> PROSSIMO EUDI A MILANO? - Pesca in Apnea - AM FORUMS Jump to content

PROSSIMO EUDI A MILANO?


Guest patnel

Recommended Posts

Senza nulla togliere a chi vive e risiede in questa zona ...

ma cosa significa ed in che percentuali di appassionati praticanti

si puo' organizzare un evento di subacquea in una località che ha solo i canali e fiumi ecc ecc

 

Mi sembra veramente ridicolo e son pienamente concorde con cio' che afferma il SIG CICERI

nel dire di spostare il baricentro di questi eventi un po' più giù.

 

Voi cosa ne pensate??

 

io cmq quei giorni saro' a mare... B)

 

ma poi unirsi ed abbinarsi a canne cannine e cannoni non mi sembra più il caso.

Altrimenti l'angolino n.15 sempre più in fondo dell'eudi sarà sempre il nostro...

Link to post
Share on other sites
Senza nulla togliere a chi vive e risiede in questa zona ...

ma cosa significa ed in che percentuali di appassionati praticanti

si puo' organizzare un evento di subacquea in una località che ha solo i canali e fiumi ecc ecc

 

Mi sembra veramente ridicolo e son pienamente concorde con cio' che afferma il SIG CICERI

nel dire di spostare il baricentro di questi eventi un po' più giù.

I grandi numeri suppongo vengano fatti da chi si immerge con le bombole e forse, ma magari mi sbaglio, ho l'impressione che chi si immerge con le bombole faccia grandi numeri nel nord Italia.

Link to post
Share on other sites
Senza nulla togliere a chi vive e risiede in questa zona ...

ma cosa significa ed in che percentuali di appassionati praticanti

si puo' organizzare un evento di subacquea in una località che ha solo i canali e fiumi ecc ecc

 

Mi sembra veramente ridicolo e son pienamente concorde con cio' che afferma il SIG CICERI

nel dire di spostare il baricentro di questi eventi un po' più giù.

I grandi numeri suppongo vengano fatti da chi si immerge con le bombole e forse, ma magari mi sbaglio, ho l'impressione che chi si immerge con le bombole faccia grandi numeri nel nord Italia.

 

Esatto verrà legata al BIT la famosa fiera del turismo.

Ciao

Link to post
Share on other sites
Senza nulla togliere a chi vive e risiede in questa zona ...

ma cosa significa ed in che percentuali di appassionati praticanti

si puo' organizzare un evento di subacquea in una località che ha solo i canali e fiumi ecc ecc

 

Mi sembra veramente ridicolo e son pienamente concorde con cio' che afferma il SIG CICERI

nel dire di spostare il baricentro di questi eventi un po' più giù.

I grandi numeri suppongo vengano fatti da chi si immerge con le bombole e forse, ma magari mi sbaglio, ho l'impressione che chi si immerge con le bombole faccia grandi numeri nel nord Italia.

 

Esatto verrà legata al BIT la famosa fiera del turismo.

Ciao

 

 

quindi mai come in questo caso i pescasub sono pesci fuor d'acqua :D

Link to post
Share on other sites

una cosa è sicura...a milano io ci andrò...a roma non ci ho mai neanche pensato...a bologna ci sono stato..comunque una fiera è una fiera....sarebbe bello farla un anno al sud uno al centro uno al nord..in quanto a canali e fiumi la lombardia conta molti più appassionati, e quindi clienti, rispetto all'Emilia..mi riferisco alla subacquea in generale...

Link to post
Share on other sites
una cosa è sicura...a milano io ci andrò...a roma non ci ho mai neanche pensato...a bologna ci sono stato..comunque una fiera è una fiera....sarebbe bello farla un anno al sud uno al centro uno al nord..in quanto a canali e fiumi la lombardia conta molti più appassionati, e quindi clienti, rispetto all'Emilia..mi riferisco alla subacquea in generale...

 

blood scusami non volevo offendere.

 

Volevo dire che con tante coste e tanti potenziali visitatori al centro sud

mi sembra assurdo spostare queste "fiere" al nord,quasi sempre.

 

Mai sentito,(almeno personalmente ) purtroppo un eudi a palermo napoli o taranto..

 

 

se poi ci mischiamo coi diving e cannisti allora tanto vale farla anche a Milano.

l'angolino,vicino all'uscita secondaria ci sarà sempre x riempire. :bye:

 

 

mi piacerebbe sapere anche da chi è stato nello stand di AM x esempio se

rispetto a Roma nei 3 giorni ci sono stati + o - visitatori.

 

Anzi lancio un mio piccolo consiglio come feci al RADUNO di RIETI

mettere un diario firme presenze cosi' x darsi un'idea precisa.

(se già non è stata fatta)

Edited by patnel
Link to post
Share on other sites
Altrimenti l'angolino n.15 sempre più in fondo dell'eudi sarà sempre il nostro...

 

Ma dai ... invece fare una pseudo fiera grande come un magazzino , di un giorno , quella si che sarebbe il massimo della visibilita' !!! .

... alla borsa del turismo ci vanno un miliardo di persone da tutta europa , meglio sfruttare il rimorchio !

 

io almeno x una volta riusciro' ad andare .

Link to post
Share on other sites
Mai sentito,(almeno personalmente ) purtroppo un eudi a palermo napoli o taranto..

Strano, sono tutti posti dietro l'angolo e ottimamente collegati...

 

 

bhè milano x i siciliani è un discorso uguale se non peggiore eppure i praticanti son tanti tanti di più

sull'isola.....

eppoi almeno una volta si potrebbe anzi dovrebbe fare.. o mi sbaglio?

 

 

@luca---pseudo fiera grande come un magazzino? ma dai... almeno sarebbe più compatta e genuina

eppoi spingerebbe tanti appassionati in più a venire proprio perchè non si impasta con altre cose.

Edited by patnel
Link to post
Share on other sites
bhè milano x i siciliani è un discorso uguale se non peggiore eppure i praticanti son tanti tanti di più

sull'isola.....

eppoi almeno una volta si potrebbe anzi dovrebbe fare.. o mi sbaglio?

Il problema non è la distanza in se, ma in quanto tempo è possibile percorrerla e come.

 

Per un siciliano, o un sardo, andare a Roma, Milano o Bologna, significa montare su un aereo e poter andare e tornare in giornata. Con le low cost poi non si spende neppure così tanto.

 

Una qualsiasi altra destinazione invece, per quanto più vicina ma complessa da raggiungere se si devono prendere mille mezzi diversi, diventa seriamente problematica.

 

Una fiera della subacquea intesa come solo pesca in apnea non esisterà mai come evento a se stante e sarebbe un grave errore non sfruttare il fattore traino di altre manifestazioni. Un evento come l'eudi, se fatto bene, costa ad una azienda decine di migliaia di euro e giustamente loro cercano la visibilità, non le regioni a massima concentrazione teorica di praticanti.

 

Questo non vuol dire che il sud debba essere tagliato fuori. Come diceva Giovanni si potrebbe spaziare tra varie sedi, ma il sud sotto Roma è molto penalizzato da collegamenti che non farebbero la fortuna della manifestazione. Roma, Milano e Bologna, secondo me, restano le soluzioni migliori per coprire tutto lo stivale.

 

 

Link to post
Share on other sites
Mai sentito,(almeno personalmente ) purtroppo un eudi a palermo napoli o taranto..

Strano, sono tutti posti dietro l'angolo e ottimamente collegati...

 

 

bhè milano x i siciliani è un discorso uguale se non peggiore eppure i praticanti son tanti tanti di più

sull'isola.....

eppoi almeno una volta si potrebbe anzi dovrebbe fare.. o mi sbaglio?

 

 

@luca---pseudo fiera grande come un magazzino? ma dai... almeno sarebbe più compatta e genuina

eppoi spingerebbe tanti appassionati in più a venire proprio perchè non si impasta con altre cose.

sei proprio sicuro di quello che dici?? io parlo di subacquea in generale non solo di PIA ..sono pronto a scommettere che in lombardia sono di più...

se fai una fiera solo di apnea e pia siamo in 4 gatti...

Link to post
Share on other sites

Parere personale:

- al centro/sud ci sono più praticanti di PIA che in genere sono meno propensi a viaggiare e spendere nell'attrezzatura, poichè si fanno meno pippe tecnologiche;

- chi parte dal sud per raggiungere Roma o Bologna sicuramente viaggia più in aereo/treno che in macchina e sia economicamente che logisticamente v'è pochissima differenza.

 

Per il resto preferirei anche io il sud per svariati motivi..

 

Link to post
Share on other sites
Per un siciliano, o un sardo, andare a Roma, Milano o Bologna, significa montare su un aereo e poter andare e tornare in giornata. Con le low cost poi non si spende neppure così tanto.

 

Una qualsiasi altra destinazione invece, per quanto più vicina ma complessa da raggiungere se si devono prendere mille mezzi diversi, diventa seriamente problematica.

 

 

Non sono assolutamente d'accordo!

In questi ultimi due anni i collegamenti specialmente quelli aerei con la sicilia da quasi tutte le parti d'italia ed anche europa ad esempio si sono moltiplicate enormemente!

Basta vedere ad esempio i collegamenti che una nota azienda low cost irlandese ha con l'aeroporto civile di Trapani - Birgi...si può praticamente andare e venire da tantissime città italiane e non solo...

Io comunque credo in tutta onestà che una fiera organizzata al centro italia possa comunque essere la migliore soluzione ed il giusto compromesso per tutti gli appassionati di subacquea che vogliono parteciparvi senza spendere un patrimonio in trasferte da un capo all'altro dello stivale...a mio avviso la partecipazione aumenterebbe veramente di tanto!

:bye: :bye:

 

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
×
×
  • Create New...