> 12 e 13 anni pescano in area portuale, multati - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

12 e 13 anni pescano in area portuale, multati


Recommended Posts

Attenzione che a Sestri vige l'ordine... :starwars:

 

(forse 2 possibili e sovversivi futuri terrorist-apneisti sono stati stroncati sul nascere)la nazione tutta ringrazia.. :sailor:

 

 

Pescano polpi, due bimbi multati

 

 

http://www.ilsecoloxix.it/rw/IlSecoloXIXWEB/levante/foto_trattate/2013/07/12//scogli_multa_per_pesca_polpo_sestri1-f130711191219-kp0--390x180@ilsecoloxixweb_265x122.jpg

La zona in cui i due bambini stavano pescando polpi a Sestri Levante

 

Quando diventeranno grandi, Nicolò e il suo amico si ricorderanno di quella volta che catturarono un polpo e portarono a casa una multa da mille euro. A testa. Forse la passione per la pesca sarà già svanita, ma di certo l’avventura estiva resterà stampata nella memoria (e nel portafoglio) dei loro genitori. Impressa pure tra le curiosità cittadine: nella storia della “Città dei bambini” che ai suoi protetti impartisce punizioni severe.

La sanzione da mille euro, Nicolò e il suo amico – dodici anni l’uno e tredici l’altro – se la sono vista appioppare l’altro giorno, mentre con la maschera, il boccaglio e una fiocina pattugliavano il fondale della Baia delle Favole, tra i pontili che sporgono dal lungomare di via Pilade Queirolo, in cerca di pesci. Per lil militare della Capitaneria di porto che in quel momento li ha avvistati, quel loro gioco era, in realtà, pesca subacquea praticata in una zona portuale. Vietata.

La sanzione è stata elevata alla madre di Nicolò, che – recita il verbale – ha ceduto la fiocina al figlio. Il guaio non riguarderebbe però lo strumento (che è stato riconsegnato ai suoi proprietari), quanto la zona dove i due ragazzini stavano pescando: l’area portuale. «Avrei capito una multa da un centinaio d’euro, ma mille sono quasi uno stipendio. Io faccio l’operaio – afferma Cesare Nobili, padre di Nicolò - Quando sono tornato in Capitaneria per chiedere clemenza mi hanno risposto che la sanzione poteva arrivare fino a 3 mila euro e persino a una denuncia penale. Ripeto: hanno sbagliato, è giusto che siano puniti, ma così mi sembra eccessivo».

http://www.ilsecoloxix.it/p/levante/2013/07/12/APhQ76wF-pescano_multati_bimbi.shtml

Link to post
Share on other sites
  • Replies 67
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Attenzione che a Sestri vige l'ordine... :starwars:

 

(forse 2 possibili e sovversivi futuri terrorist-apneisti sono stati stroncati sul nascere)la nazione tutta ringrazia.. :sailor:

 

 

Pescano polpi, due bimbi multati

 

 

http://www.ilsecoloxix.it/rw/IlSecoloXIXWEB/levante/foto_trattate/2013/07/12//scogli_multa_per_pesca_polpo_sestri1-f130711191219-kp0--390x180@ilsecoloxixweb_265x122.jpg

La zona in cui i due bambini stavano pescando polpi a Sestri Levante

 

Quando diventeranno grandi, Nicolò e il suo amico si ricorderanno di quella volta che catturarono un polpo e portarono a casa una multa da mille euro. A testa. Forse la passione per la pesca sarà già svanita, ma di certo l’avventura estiva resterà stampata nella memoria (e nel portafoglio) dei loro genitori. Impressa pure tra le curiosità cittadine: nella storia della “Città dei bambini” che ai suoi protetti impartisce punizioni severe.

La sanzione da mille euro, Nicolò e il suo amico – dodici anni l’uno e tredici l’altro – se la sono vista appioppare l’altro giorno, mentre con la maschera, il boccaglio e una fiocina pattugliavano il fondale della Baia delle Favole, tra i pontili che sporgono dal lungomare di via Pilade Queirolo, in cerca di pesci. Per lil militare della Capitaneria di porto che in quel momento li ha avvistati, quel loro gioco era, in realtà, pesca subacquea praticata in una zona portuale. Vietata.

La sanzione è stata elevata alla madre di Nicolò, che – recita il verbale – ha ceduto la fiocina al figlio. Il guaio non riguarderebbe però lo strumento (che è stato riconsegnato ai suoi proprietari), quanto la zona dove i due ragazzini stavano pescando: l’area portuale. «Avrei capito una multa da un centinaio d’euro, ma mille sono quasi uno stipendio. Io faccio l’operaio – afferma Cesare Nobili, padre di Nicolò - Quando sono tornato in Capitaneria per chiedere clemenza mi hanno risposto che la sanzione poteva arrivare fino a 3 mila euro e persino a una denuncia penale. Ripeto: hanno sbagliato, è giusto che siano puniti, ma così mi sembra eccessivo».

http://www.ilsecolox...ati_bimbi.shtml

forse avrebbero rischiato di meno de avessero buttato delle bombe,assurdo,dare dei poteri cosi a delle persone senza buonsenso,erano ragazzini magari per loro era un gioco,sarebbe bastato una sgridata e una piccola multa da parte dei genitori(senza paghetta per un mese ),ma mille euro di multa,a dfamiglie operaie,mi sembra eccessivo,pensate che cosa penseranno delle forze dell'ordine da grandi,le odieranno a morte,come fanno a dire che lo strumento era dei genitori,e se lo avessero trovato per caso,secondo me i genitori devono fare ricorso,i minorenni sono impunibili per legge,voi direte che la legge è uguale per tutti,secondo me no,non tutti sono uguali per la legge,guardate il caso berlusconi,mi dispiace per qei genitori,mille euro per un polpo,e niente per chi fa stagi con i ciancioli o le reti messe sotto riva,sono incazzato quando sento ,o leggo queste cose.
Link to post
Share on other sites

sicuramente la zona era segnalata con cartelli chiari e visibili che intimavano il divieto no?

mi viene da vomitare e spero di far crescere mia figlia in uno stato il più possibile lontano e diverso dall'Italia

Link to post
Share on other sites

Che devi farci

figli lasciati incustoditi a 12 e 13 anni in mare me se sembra da incoscenti

con una fiocina e maschera poi c'é la premeditazione e i genitori non si sono accorti di nulla

Poi succedono le disgrazie ed è colpa dei pochi controlli

a 12 anni tuo figlio lo tieni a casa e non lo lasci in giro a zingarare senza controllo

Si chiamano bambini quando prendono le multe e grandi invece da lasciarli scorrazzare liberamente...per favore!!!

Link to post
Share on other sites

A quanto letto gli è anche andata bene perché gli avrebbero potuto fare il doppio della multa perché di sicuro non avevano la boa...

Io alla loro età pescavo in baia del silenzio(zona vietata) con la fiocina a mano e ai tempi in baia c era la roulotte della CP per l intera estate e vigeva il buon senso,se non rompevi le scatole ai bagnanti e non facevi il bagno in mezzo agli ormeggi non ti dicevano niente.

Questo non è fare controlli o monitorare il territorio ma un semplice modo per fare cassa visto che il piatto piange!

Costo dell'intervento 0,giusto il consumo delle suole delle scarpe,incasso 2040€.

Io sono il primo a voler vedere puniti tutti i bracconieri veri,ma qui si è rasentato il ridicolo!

Multi un ragazzino quando per un intera estate hai guardato decine di barche di professionisti intente a cercare di catturare i 2 tonni presenti nel Porto,in pieno periodo di divieto,(pena pesca del tonno 10.000€ sopra i 30kg e sotto il penale!!!!)e poi dissangui 2 famiglie per un gioco estivo?!?!

Link to post
Share on other sites

mi trovo d'accordo con Luca.

Sanzioni il bravo cristo con principi morali che ti paga e il grosso, che non ti paga perchè il sistema glielo permette non ti ci metti neppure...

è il sistema che ha portato a questi livelli (vedi il dato di ieri sui crediti che vanta lo Stato nei confronti di filibustieri e praticamente inesegibili).

 

Comunque sono notizie molto tristi, sanzioni l'infante perchè non puoi permetterti di andare dietro a quello che tutte le notti, ma anche in pieno giorno, strascica sottocosta.

 

purtroppo è così...

 

rispondendo a Tango: "ah tango io a 13 anni era già 3 che facevo 80-90 polpetti a estate!!"

Link to post
Share on other sites

mi trovo d'accordo con Luca.

Sanzioni il bravo cristo con principi morali che ti paga e il grosso, che non ti paga perchè il sistema glielo permette non ti ci metti neppure...

è il sistema che ha portato a questi livelli (vedi il dato di ieri sui crediti che vanta lo Stato nei confronti di filibustieri e praticamente inesegibili).

 

Comunque sono notizie molto tristi, sanzioni l'infante perchè non puoi permetterti di andare dietro a quello che tutte le notti, ma anche in pieno giorno, strascica sottocosta.

 

purtroppo è così...

 

rispondendo a Tango: "ah tango io a 13 anni era già 3 che facevo 80-90 polpetti a estate!!"

Anch'io a quell'età mi divertivo con la fiocina, se mi fosse capitata una cosa del genere probabilmente non mi sarei mai avvicinato a questa nostra stupenda passione. Se vai al porto di Sestri, come mi è capitato di vedere l'anno scorso, proprio sotto l'ufficio della gurdia costiera, barche dei pescatori con pescate di saraghetti, oratine, ecc. evidentemente sotto misura. ma evidentemente questi sono in possesso di speciali permessi personalizzati. Edited by octopus58
Link to post
Share on other sites

@Ziguela i tempi sono cambiati

oggi in giro ci sono piu macchine e piu pericoli e le marachelle dei figli te le fanno pagare tutte

basti pensare che io alle elementari, quando non capivo c'era l'anello col rosario della maestra sulla testa

ora c'è l'assistente sociale e lo psicologo e le denunce per maltrattamenti

se stiamo a dire si stava meglio quando si stava peggio va bene ma i tempi non sono dli stessi di 30anni fá

 

La pia per me è uno sport e come sport ha regole e sanzioni per chi non le rispetta

Gli altri pescatori che pescano per diletto o per professione non mi riguardano dal punto di vista sportivo solo dal punto di vista rompimento e giramento di p..e :-P

in parole povere la pia per me è un gioco come ce ne sobo molti da praticare con regole come ce ne sono in tutti gli sport

da questo punto di vista i cadetti pescatori in apnea sono scesi in campo nell'ignoranza completa e la colpa se la pigliano tutta i genitori senza se e senza ma

Link to post
Share on other sites

@Ziguela i tempi sono cambiati

oggi in giro ci sono piu macchine e piu pericoli e le marachelle dei figli te le fanno pagare tutte

basti pensare che io alle elementari, quando non capivo c'era l'anello col rosario della maestra sulla testa

ora c'è l'assistente sociale e lo psicologo e le denunce per maltrattamenti

se stiamo a dire si stava meglio quando si stava peggio va bene ma i tempi non sono dli stessi di 30anni fá

 

La pia per me è uno sport e come sport ha regole e sanzioni per chi non le rispetta

Gli altri pescatori che pescano per diletto o per professione non mi riguardano dal punto di vista sportivo solo dal punto di vista rompimento e giramento di p..e :-P

in parole povere la pia per me è un gioco come ce ne sobo molti da praticare con regole come ce ne sono in tutti gli sport

da questo punto di vista i cadetti pescatori in apnea sono scesi in campo nell'ignoranza completa e la colpa se la pigliano tutta i genitori senza se e senza ma

 

Io sono dell'idea che in questi casi, quando si tratta di bambini, sia d'obbligo chiudere un occhio,

però, il la tua opinione sarebbe pienamente condivisibile SE -e ripeto, SE- le leggi le facessero rispettare a tutti.

Se proprio si volesse essere rigidissimi, sarebbe concepibile l'idea di sanzionare TUTTI, compresi i più piccoli,

mi sembrerebbe più naturale lasciare che i bambini giochino e che possano essere "graziati",

ma il multare tutti indiscriminatmente sarebbe sicuramente, da un punto di vista meramente matematico-logico, più coerente.

Però, se non si controllano quelli che veramente fanno danno (e non perchè non si riesce a trovarli con le mani nel sacco,

ma solo per pigrizia ed altri motivi ben più gravi) e poi si multano dei bambini che giocano, allora si è solo delle gran teste di :censored: !!!

Link to post
Share on other sites

Vabbè Daniele come al solito parlo di sport e si prosegue sul generalizzare e fare di tutta l'erba un fascio, poi sono bambini per la multa e adulti da poter girare senza accompagnatori...anche qui due pesi e due misure e si potrebbe andare avanti all'infinito

le regole/leggi per lo sport pia sono chiare; non meno di 16 anni, non nei porti, non davanti alla sede della cp aggiungerei io

allora la giustizia sportiva non è discutibile come per tutti gli sport, fai un fallo e vieni sanzionato e il gioco continua, ti puoi appellare ma mi pare che il flagrante non possa essere appellato in questo caso

con lo sport la cosa è chiusa

con tutto il resto di pescatori che non hanno niente o poco di sportivo non c'è proprio da discuterne, è uno schifo sia da parte dei protagonisti che da parte delle forze dell'ordine e il discorso sfugge di mano

personalmente mi attengo al punto di vista sportivo e non ci vedo niente di strano

tutto qui senza sterili polemiche

Link to post
Share on other sites

Mamma mia che squallore :( ....chi sbaglia paga e fin qui tutti d'accordo.....minki@ ma 1020,00 euro a testa sono un abominio! Povere famiglie....

Link to post
Share on other sites

Attenzione che a Sestri vige l'ordine... :starwars:

 

(forse 2 possibili e sovversivi futuri terrorist-apneisti sono stati stroncati sul nascere)la nazione tutta ringrazia.. :sailor:

 

 

Pescano polpi, due bimbi multati

 

 

http://www.ilsecoloxix.it/rw/IlSecoloXIXWEB/levante/foto_trattate/2013/07/12//scogli_multa_per_pesca_polpo_sestri1-f130711191219-kp0--390x180@ilsecoloxixweb_265x122.jpg

La zona in cui i due bambini stavano pescando polpi a Sestri Levante

 

Quando diventeranno grandi, Nicolò e il suo amico si ricorderanno di quella volta che catturarono un polpo e portarono a casa una multa da mille euro. A testa. Forse la passione per la pesca sarà già svanita, ma di certo l’avventura estiva resterà stampata nella memoria (e nel portafoglio) dei loro genitori. Impressa pure tra le curiosità cittadine: nella storia della “Città dei bambini” che ai suoi protetti impartisce punizioni severe.

La sanzione da mille euro, Nicolò e il suo amico – dodici anni l’uno e tredici l’altro – se la sono vista appioppare l’altro giorno, mentre con la maschera, il boccaglio e una fiocina pattugliavano il fondale della Baia delle Favole, tra i pontili che sporgono dal lungomare di via Pilade Queirolo, in cerca di pesci. Per lil militare della Capitaneria di porto che in quel momento li ha avvistati, quel loro gioco era, in realtà, pesca subacquea praticata in una zona portuale. Vietata.

La sanzione è stata elevata alla madre di Nicolò, che – recita il verbale – ha ceduto la fiocina al figlio. Il guaio non riguarderebbe però lo strumento (che è stato riconsegnato ai suoi proprietari), quanto la zona dove i due ragazzini stavano pescando: l’area portuale. «Avrei capito una multa da un centinaio d’euro, ma mille sono quasi uno stipendio. Io faccio l’operaio – afferma Cesare Nobili, padre di Nicolò - Quando sono tornato in Capitaneria per chiedere clemenza mi hanno risposto che la sanzione poteva arrivare fino a 3 mila euro e persino a una denuncia penale. Ripeto: hanno sbagliato, è giusto che siano puniti, ma così mi sembra eccessivo».

http://www.ilsecolox...ati_bimbi.shtml

 

senza parole... il brutto della storia nn e' del militare che ha fatto la multa , ma del suo superiore... non mi resta che pensare che siamo in mano a della persone prive di un minimo di buon senso e che in teoria dovrebbero tutelarci....ma poi prendersela con dei ragazzini...che paese di :cacca:

Link to post
Share on other sites

forse non avete capito che lui non stava passando li per caso..ma era al lavoro!e il suo obbiettivo era fare una multa ai turisti sbadati soprattutto indifesi!come le multe che iniziano a raffica senza senso..non aspettano altro che inculare la gente che ignora certe regole che non sa perché non frequenta sempre il mare.intanto oggi 2 strascico erano a 60 metri di profondita' davanti a manara e davanti il porto..L A GIUSTIZIA?? MA QUALE? chiudo ciao.

Edited by andre.ima
Link to post
Share on other sites

Vabbè Daniele come al solito parlo di sport e si prosegue sul generalizzare e fare di tutta l'erba un fascio, poi sono bambini per la multa e adulti da poter girare senza accompagnatori...anche qui due pesi e due misure e si potrebbe andare avanti all'infinito

le regole/leggi per lo sport pia sono chiare; non meno di 16 anni, non nei porti, non davanti alla sede della cp aggiungerei io

allora la giustizia sportiva non è discutibile come per tutti gli sport, fai un fallo e vieni sanzionato e il gioco continua, ti puoi appellare ma mi pare che il flagrante non possa essere appellato in questo caso

con lo sport la cosa è chiusa

con tutto il resto di pescatori che non hanno niente o poco di sportivo non c'è proprio da discuterne, è uno schifo sia da parte dei protagonisti che da parte delle forze dell'ordine e il discorso sfugge di mano

personalmente mi attengo al punto di vista sportivo e non ci vedo niente di strano

tutto qui senza sterili polemiche

 

Qui non si parla di sport, non si parla di giustizia sportiva, qui si parla di una multa salatissima che hanno fatto a dei bambini che giocavano. Hanno fatto bene? Da un punto di vista logico sì; sono state infrante delle leggi, e si è agito di conseguenza.

Ma visto che non siamo delle macchine e possiamo vedere varie sfumature tra il giusto e lo sbagliato assoluti,

in questo caso si poteva anche evitare di sanzionarli.

La vera polemica non è sul fatto che li hanno multati quando potevano farne a meno, ma sul fatto che hanno multato loro e chi dovrebbero sanzionare veramente. Se facessero rispettare a tutti tutte le leggi, e multassero chiunque non lo facesse, potremmo dire che sono senza cuore, che sono degli automi che non chiudono mai un occhio, ma sarebbero coerenti.

Ma in questo caso non c'è nulla da dire, citando il film di Benigni e Troisi: "Non ci resta che piangere"...

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...