> Santa Teresa di Gallura, Capo Testa diventa area marina protetta - Page 3 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Santa Teresa di Gallura, Capo Testa diventa area marina protetta


Recommended Posts

  • Replies 672
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Grazie Matteo. Molto utile.

Posted Images

Padella,

 

In quel caso saremmo fregati e mazziati, in quanto anche tenendo il gommone a S. Teresa non si potrebbe neppure andare a pescare o verso Vignola, o in Corsica. Come gia' dicevo prima, il porto turistico piu' vicino a S. Teresa che non sia gia' nel parco di La Maddalena e' Isola Rossa. Prima di Isola Rossa ci sono solo accessi al mare non attrezzati.

 

Voci tutte da confermare dicono che Donatella Bianchi, presentatrice di Linea Blu e neo Presidente del WWF, sara' il direttore della AMP.

Edited by Matteo
Link to post
Share on other sites

Allora, a S. Teresa qualcuno si e' mosso, e hanno fondato il Movimento Sardo Pro Territorio.

 

Questo e' il comunicato stampa del 9 Giugno:

 

"Comunicato Stampa.

Movimento Sardo – Pro Territorio
Tempio Pausania
Per Santa Teresa Gallura

Ulisse G Murru

AMP, Capo Testa – Punta Falcone

In data 07/06, come un fulmine a ciel sereno, la Comunità Teresina tramite due quotidiani locali e mass media, scopre che il Ministero dà per riavviato l’iter e di fatto istituita l’AMP di Capo Testa – Punta Falcone, per paradosso un po’ come già successo 10 anni fa esatti.

Si potrebbe parlare e scrivere per ore sull’argomento, ma per ovvie esigenze dobbiamo essere coincisi e chiari. L’attuale Amministrazione per 4 anni ha tenuto sull’argomento il silenzio istituzionale, così come il lustro dell’Amministrazione Bardanzellu, né una delibera, né un incontro pubblico, né un referendum, nulla...quindi si vorrebbe capire con che mandato il 18 i rappresentanti di Santa Teresa si presenteranno a Roma?

 

Durante la “ribellione civile” contro l’istituzione “carbonara” dell’Amp di allora, furono raccolte un numero impressionante di firme, non contro il parco in generale, ma contro certi modelli e soprattutto contro tutto ciò scaturito dalla 394/91 (allego pagina del frontespizio per la Stampa). Quindi ciò che colpisce è il seguente ragionamento: se in 10 anni la Legge (notoriamente sbagliata) non è cambiata, i soldi pubblici si stanno estinguendo, abbiamo 10 anni di documentate esperienze negative di gestioni di AMP e Parchi, non abbiamo riparlato dell’argomento per 9/10 anni, ed ora salta fuori dal cilindro? Follia, anzi forse nò, perché si sa che la politica si nutre di nomine ed appalti, che alla fine dei giochi è ciò che scaturisce da certe realtà. Altro fatto che bisogna sottolineare, perché si sa che la politica gioca un po’ con l’ignoranza altrui e po’ con “fini e garbate” pressioni e forzature...Vorrei che fosse chiaro AL MONDO che ciò che scritto sui mass media non significa istituzione, anche se è il messaggio che si è voluto far passare, forse per far rassegnare gli animi e accettare qualsiasi cosa “...se no sarà peggio...”

Punto primo: il Ministero non può imporre l’istituzione di un Parco o AMP che sia, senza il coinvolgimento attivo del Comune, e la completa adesione di quest’ultimo.

 

Punto secondo: il Comune non può aderire, senza prima aver adempiuto a certi passaggi, tra cui un forte, profondo e completo confronto con la popolazione (documentato).

Terzo: per fare le cose ben fatte, ci vogliono mesi se non anni.

Quindi, con la 394/91 che non è cambiata, con il turismo che manca, con gli scandali all’ordine del giorno, con la penuria di fondi pubblici, con le procedure di rito stravolte (in primis la Convenzione di Arhuus), di cosa stanno parlando? Di una chiacchierata tra un Sindaco ed un Ministro? Altro caso strano, proprio ad inizio giugno quando tutta la Comunità è concentrata e distratta dalla stagione per poter affrontare la dura sopravvivenza invernale.

Dopo 4 anni di Amministrazione, sarebbe bello e corretto, un incontro pubblico in cui l’attuale Amministrazione faccia un punto sulla materia ambiente: AMP, E.ON, il nuovo Piano di Gestione del SIC ora desaparecido, Pelaghos, il Parco Internazionale, come mai non abbiamo più un mezzo antinquinamento e di soccorso navale, come sono stati spesi i soldi a Capo Testa pre-piano Sic e quelli della “rimodulazione” eu 2.788.867,26 dal 2009 in poi?

Grazie

Ulisse G Murru"

 

Ho anche una copia del documento che l'Associazione ha mandato al Ministero dell'Ambiente, al Presidente della Regione, e all'Assessore all'ambiente.

Link to post
Share on other sites

Qualcuno che si fa sentire c'è!Bene...e poi la Bianchi...presidente?e vai di strascico,reti a circuizione e chi più ne ha più ne metta!!

A questo passaggio:

"il nuovo Piano di Gestione del SIC ora desaparecido, Pelaghos, il Parco Internazionale, come mai non abbiamo più un mezzo antinquinamento e di soccorso navale, come sono stati spesi i soldi a Capo Testa pre-piano Sic e quelli della “rimodulazione” eu 2.788.867,26 dal 2009 in poi?"

un idea su dove siano finiti i soldi ce l'avrei!La parte in rosso è veramente uno scandalo,non che le altre cose non lo siano...

citando Matteo:

"Padella,

 

In quel caso saremmo fregati e mazziati, in quanto anche tenendo il gommone a S. Teresa non si potrebbe neppure andare a pescare o verso Vignola, o in Corsica. Come gia' dicevo prima, il porto turistico piu' vicino a S. Teresa che non sia gia' nel parco di La Maddalena e' Isola Rossa. Prima di Isola Rossa ci sono solo accessi al mare non attrezzati."

Volevo solo dire che anche il Pelizzari sarebbe penalizzato,oltre ai comuni mortali.(magari anche lui si muoverà contro il parco,a 'sto punto).

Altra cosa scandalosa...in generale,Italia con migliaia di km di costa e porticcioli,come mai gli scivoli pubblici e magari fatti bene si contano sulle punta delle dita di una mano??

Link to post
Share on other sites

Padella,

 

Questi documenti me li ha girati Umberto. Ti posso assicurare che e' bello incazzato anche lui.

 

Sul fatto che come vengano spesi i soldi non venga mai giustificato e' purtroppo un modo di fare ubiquitario in Italia a tutti i livelli che non ha alcuna giustificazione. E' inaccettabile sotto tutti i punti di vista che un ente pubblico non sia in grado di fornire un documento che indichi come sono stati spesi i soldi (pubblici) stanziati. E' inaccettabile poi che i responsabili rimangano al proprio posto e continuino ad essere pagati coi soldi delle tasse dei cittadini. E' inaccettabile che nessuno sia mai messo di fronte alle proprie responsabilita'.

Edited by Matteo
Link to post
Share on other sites

Grazie matteo,non avevo capito che te li avesse dati Umberto...a questo punto speriamo.Ma il grosso del lavoro spetta ai locali,con assemblee,raccolte firme e scassamaneto maroni in genere.

P.s.: quest'anno vai a luglio?

Link to post
Share on other sites

Padella,

 

Si, come sempre anche quest'anno saro' a S. Teresa a Luglio. Che dire, spero mi lascino pescare, perche' avendo pagato il posto barca nel porto turistico in anticipo senno' sarebbe una fregatura storica.

 

Alla faccia della trasparenza e del dialogo, il sindaco Pisciottu ha rifiutato un incontro informativo riguardo l'iter istitutivo della AMP.

 

Per chi fosse interessato a contattare il Movimento Sardo Pro Territorio:

 

Alessio Pasella, coordinatore: al.pasella@tiscali.it; ha anche creato il gruppo di FB "No all'amp di Capo Testa"

Ulisse Murru, portavoce: ulissetavani@virgilio.it

Link to post
Share on other sites

ok che faccio un po' a pugni con fb , ma il gruppo "no all'amp di capo testa" non lo trovo mica

 

Io neppure ce l'ho FB...

 

Luca, prova a scrivere ad Alessio Pasella. Io gli ho scritto in copia ad Ulisse Murru, ma al momento Pasella non mi ha risposto.

 

 

Padella, sei gommonato? Io arrivo con la moglie (quest'anno mi e' toccata...), poi non so ancora quando ma mi raggiunge per una settimana un amico con il quale pesco da sempre. Visto l'andazzo dovro' comunque passare per Isola Rossa per chiedere informazioni per l'estate del 2015 riguardo il porto turistico, eventuali nautiche per il rimessaggio invernale, appartamenti in affitto, etc...

A Isola Rossa ci ho pescato una volta sola, tanti anni fa, con Fabrizio D'Agnano.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...