> Settaggio vela - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Settaggio vela


Recommended Posts

Mi rivolgo ai tanti esperti di vela per un consiglio, approfittando di questo momento di relativa calma riguardo le discussioni sui roller derivati, mach e simili.

 

Sono in procinto di allestire un vela 90 trasformando un vecchio roller autocostruito e ovviamente ho letto tutto quello che è stato scritto sull'argomento, ma ho comunque bisogno di una conferma visto che qualche dubbio mi rimane.

 

La mia idea sarebbe quella di usare asta da 8x125, 3 coppie vela da 16 al 350% ed elastico aggiuntivo da 16 allo stesso fattore. Sono sulla buona strada o sto sbagliando qualcosa?

Purtroppo non ho molte possibilità di fare sperimentazioni e nell'acquisto dell'asta vorrei andare a colpo relativamente sicuro.

 

Se invece volessi invece usare asta da 71/2 sarebbe sufficiente togliere una coppia vela?

 

Grazie in anticipo per l'aiuto,

Piero

Link to post
Share on other sites

Ciao Piero, in mancanza di altri mi permetto di risponderti ;)

 

Il settaggio dovrebbe già essere adeguato, dovresti ottenere ottime prestazioni, se vuoi migliorare un pochino usa 3 coppie vela da 17,5 mm allo stesso coefficiente, le prestazioni migliorano ma è possibile che l'asta ( se non di ottima qualità) vada un po' in crisi.

 

Lascia perdere la 7,5mm e vai sicuro sulla 8mm ;)

 

Ciao Andrea

Link to post
Share on other sites

Grazie Andrea,

 

da quanto ho letto nei vati post non potevo sperare in risposta migliore, visto che i tuoi vela sono punto di riferimento in quanto a prestazioni.

Allora vado con la 8 e 3 coppie vela 16 eventualmente aumentabili a 17,

Mi rifarò vivo a prove ultimate.

 

ciao

Link to post
Share on other sites

Spero di non aver fatto casino!!!

Aiutatemi a correggere eventuali errori prima che mi arrivi l'asta da 8, così ottimizzo le prove, visto che in questo periodo non ho molte possibilità di andare al mare.

 

Gli elastici sono da 16 al 350%. . . poi valuterò se aumentare diametro e/o fattore.

 

Ho adottato il sistema per bloccare i bozzelli visto da qualche parte mentre studiavo il capitolo del vela per fermare l'ogiva un paio di cm prima di impattare la slitta (che credo eliminerò se il tutto dovesse funzionare).

 

Non ho avuto il coraggio di caricare più di un elastico per l'istante della foto. . . . . gli altri in acqua, così se qualcosa esplode almeno limito i danni.

 

Ciao

Vela 2013 001.jpg

Vela 2013 002.jpg

Vela 2013 003.jpg

Edited by PVL
Link to post
Share on other sites

Piero ti dico ciò che, secondo me, è migliorabile.

 

Prima di tutto le coppie agganciate davanti al mulinello mi sembrano poco pretensionate, ad occhio quasi per niente pretensionate ;) , aumentando il pretensionamento aumentano anche le prestazioni :thumbup: .

 

Le dimensioni del dyneema mi sembrano un po' eccessive, io ne uso uno da 1,5mm, dovrebbe reggere circa 280kg, più che sufficienti per un vela con 3 coppie di gomme, il tuo mi sembra almeno da 3mm con un carico forse di circa 500kg.. Comunque su questo punto non credo che il guadagno in termini di riduzione degli attriti sia sensibile pertanto se ti trovi bene con quella sezione non ti preoccupare troppo.

 

Ciò che più mi da da pensare nel tuo fucile è il posizionamento dei bozzelli a fucile carico.. Sistemati in quel modo i bozzelli strusceranno contro tutto il fusto al momento dello sparo rallentando non poco il tiro.

Per quanto possibile cerca di evitare possibili strusciamenti tra elastici e fusto, io ho posizionato i bozzelli in modo che lavorino in orizzontale al posto che in verticale ;)

 

Spero di esserti stato di aiuto ;)

 

Andrea

Edited by basskiller78
Link to post
Share on other sites

Scusate ragazzi se uso questa discussione... Andrea mi permetto di chiederti aiuto su come "velizzare" un Cayman HF 100 partendo da zero... La testata Roisub Fusion potrebbe andare bene? (non essendo smanettone non saprei come fabbricarmene una) possiedo già una testata roller Seawolf ma non credo sia adatta allo scopo, dico bene?

Per favore mi potresti delucidare sul settaggio ideale e magari postare qualche foto sui tuoi fucili? (posizioni elastici, posizioni bozzelli, ecc..)

Ti ringrazio anticipatamente

Link to post
Share on other sites

Piero ti dico ciò che, secondo me, è migliorabile.

 

Prima di tutto le coppie agganciate davanti al mulinello mi sembrano poco pretensionate, ad occhio quasi per niente pretensionate ;) , aumentando il pretensionamento aumentano anche le prestazioni :thumbup: .

 

Le dimensioni del dyneema mi sembrano un po' eccessive, io ne uso uno da 1,5mm, dovrebbe reggere circa 280kg, più che sufficienti per un vela con 3 coppie di gomme, il tuo mi sembra almeno da 3mm con un carico forse di circa 500kg.. Comunque su questo punto non credo che il guadagno in termini di riduzione degli attriti sia sensibile pertanto se ti trovi bene con quella sezione non ti preoccupare troppo.

 

Ciò che più mi da da pensare nel tuo fucile è il posizionamento dei bozzelli a fucile carico.. Sistemati in quel modo i bozzelli strusceranno contro tutto il fusto al momento dello sparo rallentando non poco il tiro.

Per quanto possibile cerca di evitare possibili strusciamenti tra elastici e fusto, io ho posizionato i bozzelli in modo che lavorino in orizzontale al posto che in verticale ;)

 

Spero di esserti stato di aiuto ;)

 

Andrea

Grazie Andrea,

 

hai sicuramente ragione circa il pretensionamento, ma ho dei dubbi su come intervenire, visto che la lunghezza del dyneema è fissa.

Mi spiego meglio. Se accorciassi la sagola per dare più pretensionamento, la sua lunghezza non sarebbe sufficiente per arrivare allo sperone dell'asta in fase di caricamento. L'unica alternativa sarebbe quindi quella di accorciare gli elastici e quindi passare ad un fattore di stiramento più alto (e quindi maggior pretensionamento a riposo). Evidentemente per la geometria del mio fucile, il 350% genera un pretensionamento insufficiente. E' così o mi sfugge qualcosa?

 

Sono stato abbastanza attento al posizionamento elastici e non credo dovrebbero esserci sfregamenti. Da una delle foto (dove si vede il sagolino di fermo trasversale ai bozzelli) la trazione degli elastici ne provoca lo schiacciamento sul longherone centrale, ma in fase di caricamento, appena la trazione del sagolino trasversale diminuisce, gli elastici si allontanano e sembrano non toccare, ma ricontrollerò in modo più attento.

 

Per quanto riguarda il diametro sella sagola (hai azzeccato i 3mm), ho volutamente optato per quelle dimensioni per evitare lo sfregamento dei bozzelli sul legno, visto che si dovrebbe comportare??? come una specie di rotaia che si srotola al passaggio della puleggina tenendola appena sollevata dal legno. . . . . questo in teoria. Quando lo proverò in acqua, in caso di sfregamento eccessivo dovrei vedere dei segni sul legno e magari correggere mettendo un distanziale tra la primissima parte della sagola e legno sperando di poter risolvere.

 

L'alternativa è quella di trovare un altro orientamento ma ho avuto difficoltà a vincolare in modo pulito la sagola per far lavorare i bozzelli in orizzontale, e se ti va di spiegarmi la soluzione che hai adottato tu provo a vedere se è realizzabile sul mio fucile.

 

Grazie ancora per i consigli.

Piero

Edited by PVL
Link to post
Share on other sites

ciao, credo che basskiller intendesse dire che l'attacco degli elastici è troppo avanti..di solito nei vela il mulinello viene fissato su una staffa che parte dal paragrilletto e va sul fondo dell'impugnatura, in modo tale da recuperare parecchi centrimetri di trazione. Spero di essemi spiegato

Link to post
Share on other sites

Senza l'ingombro del mulinello puoi recuperare molri centrimetri senza bisogno di aumentare il fattore di allungamento

Ciao,

ma se aggancio gli elastici più dietro e li lascio della stessa lunghezza, il pretensionamento aumenta come conseguenza di un aumento del fattore di allungamento. Il mio dubbio invece era dovuto alla mancanza di idee su come aumentare il pretensionamento a parità di fattore di allungamento a fucile carico.

A questo punto, visto che non ho molta voglia di spostare il mulinello, mi sa che accorcio un po' gli elastici per arrivare ad un fattore di circa 380%. Magari aspetto di provarlo al 350 e poi intervengo taliando un paio di cm di elastico.

Piero

Link to post
Share on other sites

Senza l'ingombro del mulinello puoi recuperare molri centrimetri senza bisogno di aumentare il fattore di allungamento

Ciao,

ma se aggancio gli elastici più dietro e li lascio della stessa lunghezza, il pretensionamento aumenta come conseguenza di un aumento del fattore di allungamento. Il mio dubbio invece era dovuto alla mancanza di idee su come aumentare il pretensionamento a parità di fattore di allungamento a fucile carico.

A questo punto, visto che non ho molta voglia di spostare il mulinello, mi sa che accorcio un po' gli elastici per arrivare ad un fattore di circa 380%. Magari aspetto di provarlo al 350 e poi intervengo taliando un paio di cm di elastico.

Piero

 

Ciao Piero, l'ideale sarebbe agganciare tutti gli elastici dietro il mulinello, in questa maniera guadagni circa 10 cm che non sono pochi.

Modificando solo il fattore di allungamento ma mantenendo la posizione attuale il guadagno sarebbe molto modesto e a mio parere il gioco non vale la candela.

 

Non avevo pensato alle dimensioni del dyneema per evitare lo sfregamento dei bozzelli sul fusto, effettivamente può essere un ottima idea per limtare gli attriti. Io ho preferito dimensionare gli scassi inferiori in modo da evitare totalmente il contatto tra elastici-bozzelli e fusto, si guadagna in performance ma si perde in brandeggio.

 

Fai un po' di prove e qualche tiro, magari filmato.. Almeno ti puoi rendere conto delle effettive prestazioni e di quanto possono incidere gli eventuali miglioramenti.

 

Andrea

Link to post
Share on other sites

Senza l'ingombro del mulinello puoi recuperare molri centrimetri senza bisogno di aumentare il fattore di allungamento

Ciao,

ma se aggancio gli elastici più dietro e li lascio della stessa lunghezza, il pretensionamento aumenta come conseguenza di un aumento del fattore di allungamento. Il mio dubbio invece era dovuto alla mancanza di idee su come aumentare il pretensionamento a parità di fattore di allungamento a fucile carico.

A questo punto, visto che non ho molta voglia di spostare il mulinello, mi sa che accorcio un po' gli elastici per arrivare ad un fattore di circa 380%. Magari aspetto di provarlo al 350 e poi intervengo taliando un paio di cm di elastico.

Piero

 

Ciao Piero, l'ideale sarebbe agganciare tutti gli elastici dietro il mulinello, in questa maniera guadagni circa 10 cm che non sono pochi.

Modificando solo il fattore di allungamento ma mantenendo la posizione attuale il guadagno sarebbe molto modesto e a mio parere il gioco non vale la candela.

 

Non avevo pensato alle dimensioni del dyneema per evitare lo sfregamento dei bozzelli sul fusto, effettivamente può essere un ottima idea per limtare gli attriti. Io ho preferito dimensionare gli scassi inferiori in modo da evitare totalmente il contatto tra elastici-bozzelli e fusto, si guadagna in performance ma si perde in brandeggio.

 

Fai un po' di prove e qualche tiro, magari filmato.. Almeno ti puoi rendere conto delle effettive prestazioni e di quanto possono incidere gli eventuali miglioramenti.

 

Andrea

 

Ciao,

 

il fucile in questione purtroppo nasce come roller e nella modifica mi sono trovato di fronte a dimensionamenti che, nonostante alcune modifiche strutturali, non mi danno molto spazio.

 

Se l'esperimento dovesse funzionare ho in mente di costruire un fucile pensato per accogliere quella massa enorme di elastici, anche se vorrei dedicarmi al mach, che ho sperimentato in modo moooolto casareccio ma che mi ha dato grande soddisfazione nelle prove ed in pesca, senza aver avuto alcun cedimento (come bandella uso un guinzaglio di quelli avvolgibili imbevuto nell'attack e come pulegge non te lo dico altrimenti ridi fino a domani . . . .fanno :vomito: ma funzionano ).

 

Tornando al vela, mi sa che prima di stravolgere tutto, lo provo così appena mi arriva l'asta da 8 e poi decido se spostare il mulinello o accorciare leggermente le gomme, anche se come dici tu giustamente su circa 75 cm di corsa utile, 10 guadagnati non sono affatto pochi.

 

Purtroppo non ho una cam, ma proverò a filmare qualche tiro in piscina da fuori. Speriamo che dall'audio si possa calcolare la velocità media, almeno per avre un'idea del rendimento.

Piero

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...