> Dyneema sull'asta - Forum Attrezzature - AM FORUMS Jump to content

Dyneema sull'asta


Recommended Posts

  • Replies 42
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Attrito indescrivibile.

 

Su un corto da tana non sarebbe un problema, ma su tutto il resto...

 

:bye:

 

mmm...e certi fili "multifiber" che usano per la pesca sportiva? potrebbero andare al posto del monofilo?

 

io non me ne intendo, ma il mio collega, ottimo cannista, mi parlava di questi fili con diametri ridicoli e tenute da capogiro.

Link to post
Share on other sites
mmm...e certi fili "multifiber" che usano per la pesca sportiva? potrebbero andare al posto del monofilo?

 

io non me ne intendo, ma il mio collega, ottimo cannista, mi parlava di questi fili con diametri ridicoli e tenute da capogiro.

Quelli potrebbero andare ma molti hanno un inconveniente. Nascono per la pesca di superficie e per lavorare a trazione, non sono fatti per gestire la reazione violenta di un pesce insagolato. Quello che spesso con il naylon significa avere buona probabilità di concludere con profitto la cattura, con certi multifibre può voler dire rischiare molto di più, anche dopo un colpo quasi perfetto.

 

Senza contare la facilità di ingarbugliamento, soprattutto quando perdono le cere superficiali e iniziano ad assorbire acqua.

 

:bye:

Link to post
Share on other sites
mmm...e certi fili "multifiber" che usano per la pesca sportiva? potrebbero andare al posto del monofilo?

 

io non me ne intendo, ma il mio collega, ottimo cannista, mi parlava di questi fili con diametri ridicoli e tenute da capogiro.

Quelli potrebbero andare ma molti hanno un inconveniente. Nascono per la pesca di superficie e per lavorare a trazione, non sono fatti per gestire la reazione violenta di un pesce insagolato. Quello che spesso con il naylon significa avere buona probabilità di concludere con profitto la cattura, con certi multifibre può voler dire rischiare molto di più, anche dopo un colpo quasi perfetto.

 

Senza contare la facilità di ingarbugliamento, soprattutto quando perdono le cere superficiali e iniziano ad assorbire acqua.

 

:bye:

Inoltre, se il pesce finisce sul multifibre è un disastro.

 

Link to post
Share on other sites
Quelli potrebbero andare ma molti hanno un inconveniente. Nascono per la pesca di superficie e per lavorare a trazione, non sono fatti per gestire la reazione violenta di un pesce insagolato. Quello che spesso con il naylon significa avere buona probabilità di concludere con profitto la cattura, con certi multifibre può voler dire rischiare molto di più, anche dopo un colpo quasi perfetto.

 

Senza contare la facilità di ingarbugliamento, soprattutto quando perdono le cere superficiali e iniziano ad assorbire acqua.

 

:bye:

 

si...forse forse il problema vero e proprio è la facilità di ingarbugliamento e l'usura della "ceratura" esterna che porterebbe a cambiare il filo più spesso

grazie del chiarimento! ;)

 

Inoltre, se il pesce finisce sul multifibre è un disastro.

 

verò anche questo...se va in sagola ancora vivo...hai il pesce già sfilettato :P

Link to post
Share on other sites

C'e' un altro inconveniente dei multifibra (quelli sottili), sotto tensione se toccano una supeficie tagliente si tranciano improvvisamente come una corda di violino.

Il nylon ha una resistenza estrema all'abrasione rispetto al multifibra.

Ogni tanto mi diverto a fare un pò di spinning. All'inizio ho perso dei bei pesci ( con relativo artificiale ) solo perchè il pesce si strusciava sul fondo e al primo contatto con uno scoglio ..... adieu !!!!

Poi ho scoperto che anche a spinning si usa un metro / metro e mezzo di terminale in nylon proprio per l'inconveniente che avevo imparato a mie spese :frustry: :frustry:

Link to post
Share on other sites
Ciao volevo chiedere un consiglio ... come potrbbe funzionare il fucile se si collegasse il dyneema del mulinello direttamente al codolo della thaitiana? cazzatona??? :D

 

 

 

Ciao, io l'ho provato perchè mi dava fastidio il fatto che il monofilo si possa tranciare facilmente.

L'attrito si è rivelato 0, molto meno del monofilo perchè ho utilizzato del dyneema nudo, quindi iper morbido, è quasi come se non ci fosse.

Il problema è che si ingarbuglia di brutto e in acqua è poi difficile sgropparlo, si perde un sacco di tempo.

Inoltre certamente tende a segare il pesce (se insagoli, ovvio) 100 volte di più del monofilo.

Quindi l'ho subito abbandonato per tornare al monofilo del 140, avendo l'accortezza di lisciare bene le asperità del foro dell'asta e tenerlo sempre in perfette condizioni.

Link to post
Share on other sites
Ciao volevo chiedere un consiglio ... come potrbbe funzionare il fucile se si collegasse il dyneema del mulinello direttamente al codolo della thaitiana? cazzatona??? :D

 

 

Si e' sempre fatto per 50 anni, e che adesso e' che siamo diventati tutti tecnici ! :P:o:smoke:

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...