> "Se scendi più fondo... - Page 5 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

"Se scendi più fondo...


Recommended Posts

Be io non vedo l'ora di portare mia figlia e mio nipote in acqua con me e fargli conoscere tutto quello che so sul mare sull'apnea e sulla pesca sub compresa l'umilta e il rispetto dei limiti e magiari prendere una cernia di 10 kg . In oltre ricordiamoci sempre che molti ps vanno fondi perché sopra non riescono a prendere nulla non per scelta o perché gli piace il gesto atletico

Link to post
Share on other sites
  • Replies 191
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Di cosa stiamo parlando??Cosi il linea generale non credo si possa assolutamente generalizzare!

Ogni luogo e ogni periodo fa storia a se..parliamo del torbido e alto Adriatico,dell'estate sul granito sardo o del grotto laziale??Tutti gli esempi fanno parte della parola pescasub,ma si tratta di circostanze assolutamente diverse e non paragonabili.

I pesci si prendono a tutte le quote,poi bisogna vedere quali e quanti..!

Link to post
Share on other sites

Non penso proprio che sia come dice senex. O mi spiego meglio: quello che dici tu può essere vero ma io per esempio conosco molta gente che pesca da dio in basso fondo e non pesca per niente a fondo come il contrario, persone fortissime a 30m ma se gli dici di pescare a 5 m con un po' di maretta non e' cosa loro, sara' che sono pigri o non sono capaci?? Boh?? La verità come sempre sta' a meta'... La mia e' un' opinione

 

 

Link to post
Share on other sites

allora sarà bello vedere uscire dall'acqua una banda di ps super attrezzati c4 alla mano con solo polpi in cintura

e ditemi che pescavano fondo...e che erano super sportivi...e che contavano sul gesto atletico...e che gli anemoni nel retino erano entrati da soli

ah dimenticavo un cefalo ce l'avevano

c@**o scusate lo sfogo....

Link to post
Share on other sites

Spero di non averla detta io, o di non essere stato frainteso.

 

A me la profondità è sempre piaciuta, come la fatica psico-fisica che comporta.

 

Dipende dai posti e dai pesci che vuoi insidiare.

 

Per tutte le specie di pesci da noi predate non è vero, ad eccezione di una sola specie: la cernia.

 

Le cernie di mole ormai le trovi solo (!) a certe quote.

Venti o trenta anni fa erano anche in 5 metri d'acqua... oggi devi scendere nell'abisso.

 

Per le altre specie non è vero.

I dentici si prendono anche in 5 metri, le lecce non ne parliamo proprio ed anche le ricciole.

I saraghi in questo periodo sono in un metro d'acqua.

 

In ogni caso dipende mooolto dai posti che si frequentano.

Se per il ltorale laziale bastano 5 o 10 metri d'acqua per fare carnieri d'altri tempi, nelle isole (ad esempio Ponza) il pesce serio lo trovi in profondità, tranne in alcuni periodi particolari nei quali bastano anche i 15 - 20 metri.

 

Ma la mia opinione è deviata dal fatto che non riesco a pescare in poco fondo, pur sapendo che è sbagliato e che dovrei stare in poca acqua, tendo sempre a scendere, anche in inverno (ed infatti in questa stagione n'pijo na sega!!!).

 

Ma insisto, è più forte di me... non so perchè.

 

Contesto la prima affermazione :D in grassetto!

Condivido in pieno la seconda ....anche io e non ho mai capito perche'! :P

 

:bye:

 

Vuoi dire che tu hai cernie di 30-35 kg, diciamo entro i 20 metri?

 

Se è così ... non le prenderai mai!!! :P

 

Vieni con me che ti fo prendere quelle "piccole" (sotto i 20 kg) ... un pò fondine a dire il vero... :D

 

Esattooooooo :D ne ho una che vedo da ...boh?...sicuramente piu' di dieci anni esattamente in 6mt ( franetta multistrato) che 30kg li fa tutti ....ma propio tutti e lo sai???....riesco a vederne ormai da anni ( dopo centinaia di discese "impegnative" ....) ben 10 cm di coda.

A parte questo caso "disperato" ma splendido (non hai idea a quella proondita' la mattina presto cosa significa vederla sbraciolata sulla sabbia :) ) , di cernie tra 5 e 8/9 kg entro i 10 mt ce ne sono ...tane spesso impossibili ma ce ne sono .

Mi viene in mente una che questa estete , pieno agosto , con Carmelo riuscivamo carezzare...pesce di almeno 8kg in uno spacco stretto in cima e largo in fondo...si vedeva tutta ...sta ovviamente ancora li :P .

 

Mi piacerebbe tantissimo accettare il tuo invito ...ma ormai per me la profondita' e' fare delle gran belle planate fonde .....vedere ( ...ed ancora vedo molto)....e al 99% fermarmi li.

Non sono mai allenato ....so vecchio...ergo....... :thumbup:

Link to post
Share on other sites

Spero di non averla detta io, o di non essere stato frainteso.

 

A me la profondità è sempre piaciuta, come la fatica psico-fisica che comporta.

 

Dipende dai posti e dai pesci che vuoi insidiare.

 

Per tutte le specie di pesci da noi predate non è vero, ad eccezione di una sola specie: la cernia.

 

Le cernie di mole ormai le trovi solo (!) a certe quote.

Venti o trenta anni fa erano anche in 5 metri d'acqua... oggi devi scendere nell'abisso.

 

Per le altre specie non è vero.

I dentici si prendono anche in 5 metri, le lecce non ne parliamo proprio ed anche le ricciole.

I saraghi in questo periodo sono in un metro d'acqua.

 

In ogni caso dipende mooolto dai posti che si frequentano.

Se per il ltorale laziale bastano 5 o 10 metri d'acqua per fare carnieri d'altri tempi, nelle isole (ad esempio Ponza) il pesce serio lo trovi in profondità, tranne in alcuni periodi particolari nei quali bastano anche i 15 - 20 metri.

 

Ma la mia opinione è deviata dal fatto che non riesco a pescare in poco fondo, pur sapendo che è sbagliato e che dovrei stare in poca acqua, tendo sempre a scendere, anche in inverno (ed infatti in questa stagione n'pijo na sega!!!).

 

Ma insisto, è più forte di me... non so perchè.

Spero di non averla detta io, o di non essere stato frainteso.

 

A me la profondità è sempre piaciuta, come la fatica psico-fisica che comporta.

 

Dipende dai posti e dai pesci che vuoi insidiare.

 

Per tutte le specie di pesci da noi predate non è vero, ad eccezione di una sola specie: la cernia.

 

Le cernie di mole ormai le trovi solo (!) a certe quote.

Venti o trenta anni fa erano anche in 5 metri d'acqua... oggi devi scendere nell'abisso.

 

Per le altre specie non è vero.

I dentici si prendono anche in 5 metri, le lecce non ne parliamo proprio ed anche le ricciole.

I saraghi in questo periodo sono in un metro d'acqua.

 

In ogni caso dipende mooolto dai posti che si frequentano.

Se per il ltorale laziale bastano 5 o 10 metri d'acqua per fare carnieri d'altri tempi, nelle isole (ad esempio Ponza) il pesce serio lo trovi in profondità, tranne in alcuni periodi particolari nei quali bastano anche i 15 - 20 metri.

 

Ma la mia opinione è deviata dal fatto che non riesco a pescare in poco fondo, pur sapendo che è sbagliato e che dovrei stare in poca acqua, tendo sempre a scendere, anche in inverno (ed infatti in questa stagione n'pijo na sega!!!).

 

Ma insisto, è più forte di me... non so perchè.

 

quoto

Link to post
Share on other sites

Spero di non averla detta io, o di non essere stato frainteso.

 

A me la profondità è sempre piaciuta, come la fatica psico-fisica che comporta.

 

Dipende dai posti e dai pesci che vuoi insidiare.

 

Per tutte le specie di pesci da noi predate non è vero, ad eccezione di una sola specie: la cernia.

 

Le cernie di mole ormai le trovi solo (!) a certe quote.

Venti o trenta anni fa erano anche in 5 metri d'acqua... oggi devi scendere nell'abisso.

 

Per le altre specie non è vero.

I dentici si prendono anche in 5 metri, le lecce non ne parliamo proprio ed anche le ricciole.

I saraghi in questo periodo sono in un metro d'acqua.

 

In ogni caso dipende mooolto dai posti che si frequentano.

Se per il ltorale laziale bastano 5 o 10 metri d'acqua per fare carnieri d'altri tempi, nelle isole (ad esempio Ponza) il pesce serio lo trovi in profondità, tranne in alcuni periodi particolari nei quali bastano anche i 15 - 20 metri.

 

Ma la mia opinione è deviata dal fatto che non riesco a pescare in poco fondo, pur sapendo che è sbagliato e che dovrei stare in poca acqua, tendo sempre a scendere, anche in inverno (ed infatti in questa stagione n'pijo na sega!!!).

 

Ma insisto, è più forte di me... non so perchè.

 

Contesto la prima affermazione :D in grassetto!

Condivido in pieno la seconda ....anche io e non ho mai capito perche'! :P

 

:bye:

 

Vuoi dire che tu hai cernie di 30-35 kg, diciamo entro i 20 metri?

 

Se è così ... non le prenderai mai!!! :P

 

Vieni con me che ti fo prendere quelle "piccole" (sotto i 20 kg) ... un pò fondine a dire il vero... :D

 

Esattooooooo :D ne ho una che vedo da ...boh?...sicuramente piu' di dieci anni esattamente in 6mt ( franetta multistrato) che 30kg li fa tutti ....ma propio tutti e lo sai???....riesco a vederne ormai da anni ( dopo centinaia di discese "impegnative" ....) ben 10 cm di coda.

A parte questo caso "disperato" ma splendido (non hai idea a quella proondita' la mattina presto cosa significa vederla sbraciolata sulla sabbia :) ) , di cernie tra 5 e 8/9 kg entro i 10 mt ce ne sono ...tane spesso impossibili ma ce ne sono .

Mi viene in mente una che questa estete , pieno agosto , con Carmelo riuscivamo carezzare...pesce di almeno 8kg in uno spacco stretto in cima e largo in fondo...si vedeva tutta ...sta ovviamente ancora li :P .

 

Mi piacerebbe tantissimo accettare il tuo invito ...ma ormai per me la profondita' e' fare delle gran belle planate fonde .....vedere ( ...ed ancora vedo molto)....e al 99% fermarmi li.

Non sono mai allenato ....so vecchio...ergo....... :thumbup:

 

Con le cernie bisogna far girare i neuroni (anzi il neurone)... ci sono i trucchetti!

C'è un buco da cui potresti vedere l'altra parte del pesce, o immaginare che sia lì?

 

... oh nun ce vole veni più nessuno con me a pesca... anche in piscina ci so dei tipi che vorrebbero allenarsi con me ma poi temporeggiano e alla fine desistono.

bho!

Faccio na brutta impressione...

Link to post
Share on other sites

Se scendi piu' fondo........rischi di piu'..... questa e' l'unica certezza.....oltretutto non e' sempre detto che piu' fondo vai piu' pesci trovi..

Straquoto Sapazza , però è anche vero che se scendi di più hai più possibilità di incontrare pesci di mole , non è una regola matematica, dipende dal pesce che insidi , ma è una regola generale.

 

 

Sandro

ad esempio che pesci di mole?

Beh , ad esempio i dentici , le cernie , i saraghi grossi , le corvine grosse....generalmente tutti i pesci che noi andiamo a ricercare , non fa testo la leccia , il muggine, o la spigola .

Non dico che non ci possano essere in acqua bassa , cioè entro i 15 m , ma il fatto che tutti quanti siano in grado di andarli a distrurbare fa si che sprofondino , il caso particolare non fa testo , stessa cosa vale per le zone con fondali particolari o condizioni ambientali particolari , io intendo in linea generale.

In Sardegna se non scendi ad almeno 20 m vedi solo bei branchi di castagnole , tranne qualche rarissima e brevissima situazione occasionale.

Sono cose che sanno tutti

 

 

Sandro

Edited by a.bassu
Link to post
Share on other sites

la questione forse e che se pesco a quote basse e pesce non ne vedo istintivamente penso che a quote superiori, dove oggettivamente non arrivo, ci sia pesce. Tra l'altro si è detto che comunque chi pesca a quote impegnative non sempre prende prede di mole, c'è che forse la materia prima inizia a scarseggiare? :(

Link to post
Share on other sites

Se scendi piu' fondo........rischi di piu'..... questa e' l'unica certezza.....oltretutto non e' sempre detto che piu' fondo vai piu' pesci trovi..

Straquoto Sapazza , però è anche vero che se scendi di più hai più possibilità di incontrare pesci di mole , non è una regola matematica, dipende dal pesce che insidi , ma è una regola generale.

 

 

Sandro

ad esempio che pesci di mole?

Beh , ad esempio i dentici , le cernie , i saraghi grossi , le corvine grosse....generalmente tutti i pesci che noi andiamo a ricercare , non fa testo la leccia , il muggine, o la spigola .

Non dico che non ci possano essere in acqua bassa , cioè entro i 15 m , ma il fatto che tutti quanti siano in grado di andarli a distrurbare fa si che sprofondino , il caso particolare non fa testo , stessa cosa vale per le zone con fondali particolari o condizioni ambientali particolari , io intendo in linea generale.

In Sardegna se non scendi ad almeno 20 m vedi solo bei branchi di castagnole , tranne qualche rarissima e brevissima situazione occasionale.

Sono cose che sanno tutti

 

 

Sandro

 

eppure quando andavo in sardegna con la barca circa 15 anni fa mi ricordo che di pesce ce ne era..

Link to post
Share on other sites

cmq se scendi e basta è bello...

se stai a galla sei un tappo di sugero oppure uno s*****o...dipende dai punti di vista :D

se non lo sai anche stare immobili è un arte nella pesca. ci credi se ti dico che questa spigola nel mio avatar l'ho presa a galla? non mi reputo un bravissimo pescatore ma neanche così scarso :D

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...