> ultimo arriro: BLADE ROLLER 95 - Page 2 - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

ultimo arriro: BLADE ROLLER 95


Recommended Posts

Mi sa che il fucile tira un po' basso......(mi sembra almeno così guardando l'ultimo fotogramma prima dello sparo ).Ciao Efisio

mah...se lo dici tu....io quando l'ho provato non ho riscontrato questo problema e il mio amico che lo sta usando spara con una precisione chirurgica...

Link to post
Share on other sites

Caro Marzamemi,io con l'aletta sopra ci ho pescato per circa 20 anni con il mono elastico , ed erano davvero pochi i pesci che sbagliavo, ma quando ho usato fucili a doppio e triplo elastico , se volevo colpire il bersaglio a 5 o 6 mt ( un quadratino nero di 3cm x3cm )dovevo montarla sotto.Non uso oring, ma accorcio l'asta in modo che l'aletta poggi il suo bordo sul guida asta.Hai mai provato il nuovo fucile su un bersaglio fisso?Magari spara davvero dritto, in questo caso l'eccezione conferma la regola......Ciao Efisio

 

Ciao Efisio, anch'io ho adottato la tua stessa soluzione per il mio ultimo roller. Asta corta con l'aletta di sotto che poggia direttamente sulla punta del fucile. In più guidasta magnetico ed ho eliminato pure il giro di sagola in testata. Un saluto ;)

ciao, leggevo del guidaasta magnetico,

-il magnete non soffre la ruggine?

-avevo pensato di utilizzare i magneti di vecchi hard disk?

-che ne pensi sono troopo forti e potrebbero deviare il tiro?

-tu quale hai utilizzato?

ciao e grazie

Link to post
Share on other sites

Sono il felicissimo possessore del blade 95 mi chiamo Andrea e posso garantirvi che il fucile spara veramente bene.Sono possessore del medijedi in vendita su questo forum gentilmente postato dal mio amico Massimiliano e come in tutti i fucili Dapiran le aste montano le alette sotto.Uso fucili di quella ditta da molti anni e essendo un estimatore dell'ingegnere che li ha progettati non ho dubbi che l'aletta sotto funzioni benissimo.Ma dire che un fucile tira basso dal fotogramma prima dello sparo direi che è spararla grossa!Il tiro parabolico di un fucile potresti vederlo al rallentatore se io avessi filmato il tiro con una fotocamera ad altissima velocità che ti permette una visione nitida dello sparo fotogramma per fotogramma,ma analizzare un tiro addirittura prima che sia partito il tiro lascia il tempo che trova.Anche tirare ripetutamente su un bersaglio non da garanzie di un tiro rettilineo (ho gareggiato nel tiro sub)perché anche su un tiro parabolico se ti alleni fai sempre centro o quasi(ho visto fare centri a Gianni Scapellato mio conterraneo e svariate volte campione d'Italia con aste storte e fuciletti monoelastico).Quello che secondo me conta di più con un fucile è come sia bilanciato e come soprattutto ci si abitua a tirare con il tempo.Io nn ho mai sparato con i roller e appena provato quello di Massimo ho subito trovato un feeling stupendo!Colgo l'occasione per ringraziare e fare nuovamentei complimenti a Massimiliano per il fucile che ha creato con tanta passione!

Link to post
Share on other sites

Se il possessore del fucile ha un ottimo feeling con esso e effettua dei tiri precisissimi con esso, credo che

modificare tale fucile, e magari poi non avere feeling con esso, solo per poter dire "ora spara davvero diritto" sia davvero inutile. Ricordiamoci che il fucile è un mezzo pratico (e non teorico) per prendere i pesci...

E poi non è così facile modificare un fucile per farlo sparare diritto; è forse più facile peggiorare la situazione.

Edited by DanieleC
Link to post
Share on other sites

Mi auto costruisco i fucili cercando ogni volta di curarne e migliorarne i dettagli, ma su una delle cose su cui non transigo è la precisione , monto sugli elastici delle ogive che mi consentano di vedere il profilo dell'asta in tutta la sua lunghezza e poi lo provo in mare su un bersaglio fisso e lo modifico finchè ad almeno 5mt dalla punta dell'asta non colpisco un quadratino da4x4 .Sarò fissato ma non uso il fucile se non è quantomeno preciso così,visto che i pesci che incontro sono DAVVERO RARI e, se sbaglio il pesce non devo imputare il fatto alla scarsa precisione.Ciao Efisio

Link to post
Share on other sites

Nel tuo caso fai benissimo, ma in questo caso il fucile è già finito ed impiegato in pesca,

quindi quello che conta ora è che il pescatore ci prenda i pesci e che riesca a fare tiri precisi,

indipendentemente dal fatto che l'asta segua una traiettoria rettilinea o meno.

Link to post
Share on other sites

Efisio , mi hai tolto le parole di bocca, saro' fissato ma tempo permettendo mi comporto anch'io come te. a volte a meta' estate porto in gommone la manciata di fucili che ho, passando un paio d'ore a provarli sul bersaglio per vedere se sparano ancore dritto ( magari perche' avevo cambiato i lacci a inizio stagione o asta ecc, ). la distanza varia dai 4 ai 5 metri a seconda del tipo di fucile, solo che sparo a un pallino nero di tre centimetri .....e quindi sono piu' fissato di te....

comunque capita spesso anche quello che ha detto Daniele ,per cui ognuno deve trovare e credere nel proprio metodo.

ciao

Andrea

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...