> salvati dai carabinieri - Page 2 - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

salvati dai carabinieri


Recommended Posts

Lunedì 17 ottobre stavo pescando insieme a Diego Mazzocchi davanti Capo Linaro a Santa Marinella, eravamo a circa 500mt dalla costa, con una boa segna sub ciascuno e il gommone ancorato a poche decine di metri da noi.

 

Nonostante ciò, se non fosse stato per il provvidenziale intervento di una motovedetta dei carabinieri, saremmo stati inesorabilmente travolti da 3, dico 3, grosse imbarcazioni provenienti da nord, forse di ritorno da qualche fiera nautica, inquanto mostravano le tipiche "targhe prova".

 

Credo che sarebbe stato davvero difficile evitarle anche rimanendo sul fondo, la motovedetta gli ha dovuto letteralmente tagliare la strada!!!

 

cosa succederà in futuro se questo governo taglierà davvero i fondi alle forze dell'ordine?

 

ho in mente di scrivere una lettera a qualche giornale del posto per raccontare l'accaduto, oltre che scrivere due righe di ringraziamento al comando dei carabinieri di Civitavecchia per la prontezza nell'intervenire che ci ha probabilmente salvato la vita, cosa che comunque abbiamo subito fatto verbalmente accostandoci alla loro barca.

 

Sono vent'anni che vado per mare e in vent'anni ho rischiato di essere travolto non so quante volte nonostante avessi con me la boa o addirittura il gommone, più di una volta il mio barcaiolo si è dovuto comportare nello stesso modo della motovedetta sopra citata.

Ma fino ad ora c'era lo spauracchio dei controlli e qualcuno di questi cafonauti forse ha mantenuto un atteggiamento più, diciamo, educato verso le regole del mare.

 

Ma se cessano i controlli cosa succederà?

 

Questa volta sono tornato a casa e a cena ho cucinato il pesce che avevo preso mangiandolo con la mia famiglia, la prossima volta forse potrebbe non succedere e il nostro Governo, almeno in parte, ne potrebbe essere responsabile...per me è inaccettabile!

 

Si tagliassero loro gli stipendi o piuttosto si tagliassero qualcos'altro che tanto gli servono solo per andarci a puttane!!!

 

Roberto La Mantia

 

 

Roby tutta la mia solidarietà per la brutta avventura che vi è capitata ma purtroppo stiamo pagando decenni di papponaggini e quello che mi impensierisce è il fatto che anche per i nostri figli non ci sono per niente prospettive buone.

 

Comunque felice per la vostra incolumità e per la gara che hai fatto domenica, come hanno già detto stai cominciando a essere bravino :lol::lol::lol: .

Link to post
Share on other sites
  • Replies 31
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Concordo con tutto,anche se in un momento di crisi come questo dove i soldi non girano e uno stato tassa al 43% del guadagno,forse c'è qualcosa che non funziona come dovrebbe

Dei tagli non vuol dire meno servizio ma piu lavoro per chi lo deve fare,e questo molti statali non sono disposti a farlo

 

La domanda che vi pongo è questa per abbassare i costi dello stato,perche questi tagli alla fine a questo servono,se non si taglia quale sarebbe la soluzione???

Per me è giusto che si taglia perche molti lavori che oggi fanno in 5 si possono fare in 3 senza danneggiare il servizio,pero devono lavorare di piu,come stanno facendo migliaia di lavoratori colpiti dalla crisi che non sono statali

 

 

inoltre aggiungerei:in questo paese ci troviamo cosi male in alcune situazioni che ci troviamo ad elogiare alcune funzione dello stato che dovrebbero essere di normale routine,invece come molto spesso accade diventano delle eccezioni

 

Nulla toglie il merito a quella imbarcazione di avervi salvato da una situazione grave,ma se non penso male sono in mare anche per quello

Sei il cugino di Brunetta? :P

 

Il problema in questo caso non sono gli "statali", non stiamo parlando di un documento che ci mette mesi per essere consegnato quando potrebbe essere evaso in pochi giorni, ma delle Forze dell'Ordine che non hanno le risorse "minime" per svolgere il loro lavoro.

 

Non è un problema di farli lavorare di più perchè sono FANNULLONI che non hanno voglia di lavorare, è che non ci sono i mezzi per intervenire quando serve perchè non hanno i soldi per fare anche le cose più banali come sostituire un treno di gomme o cambiare l'olio.

 

Quando scopri che per la città di Milano c'è UNA SOLA pattuglia per turno della polizia disponibile per l'intera città, a parte i servizi diversi dal pattugliamento, tipo pronto intervento ed altro, hai la misura di come siamo abbandonati al nostro destino.

 

Spesso ci si accanisce sui militari esaltando gli episodi di "mala militarità", ma dimentichiamo che quando ci capita (e prima o poi ci capita) di avere bisogno di una volante che corra il prima possibile per salvarci il (_*_) questa non è disponibile o è già impegnata in altri interventi.

 

Stai pur certo che per certa gentaglia che è in politica (non faccio una questione di governo o opposizione, TUTTI!!!) i soldi non mancheranno mai e a farne le spese siamo noi dell'ultimo anello della catena.

 

Non sono militare, ma onore alla gente che lavora per quattro soldi e rischia la vita per me, per noi! :siiiii:

 

Ciao.

Link to post
Share on other sites

sono daccordo su tutto con pepu!

 

quest'estate, insieme ad un amico e membro di questo forum, ho subito due controlli, uno dalla guardia costiera ed un altro dalla guardia di finanza, ci hanno multati entrambi, motivi futili, una volta avevamo il tagliando dell'assicurazione in auto!

Dentro di noi ci rodeva perchè invece di controllare chi fosse veramente pericoloso perdevano tempo con noi!

Ora la vedo in modo diametralmente opposto, i controlli vanno fatti, in mare ci devono essere sia per il tagliandino sia per il pazzo che ti passa sopra la testa, la stessa cosa vale per le strade ovviamente!

 

ho scritto la lettera di ringraziamento, oggi la spedisco, poi la metto quì sul forum e forse ci fanno pure un articolo sul giornale.

 

r.

 

p.s. grazie per i complimenti per la gara :D

Link to post
Share on other sites
Concordo con tutto,anche se in un momento di crisi come questo dove i soldi non girano e uno stato tassa al 43% del guadagno,forse c'è qualcosa che non funziona come dovrebbe

Dei tagli non vuol dire meno servizio ma piu lavoro per chi lo deve fare,e questo molti statali non sono disposti a farlo

 

La domanda che vi pongo è questa per abbassare i costi dello stato,perche questi tagli alla fine a questo servono,se non si taglia quale sarebbe la soluzione???

Per me è giusto che si taglia perche molti lavori che oggi fanno in 5 si possono fare in 3 senza danneggiare il servizio,pero devono lavorare di piu,come stanno facendo migliaia di lavoratori colpiti dalla crisi che non sono statali

 

 

inoltre aggiungerei:in questo paese ci troviamo cosi male in alcune situazioni che ci troviamo ad elogiare alcune funzione dello stato che dovrebbero essere di normale routine,invece come molto spesso accade diventano delle eccezioni

 

Nulla toglie il merito a quella imbarcazione di avervi salvato da una situazione grave,ma se non penso male sono in mare anche per quello

Step non è proprio come la vedi, non è solo una questione di tagli.

I tagli possono essere solo un paliativo momentaneo se non si corregge la malagestione.

Con i tagli alle forze dell'ordine, ne soffre principalmente il cittadino, perchè chi come me sta in strada, quello deve fare, ora che io stia 6 ore in caserma (cosa che per fortuna ancora non succede) o che stia 6 ore in pattuglia, sempre 6 ore devo fare. A me sostanzialemente la vita non cambia. Ti premetto che io prorpio ad "imboscarmi" (passatemi il termine da najone) non ci riesco, ma non perchè non ne abbia la possibilità (bhè ora non ho nemmeno quella) ma veramente credimi di fare il burocrate non me ne cala. ho 23 anni di servizio e da 11 sono un sott'ufficiale della Polizia, io sto ancora in macchina, con un unica eventuale aspirazione alternativa, la squadra mobile (reparti investigativi). Come vedi di andare in un ufficio qualsiasi non m'interessa, piuttosto continuo a fare le notti fuori di pattuglia, ma il desiderio sarebbe quello di essere messi in condizioni migliori, ma non ti parlo di equipaggiamenti e strumentazioni stratosferiche, ti parlo di un minimo di comfort e equipaggiamento in dotazione, ad incominciare dalle più comuni esigenge. Ti spiego, per poter star meglio, gli stivaletti ce li compriamo, perchè quelli che fornivano (e sottolineo perchè da anni non ne forniscono più a noi delle volanti) sono inadeguati e non sarebbero nemmeno previsti nell'uso, ci continuano a dare un paio di scarpe basse con i lacci all'anno. La giacca in cordellino 1 invernale ed 1 estiva che non utiliziamo, passiamo dalla camicia al giaccone a vento impermeabile (una volta, e solo per una fornitura era in goratex) in 11 anni ne ho ricevuti 2. il secondo non è nemmeno in goratex quindi lo alterno con quello più vecchio, sfruttando il goratex nei periodi più caldi, quando il nuovo fa l'effetto bustina. Cosa devo aggiungere che hanno i buchi vicino i polsi per l'usura? tutti e due? Vuoi che ti parlo di cinturoni fondine ecc. Forniture non fatte per equippaggiarci con criterio ma per sostenere qualche ditta che vince l'appalto e sforna milioni di copie di quella fornitura che te le tirano dietro, ma le nuove sono perfettamente inefficienti come le vecchie. Quando basterebbe poco e fornire prodotti efficienti e duraturi. Questo per parlarti del minimo che con un minimo di spesa riconvertirebbe dei fondi in una direzione più proficua. Ma è per tutto così, da scelta delle componentistiche per le nuove caserme, alla cosa più importante dell'impiego del personale. Non servirebbero i tagli se non vi fossero gli inutili sprechi. Le scelte poliche di strategie di sicurezza che vengono fatte per dare solo l'idea di una maggiore sicurezza. Ogni nuova iniziativa di immagine sottrae innanzitutto forza operativa a quei reparti che sono maggiormente afflitti, chi sta in ufficio... col c@**o che si rimette in discussione per fare il poliziotto di quartiere, a fare il flik ci va il volantino che non ne può più di fare i turni, perchè magari sono 20 e passa anni che li fa ed avrebbe diritto di avere un avvicendamento. ma che vuoi che ti parlo dei concorsi? Operatori tecnici... Azz na' cosa importante... Avete studiato assai! costano come un poliziotto vero, vestito e armato, formato negli stessi istituti, ma non può essere utilizzato come un poliziotto completo, viene utilizzato poco più che un dattilografo o un impiegato civile. Non può svolgere servizi di istituto che tradotto... Centralini e terminali. Abbiamo carne fresca a marcire dietro i PC gente di 20/25 anni che il poliziotto non lo farà MAI! scelto, vestito e preparato (quasi) con gli stessi costi di un poliziotto, e non lo farà mai. Mè Gesù! e perchè non hai fatto un concorso pubblico per Agenti? costano troppo? e perchè questi non li paghiamo allo stesso prezzo? per di più i parametri fisici... sono anche inferiori. e ti sto parlando se non di migliaia almeno di centinaia di nuovi acquisti, mentre in macchina le chiappe ce le sbattono sempre quelli che ormai hanno almeno 40 (in una citta piccola). Credimi non servono tagli con effetto limitato nel tempo se non si cambia veramente la gestione degli sprechi.

Link to post
Share on other sites

Fa piacere che, nonostante lo sfacelo che è sotto gli occhi di tutti, le Forze dell'Ordine riescano ancora a svolgere i loro compiti e salvare la gente!!!

Bravi i Carabinieri e tutti quelli che si sacrificano per la nostra sicurezza... in mare e fuori!

:clapping::clapping::clapping:

 

 

Link to post
Share on other sites

A mio parere ci sono troppe imbarcazioni delle varie forze d'ordine in mare e in lago ! Come tentò di fare il buon Burlando ( guarda caso velista ed amante del mare ) bisognerebbe lasciarne solo 2 : Capitanerie e Finanza, e dare a loro molti più mezzi e carburante a volontà. Così il coordinamento è più facile con solo 2 armi. Altrimenti si ha l'impressione che tutti vogliano " farsi la barca" per cazzeggiare e magari praticare lo sport preferito dagli italiani : essere forti con i deboli e deboli con i forti ! Questa è la mia opinione :bye:

Link to post
Share on other sites
Concordo con tutto,anche se in un momento di crisi come questo dove i soldi non girano e uno stato tassa al 43% del guadagno,forse c'è qualcosa che non funziona come dovrebbe

Dei tagli non vuol dire meno servizio ma piu lavoro per chi lo deve fare,e questo molti statali non sono disposti a farlo

 

La domanda che vi pongo è questa per abbassare i costi dello stato,perche questi tagli alla fine a questo servono,se non si taglia quale sarebbe la soluzione???

Per me è giusto che si taglia perche molti lavori che oggi fanno in 5 si possono fare in 3 senza danneggiare il servizio,pero devono lavorare di piu,come stanno facendo migliaia di lavoratori colpiti dalla crisi che non sono statali

 

 

inoltre aggiungerei:in questo paese ci troviamo cosi male in alcune situazioni che ci troviamo ad elogiare alcune funzione dello stato che dovrebbero essere di normale routine,invece come molto spesso accade diventano delle eccezioni

 

Nulla toglie il merito a quella imbarcazione di avervi salvato da una situazione grave,ma se non penso male sono in mare anche per quello

Step non è proprio come la vedi, non è solo una questione di tagli.

I tagli possono essere solo un paliativo momentaneo se non si corregge la malagestione.

Con i tagli alle forze dell'ordine, ne soffre principalmente il cittadino, perchè chi come me sta in strada, quello deve fare, ora che io stia 6 ore in caserma (cosa che per fortuna ancora non succede) o che stia 6 ore in pattuglia, sempre 6 ore devo fare. A me sostanzialemente la vita non cambia. Ti premetto che io prorpio ad "imboscarmi" (passatemi il termine da najone) non ci riesco, ma non perchè non ne abbia la possibilità (bhè ora non ho nemmeno quella) ma veramente credimi di fare il burocrate non me ne cala. ho 23 anni di servizio e da 11 sono un sott'ufficiale della Polizia, io sto ancora in macchina, con un unica eventuale aspirazione alternativa, la squadra mobile (reparti investigativi). Come vedi di andare in un ufficio qualsiasi non m'interessa, piuttosto continuo a fare le notti fuori di pattuglia, ma il desiderio sarebbe quello di essere messi in condizioni migliori, ma non ti parlo di equipaggiamenti e strumentazioni stratosferiche, ti parlo di un minimo di comfort e equipaggiamento in dotazione, ad incominciare dalle più comuni esigenge. Ti spiego, per poter star meglio, gli stivaletti ce li compriamo, perchè quelli che fornivano (e sottolineo perchè da anni non ne forniscono più a noi delle volanti) sono inadeguati e non sarebbero nemmeno previsti nell'uso, ci continuano a dare un paio di scarpe basse con i lacci all'anno. La giacca in cordellino 1 invernale ed 1 estiva che non utiliziamo, passiamo dalla camicia al giaccone a vento impermeabile (una volta, e solo per una fornitura era in goratex) in 11 anni ne ho ricevuti 2. il secondo non è nemmeno in goratex quindi lo alterno con quello più vecchio, sfruttando il goratex nei periodi più caldi, quando il nuovo fa l'effetto bustina. Cosa devo aggiungere che hanno i buchi vicino i polsi per l'usura? tutti e due? Vuoi che ti parlo di cinturoni fondine ecc. Forniture non fatte per equippaggiarci con criterio ma per sostenere qualche ditta che vince l'appalto e sforna milioni di copie di quella fornitura che te le tirano dietro, ma le nuove sono perfettamente inefficienti come le vecchie. Quando basterebbe poco e fornire prodotti efficienti e duraturi. Questo per parlarti del minimo che con un minimo di spesa riconvertirebbe dei fondi in una direzione più proficua. Ma è per tutto così, da scelta delle componentistiche per le nuove caserme, alla cosa più importante dell'impiego del personale. Non servirebbero i tagli se non vi fossero gli inutili sprechi. Le scelte poliche di strategie di sicurezza che vengono fatte per dare solo l'idea di una maggiore sicurezza. Ogni nuova iniziativa di immagine sottrae innanzitutto forza operativa a quei reparti che sono maggiormente afflitti, chi sta in ufficio... col c@**o che si rimette in discussione per fare il poliziotto di quartiere, a fare il flik ci va il volantino che non ne può più di fare i turni, perchè magari sono 20 e passa anni che li fa ed avrebbe diritto di avere un avvicendamento. ma che vuoi che ti parlo dei concorsi? Operatori tecnici... Azz na' cosa importante... Avete studiato assai! costano come un poliziotto vero, vestito e armato, formato negli stessi istituti, ma non può essere utilizzato come un poliziotto completo, viene utilizzato poco più che un dattilografo o un impiegato civile. Non può svolgere servizi di istituto che tradotto... Centralini e terminali. Abbiamo carne fresca a marcire dietro i PC gente di 20/25 anni che il poliziotto non lo farà MAI! scelto, vestito e preparato (quasi) con gli stessi costi di un poliziotto, e non lo farà mai. Mè Gesù! e perchè non hai fatto un concorso pubblico per Agenti? costano troppo? e perchè questi non li paghiamo allo stesso prezzo? per di più i parametri fisici... sono anche inferiori. e ti sto parlando se non di migliaia almeno di centinaia di nuovi acquisti, mentre in macchina le chiappe ce le sbattono sempre quelli che ormai hanno almeno 40 (in una citta piccola). Credimi non servono tagli con effetto limitato nel tempo se non si cambia veramente la gestione degli sprechi.

 

 

Sono pienamente d'accordo con la situazione che ci stai raccontando,forse mi sono espresso anche male io,la maggiore efficenza non è solo nelle persone ma anche di come vengano utilizzati i mezzi e le risorse a disposizione

Quando si parla di tagli almeno per come li vedo io,li attribuisco a soldi che vengono inpiegati male e inutilmente,sono convinto che qualsiasi gara di appalto presa da un ente pubblico costerebbe molto di meno e si acquisterebbero beni migliori se non ci fosse chi si pappa i soldini per i propri interessi

E' come dici tu non servirebbero i tagli se non ci fossero i sprechi,che fanno volatilizzare milioni di euro senza riceverne nessun beneficio per l'intera comunita

 

Poi non me ne vogliano tutti quelli che lavorano nelle forze dell'odine,ma come sono convinto che ci siano persone che fanno piu di quello che gli compete,sono altrettanto convinto che ci sono anche li,gente che fa quel lavoro solo per lo stipendio sicuro che arriva tutti i mesi,e per quanto pochi che siano è meglio pochi maledetti e subito che lavorare e non guadagnare anzi rimettendoci i soldi pur di rimanere aperto con la propria attivita

Io personalmente con tutte le difficolta del caso, farei cambio subito con qualsiasi lavoro pubblico,perche ora il mio a causa di un governo di ladroni(questo e quelli passati,non è una polemica di colore)non mi permette ne di vivere bene ora e nemmeno mi da buone prospettive nel futuro

 

Ritornado al tema del post che ha aperto Roberto,se mi fossi trovato al suo posto avrei certamente ringraziato chi mi ha salvato da una situazione piu che dispiacevole,ma rimango fermamente convinto che hanno solo eseguito un compito che dovrebbe essere di nomale amministrazione,cioè quello di vegliare sulle coste,e salvaguardare il cittadino da una situazione di pericolo

Che poi questo non accade per colpa di una classe dirigente inadeguata è un altro discorso

 

inoltre mi vorrei scusare con roberto che ha aperto questo post esprimendo un suo pensiero e io con i miei discorsi l'ho portanto su un argomento che mal si adatta a questo forum

Forse è meglio non pensarci e andare a pesca che in acqua ci si incazzi di meno ;)

 

 

Link to post
Share on other sites
Ora la vedo in modo diametralmente opposto, i controlli vanno fatti, in mare ci devono essere sia per il tagliandino sia per il pazzo che ti passa sopra la testa, la stessa cosa vale per le strade ovviamente!

Ma infatti nessuno dovrebbe temere i controlli, quanto più la mancanza di buonsenso che talvolta certi ufficili ostentano.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites

mi accodo alla rispostra di Leonardo

io ho l'onore di servire lo Stato e la Nazione da 31 anni, non scendo in considerazioni politiche anche se ce ne sarebbe ben d'onde

(parlo di esempio, rigore, etica, senso della misura e dello Stato, rispetto dei cittadini etc etc etc)

vorrei rimanere sul tecnico, i tagli di bilancio ormai minano l'operatività dei reparti e con meno di duemila euro al mese doversi comprare la divisa o le scarpe è mortificante appena meno di dover presentarsi come dei pezzenti in giro credetemi

deduco che anche in mare sia la stessa cosa, perciò, fermo restando che il dovere per il quale si è giurato è sacro, bisognerebbe capire che tenere fede al giuramento è sempre più spesso delegato alla buona volontà del singolo, non di certo agli strumenti normativi o alla logistica essenziale

 

io li plaudo quei Carabinieri, così come abbraccio idealmente ogni ferito in servizio .............. per non parlare di chi ha fatto l'estremo sacrificio, ma credete ci vuole tanta tanta motivazione, alle volte senti le braccia che ti si staccano dal corpo per l'amarezza

 

bisognerebbe riscoprire "la questione morale" ma forse sto scrivendo stupidaggini e la finisco quì

Link to post
Share on other sites

E' interessante come escono le cose,chi fa il vostro lavoro è "scontendo" per le condizioni di come lo fanno operare,il cittadino medio,è scontento perche quando serve una macchina o barca delle forze dell'ordine quasi mai c'è...(ribadisco non per colpa dell'operatore finale)

A tutto questo c'è una soluzione,visto che i nostri amministratori amministrano male mettiamoci noi a sorvegliarci per mare,sarebbe interessante fondare una ssociazione di pesca sub che a rotazione fanno dei controlli di prevenzione,ma tanto in questo paese non si fa nulla che ti legano subito le mani

Link to post
Share on other sites

Sono un appartenente all'arma dei CC..e preferirei non esprimere nessun giudizio in merito ai tagli fatti negli anni passati e che stanno facendo tutt'ora..dico solo una cosa...che il 99% di noi sia sulle piste da sci , in mare , in elicottero , sulle moto e i auto, cerca di dare il meglio di se' con tanta tanta passione e devozione,e credetemi che chi lavora in ufficio non e' da meno, giorno dopo giorno il personale al "chiuso",mette nelle condizioni ai colleghi piu' operativi di poter operare sempre con professionalita' e sicurezza..!! per entrare nello specifico della vicenda accaduta ai due amici.,dico solo che hanno fatto il loro dovere da persone preparate quali sono....certo con un po' piu' di soldi ce ne sarebbero 10 di motovedette e non 1 sola...ma sappiamo che e' impossibile. una cosa il comune cittadino deve e puo' fare , denunciare sempre e comunque cio' che di spiacevole capita , ovunque ,perche' solo cosi' ci si aiuta a vicenda. grazie e scusate l'intrusione Giuseppe :D

Link to post
Share on other sites
una cosa il comune cittadino deve e puo' fare , denunciare sempre e comunque cio' che di spiacevole capita , ovunque ,perche' solo cosi' ci si aiuta a vicenda. grazie e scusate l'intrusione Giuseppe :D

Straquoto!

In questo periodo stavo riflettendo proprio su questo!

Quanto noi Italiani spesso lasciamo correre e non denunciamo per non avere beghe.

E' una questione di cultura, ma bisognerebbe denunciare, comunicare alle Forze dell'Ordine gli illeciti a cui assistiamo o di cui siamo vittime.

Solo così possiamo avere un posto migliore dove vivere.... un paese migliore, magari anche un mare migliore! ;)

Link to post
Share on other sites
il punto è che non tagliano solo il personale ma ad esempio anche le spese per il carburante, ne segue che, non si hanno più soldi per pattugliare ne mare ne terra!!!

 

...e poi lo sbaglio è a monte, ma questo diventerebbe un tread politico quindi la smetto quà!

 

r.

 

infatti questa estate all'elba c'era una flotta di imbarcazioni dell gdf ed erano sempre al porto,con il personale a bordo che si stava schiattando di caldo e fuori a perlustrare la costa c'era solo una motovedetta,probabilmente non avevano i fondi per mettere il carburante

 

I tagli forse servirebbero a questo meno personale ma piu funzionale,a cosa serve tenere stipendiate tutte quelle persone ferme al porto?

niente una spesa che danneggia tutta la comunita e l'immagine dell'arma stessa,perche vedere 20 persone sedute nell'imbarcazione a non fare nulla non è una bella publicita per la divisa che indossano,e con quei soldi ci si poteva mettere il carburante

 

 

Comunque l'importante è che quella vedetta il 17 ottobre era li..!!

 

 

 

Quelle 20 persone sicuramente erano operative e quindi non in ufficio come giustamente hai espresso, se stavano in barca e non potevano uscire la colpa di sicuro non era la loro, il caraburante non lo si può pagare di tasca nemmeno volendolo fare.

Non è una bella pubblicità ma invece di criticare il comune cittadino dovrebbe pensare che i primi a sentirsi presi per ......... sono loro e dato che li dovevano stare per forza penso che il rammarico e la rabbia sia molto più di quella del comune cittadino perchè la figura di ....... sono costretti a farla..........

Se anche si tolgono tutti dagli uffici ma non si danno i mezzi per poter stare in strada o in mare siamo sempre punto e a capo.....

 

 

Edited by lale
Link to post
Share on other sites
il punto è che non tagliano solo il personale ma ad esempio anche le spese per il carburante, ne segue che, non si hanno più soldi per pattugliare ne mare ne terra!!!

 

...e poi lo sbaglio è a monte, ma questo diventerebbe un tread politico quindi la smetto quà!

 

r.

 

infatti questa estate all'elba c'era una flotta di imbarcazioni dell gdf ed erano sempre al porto,con il personale a bordo che si stava schiattando di caldo e fuori a perlustrare la costa c'era solo una motovedetta,probabilmente non avevano i fondi per mettere il carburante

 

I tagli forse servirebbero a questo meno personale ma piu funzionale,a cosa serve tenere stipendiate tutte quelle persone ferme al porto?

niente una spesa che danneggia tutta la comunita e l'immagine dell'arma stessa,perche vedere 20 persone sedute nell'imbarcazione a non fare nulla non è una bella publicita per la divisa che indossano,e con quei soldi ci si poteva mettere il carburante

 

 

Comunque l'importante è che quella vedetta il 17 ottobre era li..!!

 

 

 

Quelle 20 persone sicuramente erano operative e quindi non in ufficio come giustamente hai espresso, se stavano in barca e non potevano uscire la colpa di sicuro non era la loro, il caraburante non lo si può pagare di tasca nemmeno volendolo fare.

Non è una bella pubblicità ma invece di criticare il comune cittadino dovrebbe pensare che i primi a sentirsi presi per ......... sono loro e dato che li dovevano stare per forza penso che il rammarico e la rabbia sia molto più di quella del comune cittadino perchè la figura di ....... sono costretti a farla..........

Se anche si tolgono tutti dagli uffici ma non si danno i mezzi per poter stare in strada o in mare siamo sempre punto e a capo.....

 

 

non ho mai detto che la colpa fosse la loro,è evidente che eseguono quello che gli viene imposto,ma il risultato non cambia sono li a non far nulla anche se sono convinto che preferirebbero fare altro piuttosto che passare la giornata sul divanetto della vedetta

 

Comunque tanto per parlare lo stesso giorno avevo chiesto come si potesse usufruire dello scivolo comunale a due vigili urbani che si trovavano a poche decine di metri dallo stesso,la lora risposta fu:"ma perche c'è uno scivolo comunale,non sappiamo nemmeno dove si trova si rivolga alla capitaneria"

Di buon proposito mi dirigo in capitaneria e su una decina di persone in divisa che era fuori al cancello,saluto non mi risponde nessuno dopo qualche attimo un po a farmi un piacere mi risponde una di queste,dicendomi che in quel giorno non era possibile utilizzare lo scivolo perche c'era credo un giuramento all'interno della caserma

Non comprendendo cosa centrasse questo con l'utilizzo di uno scivolo COMUNALE mi ribadiscono che quel giorno lo scivolo non si puo' usare perche cosi hanno deciso,fatto stare che ho dovuto spendere 65€ per alare il gommone con la gru perche lo scivolo piu vicino era a 8 miglia,e inoltre avrei dovuto mandare la mia ragazza in giro con il carrello,ed essendo poco pratica di guida con rimorchio ho desistito

Percio dal momento che tutti quelli che come lavoro portano una divisa si sono sentiti offesi dalla mie parole,devo ricordargli che loro e molti altri hanno molta voglia di lavorare,ma ci sono molti colleghi che questa voglia gli manca un pochino

 

Ci tengo a precisare che non ho nulla contro le forze dell'ordine,e sinceramente non ho mai avuto a che ridire in tutte le situzione che mi ci hanno portato a contatto,lo dico solo perche posso dare questa impressione

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...