> Dyneema sull'asta - Page 3 - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Dyneema sull'asta


Recommended Posts

  • Replies 42
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

  • 1 month later...
  • 2 weeks later...
Guest RickCT75

Quando ero un neofita, io ho fatto anche il contrario. Tutto il mulinello (muilinello carenato) pieno con una bobina da 50 metri di monofilo di nylon da 140 direttamente collegato all'asta tramite le classiche due passate. E' vero che quando esce a riposo tende a fare spirali, ma ti assicuro che è fattibile (l'ho usato per 8 anni senza problemi, cambiando la bobina ogni 2-3 anni). Mi sembra una soluzione pratica, meno tragicomica, e molto più veloce della tua con il vantaggio di avere sempre dietro l'asta il caro monofilo da noi tutti tanto amato e non un multifibra che frena molto il tiro e taglia il pesce.. Oggi uso anch'io dyneema in bobina e finale in monofilo (Asso doppia forza siliconato 120, Ma-gni-fi-co!!)

Voi che ne pansate di quella prima mia follia??? Cazz...ona doppia o 1/2 di caz....ta?

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

Quando ero un neofita, io ho fatto anche il contrario. Tutto il mulinello (muilinello carenato) pieno con una bobina da 50 metri di monofilo di nylon da 140 direttamente collegato all'asta tramite le classiche due passate. E' vero che quando esce a riposo tende a fare spirali, ma ti assicuro che è fattibile (l'ho usato per 8 anni senza problemi, cambiando la bobina ogni 2-3 anni). Mi sembra una soluzione pratica, meno tragicomica, e molto più veloce della tua con il vantaggio di avere sempre dietro l'asta il caro monofilo da noi tutti tanto amato e non un multifibra che frena molto il tiro e taglia il pesce.. Oggi uso anch'io dyneema in bobina e finale in monofilo (Asso doppia forza siliconato 120, Ma-gni-fi-co!!)

Voi che ne pansate di quella prima mia follia??? Cazz...ona doppia o 1/2 di caz....ta?

ciao, ma se ora hai il dyneema montato, in questi 8 anni, hai valutato meglio la cosa e hai dedotto che è meglio del nylon?o sbaglio?

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Pesco con dyneema e Finale in monofilo ormai da 6 anni e più.

Per risponderti: Certo che si! Certo che credo sia meglio (ma solo per gestire meglio la bobina, e solo perchè l'asso 120 è superlativo e costerebbe tantissimo usarlo iun quel modo), se no non sarei passato all'attuale soluzione. Ma a ben pensarci era davvero più facile cambiare il finale tagliando semplicemente l'ultimo metro (o quel che era usurato) e impiombare direttamente solo l'asta. Ti pare poco? Certo, apoco a poco la bobina si accorciava ma cmq bisognava cambiarla ogni due anni lo stesso. E costava molto meno di un buon dyneema. Balisticamente e in tenuta era fantastico e quindi, offriva più vantaggi che svantaggi, in fondo. Nel senso che così ho una cosa che vale 10 ma costa in complicazione 4, mentre allora avevo una cosa che valeva 8.5 ma costava in complicazione 1.....

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

Ma c'è qualcuno che invece che usare gli sleeves fa un nodo per collegare asta e naylon? Cosa ne dite?

Ant, ti ho scritto un MP qualche giorno fa.

 

Certo!

 

Se fai un'asola la puoi chiudere con un perfection loop, oppure il duncan loop che è più idrodinamico... ma se tirato a morte scorre..

 

meglio il perfection!

Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Il nodo, (il perfection loop consigliatoti da Lizius, o una gassa o altro), si può usare al posto dello sleeve per creare un'asola passante nell'ultimo foro più arretrato del codolo al posto dello sleeve, ma è difficile farlo col nylon soprattutto se di diametro superiore al 120; inoltre alcuni nodi tendono a scorrere, non sono molto idrodinamici e soprattutto sono meno robusti dello sleeve con eventuali prede di mole perchè il monofilo, in genere, soffre lo stringimento che si verifica nel cuore del nodo. Si può usare anche il nodo semplice (o se il filo è sottile il "doppio", oppure quello credo chiamato "savoia") per collegarlo a uno dei fori semplicemente in modo che il filo non possa uscire dal foro in quanto il nodo è più spesso, ma questa soluzione, in genere, è snobbata da molti sub esperti perchè, dicono, sbilancia l'asta. Esistono anche altre soluzioni, tipo il filo passante per due fori con nodo semplice per bloccarlo nel secondo foro in senso contrapposto, ma la maggior parte dei sub credo usino l'asola bloccata da sleeve... Nella pesca in tana si tende sempre ad usare l'ultimo foro, perchè permette più facilmente di tirar fuori un'asta incastrata, mentre in quella al libero molti usano il secondo foro perchè più robusto e perchè spesso evita al pesce "grosso"di risalire all'asta se è stato insagolato in quanto la parte di asta compresa tra il foro dove passa il filo e il codolo si mette di traverso a mo' di pseudo-aletta.

A te la scelta in base al tipo di pesca che fai e all'arma che usi...

Ciao

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

Pesco con dyneema e Finale in monofilo ormai da 6 anni e più.

Per risponderti: Certo che si! Certo che credo sia meglio (ma solo per gestire meglio la bobina, e solo perchè l'asso 120 è superlativo e costerebbe tantissimo usarlo iun quel modo), se no non sarei passato all'attuale soluzione. Ma a ben pensarci era davvero più facile cambiare il finale tagliando semplicemente l'ultimo metro (o quel che era usurato) e impiombare direttamente solo l'asta. Ti pare poco? Certo, apoco a poco la bobina si accorciava ma cmq bisognava cambiarla ogni due anni lo stesso. E costava molto meno di un buon dyneema. Balisticamente e in tenuta era fantastico e quindi, offriva più vantaggi che svantaggi, in fondo. Nel senso che così ho una cosa che vale 10 ma costa in complicazione 4, mentre allora avevo una cosa che valeva 8.5 ma costava in complicazione 1.....

devo provarlo anch'io il 120! ma non capisco perchè molti mettono come tu stesso hai fatto, l'asso che come carico di rottura ha circa 300lbs più o meno 130kg se non sbaglio, ma che si va a tonni? io mi accontenterei andando per logica di un normalissimo 120 con carico di rottura sulle 130lbs più o meno 50Kg, e poi il prezzo è totalmente diverso, e alla fine ci puoi prendere sempre belle bestie o sbaglio ragazzi? io vado per logica ovvio, esperienza per adesso su questo particolare ancora non ne ho.

Edited by davidux
Link to post
Share on other sites
Guest RickCT75

Caro Davidux

Certo che va bene in tenuta anche l'altro!.. Soprattutto se di diametro superiore al 120, ma sai com'è: la prudenza non è mai troppa. C'è chi monta il 140, o addirittura il 160 per avere un filo robusto e non doverlo cambiare spesso! Il 120 Asso ha il vantaggio di tenere come un 150 ma essendo molto più sottile, morbido e liscio, quindi molto più veloce di un 150-160. Altro fattore positivo è l'elasticità: si stira (tira e molla) di più di un normale monofilo... Montare un monofilo "normale" di diametro uguale o inferiore al 120 può non dare sicurezza totale in tenuta, o deve necessariamente essere cambiato ad ogni pescata, anche se si è fatti pochissimi tiri...

Poi al solito: ognuno ha i suoi gusti. C'è anche chi dice che non è vero che il 160 freni il colpo... E forse è anche vero, per chi usa un cannone rigidissimo con doppio elastico tirato, ma non è il mio caso...

Conosco un sub di Catania abbastanza esperto (sinceramente più di me) che pescava addirittura con uno 0.80 mimetico. Effettivamente era velocissimo, quasi inesistente, e teneva l'85% delle prede normalmente insidiate (se non striscia su scogli taglienti va benissimo fino a pesci di 7-8 chili). Ma si ingarbuglia facilmente e... ci sono i due "se": (1:pescione e 2:contatto con spigoli taglienti). Infatti non ha ascoltato i miei ripetuti consigli di montare minimo un 110 Asso finchè.... ...non ha perso una leccia di 15 chili per monofilo tranciato all'altezza del codolo!

Su un novantino con asta 130 6.3 di non molte pretese monto finale Asso 100. E' Fan-ta-sti-co!

Ricordati che basta una ricciola sui 18 kg per mettere "seriamente" alla prova un monofilo da 120 "normale" (con carico 50 kg), soprattutto se non nuovissimo e peggio ancora se il pescione, come spesso fa, prova a scrollarsi l'asta di dosso strisciando i fianchi sulle pietre del fondale... Ed è proprio il pesce che noi "non campioni" sognamo e che non abbiamo l'occasione di vedere tante volte come possono invece fare altri pescatori più esperti e/o attrezzati...

P.S.: Io un tonno l'ho sparato VERAMENTE proprio l'estate scorsa a Catania (sono stato un pazzo! Non lo rifarò più senza gommone o senza il fucile sagolato al pallone!), era di circa 80-90 kg (stima), e l'ho perso perchè ha ceduto..... Il nodo del Dyneema!!!! Il monofilo Asso 120 aveva resistito perfettamente!!!! Adesso ho infatti cambiato modo di fare il nodo per unire dyneema e nylon. Quindi, trai pure le tue considerazioni :whistling:

:bye:

Edited by RickCT75
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...