> Una preda inaspettata... - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Una preda inaspettata...


Recommended Posts

Dopo tante pescate nella schiuma sono andato a vedere se girasse qualche pesce un po' più fondo...alla ricerca di alcuni pesci che, oltre a saper leggere e scrivere, hanno anche le nostre foto nelle tane con tanto di punteggio relativo alle volte che ci hanno fregati: sono convinto che ci conoscano per nome.

Purtroppo acqua troppo pulita per il vento da terra e la corrente sbagliata non hanno permesso nessun avvistamento.

Il freddo stava per vincere ma ho tenuto duro, mantenendo alta la concentrazione con la convinzione che almeno un pesce lo avrei visto.

Certo non mi aspettavo di trovare una tanuta e per di più di queste dimensioni. L'ho scovata mentre mangiava in corrente durante un agguato; ho aspettato che una pietra mi occultasse alla sua vista e complice l'andatura contro corrente sono riuscito ad avvicinarla...parecchio.

E' praticamente la prima che vedo di queste dimensioni...

http://imageshack.com/a/img834/2531/aa5o.jpg

Link to post
Share on other sites
  • Replies 31
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Bella Corrado , a Maggio di quella taglia ne girano parecchie ....in Toscana

Posted Images

Bella tanuta. Oddio, bella nel senso di grande... non è che siano pesci proprio belli... se non sbaglio in liguria dicono "Sei brutto come una tanuta".

 

mah! mi sembra uno strano modo di dire visti i bei colori di questo pesce....d'altra parte a catania si dice di una donna non proprio bella "pari na lappara" dove per lappara si intende un generico labride! :)

Link to post
Share on other sites

U scantaru... bella preda, complimenti!

Qualche anno fa, pescando con Antonino Gioffré tra Bagnara e Palmi ne catturò una di un kg. esatto e me la regalò (non è il primo pesce che Antonino mi regala), visto che come al solito non avevo preso nulla.

L'aveva presa abbastanza fonda...

Dalle parti nostre non le ho mai viste grosse, ma al Giglio ne avevo viste da un paio di kg. imbrancate, ma continuavano a scendere in profondità mantenendo una più che congrua distanza di sicurezza finché non ho dovuto desistere.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...