> "Guerrino negli spacchi". Bravo pescatore livornese.....fà il - Page 4 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

"Guerrino negli spacchi". Bravo pescatore livornese.....fà il


Recommended Posts

Risposta a tutti quelli che parlano a vanvera del Guerra e della pesca subacquea ......

Pescate per 30 anni come noi è poi potrete scrivere e commentare ...

Mi sa che quelli che criticano non si siano mai nemmeno affacciati d uno spacco ....

Link to post
Share on other sites
  • Replies 65
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Risposta a tutti quelli che parlano a vanvera del Guerra e della pesca subacquea ......

Pescate per 30 anni come noi è poi potrete scrivere e commentare ...

Mi sa che quelli che criticano non si siano mai nemmeno affacciati d uno spacco ....

mi sembra che le "critiche" se tali si possono definire possano essere solo considerate come sacrosante osservazioni che noi umani ( ma con , permettimi , un pochino di esperienza..anche se lontana anni luce da quella di campioni con la "C" maiuscola!! ) facciamo pensando e preoccupandoci di possibili tentativi di emulazione...poi e' vero che ognuno e' responsabile di cio' che fa :bye:

Link to post
Share on other sites

Allora diciamolo pure a Valentino di non fare piu le pieghe e le penne che poi si corre il rischio di essere emulati

discorso che potrebbe andare all'infinito e quindi diventare sterile e palloso ...le pieghe , vado in moto da una vita , per un mostro come Valentino sono la " normalita'" non lo sono per un normale motociclista anche se con esperienza , tutto quì .Vedere quelle discese fatte con quella fluidita' , il modo di muoversi etc...e' uno spettacolo ...puro spettacolo ..e tanta ammirazione per quanto acquisito da un campione in tanti anni in acqua ,ma nulla impedisce in un forum di sottolineare anche il potenziale risvolto della medaglia ! ..almeno io la penso così

Link to post
Share on other sites

Risposta a tutti quelli che parlano a vanvera del Guerra e della pesca subacquea ......

Pescate per 30 anni come noi è poi potrete scrivere e commentare ...

Mi sa che quelli che criticano non si siano mai nemmeno affacciati d uno spacco ....

 

il problema e che di uomini che si credevano immortali e superiori alla media ce ne sono stati tanti,ma pochi lo raccontano di molti si ricordano solo le gesta

puoi avere migliaia di ore di pesca e immersioni,ma se fai cose rischiose lo rimangono a prescindere da quando sei bravo,intrufolarsi dentro i buchi per pescare non serve a nulla,molti pescano e anche tanto ma non fanno le talpe submarine,se poi uno lo fa per piacere è un'altra cosa

Link to post
Share on other sites

@ per rispondere a Marco ed anche a Step e pure Ago e chi ha dubbi tutti

il video già si è capito che è puro spettacolo ed è una componente sportiva

come tutti gli sport ci porta a rischiare e a osare, vuoi per superare un proprio limite vuoi per far vedere chi ce l'ha piu lungo ect

è normale

sono normali le critiche

sono normali gli emulatori

l'unica cosa che manca, a mio avviso, è una scritta sul clip del tubo con su "non imitare"

 

non mi metto a fare il professore visto che a malapena faccio 3' a secco di apnea ma non si puó fare altro che dire di non imitare gli estremismi sportivi, se così si possono chiamare

 

un campione pure ha voglia di giocare e lo fà a modo suo con le sue abilitá e non ne possiamo fare una colpa!

 

nella pia sportiva si puó morire e bisogna accettare il fatto ed ai neofiti piuttosto che raccontargli palle sulla sicurezza bisognerebbe dirglielo chiaro e tondo " questo sport può uccidere" sia che sei neofita o campione

se vuoi intraprendere questa disciplina accetta i rischi oppure puoi sempre masturbarti guardando certi video

 

diciamo che io mi sono stancato di masturbarmi e vorrei godere con una f**a vera :D

:censured:

Edited by Tango
Link to post
Share on other sites

@ per rispondere a Marco ed anche a Step e pure Ago e chi ha dubbi tutti

il video già si è capito che è puro spettacolo ed è una componente sportiva

come tutti gli sport ci porta a rischiare e a osare, vuoi per superare un proprio limite vuoi per far vedere chi ce l'ha piu lungo ect

è normale

sono normali le critiche

sono normali gli emulatori

l'unica cosa che manca, a mio avviso, è una scritta sul clip del tubo con su "non imitare"

 

non mi metto a fare il professore visto che a malapena faccio 3' a secco di apnea ma non si puó fare altro che dire di non imitare gli estremismi sportivi, se così si possono chiamare

 

un campione pure ha voglia di giocare e lo fà a modo suo con le sue abilitá e non ne possiamo fare una colpa!

 

nella pia sportiva si puó morire e bisogna accettare il fatto ed ai neofiti piuttosto che raccontargli palle sulla sicurezza bisognerebbe dirglielo chiaro e tondo " questo sport può uccidere" sia che sei neofita o campione

se vuoi intraprendere questa disciplina accetta i rischi oppure puoi sempre masturbarti guardando certi video

 

diciamo che io mi sono stancato di masturbarmi e vorrei godere con una f**a vera :D

:censured:

. Grandee! :0) e sull' ultima affermazione siamo certamente tutti concordi !!
Link to post
Share on other sites

"un campione pure ha voglia di giocare e lo fà a modo suo con le sue abilitá e non ne possiamo fare una colpa!"

 

Nessuno ne fa una colpa,anzi beato lui che con il tempo e doti fisiche gli permettano di compiere certe cose,ma credo che nessuno possa eleggersi onnipotente e aver diritto solo lui o chi come lui è il drago della pesca in apnea di esprimersi per un video postato all'interno di un forum

Ogniuno dice la sua e se anche il fenomeno di turno si becca delle critiche se compie delle azione che se pur gli riescono benissimo un tantinello rischiose si accettano senza sentirsi oltre che fenomeno anche l'unico ad avere la ragione(ovviamente non mi riferisco alla persona del video che nemmeno sapra' di questa discussione)

 

E comunque firmo e sottoscrivo anche io lìultima riga di Tango :D

Link to post
Share on other sites

Si ragazzi non serve scaldarsi, Il nostro è di per se uno sport che non è adatto a tutti, e fatto a certi livelli credo possa definirsi uno sport "estremo". Infatti, al di là delle performance spettacolari di questo video di Guerrino, già andare a fare l'aspetto oltre i 30 mt è di per sé un rischio, ed ognuno di noi che affronta ed è attratto da questo tipo di emozione è consapevole del rischio che essa comporta. Ovviamente lo facciamo con la ferma determinazione di ritornare in superficie e raccontare dello spettacolo goduto là sotto, o magari solo per portarlo dentro di noi. Oggi i grandi "Mostri" dell'apnea fanno sembrare il nostro Umberto nazionale un pivello, gente che scende senza pinne a quote abissali con una certa disinvoltura....io non mi sognerei mai di farlo di emulare queste imprese....ma qualcuno di voi non si sognerebbe nemmeno di fare un aspetto a 30 mt con 3 mt di visibilità o magari a soli 15 mt. Per finire ritengo che ognuno di noi abbia i propri limiti, c'è chi desidera superarli chi invece si sente a proprio agio in questi "sicuri" confini, come per la Vita in generale, è una questione di scelte!! :thumbup:

Link to post
Share on other sites

Si ragazzi non serve scaldarsi, Il nostro è di per se uno sport che non è adatto a tutti, e fatto a certi livelli credo possa definirsi uno sport "estremo". Infatti, al di là delle performance spettacolari di questo video di Guerrino, già andare a fare l'aspetto oltre i 30 mt è di per sé un rischio, ed ognuno di noi che affronta ed è attratto da questo tipo di emozione è consapevole del rischio che essa comporta. Ovviamente lo facciamo con la ferma determinazione di ritornare in superficie e raccontare dello spettacolo goduto là sotto, o magari solo per portarlo dentro di noi. Oggi i grandi "Mostri" dell'apnea fanno sembrare il nostro Umberto nazionale un pivello, gente che scende senza pinne a quote abissali con una certa disinvoltura....io non mi sognerei mai di farlo di emulare queste imprese....ma qualcuno di voi non si sognerebbe nemmeno di fare un aspetto a 30 mt con 3 mt di visibilità o magari a soli 15 mt. Per finire ritengo che ognuno di noi abbia i propri limiti, c'è chi desidera superarli chi invece si sente a proprio agio in questi "sicuri" confini, come per la Vita in generale, è una questione di scelte!! :thumbup:

si vede una grande acquaticità nulla da dire...

 

ma l'inconveniente in mare c'è sempre

 

se gli si sfila la cintura?

se una murena pensa bene di darti un morso?

se nella via di uscita c'è una rete di traverso?

 

ogni pescatore in apnea fa delle scelte

magari ti va bene...

...ma magari no....

 

infatti quello che sostengo...mi è capitato pescare in inverno con 1 mt di visibilità e dare una testata in una rete...poi sta a te scegliere se continuare oppure no

Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda l'intervento di Ago conosco chi pesca da 50 anni e lavorava in quei tempi sulle cernie nei buchi alla brutta maniera, a distanza di anni ora non si ci infila più e mi dice "nei buchi ci entri ma non sai se ci esci"....

Edited by ziguela
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...