> Campionato Italiano di pesca in Apnea in Acque Interne - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

Campionato Italiano di pesca in Apnea in Acque Interne


Recommended Posts

  • Replies 47
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Nicola ha fatto una gara eccezionale, meticolosa e senza sbavature.

In preparazione (io ho potuto aiutarlo solo il sabato) ci siamo resi conto che il pesce era poco, non interessato ai sub e molto nervoso.

Una cosa che Nicola aveva verificato anche il giorno prima, erano le basse quote di azione: tra gli 8 e i 12 metri.

Alla fine della preparazione abbiamo selezionato alcune zone più promettenti con fango morbido e presenza di boccate fresche, zone spesso delimitate da altre assolutamente deserte. Avevamo solo un pesce segnato oltre queste zone: un luccio di circa 3 kili sul quale Nicola è partito.

Il luccio non si è purtroppo mostrato e dopo 3 tuffi ci siamo spostati alla ricerca delle tinche sulla prima zona, pensando di ritornarci a fine gara (ma non succederà).

10 minuti e il primo pesce era in barca! Purtroppo è seguita una mezzora di nulla che ci ha convinti a spostarci.

Seconda zona, dove incrociamo Paolo Pedersoli, anche lui si rende conto che qualcosa deve esserci, ma nessuno dei due trova pesce ed entrambi ci spostiamo.

Sulla terza zona Nicola insiste già da un pò: vede del movimento di fango ma i pesci sono abbondantemente oltre la linea visiva...

Alle 10:00 arriva la svolta: il sole è caldo, il lago calmo e il pesce finalmente entra in movimento!

In 6 tuffi, prende 4 pesci: Un luccio di 3,1 kg e 3 tinche... e per 2 volte si incazza con il sottoscritto perchè tra un pesce e l'altro non sono riuscito a sistemargli il fucile prima che lui mi passi l'altro con il pesce attaccato! :-D

Poi il nulla per un'altra ora e mezza.

Ormai la voce che abbiamo trovato pesce si è sparsa e cominciamo ad essere marcati, atleti vanno e vengono, ma il risultato è lo stesso, per noi come per loro: il momento magico è finito.

A questo punto sappiamo di doverci difendere, ci servono altri pesci: prendo Nicola e lo porto in una zona non battuta dove avevamo trovato condizioni simili alle altre.

Intorno abbiamo solo una barca, pochi tuffi e un'altra tinca è a cavetto!! La giuria ci accredita della prima posizione provvisoria.

Le altre imbarcazioni non si fanno attendere: a mezz'ora dalla fine si pesca nella mischia e ci sono 10 equipaggi intorno a noi.

Nicola fa in tempo a sbagliare un cavedano a 15 metri: il forte vento ci spostava velocemente su batimentriche non ideali.

Un cenno d'intesa con Nicola e lo riprendo a bordo: pescare ancora li non serve.

Decidiamo dove può giocarsi l'ultima mezzora: torniamo nella seconda zona (quella dove abbiamo incontrato Pedersoli): quel tratto è già stato escluso da tutti, non ha dato pesce ed è tranquillo da un paio di ore. E' una scelta vincente: ad un quarto d'ora dalla fine trova l'ultima tinca che gli permette di staccare di 5200 punti il secondo classificato Ferrari!!

 

E' stata una giornata veramente bella, gratificante, dove Nicola ha dato veramente il massimo, ha sbagliato un solo pesce e solo un'altro gli è scodato via: considerato il periodo, è stato un vero cecchino! :-)

Edited by fabio3666
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...