> Raccolta firme contro AMP Capo Testa Punta Falcone! - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Raccolta firme contro AMP Capo Testa Punta Falcone!


Recommended Posts

Salve ragazzi e' da un po che non ci si sente!!!

Come sapete e' stato gia avviato l'iter per l'istituzione dell'area marina protetta di Capo Testa Punta Falcone in Sardegna.

L'ennesima AMP da dove saremo sistematicamente esclusi.

 

Sicuramente questa iniziativa non sortira' nessun effetto pero' far vedere che siamo in tanti e uniti contro questa discriminazione e' gia un passo avanti a nostro favore.

Ho gia postato il Link per la raccolta di firme in diverse pagine Facebook con l'obbiettivo di arrivare a 5mila firme da inviare poi al ministero dell'ambiente ma a dir la verita' son rimasto un po deluso dal menefreghismo che c'e' in giro.

Solo 274 firme raccolte fino ad ora.

 

Voglio mettere a disposizione il Link anche qui su AM perche' so che siamo davvero tanti e si possono raccogliere parecchie firme.

Percio' mi raccomando!!!

FIRMATE IN MASSA!!

 

Chiedo gentilmente ai moderatori e amministratori di lasciare la discussione in questa sezione " Che e' piu' in vista" e di lasciarla in evidenza per un po di tempo.

 

Vi ringrazio in anticipo!!

Questo e' il Link con la pagina per la raccolta firme!!!

https://secure.avaaz.org/it/petition/Ministro_dellAmbiente_Gian_Luca_Galletti_Non_istituire_ulteriori_aree_marine_protette_in_Sardegna/?dETywdb

 

Link to post
Share on other sites

Ciao Frog ,

un appunto , non e' meglio "mirare" al comune / sindaco ? Al ministro non frega una cippa dell'amp , quello oggi c'e' domani chissa , l'iter era stato avviato gia prima di lui e proseguira' senza di lui , mentre localmente gli esponenti politici sono piu' esposti e coinvolti e forse piu' "sensibili" a ricevere ins.... ehhh consigli a cambiar rotta .

Mia opinione , cmq dopo firmo .

Link to post
Share on other sites

Adesso cerchiamo di raggiungere un buon numero di firme poi vediamo come indirizzare la cosa!!!

Cmq avete ragione!!!

Questa raccolta di firme pero' l'ha messa su un altro ragazzo con il quale parlero' per cambiare destinazione!!

Link to post
Share on other sites

Avevo gia' notato la petizione sul sito FIPIA.

 

Ma c'e' un qualche documento, oppure la petizione e' tutta li'? Sono ovviamente d'accordo in linea di principio (tra l'altro la AMP mi tocca di prima persona perche' ho casa e gommone a S. Teresa), ma una petizione un po' piu' articolata e chiara nei suoi intenti avrebbe piu' possibilita' di raccogliere interesse e firme.

 

Il sindaco di S. Teresa Pisciottu se ne e' stracatafottuto delle 1,500 firme raccolte dieci anni fa contro la AMP/parco (tutte firme di santateresini, tra l'altro). Non solo, ma si e' rifiutato di incontrare una rappresentanza che chiedeva delucidazioni riguardo l'iter istitutivo.

Link to post
Share on other sites

Avevo gia' notato la petizione sul sito FIPIA.

 

Ma c'e' un qualche documento, oppure la petizione e' tutta li'? Sono ovviamente d'accordo in linea di principio (tra l'altro la AMP mi tocca di prima persona perche' ho casa e gommone a S. Teresa), ma una petizione un po' piu' articolata e chiara nei suoi intenti avrebbe piu' possibilita' di raccogliere interesse e firme.

 

Il sindaco di S. Teresa Pisciottu se ne e' stracatafottuto delle 1,500 firme raccolte dieci anni fa contro la AMP/parco (tutte firme di santateresini, tra l'altro). Non solo, ma si e' rifiutato di incontrare una rappresentanza che chiedeva delucidazioni riguardo l'iter istitutivo.

 

 

Non so Matteo per quanto riguarda una petizione piu' articolata!!!

Se vuoi puoi anche intervenire personalmente!!!

Ripeto e' stata una iniziativa presa da un ragazzo su una pagina Facebook di pesca in apnea!!

Io mi son preso la briga di diffondere il piu' possibile per raccogliere firme.

Se hai qualche idea in merito fammi sapere.

Edited by frog
Link to post
Share on other sites

Andrea,

 

Questo articolo e i documenti che trovi li' (lettera al ministero e comunicato stampa) sono gia' un punto di partenza: http://www.apneamagazine.com/articolo.php/16754

Piu' dati porti a supporto della petizione, piu' probabile e' che la stessa venga presa seriamente. Nel senso che io sono assolutamente contrario alla proliferazione indiscriminata delle AMP che sta chiudendo il mare della Sardegna a tutti, non solo a noi, ma se vuoi coinvolgere la gente devi spiegargli perche' le AMP non le vuoi.

 

Riguardo l'intervenire personalmente, io ho scritto alla FIPA, alla FIPSAS (il Presidente Azzali e ciascun membro del Consiglio Federale, piu' il Comitato Regionale per la Sardegna), e anche all'ente gestore del Porto Turistico di S. Teresa. Sono anche in contatto con Ulisse Murru del Movimento Sardo Pro-Territorio.

 

Se ne sta discutendo gia' da qualche giorno qui nel Forum: http://www.apneamagazine.com/ibf/index.php/topic/88831-santa-teresa-di-gallura-capo-testa-diventa-area-marina-protetta/

Alcuni suggerimenti personali li ho indicati li', oltre che negli email che ho mandato alla FIPIA, FIPSAS, e all'ente gestore del Porto Turistico di S. Teresa.

 

Inoltre una eventuale iniziativa credo debba per forza partire da S. Teresa, perche' solo i residenti sul territorio hanno reale capacità di veto visto che l'istituzione di un parco in casa loro passa per forza dal consenso dei residenti. Io la firmo anche la petizione, ma la mia firma vale quanto il 2 di picche a briscola. Il Movimento Sardo Pro-Territorio e' stato creato da teresini volenterosi che non vogliono farsi mettere i piedi in testa (per non dire di peggio...) dal sindaco Pisciottu. Credo che si debba cercare di lavorare con loro.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

Avevo gia' notato la petizione sul sito FIPIA.

 

Ma c'e' un qualche documento, oppure la petizione e' tutta li'? Sono ovviamente d'accordo in linea di principio (tra l'altro la AMP mi tocca di prima persona perche' ho casa e gommone a S. Teresa), ma una petizione un po' piu' articolata e chiara nei suoi intenti avrebbe piu' possibilita' di raccogliere interesse e firme.

 

Il sindaco di S. Teresa Pisciottu se ne e' stracatafottuto delle 1,500 firme raccolte dieci anni fa contro la AMP/parco (tutte firme di santateresini, tra l'altro). Non solo, ma si e' rifiutato di incontrare una rappresentanza che chiedeva delucidazioni riguardo l'iter istitutivo.

Forse è poco sensibile alle richieste pacate dei cittadini, provate in modo non pacato.

Link to post
Share on other sites

 

Avevo gia' notato la petizione sul sito FIPIA. Ma c'e' un qualche documento, oppure la petizione e' tutta li'? Sono ovviamente d'accordo in linea di principio (tra l'altro la AMP mi tocca di prima persona perche' ho casa e gommone a S. Teresa), ma una petizione un po' piu' articolata e chiara nei suoi intenti avrebbe piu' possibilita' di raccogliere interesse e firme. Il sindaco di S. Teresa Pisciottu se ne e' stracatafottuto delle 1,500 firme raccolte dieci anni fa contro la AMP/parco (tutte firme di santateresini, tra l'altro). Non solo, ma si e' rifiutato di incontrare una rappresentanza che chiedeva delucidazioni riguardo l'iter istitutivo.

Forse è poco sensibile alle richieste pacate dei cittadini, provate in modo non pacato.

Ucraina docet...

Link to post
Share on other sites

Andrea,

 

Questo articolo e i documenti che trovi li' (lettera al ministero e comunicato stampa) sono gia' un punto di partenza: http://www.apneamagazine.com/articolo.php/16754

Piu' dati porti a supporto della petizione, piu' probabile e' che la stessa venga presa seriamente. Nel senso che io sono assolutamente contrario alla proliferazione indiscriminata delle AMP che sta chiudendo il mare della Sardegna a tutti, non solo a noi, ma se vuoi coinvolgere la gente devi spiegargli perche' le AMP non le vuoi.

 

Riguardo l'intervenire personalmente, io ho scritto alla FIPA, alla FIPSAS (il Presidente Azzali e ciascun membro del Consiglio Federale, piu' il Comitato Regionale per la Sardegna), e anche all'ente gestore del Porto Turistico di S. Teresa. Sono anche in contatto con Ulisse Murru del Movimento Sardo Pro-Territorio.

 

Se ne sta discutendo gia' da qualche giorno qui nel Forum: http://www.apneamagazine.com/ibf/index.php/topic/88831-santa-teresa-di-gallura-capo-testa-diventa-area-marina-protetta/

Alcuni suggerimenti personali li ho indicati li', oltre che negli email che ho mandato alla FIPIA, FIPSAS, e all'ente gestore del Porto Turistico di S. Teresa.

 

Inoltre una eventuale iniziativa credo debba per forza partire da S. Teresa, perche' solo i residenti sul territorio hanno reale capacità di veto visto che l'istituzione di un parco in casa loro passa per forza dal consenso dei residenti. Io la firmo anche la petizione, ma la mia firma vale quanto il 2 di picche a briscola. Il Movimento Sardo Pro-Territorio e' stato creato da teresini volenterosi che non vogliono farsi mettere i piedi in testa (per non dire di peggio...) dal sindaco Pisciottu. Credo che si debba cercare di lavorare con loro.

 

:bye:

 

 

Ok Matteo!!

Sei stato chiarissimo!!

Speriamo si riesca a risolvere qualcosa. :thumbup:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...