> Delfini di Maui: 200 scienziati chiedono lo stop della pesca per salva - Notizie dalla rete - AM FORUMS Jump to content

Delfini di Maui: 200 scienziati chiedono lo stop della pesca per salva


Recommended Posts

Delfini di Maui: 200 scienziati chiedono lo stop della pesca per salvarli

 

Ormai ridotti a poche decine di esemplari potrebbero essere salvati solo sospendendo la pesca

 

Nuovo allarme per i delfini di Maui. Una popolazione ridotta a poco più di 50 individui che potrebbe essere salvata solo dalla sospensione della pesca a strascico. Ma la Nuova Zelanda non sembra recepire gli allarmi reiterati e questa volta sono 200 gli scienziati che chiedono provvedimenti urgenti.

 

I delfini del Maui sono chiamati “hobbit del mare” sono lunghi al massimo poco più di un metro e mezzo, nuotano in acque poco profonde nella parte settentrionale dell’isola. La minaccia principale a questa sottospecie è la pesca. Questo raro delfinopotrebbe salvarsi, secondo gli scienziati, soltanto con un intervento immediato.

 

“E ‘della massima priorità intraprendere azioni immediate di gestione che eliminino le catture accessorie di delfini di Maui”, si legge in un rapporto pubblicato dagli scienziati.

 

“Questo include la chiusura completa di qualsiasi attività di pesca di pesci che è noto potrebbero mettere in pericolo anche i delfini.”

 

Ogni anno, secondo le stime 3-4 delfini vengono uccisi ogni anno dalla pesca, ma una perdita di questo genere è insostenibile secondo gli scienziati per una popolazione di circa 50 adulti.

 

Gli scienziati del comitato scientifico di IWC (Intenational Whaling Commission) si sono riuniti il mese scorso e il rapporto è la sintesi delle conclusioni a cui gli scienziati sono giunti. Pure riconoscendo gli sforzi fatti dalla Nuova Zelanda è necessario vietare subito i sistemi di pesca più invasivi e pericolosi per questi delfini, dicono gli esperti. Nella situazione attuale, hanno spiegato gli scienziati, è impossibile che la specie si salvi. Inoltre la commissione ha chiesto che venga fornito un rapporto annuale delle azioni di conservazione.

 

Non è certo la prima volta che alla Nuova Zelanda viene chiesto di sospendere la pesca dannosa per i delfini, ma finora gli appelli sono rimasti inascoltati.

 

“Penso che la comunità scientifica abbia creato una rottura con la Nuova Zelanda su questo problema”, ha detto l’attivista della ONG NABU, specialista delle specie in via di estinzione, Barbara Maas alla AFP.

“Le misure di protezione attuali sono un mix arbitrario di zone di esclusione della pesca incoerenti e biologicamente senza senso.”

 

Ancora più severo il professore associato di zoologia dell’Università di Otago Liz Slooten che si chiede come possa la Nuova Zelanda dare lezioni al Giappone sulla pesca alle balene se non riesce a salvare i delfini di Maui, nonostante abbia tutte le indicazioni su come dovrebbe agire.

 

“E ‘difficile credere che in un paese come la Nuova Zelanda stiamo impiegando così tanto tempo per salvare un delfino che si trova solo nelle nostre acque”, ha detto all’ AFP.

“La comunità internazionale è in attesa che la Nuova Zelanda faccia la cosa giusta: ora è diventato davvero urgente”.

 

Fonte: http://gaianews.it/ambiente/estinzione-ambiente/delfini-maui-200-scienziati-chiedono-stop-pesca-per-salvarli-55868.html#.U5dnRy9BAfE

Link to post
Share on other sites

Se davvero la pesca professionale è responsabile della morte di 3-4 esemplari l'anno mi sa che i problemi di questa specie sono ben altri e come al solito gli ambientalisti sparano cazzate a casaccio.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...