> villasimius - sgamati altri due - Page 5 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

villasimius - sgamati altri due


Recommended Posts

Purtroppo conosco la storia dall'inizio , a Cagliari si mossero in tanti , non contro la AMP ma per un giusto dimensionamento .

Gli interessi economici di pochi la misero in quel posto a tutti , alla faccia della democrazia.

Vogliamo parlare di quella del Sinis- Mal di Ventre ?

Vogliamo parlare del Parco di Monte Santu? Che nonostante non esista ogni hanno lo inseriscono nell'ordinanza balneare e non parliamo di qualche miglio..........intanto ti fanno la multa ....poi vediamo....

Vogliamo parlare di Capo Teulada ?

Vogliamo parlare del Salto di Quirra ?

Vogliamo parlare di Alghero ?

Vogliamo parlare della Maddalena ?

Poi dicono che siamo bracconieri o fuorilegge , sono loro che ci hanno dato questo status.

Ci fosse nelle commissioni una sola persona che fosse competente.

Lasciamo perdere......

Scusate lo sfogo ma in Sardegna oramai abbiamo superato il ridicolo

Edited by a.bassu
Link to post
Share on other sites
  • Replies 103
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Beh... questa è la carta "ufficiale" delle Secche della Meloria.

 

http://www.minambiente.it/export/sites/default/archivio_immagini/sito/amp_secchemeloria.jpg

 

Perlomeno la carta dell' AMP è stata derivata da una vera carta nautica e non da Google Maps :bag: e le rotte commerciali da e per Livorno quasi coincidono con i confini del parco marino. Invece i traghetti che attraversano l' AMP di Villasimius potrebbero tranquillamente costeggiarla invece di passarci dentro. :banging:

 

Se consideri che Livorno è a distanza di nuoto dalle Secche ( a occhio e croce meno di 4 Km) mentre Cagliari e Villasimius non sono dirimpettaie ma distano tra loro diversi Km in più allora ne converrai con me che per questo motivo è logicamente assai più difficile proteggere le Secche dal traffico navale di Livorno che non Villasimius dal traffico navale di Cagliari. :1eye:

 

C'è una bella differenza tra i criteri adottati per Livorno e i criteri adottati per Cagliari, mi sembra. E' come se di Ministeri dell' Ambiente ce ne fossero 2... uno "furbo" per l' ItaGlia del Nord e uno "stupido" per l' ItaGlia del Sud e le Isole. :bag:

 

E questo modo di fare mi fà inc@zz@re ancora di più... paradossalmente sarebbe stato meglio se ail Ministero avesse fatto le stesse c@zz@te per le 2 AMP perchè avrebbe significato che di cretini ce ne sarebbe stato 1 solo, invece così sono autorizzato a sospettare che dietro ad ogni AMP ci sia un cretino diverso e neutralizzare le stupidaggini perpetrate da uno stuolo di cretini è molto più difficile che neutralizzare le stupidaggini perpetrate da un solo cretino.

 

Ahinoi :boxed:

fosse solo uno,mi sà che per ognuna si stabilisce una commissione di incopetenti!

Link to post
Share on other sites

Purtroppo conosco la storia dall'inizio , a Cagliari si mossero in tanti , non contro la AMP ma per un giusto dimensionamento .

Gli interessi economici di pochi la misero in quel posto a tutti , alla faccia della democrazia.

Vogliamo parlare di quella del Sinis- Mal di Ventre ?

Vogliamo parlare del Parco di Monte Santu? Che nonostante non esista ogni hanno lo inseriscono nell'ordinanza balneare e non parliamo di qualche miglio..........intanto ti fanno la multa ....poi vediamo....

Vogliamo parlare di Capo Teulada ?

Vogliamo parlare del Salto di Quirra ?

Vogliamo parlare di Alghero ?

Vogliamo parlare della Maddalena ?

Poi dicono che siamo bracconieri o fuorilegge , sono loro che ci hanno dato questo status.

Ci fosse nelle commissioni una sola persona che fosse competente.

Lasciamo perdere......

Scusate lo sfogo ma in Sardegna oramai abbiamo superato il ridicolo

MIIITIIICCCCCCOOOOOOO!!!!!!
Link to post
Share on other sites

Purtroppo conosco la storia dall'inizio , a Cagliari si mossero in tanti , non contro la AMP ma per un giusto dimensionamento .

Gli interessi economici di pochi la misero in quel posto a tutti , alla faccia della democrazia.

Vogliamo parlare di quella del Sinis- Mal di Ventre ?

Vogliamo parlare del Parco di Monte Santu? Che nonostante non esista ogni hanno lo inseriscono nell'ordinanza balneare e non parliamo di qualche miglio..........intanto ti fanno la multa ....poi vediamo....

Vogliamo parlare di Capo Teulada ?

Vogliamo parlare del Salto di Quirra ?

Vogliamo parlare di Alghero ?

Vogliamo parlare della Maddalena ?

Poi dicono che siamo bracconieri o fuorilegge , sono loro che ci hanno dato questo status.

Ci fosse nelle commissioni una sola persona che fosse competente.

Lasciamo perdere......

Scusate lo sfogo ma in Sardegna oramai abbiamo superato il ridicolo

MIIITIIICCCCCCOOOOOOO!!!!!!

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Purtroppo conosco la storia dall'inizio , a Cagliari si mossero in tanti , non contro la AMP ma per un giusto dimensionamento .

Gli interessi economici di pochi la misero in quel posto a tutti , alla faccia della democrazia.

Vogliamo parlare di quella del Sinis- Mal di Ventre ?

Vogliamo parlare del Parco di Monte Santu? Che nonostante non esista ogni hanno lo inseriscono nell'ordinanza balneare e non parliamo di qualche miglio..........intanto ti fanno la multa ....poi vediamo....

Vogliamo parlare di Capo Teulada ?

Vogliamo parlare del Salto di Quirra ?

Vogliamo parlare di Alghero ?

Vogliamo parlare della Maddalena ?

Poi dicono che siamo bracconieri o fuorilegge , sono loro che ci hanno dato questo status.

Ci fosse nelle commissioni una sola persona che fosse competente.

Lasciamo perdere......

Scusate lo sfogo ma in Sardegna oramai abbiamo superato il ridicolo

MIIITIIICCCCCCOOOOOOO!!!!!!

Infatti.... Io ho come un'impressione sul concetto di "legalità ecologica" attribuita a noi PIA:

Noi siamo sempre fermi là dove siamo da decine, centinaia, forse migliaia di anni, in una zona di prelievo che potremmo a diritto definire legale e sostenibile.

Sono invece le leggi che, attuate indiscriminatamente, come un riga bianca tracciata a cavolo su un tappeto, si spostano avanti e indietro secondo folli crismi.

Nel nostro caso noi siamo da sempre fermi nel giusto e, anzi, abbiamo addirittura indietreggiato ancor più nella legalità morale ed ecologica (no cernia in gara, max 5 chili etc....). LORO, invece, continuano a spostare questa folle e immaginaria linea della legalità cercando sempre di mettercela dietro le spalle, ovverosia di porci (LORO a noi arbitrariamente e non noi per nostra cosciente scelta o azione) nella "non legalità" espandendo a dismisura il concetto di non legalità per noi PIA... Le linee (tra l'altro cangianti e molto "interpretate" a seconda dei casi e dei soggetti) con cui si tracciano le AMP sono delle tristi metafore topografiche di questa folle linea legale che vi ho descritto, che è una linea teorica stabilita per convenzione, e che non corrisponde per niente alla linea reale del buon senso, quella cioè che separa il giusto dall'ingiusto, il razionale dall'irrazionale, l'efficace dall'inefficace. Seguendo questo concetto tutti gli idioti, i dittatori e gli stolti della storia si son permessi di giudicare fuorilegge qualsiasi cosa, anche la più naturale, antica, logica e sacra; e si potrebbe domani trovare come "fuorilegge" qualsiasi cosa, solo perchè han spostato quella oscena e convenzionale linea dell'illegalità in modo da comprendere quella cosa. Gli esempi si sprecano. Se domani qualcuno reputasse di mettere fuorilegge pisciare contro un albero quando si è in campagna, tutti noi che lo abbiamo fatto ci ritroveremmo ad essere (o ad essere cento volte stati) dei fuorilegge. Chi avrebbe a quel punto ragione? I "fuorilegge" che continuerebbero a farlo come senza danni si fa già da milioni di anni? O gli stolti che han creato l'oscena legge e quelli ancor più stolti e privi di orgoglio e dignità che piegano la testa e ci si conformano solo per rispetto della legge e paura di essere illegali? E' giusto creare delle AMP per preservare il mare. Ma crearle e gestirle così, in modo che siano inutili e discriminanti, e dover (noi) scendere di anno in anno dall'attico fino al fondo della cantina, e poi nella tomba, solo per sentirci a posto con la coscienza legale è veramente triste. Non ci si può approfittare del giusto senso di coscienza, di ripetto della legge e della voglia di restare onesti e legali dei cittadini più onesti per imporre loro delle ingiustizie!

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

concordo pienamente con quest ultimo intervento..

 

Io no, mi sembra una pericolosa esortazione ad infrangere le leggi che ci sembrano ingiuste (secondo il nostro personale punto di vista). E' il preludio all'anarchia, ovvero ad un mondo senza regole dove poi, per ovvie ragioni, il forte ha ragione del più debole.

Ed è anche brutto, a mio avviso, che si dica che rispettare certe leggi (che magari sono ingiuste per te, vallo a dire ad un ambientalista...) significa essere degli "stolti e privi di orgoglio e dignità che piegano la testa e ci si conformano solo per rispetto della legge e paura di essere illegali".

Cosa risolvi, a infrangere una legge che non ti piace? Risolvi solo il tuo egoistico bisogno (tipo "vado a pescare dove non si può, perché prima dell'AMP c'andavo sempre, o perché tanto anche se pesco ai moli del porto non faccio mica un danno...).

Invece di combattere un divieto per voi ingiusto, mi sembra che crediate sia meglio infrangerlo. Mi dite a cosa serve?

Mah, io questa cosa non la condivido proprio per nulla.

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

concordo pienamente con quest ultimo intervento..

 

Io no, mi sembra una pericolosa esortazione ad infrangere le leggi che ci sembrano ingiuste (secondo il nostro personale punto di vista). E' il preludio all'anarchia, ovvero ad un mondo senza regole dove poi, per ovvie ragioni, il forte ha ragione del più debole.

Ed è anche brutto, a mio avviso, che si dica che rispettare certe leggi (che magari sono ingiuste per te, vallo a dire ad un ambientalista...) significa essere degli "stolti e privi di orgoglio e dignità che piegano la testa e ci si conformano solo per rispetto della legge e paura di essere illegali".

Cosa risolvi, a infrangere una legge che non ti piace? Risolvi solo il tuo egoistico bisogno (tipo "vado a pescare dove non si può, perché prima dell'AMP c'andavo sempre, o perché tanto anche se pesco ai moli del porto non faccio mica un danno...).

Invece di combattere un divieto per voi ingiusto, mi sembra che crediate sia meglio infrangerlo. Mi dite a cosa serve?

Mah, io questa cosa non la condivido proprio per nulla.

Mi pare di vedere che non hai capito niente del mio intervento. L'"ambientalista" di cui parli e che difendi è quello che ha creato le AMP (coi nostri soldi) che non funzionano. Ed è lui, il primo, a non aver capito Noi comportandosi egoisticamente ed antidemocraticamente e ad aver perseguitato e limitato tutti meno quelli che andavano perseguitati e limitati. Cioè Pescaprofessionisti, inquinanti e politici corrotti che (anche nelle AMP!) non montano neppure i depuratori negli scarichi fognari. Poi hai forzato a una mia interpretazione soggettiva di "legge ingiusta" che io non avevo per niente inteso: io intendevo per "ingiusta" una regola che (cito testualmente) non rispetta il "buon senso", e che non considera il "razionale", il logico e "l'efficace". Questi sono parametri "oggettivi", quindi non intendevo una legge ingiusta solo perchè ingiusta "per me" e per il "mio egoistico bisogno", come dici tu. La passionalità del mio intervento (che è un'iperbole intesa a immaginare un prossimo futuro triste in cui paradossalmente saremo schiacciati e annichiliti) è tesa a "svegliarvi" su un'opposizione che serve ora e davvero e prima della diffusione generalizzata di questi divieti, e non è un'esortazione a infrangerli retrospettivamente.

 

Quindi secondo te non accettare come fossimo degli impotenti decelebrati un'ingiusta e assurda politica che potenzialmente tende (e per certi versi già è arrivata) all'assurdo = Anarchia?

 

Più che "vallo a dire all'ambientalista" (che prendendosela con noi non ha capito nulla, quindi, di come si difende il mare) vallo tu a dire ai PIA sardi del futuro, quando non potranno più pescare in nessuna parte di un mare pieno sì di AMP, eppure morto e deserto di pesci! Sulla mancanza di orgoglio e dignità, ti ricordo che ho citato anche il "giusto senso di coscienza, di ripetto della legge e della voglia di restare onesti e legali dei cittadini più onesti": nobilissimi valori ma sui quali, però, i nostri politici ipocriti e corrotti, molto meno "nobili" di noi, fanno da sempre leva per fregarci. Volevo insomma dire che dobbiamo cominciare a prediligere i primi valori (dignità e orgoglio), e meno i secondi, se vogliamo avere la meglio su una politica diseguale e ingiusta (e sprecona) che vorrebbe portarci all'estinzione. Tu da quale parte stai?

Ma non mi rispondere con giri retorici del tipo "dalla parte della legge" etc., perchè ormai ho capito: tu pensi di me che io sono un bracconiere, magari anche un sudista pseudo-mafioso, uno che spinge a delinquere, che pesca nelle AMP e nei posti vietati o nei porti e infrange le regole. Il che, costantemente maleinterpretato su tutto ciò che dico, è un'insinuazione decisamente offensiva. Ma qualunque spiegazione dò non cambierai idea, già lo so, quindi lasciamo perdere.

La politica del "porgi l'altra guancia" l'abbiamo visto tutti dove ci ha portato.... Il nostro destino è quindi deciso: non opponiamoci ed accettiamo supinamente qualunque pazzia e qualunque politica disonesta e accettiamo il nostro destino come topi o scimmie, perchè se no rischiamo di fare "brutta figura", di passare per illegali o anarchici....

Ottima soluzione... :clapping: :clapping: :clapping:..... sicuramente la più "inglese" ed educata...

Se creassero un'amp priva di "Aree" che vietasse a tutti di pescarci dentro io sarei il primo ad appoggiarla, e sarei felice anche di donargli dei piccoli contributi straordinari in denaro per aiutarla come spesso ho fatto con alcune associazioni umanitarie.

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

Ne abbiamo discusso infinite volte , purtroppo poco possiamo fare.

Ci sono delle piccole realtà che si muovono più degli altri , adesso mi vengono in mente i toscani , altri sicuramente gli dimentico.

Tutti siamo per il rispetto delle regole , ci mancherebbe, ma abbiamo anche il diritto di manifestare il dissenso e io l'unico modo che ho per non condividere quello che gli altri hanno deciso per me è il voto.

Purtroppo a parer mio a noi rimane solo quello , a qualsiasi livello.

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Ne abbiamo discusso infinite volte , purtroppo poco possiamo fare.

Ci sono delle piccole realtà che si muovono più degli altri , adesso mi vengono in mente i toscani , altri sicuramente gli dimentico.

Tutti siamo per il rispetto delle regole , ci mancherebbe, ma abbiamo anche il diritto di manifestare il dissenso e io l'unico modo che ho per non condividere quello che gli altri hanno deciso per me è il voto.

Purtroppo a parer mio a noi rimane solo quello , a qualsiasi livello.

E' già qualcosa, rispetto a chi decide che la cosa migliore è lamentarsi sempre e poi, di fatto, accettare il "nichilismo arrendista" (travestito da Fair play) perchè secondo costui proporre di opporsi a una situazione legislativa ingiusta è = sempre a voler proporre di fare cose illegali, oppure è semplicemente impossibile. Invece di disunirci in queste caxxate dovremmo fare fronte unito e muro. Come? Col voto è già una buona idea. E Come si fa a far valere la PIA col voto? Col voto alle elezioni politiche o amministrative nazionali si fa ben poco, perchè tutti i partiti hanno gli stessi interessi e la stessa maldiposizione (o disattenzione) verso di noi. E' quindi di un voto interno e "verticale" di cui invece abbiamo prima bisogno, che solo dopo agirebbe al livello nazionale: lottando cioè dapprima perchè la Fipsas, prima di prendere (o dovrei dire subire?) scelte altrui che riguardano la PIA prendesse in esame il nostro parere. Come? Esempio: con una votazione espressa da tutti i registrati d'Italia (dando, per esempio, doppio valore ai voti dei federati) sulle questioni più scottanti. Una volta ottenuta così la maggioranza dei pareri sulle questioni da difendere varrebbe quella (i "non d'accordo" sarebbero democraticamente minoranza e dovrebbero accordarsi volenti o nolenti) e si porterebbe allora la lotta, al livello di contrattazione politica nazionale, rappresentati dalla Fipsas su ciò che ha scelto quella maggioranza. Attualmente invece, siamo isolati anche all'interno di noi stessi perchè nessuno ha mai scrutinato in nessun modo cosa pensa la maggioranza, e perchè, oltre a non essere concordi su tutto, è la stessa testa ad essere separata dal corpo e a prendere (o a non prendere) decisioni che spesso fanno male al corpo stesso (noi PIA). Altra cosa è che lo stesso delegato Fipsas per le attività subaquee sia... eletto da noi! Come si può essere rappresentati da uno che non abbiamo scelto? Bisogna dare sostanza organica alla nostra "entità politica" collegando la base col vertice e viceversa da azioni e rapporti attivi, e poi uniformare in senso orizzontale la base per chiarire ciò che dobbiamo chiedere come fronte compatto. Dopo si potrà pensare ad agire politicamente al di fuori.

E' solo un esempio, una proposta/idea fatta qui, così, su due piedi... Ci sarebbero anche altre proposte e idee che pottebbe proporre chiunque di voi... Ma è già qualcosa... Cmq è già molto meglio che dire e pensare che le leggi, anche quando sono assolutamente folli e deliranti, vanno cecamente seguite senza opporsi mai solo perchè sono leggi, e assistere così passo passo alla nostra messa all'angolo.

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

Sarebbe già una cosa molto positiva se l'elezione del presidente della Fipsas potesse essere decisa dalla base , come è adesso per il governatore della regione.

Se tutti gli iscritti Fipsas avessero diritto al voto io penso che la cosa si farebbe più interessante.

Magari è già così e non lo so io :D , però credo che se così fosse qualcuno sarebbe venuto a cercarci :alien:

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Mi trovo nella tua stessa posizione... Cmq io sono stato iscritto in passato alla Fipsas e nessuno in quel periodo è mai venuto a cercarmi o mi ha mai chiesto il mio voto/parere su nulla. E ciò mentre molte cose cambiavano e venivano decise... da altri. Infatti ciò che pensi tu lo penso anch'io... :siiiii: Se poi nel mentre, invece, le cose sono cambiate ne sarei davvero felice.

In proposito ho una domanda da porre a chiunque sappia ripondermi:

 

1: Come e da chi viene scelto il dirigente (e i capi sezione) della Fipsas e in base a cosa?

2: Mediante quali strumenti istituzionali la Fipsas agisce (o dovrebbe agire) per difendere i nostri diritti e far presenti le nostre necessità sulle questioni legislative, politiche ed ecologiche?

Sarei davvero grato a colui che mi risponde esaurientemente.

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

concordo pienamente con quest ultimo intervento..

 

Io no, mi sembra una pericolosa esortazione ad infrangere le leggi che ci sembrano ingiuste (secondo il nostro personale punto di vista). E' il preludio all'anarchia, ovvero ad un mondo senza regole dove poi, per ovvie ragioni, il forte ha ragione del più debole.

Ed è anche brutto, a mio avviso, che si dica che rispettare certe leggi (che magari sono ingiuste per te, vallo a dire ad un ambientalista...) significa essere degli "stolti e privi di orgoglio e dignità che piegano la testa e ci si conformano solo per rispetto della legge e paura di essere illegali".

Cosa risolvi, a infrangere una legge che non ti piace? Risolvi solo il tuo egoistico bisogno (tipo "vado a pescare dove non si può, perché prima dell'AMP c'andavo sempre, o perché tanto anche se pesco ai moli del porto non faccio mica un danno...).

Invece di combattere un divieto per voi ingiusto, mi sembra che crediate sia meglio infrangerlo. Mi dite a cosa serve?

Mah, io questa cosa non la condivido proprio per nulla.

Mi pare di vedere che non hai capito niente del mio intervento. L'"ambientalista" di cui parli e che difendi è quello che ha creato le AMP (coi nostri soldi) che non funzionano. Ed è lui, il primo, a non aver capito Noi comportandosi egoisticamente ed antidemocraticamente e ad aver perseguitato e limitato tutti meno quelli che andavano perseguitati e limitati. Cioè Pescaprofessionisti, inquinanti e politici corrotti che (anche nelle AMP!) non montano neppure i depuratori negli scarichi fognari. Poi hai forzato a una mia interpretazione soggettiva di "legge ingiusta" che io non avevo per niente inteso: io intendevo per "ingiusta" una regola che (cito testualmente) non rispetta il "buon senso", e che non considera il "razionale", il logico e "l'efficace". Questi sono parametri "oggettivi", quindi non intendevo una legge ingiusta solo perchè ingiusta "per me" e per il "mio egoistico bisogno", come dici tu. La passionalità del mio intervento (che è un'iperbole intesa a immaginare un prossimo futuro triste in cui paradossalmente saremo schiacciati e annichiliti) è tesa a "svegliarvi" su un'opposizione che serve ora e davvero e prima della diffusione generalizzata di questi divieti, e non è un'esortazione a infrangerli retrospettivamente.

 

Quindi secondo te non accettare come fossimo degli impotenti decelebrati un'ingiusta e assurda politica che potenzialmente tende (e per certi versi già è arrivata) all'assurdo = Anarchia?

 

Più che "vallo a dire all'ambientalista" (che prendendosela con noi non ha capito nulla, quindi, di come si difende il mare) vallo tu a dire ai PIA sardi del futuro, quando non potranno più pescare in nessuna parte di un mare pieno sì di AMP, eppure morto e deserto di pesci! Sulla mancanza di orgoglio e dignità, ti ricordo che ho citato anche il "giusto senso di coscienza, di ripetto della legge e della voglia di restare onesti e legali dei cittadini più onesti": nobilissimi valori ma sui quali, però, i nostri politici ipocriti e corrotti, molto meno "nobili" di noi, fanno da sempre leva per fregarci. Volevo insomma dire che dobbiamo cominciare a prediligere i primi valori (dignità e orgoglio), e meno i secondi, se vogliamo avere la meglio su una politica diseguale e ingiusta (e sprecona) che vorrebbe portarci all'estinzione. Tu da quale parte stai?

Ma non mi rispondere con giri retorici del tipo "dalla parte della legge" etc., perchè ormai ho capito: tu pensi di me che io sono un bracconiere, magari anche un sudista pseudo-mafioso, uno che spinge a delinquere, che pesca nelle AMP e nei posti vietati o nei porti e infrange le regole. Il che, costantemente maleinterpretato su tutto ciò che dico, è un'insinuazione decisamente offensiva. Ma qualunque spiegazione dò non cambierai idea, già lo so, quindi lasciamo perdere.

La politica del "porgi l'altra guancia" l'abbiamo visto tutti dove ci ha portato.... Il nostro destino è quindi deciso: non opponiamoci ed accettiamo supinamente qualunque pazzia e qualunque politica disonesta e accettiamo il nostro destino come topi o scimmie, perchè se no rischiamo di fare "brutta figura", di passare per illegali o anarchici....

Ottima soluzione... :clapping: :clapping: :clapping:..... sicuramente la più "inglese" ed educata...

Se creassero un'amp priva di "Aree" che vietasse a tutti di pescarci dentro io sarei il primo ad appoggiarla, e sarei felice anche di donargli dei piccoli contributi straordinari in denaro per aiutarla come spesso ho fatto con alcune associazioni umanitarie.

 

Mi spiace, ma mi sottovaluti, se pensassi di te quello che dici non starei a perdere neanche 1 min per discutere con te, apprezzo sempre i tuoi interventi, anche se non siamo d'accordo su come combattere questa situazione che, ce lo stiamo a dire ogni volta e non è in discussione, è un'insulto all'intelligenza delle persone.

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...