> Sagola elastica - OMERSUB - AM FORUMS Jump to content

Sagola elastica


Recommended Posts

Buon giorno.

Ho acquistato pochi giorni fa la sagola elastica da attaccare al pallone segnala sub, con mio disappunto ho notato che sui forum non se ne parla proprio bene....il problema riscontrato da molti utenti e' stato quello che si spezza con mare formato e che con il sole dopo un po' comincia ad appiccicarsi.......sinceramente io ancora la devo usare,ma sto con un po' di ansia nella caso in cui pedagnando il pallone e magari rimanendo preso dalla pescata,mi ritrovo il pallone o la pancetta centinai di metri da me perché staccatasi.......

Grazie

Link to post
Share on other sites

Pienamente d'accordo sulla funzionalità ma purtroppo altrettanto sulla poca affidabilità e robustezza. Ho provveduto a sostituirlo con un normale cavo elastico (tipo corda elastica da portapacchi) acquistato da un qualsiasi bricocenter ben fornito.

Link to post
Share on other sites

ciao,io sinceramente la stò usando da quando hanno iniziato a commercializzarla e non l'ho mai rotta,va cambiata quasi ogni anno ma per il semplice motivo che è in lattice e diventa appiccicosa con il caldo, il sole e la cattiva conservazione.gli elastici fanno la stessa cosa solo che avendo uno spessore decisamente superiore non si rompe.se sacrifichi 10cm prova a tirare un pezzo e vedi quanta forza devi fare per spezzarlo,se poi a chi si è rotto era già usurato è un altro discorso...

Link to post
Share on other sites

Ciao L'ho usata due anni di fila, curandomi poco della piccola manutenzione di risciacquo dal salino e l'ho messa da parte perchè iniziava a screpolare.

Per me è una buona soluzione per avere la boa vicina, se in buono stato tiene tantissimo, quasi non ci si crede, quella che ho cambiato sono riuscito a romperla solo tirando al massimo (dove non c'erano segni di usura) tanto che sto pensando di eliminare le parti piu' consumate e riciclare quei tre metri che nelle dighe bastano e avanzano.

Due anni fa in puglia con corrente forte, vento a 30 nodi, gilet con 6kg attaccato, pedagno incastrato se no andava via, sono stato un po' in pensiero sulla tenuta, invece dopo una settimana di queste condizioni era come nuova.

:bye:

Link to post
Share on other sites

Basta sostituire gli ultimi 10 cm in corrispondenza dei nodi quando si notano screpolature eccessive...la uso da anni, anche con mare molto formato, mai rotta.

Certo magari conviene lasciargli qualche metro in più se ci sono onde che frangono in modo da avere il giusto margine di allungamento. La potenza di un'onda rompe praticamente qualsiasi nylon sotto lo 0,80...e se non si rompe il nylon si rischia di rovinare (magari irrimediabilmente) la boa.

Link to post
Share on other sites

Se peschi con il pedagno, quando la riavvolgi, recuperala prima tutta e riavvolgila. Se butti il pedagno sul fondo e inizi a riavvolgere, succede che rimane tesa, in poco tempo si allunga, perde di elasticità e resistenza e ti sfonda l'avvolgisagola. Lavala sempre dopo le uscite e non lasciarla al sole.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

Per prima cosa ringrazio tutti per gli interventi.

Da parte mia sarò sincero: su questo prodotto ho avuto feed back diversissimi. Alcuni utenti hanno lamentato la rottura della sagola entro un anno dall'acquisto mentre molti altri ne sono rimasti entusiasti e usano la stessa sagola ormai da 3 o 4 anni. Non credo si tratti di problemi legati al sole o al sale. Credo piuttosto che abbia ragione Davide Serra quando raccomanda di riavvolgere la sagola facendo molta attenzione a non tenerla in tensione (basta una minima trazione per farla allungare e quindi, alla lunga, stessare). In ogni caso il risciaquo in acqua dolce e la conservazione al buio aiutano sicuramente.

Ciao a tutti

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Se peschi con il pedagno, quando la riavvolgi, recuperala prima tutta e riavvolgila. Se butti il pedagno sul fondo e inizi a riavvolgere, succede che rimane tesa, in poco tempo si allunga, perde di elasticità e resistenza e ti sfonda l'avvolgisagola. Lavala sempre dopo le uscite e non lasciarla al sole.

 

:bye:

Per prima cosa ringrazio tutti per gli interventi.

Da parte mia sarò sincero: su questo prodotto ho avuto feed back diversissimi. Alcuni utenti hanno lamentato la rottura della sagola entro un anno dall'acquisto mentre molti altri ne sono rimasti entusiasti e usano la stessa sagola ormai da 3 o 4 anni. Non credo si tratti di problemi legati al sole o al sale. Credo piuttosto che abbia ragione Davide Serra quando raccomanda di riavvolgere la sagola facendo molta attenzione a non tenerla in tensione (basta una minima trazione per farla allungare e quindi, alla lunga, stessare). In ogni caso il risciaquo in acqua dolce e la conservazione al buio aiutano sicuramente.

Ciao a tutti

Si, però capirete anche che dover attuare tutte queste accortezze "già solo per la sagola" sono delle paranoie aggiunte... O sbaglio? Le quali si compensano, quindi, col vantaggio di avere una sagola elastica... e quindi si annullano... Lo dico solo per ragionamento e non voglio assolutamente criticare chi usa questa sagola che in fin dei conti è buona...

Link to post
Share on other sites

Io la uso da più di due anni, mai avuto un problema o una rottura, ( sempre risciacquata in acqua dolce) in inverno ci trascino anche il Kayak a mò di plancetta e lo pedagno anche, secondo me, è un accessorio di una utilità e comodità enorme.

Link to post
Share on other sites

La miglior soluzione (secondo la mia esperienza) l'ho trovata usandone uno spezzpone di 2\3 metri.

Un capo lo collego al pallone( funziona come ammortizzatore),e l'altro capo al monofilo.

Se utilizzata come consiglia Davide,dura anche piu di un anno.

 

Ciao

Link to post
Share on other sites

Io ce l'ho e l'ho sempre trattata con attenzione e sciacquata ogni volta, ma si è spezzata anche a me dopo forse una ventina o trentina di uscite..

Per renderlo un prodotto affidabile basterebbe inserirci dentro un sagolino da 0.5/0.8mm in dyneema e farla diventare un vero mini bungee. In tal modo la sicurezza sarebbe garantita dalla sagola interna.

Ci avevo provato col monofilo da 0.8 ma il monofilo non si presta perchè è rigido. Dovrei cercare un dyneema sottile, ma spendere altri 10 o 15€ per fare questa modifica non mi sembra più economicamente vantaggioso visto che sul mercato pare si trovino ora soluzioni fatte così e già pronte a costi di poco superiori..

 

Ciao,

-Maurizio

Link to post
Share on other sites

Si, però capirete anche che dover attuare tutte queste accortezze "già solo per la sagola" sono delle paranoie aggiunte... O sbaglio? Le quali si compensano, quindi, col vantaggio di avere una sagola elastica... e quindi si annullano... Lo dico solo per ragionamento e non voglio assolutamente criticare chi usa questa sagola che in fin dei conti è buona...

 

RickCT75, non ho mai usato la sagola in questione, pero' se ti suggeriscono di utilizzare un oggetto in un certo modo cosi' da allungarne la vita (di anni, a quanto pare) e migliorarne l'utilizzo, e per te l'oggetto non vale la cura extra, probabilmente per te la cosa migliore e' utilizzare una sagola normale.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...