscere le cose, ma per averle anche vissute e non per averle solo lette. Io al Lago di Garda ci faccio oltre 4000 tuffi all'anno tra pesca in apnea e apnea, e credo di conoscerlo abbastanza bene sia nel bassofondo che a notevole profondità, e non mi permetto di dire che il Lago ammazza le persone che vi si immergono.

Cordialmente

Andrea

Sembri essere stato pesantemente colpito molto più nel portafoglio che nello spirito. Cordialmente sta cippa.

Link to post
Share on other sites

I laghi fanno pagare un pesante contributo di vite ogni anno, non è l lago od il mare, ad uccidere sono la negligenza, la troppa confidenza, il mancato rispetto dei limiti, la guasconeria, e purtroppo a volte l'imprevisto od il destino.

Prima di parlare bisognerebbe conoscere i fatti, non solo raccogliere e pubblicare notizie trovate in rete senza verifica.

 

Nel lago che frequento da 25 anni, con più di 1.000 immersioni davanti a Lecco gli incidenti sono stati innumerevoli, e le cause sono quelle riportate sopra.

 

Al Moregallo, anni addietro, c'era un gruppo di sub che si vantava di uscire sempre dall'acqua con il profondimetro a tre cifre, adesso quel gruppo si è assottigliato parecchio, ma la colpa non è stata del lago, ma di chi si immergeva con lo spirito sbagliato.

Un episodio su tutti, un amico, noto ed espertissimo istruttore sub che si immerge da anni in zona, durate un tuffo a - 94 con aria, non miscele, ha riportato in superficie il suo compagno che avevo perso conoscenza sul fondo, a causa dall'aumento della PP di O2 e N2; anzichè sentirsi dire grazie, si è sentito i rimproveri dall'infortunato perché salvandolo aveva leso la sua immagine di sub "macho" ed invincibile, per finirla gli ha anche tolto il saluto.

 

Io ho rischiato un incidente, risolto solo con un grande spavento ed a posteriori, per fortuna, posso solo dire che quel giorno avrei fatto meglio a star al bar a bermi un cappuccino.

Mi hanno salvato esperienza e sangue freddo, altri non hanno avuto la stessa fortuna.

 

Il problema non sono il lago od il mare, sono gli uomini o le donne, che si approcciano con la mentalità sbagliata.

N2 non CO2

Non riesco ad editare il post originale.

 

Su alcuni interventi che vedo preferisco non commentare, siamo al limite del ridicolo.

Edited by Alessandro Fini
Link to post
Share on other sites

Ragazzi, proprio sabato all'Eudi ho incontrato un caro amico del ragazzo scomparso e mi ha riferito il proprio profondo rammarico e quello di altre persone molto vicine, per alcune cose lette su questo thread, che nulla hanno a che fare con la tragedia che ha colpito una famiglia e che leggendole hanno lo stesso effetto del sale su di una ferita che non si potrà mai rimarginare.

Ciascuno si senta libero di scrivere ciò che ritiene più opportuno, ma non dimentichiamo il rispetto dovuto a chi sta soffrendo ed a chi non c'è più.

La storia di queste discussioni insegna che quasi sempre si finisce in polemiche che non sto a giudicare, ma si perde di vista il fatto che quello che è capitato a questo e ad altri nostri fratelli appassionati di pescasub, di immersione con ARA o di apnea, può capitare a chiunque di noi...

Ciao. Peppe.

Link to post
Share on other sites

 

Condogliante alla famiglia.

 

Oloturia, oltre a prendere notizie dalla rete, ci sei mai venuto/a a fare un po di pesca in apnea o apnea nel Garda?

Il Lago di Garda non ammazza nessuno, non sparare cazzate per piacere.

Gli incidenti accadono perche, o ce la si va a cercare, o perche succede un imprevisto imprevedibile, non perchè il Lago o Mare ha deciso di farti stare giu.

Non diffondere notizie di questo tipo.

Prima di parlare bisogna conoscere le cose, ma per averle anche vissute e non per averle solo lette. Io al Lago di Garda ci faccio oltre 4000 tuffi all'anno tra pesca in apnea e apnea, e credo di conoscerlo abbastanza bene sia nel bassofondo che a notevole profondità, e non mi permetto di dire che il Lago ammazza le persone che vi si immergono.

Cordialmente

Andrea

 

Sembri essere stato pesantemente colpito molto più nel portafoglio che nello spirito. Cordialmente sta cippa.
ma che cavolo dici
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...