> Bassa Toscana: autunno sottotono? - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Bassa Toscana: autunno sottotono?


Recommended Posts

Sia chiaro: dopo un anno e mezzo di frequentazione più che assidua del mare, con un minimo di due uscite a settimana anche in pieno inverno, ho drasticamente ridotto il numero di pescate a causa del nuovo lavoro, estremamente soddisfacente da un punto di vista professionale ma un po' castrante per la pesca (ubi maior, minor cessat!).

Ciò nonostante, ho il buon Max che mi dà notizie di prima mano e in ogni caso un'uscita a settimana adesso riesco a farmela. Ebbene, vi confesso che sto... aspettando con ansia l'inverno, perché in queste ultime settimane ogni uscita è un pianto greco. Per mettere insieme due pesci tocca inventarsele proprio tutte e ad oggi non ho preso un solo limone né un muggine. Max la leccia (18Kg) l'ha presa, ma per il resto ha fatto molta fatica e salvo un breve momento di belle pescate mi dice che la situazione non è delle migliori.

 

Sabato sono stato a Porto Santo Stefano ed ho visto un bel sarago pizzuto idrofobo e un aluzzetto, che ho preso. Niente cefali, niente limoni, un denticiotto di 200 grammi, qualche cerniotto sottomisura e poco più. Pescetti, un po' di mangianza placida qua e là.... una micro oratella in lontananza....

C'erano scapoli e ammogliati e mi sono immerso alle 11, da turista, però.... era davvero un deserto....

 

A voi come sta andando?

Link to post
Share on other sites
  • Replies 35
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Non sta andando...nel senso che ancora non sono riuscito a rimettere le pinne in acqua da agosto...pensavo di inaugurare l'autunno con il mio caro talamone ma...mi hai fatto venire lo sconforto : ((

Link to post
Share on other sites

Giò, come forse già saprai, i 2gg. in argentario col Finladen sono stati proprio avari avari. E sono sceso in acqua alle 7 sotto la caletta mentre Ale comodamente si svegliava e colazionava, ma a parte una leccia stella che spaventava i cefaletti, il buio.

In compenso c'era un'invasione di bombolari che non ho mai visto in vita mia.

Link to post
Share on other sites

L'altra settimana al Giglio non c'era una mazza ,manco pescando fondo.

Ho visto un paio di Limoni non sparabili e qualche cerniotto da lasciar vivere in pace.

A fine giornata so' tornato con una bella mostella e un corvo ,il mio compagno un sarago.

Se' lunedi' prossimo e buono scendo a pinne dal silurificio.

Edited by Tramezzino
Link to post
Share on other sites

Ciao, generalmente non partecipo attivamente sul forum, ma è un pò di tempo che seguo i vari post! Pesco con cadenza più o meno regolare almeno 1/2 volte ogni 15gg generalmente nella parte della bassa toscana sempre da terra purtroppo talamone e argentario le mie mete routinarie! Abito nella provincia sud di siena quindi sono luoghi che riesco a raggiungere più facilmente. Mi sembra di notare anche a me (nei limiti della mia esperienza) che quest'ottobre si sta dimostrando molto difficile nel prendere qualche pesce. Ma sopratutto anche ostico nel trovarli. La scorsa settimana ho provato a fare qualche tuffo più profondo rispetto alle mie solite pescate per capire se almeno qualcosa in più si muoveva in uno strato diverso e ho notato che gli unici denticiotti stavano proprio rasente il fondo dei 15/18 mt...e qui sembravano molto più tranquilli e meno infastiditi rispetto a profondità inferiori. Addirittura il movimento della sabbia attirava la loro curiosità impossibile a batimetrie un pò più facili per me! Chiedevo se magari dipendesse dalle correnti, temp, o magari qualche cambiamento di mangianza, notavo anche, che stazionavano in prossimità di banchi di poseidonia e non in prossimità dello scoglio/cappelli come generalmente fanno!

Link to post
Share on other sites

Ciao, generalmente non partecipo attivamente sul forum, ma è un pò di tempo che seguo i vari post! Pesco con cadenza più o meno regolare almeno 1/2 volte ogni 15gg generalmente nella parte della bassa toscana sempre da terra purtroppo talamone e argentario le mie mete routinarie! Abito nella provincia sud di siena quindi sono luoghi che riesco a raggiungere più facilmente. Mi sembra di notare anche a me (nei limiti della mia esperienza) che quest'ottobre si sta dimostrando molto difficile nel prendere qualche pesce. Ma sopratutto anche ostico nel trovarli. La scorsa settimana ho provato a fare qualche tuffo più profondo rispetto alle mie solite pescate per capire se almeno qualcosa in più si muoveva in uno strato diverso e ho notato che gli unici denticiotti stavano proprio rasente il fondo dei 15/18 mt...e qui sembravano molto più tranquilli e meno infastiditi rispetto a profondità inferiori. Addirittura il movimento della sabbia attirava la loro curiosità impossibile a batimetrie un pò più facili per me! Chiedevo se magari dipendesse dalle correnti, temp, o magari qualche cambiamento di mangianza, notavo anche, che stazionavano in prossimità di banchi di poseidonia e non in prossimità dello scoglio/cappelli come generalmente fanno!

 

gli unici denticiotti (a tiro) visti in argentario erano sulla posidonia a 12mt..piccolini max mezzo chilo.

Per il resto ha già detto tutto Galileo, poche visioni fugaci, un barra e un dentice schizzatissimo alla secca di cala piccola,

io nn ho visto un cefalo in 4 pescate..

Link to post
Share on other sites

Bhe', io personalmente mi trovo bene : frequento la zona nord della Toscana e lì, all'aspetto e all'agguato, sto prendendo di tutto : cozze, vongole, qualche bella patella e anche canolicchi, questi in caduta a foglia morta , naturalmente !!!

 

Non prendetevela, lo dico solo per sdrammatizzare ... anche io sto avviando una nuova attività parallela a quella che sto già svolgendo e di tempo libero, ormai ...

 

Ciao a tutti !

 

Adriano

Link to post
Share on other sites

Giorgetto , no è un problema toscano , è generalizzato.

Stanno prendendo veramente poco anche chi toglie lo schienalino dopo i -25 m perchè prima è acqua bassa :alien1: , io sto seriamente pensando a qualche attività alternativa perchè mi sta passando la fantasia.

Le ultime tre uscite hanno fruttato due pesci , un cappone e una cerniotta e per decenza non scrivo a che quota sono state catturati ,fai conto che ho dovuto sganciare la cintura :wacko: .

Mi sa che siamo alla frutta :(

Link to post
Share on other sites

Però, che consolazione sentire il coro di lamenti: non sono impippito completamente!

Sinceramente non capisco dove stia l'inghippo.... in tutta la stagione per prendere un dentice decente mi è toccato buttarmi a TALAMONE A PIEDIIIIII. Roba da non credere. In primavera mi son tolto qualche soddisfazione, ma poi è tutto andato a rotoli.... e l'anno scorso di questi tempi abbiam fatto qualche pescata davvero bella... in ogni caso anche se era difficile prenderlo, di pesce ne vedevi eccome. Adesso non vedi proprio una mazza.

 

Nel week end non so se riuscirò a spararmi una pescata, mi auguro di sì.... probabilmente riuscirò ad andare un paio d'ore a Talamone di domenica, con scapoli e ammogliati. Se vedete un poveraccio con la miniboa Marco Bardi è facile che sia io. Non sparatemi, anche se sembra non sono un TORDO.

 

Giorgio

Link to post
Share on other sites

Anche in liguria la situazione non è rosea. Non riesco più ad andare in mare come un tempo e soprattutto non posso scegliere le giornate apparentemente migliori, ma in quest' autunno mi è capitato varie volte di buttarmi in acqua con grandi speranze viste le condizioni meteo "adatte" ma poi ho visto ben poco soprattutto essendo questo il periodo che fino all'anno scorso era il migliore dell'anno!!! mai pescato così pochi pesci!!!

Link to post
Share on other sites

Scherzi a parte, ragazzi, a fine settembre ho fatto un giro in Cilento e devo dire che di pesce ce n'era a iosa ... temo che il problema sia l'eccessiva pressione pescatoria (di tutti i tipi) sui nostri fondali e la qualità dell'acqua ...

Link to post
Share on other sites

raga non dobbiamo scoraggiarci è uno sport che richiede tanti sacrifici,sia mentali che fisici,d' altronde dobbiamo essere soddisfatti di riuscire ad andare in mare ogni tanto e godere della possibilita che il mare ci offre che il pesce sia poco o tanto ..dico questo perchè anche io sono nella stessa situazione,ma sicuramente quando meno c'è lo aspettiamo vedro qualche bella foto sul forum.. :thumbup: speriamo anche mia :whistling: comunque non molliamo e aspettiamo momenti migliori,da ora in poi che il tempo iniziera' a cambiare,e inizieremo amettere mute pesanti li si che si vede la passione vera..non vedo l'ora di vedervi con qualche bel pesce CIAOOOOOOO

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...